Argomento: EXPORT

  • 3 Aprile 2020

    Le mele IG italiane: Intervista doppi ad Andrea Fedrizzi e Georg Kössler

    Intervista doppia sulle pricipali sfide del comparto a Andrea Fedrizzi Direttore Marketing Melinda e Georg Kössler Presidente del Consorzio di tutela Mela Alto Adige IGP Intervista a Andrea Fedrizzi Direttore Marketing Melinda Il riscaldamento globale e i conseguenti cambiamenti climatici sono una vera minaccia per la produzione delle vostre mele? Inevitabilmente il cambiamento climatico è un fenomeno che ci riguarda e ci condiziona in maniera molto diretta, essendo il nostro un prodotto della terra. Noi siamo impegnati in un costante e preciso monitoraggio che ci permette di avere la ...
  • 2 Aprile 2020

    Salamini Italiani alla Cacciatora DOP, nel 2019 +8,9% della produzione

    È un dato di fatto che il Salame Cacciatore Italiano continui ad essere sempre più presente sulle nostre tavole per le sue qualità garantite dal marchio DOP, per il suo gusto inconfondibile, dolce e delicato, apprezzato da grandi e piccini. Infatti, nel 2019, sono stati prodotti 3.670.156 Kg di Salamini Italiani alla Cacciatora DOP, circa 300.000 kg in più rispetto al 2018, pari a un aumento della produzione dell’8,9%. Grazie alle sue caratteristiche - la piccola pezzatura del salame intero (in media 150 - 200 g) e il pratico formato pre-affettato in vaschetta, che ne aumentano il ...
  • 31 Marzo 2020

    Italia e Cina: due superpotenze agroalimentari

    Interscambio limitato, ma grande potenziale di crescita alla portata delle nostre aziende   Importazioni agroalimentari da record. Procedure meno complesse. La Cina ormai rappresenta il primo mercato al mondo per i prodotti agroalimentari grazie alla crescita del reddito pro-capite e alla diversificazione dei consumi alimentari, trainata da consumatori più giovani con abitudini sempre più internazionali. Il totale delle importazioni cinesi del settore agroalimentare ha fatto registrare, nel 2018, la cifra record di oltre 110 miliardi di USD. Anche le recenti politiche delle ...
  • 31 Marzo 2020

    Maremma DOP simbolo di una Toscana del vino alternativa

    Territorio incontaminato, sostenibilità e un’ampia proposta di prodotti Nato nel 2014 per tutelare e promuovere la qualità dei vini della DOP Maremma Toscana, il “Consorzio tutela Vini della Maremma Toscana” oggi è una realtà che conta oltre trecento soci fra viticoltori, vinificatori e imbottigliatori, di cui oltre novanta aziende “verticali” che vinificano le proprie uve e imbottigliano i propri vini, per una produzione totale che sfiora i 6 milioni di bottiglie all’anno. La Maremma Toscana è uno dei pochi territori viticoli che può vantare un’associazione quasi ...
  • 31 Marzo 2020

    Prosciutto crudo: analisi su dimensioni e trend filiera, mercato e export

    Un'analisi sul settore dei Prosciutti crudi con dati relativi alla filiera, il trend dei consumi e le prospettive dell'export. Dopo le note vicissitudini sull'origine della materia prima, il settore deve adesso fronteggiare i rischi di un rincaro dei prezzi, a causa dell'impennata nelle quotazioni di carne suina. Una dinamica che rende più complesso per le aziende pianificare strategie e investimenti nel lungo termine. Intanto, il mercato del prodotto a peso imposto continua a crescere, accelerando leggermente la tendenza positiva rispetto allo scorso anno. Merito anche di un ampliamento ...
  • 25 Marzo 2020

    Gorgonzola DOP, nel 2019 crescita di produzione ed export

    Nel 2019 la produzione di Gorgonzola DOP ha raggiunto e superato per la prima volta 5 milioni di forme, per la precisione 5.025.785.  La produzione frutto delle 39 aziende associate, coadiuvate da circa 1.800 aziende agricole dislocate nel territorio consortile, a cavallo tra Piemonte e Lombardia: nello specifico, oltre due terzi della produzione si è concentrata nelle Province Piemontesi e il restante nelle Province Lombarde. Il dato 2019 fa registrare un aumento rispetto al 2018 di 176.482 forme (+3,64 %) e di 293.070 forme (+6,19 %) rispetto all'anno 2017 confermando il trend in ...
  • 20 Marzo 2020

    Ismea, il 2019 dello spumante italiano: ancora bene l’export, traina il Prosecco

    Non si arresta la crescita dello spumante italiano, che chiude il 2019 con l’ennesimo dato positivo della domanda estera, che per la prima volta ha superato i 4 milioni di ettolitri (+8%), a fronte di un +5% del valore. Bene anche i consumi interni, +6% complessivamente e produzione che cresce proporzionalmente per arrivare a superare i 760 milioni di bottiglie, di cui i due terzi prendono la via dell’estero, per un valore stimato di 3,3 miliardi di euro, come raccontano i dati elaborati da Ismea. Analizzando proprio l’export, pur in un contesto positivo per il 2019, c’è da ...
  • 19 Marzo 2020

    Le denominazioni del vino italiano guardano, con preoccupazione, al lockdown USA

    Dall’Europa agli Stati Uniti, l’emergenza Coronavirus è diventata globale, ed anche chi all’inizio l’aveva presa sottogamba, trattandola alla stregua di una banale influenza, adesso è costretto a misure draconiane, seguendo proprio l’esempio dell’Italia. A cominciare da Donald Trump: il presidente Usa, infatti, ha dichiarato lo stato d’emergenza in tutto il Paese, ed i Governatori non hanno potuto fare altro che procedere alla chiusura di scuole, università, in molti casi musei e, soprattutto, attività di ristorazione. Ossia il canale principale per il vino italiano, specie ...
  • 18 Marzo 2020

    Export vino 2019: oltre 6,43 miliardi al +3,1% . E adesso?

    Il 2019 ha visto segnare una nuova crescita per l’export del vino italiano: superati i 6,43 miliardi di euro, +3,1% rispetto al 2018. Le elaborazioni dell’Osservatorio Qualivita Wine su dati Istat rendono chiaro quanto il mercato estero sia strategico per settore vitivinicolo nostrano. Un settore profondamente sconvolto dalla pandemia causata dal Coronavirus, che ha sospeso le più importanti fiere internazionali, fermando di fatto prossime opportunità di business. La mappa delle esportazioni dimostra chiaramente quanto il vino italiano abbia saputo penetrare con maggior forza in ...
  • 18 Marzo 2020

    Coronavirus: ristorazione USA chiude, preoccupazione per vino Made in Italy

    “Sono già 19 gli Stati americani che come in Italia hanno scelto di difendersi dal Coronavirus chiudendo la ristorazione, in buona parte composta da prodotti e vini Made in Italy. Noi produttori toscani del Brunello di Montalcino siamo vicini agli amici statunitensi e consapevoli che la ripartenza ci vedrà in prima fila accanto a loro”. Così il presidente del Consorzio del vino Brunello di Montalcino, Fabrizio Bindocci, ha commentato le nuove più rigorose misure del governo Usa contro l’emergenza annunciate oggi dal presidente Trump e la serrata dei ristoranti in 19 Stati. “A...
  • 17 Marzo 2020

    Supporto all’export made in Italy, fondi ridimensionati a 150 milioni

    Passa da 600 milioni di euro a 150 milioni di euro per il solo 2020 il nuovo "fondo per la promozione integrata", istituito presso la Farnesina, per la realizzazione di una campagna straordinaria di comunicazione volta a sostenere le esportazioni italiane e l'internazionalizzazione del sistema economico nazionale nel settore agroalimentare e negli altri settori colpiti dall'emergenza derivante dalla diffusione del Covid-19. Rispetto alle bozze circolate la scorsa settimana, che mettevano sul piatto un fondo per le esportazioni da 1,6 miliardi, il piano di sostegno alle esportazioni per ora ...
  • 16 Marzo 2020

    Mortadella Bologna IGP: export in crescita

    La Mortadella Bologna IGP, rinomata per il suo profumo inconfondibile, intenso e leggermente speziato, continua a crescere, soprattutto all’estero. Nel 2019 la quota export è passata infatti dal 16% al 18% del totale venduto (32 milioni di kg.). E l’incremento delle vendite all’estero è stato del 20% confermando la UE come il principale mercato di riferimento con una quota pari al 94% del totale esportazioni. In particolare, ai primi due posti si confermano Francia e Germania, con un aumento dei consumi per quest’ultima del 24%, seguiti da Spagna con un aumento delle vendite del 16% ...
  • 16 Marzo 2020

    Vino, l’export vale 6,4 miliardi. Bene il 2019 (+3%), timori sul 2020

    Lesti a giungere i dati 2019 sull’export vinicolo italiano forniti dall’osservatorio Qualivita Wine su dati Istat. Quanta rabbia nel constatare amaramente che questi risultati positivi non vi è possibilità alcuna di confermarli nel 2020. Tant’è, analizziamoli; ne traiamo conforto nel poter dire che se il 2020 appare oramai compromesso, è anche vero che poi ci saranno gli anni a seguire! La notazione metodologica che facciamo è il cosiddetto “elogio del pressappoco”, ovvero ci asterremo dall’indicare i valori decimali quando trattiamo percentuali ed useremo il termine “cir...
  • 13 Marzo 2020

    Coronavirus, Bellanova: “Alle merci italiane non serve alcuna certificazione”

    Nell'emergenza Coronavirus il settore agroalimentare italiano è in prima fila. I negozi di generi alimentari saranno tra i pochi a restare aperti ma la settore sono anche legate alcune delle criticità dovute all'emergenza come la mancanza di manodopera nei campi oltre alle difficoltà che si stanno registrando alle frontiere per l'export di prodotti italiani. "Che il settore agroalimentare deriva dalla sua centralità - spiega la ministra delle Politiche agricole, Teresa Bellanova-. Il bene-cibo è essenziale e strategico per l'economia. Le prime difficoltà si stanno riscontrando in ...
  • 13 Marzo 2020

    QUALIVITA-ISTAT – Export vino 2019 da 6,43 miliardi, crescita del+3,1%

    Ancora crescita nel 2019 per l’export vinicolo italiano che supera i 6,43 miliardi di euro e conferma il trend positivo con il +3,1% rispetto al 2018 e il +7,1% sul 2017: oltre il 60% delle esportazioni in valore è destinato in Europa, anche se i tassi di crescita maggiori si sono registrati in America (+4,7%) e in Asia (+7,1%). Secondo le elaborazioni dell'Osservatorio Qualivita Wine su dati Istat, in termini di valore le esportazioni hanno segno positivo per i due principali mercati di destinazione USA (+5,4%) e Germania (+2,5%) – che assorbono rispettivamente 1,54 mld € e 1,06 ...
  • 5 Marzo 2020

    Prosciutto di San Daniele DOP: i dati di bilancio del 2019. Trend positivo per le esportazioni

    Come già previsto, nel 2019 sono stati confermati i risultati attesi in materia di esportazioni estere del Prosciutto di San Daniele, che rispecchiano la costanza dell'attività produttiva del Consorzio. Infatti, la quota delle esportazioni si conferma al 18%. La produzione totale del Prosciutto di San Daniele DOP nell'anno appena trascorso, è stata di 2.600.000 cosce avviate alla lavorazione, provenienti dai 54 macelli che trasformano la materia prima dai 3.851 allevamenti di suini italiani. Il fatturato totale derivante dalle attività di produzione e distribuzione ha raggiunto i 310 ...