Argomento: EXPORT

  • 24 Gennaio 2020

    Il primo accordo tra USA e CINA mette all’angolo l’agricoltura UE

    L'agroalimentare europeo rischia di essere la prima vittima sacrificata sull'altare delle grandi intese commerciali bilaterali che stanno sostituendo l'ordine multilaterale garantito fino a oggi dal Wto. Con l'avvio della cosiddetta "fase uno" dell'accordo tra Usa e Cina, l'Italia potrebbe dire addio a piccole ma significative quote di mercato faticosamente guadagnate in particolare nella zootecnia, per non parlare del vino, leader indiscusso dell'export verso il mercato asiatico. Dopo la beffa dell'embargo russo e delle sanzioni seguite alla disputa Airbus-Boeing, con la firma dell'accordo ...
  • 22 Gennaio 2020

    Fancy Food Show di San Francisco: apprensione per la revisione dei Dazi

    Grande interesse da parte del pubblico per il Fancy Food Show terminato ieri a S. Francisco con una folta presenza di operatori italiani. Oltre 80 mila le specialità foods & beverages presenti con migliaia di nuovi prodotti, molti eventi di networking del settore espositori da tutto il mondo.L’Italia è leader su molte categorie agroalimentare tra cui le DOP e le IGP e gli Usa si confermano come il primo mercato di destinazione extraeuropeo del settore. Il Padiglione Italiano, tradizionalmente il più ampio dell’area internazionale con oltre 1100 mq, ha ospitato oltre 60 aziende ...
  • 22 Gennaio 2020

    Sette prodotti DOP IGP in Europa per raccontare il food italiano

    Vino, olio e formaggi e prodotti italiani DOP IGP, protagonisti di un' attività di promozione in giro per l`Europa. A far conoscere le caratteristiche del made in Italy è il progetto dell`Ue Eeqf (Enjoy European Quality Food), finalizzato alla valorizzazione di prodotti enologici e agroalimentari a denominazione d`origine (DOP), indicazione geografica (IGP) e specialità tradizionale garantita (STG). Eeqf ha preso parte al Marca di Bologna e in Germania alla Berlin Fashion Week mentre  Siena sarà teatro del workshop che approfondirà i processi e i luoghi di produzione dell`olio extra ...
  • 15 Gennaio 2020

    L’Asti DOP punta a crescere del 20%

    Il Consorzio per la Tutela dell'Asti DOP punta all'horeca (hotellerie-restaurant-cafe) e a un aumento dei prezzi del 10-15%. La sfida 2020 di un consorzio che ha investito oltre 3 milioni nel 2019. «Il progetto più significativo ha riguardato gli Usa e ha fatto crescere il Moscato d'Asti DOP su un mercato fondamentale», spiega il vicepresidente Stefano Ricagno, «Ora andrà recuperata notorietà anche in Italia». Nel 2019 è stato spinto il brand Asti DOP e promosso il territorio con eventi come Asti Experience. Il consorzio aprirà anche il disciplinare a Brut ed Extra Brut «focalizza...
  • 14 Gennaio 2020

    Allarme dazi USA sul made in Italy, nel mirino vino e olio

    USA e Cina verso il primo accordo. Oggi a Washington il commissario UE al Commercio. Mentre resta incerto il fronte con l'Europa, Usa e Cina si preparano a siglare la tregua commerciale. L'America si prepara a siglare la tregua commerciale con la Cina, facendo cadere l'etichetta affibbiata a Pechino di «manipolatore di valuta», alla vigilia della firma del «primo» accordo, in programma domani alla Casa Bianca. Resta più incerto, invece, il fronte con l'Europa. L'arrivo oggi a Washington del commissario UE per il commercio, Phil Hogan, non tranquillizza l'agroalimentare italiano, che teme ...
  • 13 Gennaio 2020

    Venchi: materie prime più care ma solo DOP e IGP italiane

    Nessuna parentela con i Ferrero dell'omonimo gruppo dolciario. «Ahimè no!», risponde all'ovvia domanda Daniele Ferrero, comproprietario e amministratore delegato dell'azienda Venchi (cioccolato e gelati) di Castelletto Stura, in provincia di Cuneo. «In Piemonte il cognome Ferrero è comune», spiega. Ed evidentemente è diffusa anche la passione imprenditoriale per il cioccolato e i dolciumi. «Nel 1998 - dice Ferrero - assieme ad alcuni soci ho acquistato una cioccolateria che fatturava l'equivalente di un milione di euro. Nel 2019 siamo cresciuti a 100 milioni, e per il 2020 prevediamo ...
  • 9 Gennaio 2020

    Tre nuovi tipi di Pecorino Romano DOP verso i mercati internazionali

    Via libera dall’Assemblea dei soci del Consorzio di tutela del Pecorino Romano DOP alle proposte di modifica del Disciplinare per produrre ed esportare su nuovi canali di distribuzione internazionale tre nuovi tipi di Pecorino Romano DOP: Extra, Riserva e Montagna. L’ok dei soci è arrivato a fine mattinata, al termine dell’assemblea riunita nel Centro intermodale di Macomer. Le modifiche, che erano state approvate dal Cda del Consorzio a novembre scorso, saranno ora sottoposte al parere del Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali prima e dell’Unione Europea subito ...
  • 8 Gennaio 2020

    L’Agnello di Sardegna IGP sbarcherà in Caucaso

    L'Agnello di Sardegna IGP si appresta a sbarcare nel mercato caucasico. I responsabili del Consorzio di tutela (Con.T.A.S.), hanno infatti compiuto recentemente una missione nel Caucaso, dove hanno partecipato alla vetrina agroalimentare "Merceds-Benz FashionWeek Russia", presentando per la prima volta i prodotti agroalimentari della Sardegna, tra i quali proprio l'Agnello di Sardegna IGP, che ha conquistato il palato dei visitatori. Con il presidente di Con.T.A.S., Battista Cualbu e il direttore, Alessandro Mazzette, c'era anche il sindaco di Ollolai, nel Nuorese, Efisio Arbau, il primo ...
  • 8 Gennaio 2020

    Il Prosciutto Toscano DOP al Winter Fancy Food Show di San Francisco

    Anche quest’anno, in occasione dell’edizione invernale di Fancy Food Show, presso lo stand 1360 South Hall della Collettiva Italiana, il visitatore potrà gustare il Prosciutto Toscano DOP e confrontarsi per ogni curiosità direttamente con Presidente, Direttore e Consorziati. L’appuntamento darà anche modo al Consorzio di implementare i contatti con buyers e operatori del settore ed ampliare l’export già consolidato.“Il successo della cucina italiana negli Usa è evidente, basti pensare che l’Italia occupa il padiglione più grande. E’ obiettivo del Consorzio rafforzare la ...
  • 7 Gennaio 2020

    Asti DOP: esportato l’85% della produzione nel 2019

    L’Asti DOP punta per il 2019 a 87 milioni di bottiglie, in linea con i traguardi raggiunti negli ultimi anni dalla denominazione più famosa del mondo per le bollicine aromatiche. Il mercato degli spumanti dolci ha manifestato negli ultimi tempi segnali di stagnazione se non di crisi. Tuttavia, i produttori astigiani hanno mantenuto le posizioni e osservano in particolare un forte incremento della tipologia Moscato d’Asti, che oggi rappresenta il 40% della produzione totale, per un quantitativo superiore intorno ai 35 milioni di bottiglie. Il resto è rappresentato dall’Asti DOP ...
  • 20 Dicembre 2019

    Parmigiano Reggiano DOP e Whole Food Markets: aumentano i volumi negli USA

    Il Consorzio del Parmigiano Reggiano DOP ha firmato uno storico accordo con Whole Food Markets (WFM) per aumentare i volumi della DOP in oltre 500 punti vendita tra Stati Uniti, Canada e Regno Unito. La catena americana si impegna a dare un’adeguata presentazione del prodotto all’interno dei supermercati per aiutare il consumatore a distinguere il Parmigiano Reggiano dai prodotti similari. L’accordo non è una semplice dichiarazione di intenti ma punta a sviluppare tre azioni concrete che saranno intraprese dal colosso di Austin per incrementare le vendite e, allo stesso tempo, ...
  • 19 Dicembre 2019

    Salumi DOP IGP, la promozione del Made in Italy in un video-ricettario

    L’Istituto Valorizzazione Salumi Italiani (IVSI) e l’Associazione Italiana Ambasciatori del Gusto (AdG) insieme in un inedito ed esclusivo progetto con cui divulgare tutto il potenziale dei salumi e della carne suina italiana, prodotti di eccellenza che rappresentano da sempre un patrimonio gastronomico unico al mondo che va protetto, valorizzato e promosso. Dieci salumi per dieci ricette, messe a punto da dieci Ambasciatori del Gusto: questa la formula dell’iniziativa, che rientra in un ampio progetto di promozione condotto da IVSI. A fare da fil rouge tra le varie proposte degli ...
  • 18 Dicembre 2019

    Ministero Esteri, Scalfarotto: “Ceta va ratificato. All`Italia ha portato 438 milioni”

    "Da quando l'accordo di libero scambio tra la UE e il Canada è entrato provvisoriamente in vigore, nel settembre del 2017, l'Italia ha esportato in Canada 438 milioni di euro in più". Questa la posizione di Ivan Scalfarotto, sottosegretario agli Esteri in risposta alle critiche alla ratifica del trattato di libero scambio con il Canada. Sottosegretario Scalfarotto, cosa non la convince delle posizioni del suo collega Manlio Di Stefano sul Ceta? Da quando l`accordo di libero scambio tra la Ue e il Canada è entrato provvisoriamente in vigore, nel settembre del 2017, l`Italia ha esportato ...
  • 11 Dicembre 2019

    Semplificazione delle prassi e comunicazione: OriGIn Italia sta con il Made in Italy

    Esportatori importanti ma anche molto copiati: solo nell’agroalimentare ogni anno vengono esportati prodotti per 42 miliardi di euro e allo stesso tempo vengono copiati prodotti per 100 miliardi di euro, utilizzando fraudolentemente il marchio Made in Italy o facendo riferimenti illeciti al nostro Paese. È su tale premessa che questa mattina la Sen. Teresa Bellanova, Ministra delle Politiche agricole alimentari e forestali, ha costruito il suo intervento al convegno  “Consorzi e Made in: come veicolare l’eccellenza”, tenutosi proprio al Mipaaf nell’ambito del progetto #iostoco...
  • 10 Dicembre 2019

    Vino italiano verso record surplus commerciale

    L'Italia del vino si appresta quest'anno a superare per la prima volta i 6 miliardi di euro di saldo di una bilancia commerciale strutturalmente attiva, sebbene nel primo semestre la crescita (+3,3%, a circa 3 miliardi di euro) sia meno vigorosa rispetto al passato e il prezzo medio registri un calo significativo specie nell'area UE. Volano le vendite nei Paesi Terzi oggetto di trattati di libero scambio (Giappone, Canada, Corea del Sud), mentre l'incremento negli USA è inferiore alla media del mercato e in Cina si affacciano gli sprkling, unica tipologia segnalata in crescita nel ...
  • 9 Dicembre 2019

    L’Uva da Tavola di Mazzarrone IGP via aereo a Dubai in hotel di lusso e supermercati

    Dalla Sicilia alla penisola araba. L'uva da tavola IGP di Mazzarrone approda a Dubai, via aereo, come prodotto di alta fascia, freschissimo, direttamente dalla vigna al consumatore. Arabo in questo caso. È questo il frutto della missione commerciale portata a termine qualche settimana fa per affermare l'eccellenza dell'uva da tavola siciliana in un mercato internazionale molto esigente come quello degli Emirati Arabi Uniti. Un primo step che ha aperto le porte alla commercializzazione del prodotto appena raccolto verso un segmento di alta gamma come quello degli alberghi di lusso di Dubai e ...