Argomento: AGROALIMENTARE

  • 17 Marzo 2020

    La catena agroalimentare inizia a rallentare

    Da una parte la corsa ai supermercati per l`accaparramento dei generi alimentari. Dall`altra il rallentamento delle catene produttie dell`agroindustria, indotto dalle misure di sicurezza anticontagio per i lavori di industria e agricoltura. Il settore rischia di andare in cortocircuito. Per questo il presidente di Federalimentare, Vacondio, chiede interventi per frenare la corsa ai negozi. L`industria è comunque in grado di assicurare le forniture, ma questa non è una situazione normale. Questo scenario, aggiunge la Coldiretti, potrebbe innescare speculazioni sui prezzi degli alimentari ...
  • 16 Marzo 2020

    Balzo dei consumi alimentari, ma la distribuzione è in ginocchio

    La pandemia fa volare le vendite dei prodotti alimentari. La scorsa settimana laumento è stato dell+11 % rispetto l`analogo periodo del 2o19. A dirlo le ultime rilevazioni Nielsen che segnalano nel Sud un balzo del 21%, nel Centro del 13% mentre nel Nord, dove le code davanti ai supermercati sono iniziate il 23 febbraio, si sfiora l`8%. Nella stessa settimana le spese online segnano un +82%. Nei giorni precedenti il decreto dell`8 marzo le vendite della Gdo sono cresciute a ritmo sostenuto - spiegaRomolo de Camillis, Retailer service director di Nielsen Connect in Italia - ed esplose la ...
  • 16 Marzo 2020

    Latte, stalle in difficoltà: il prodotto non viene ritirato

    Nelle campagne sale l'emergenza latte. Le mucche vanno munte ogni giorno, anche quando la domanda di latte cala per colpa della chiusura delle mense, dei bar e della ristorazione. In gioco c'è il futuro di un settore che ogni anno produce 12 milioni di tonnellate di litri di latte di mucca grazie a 30mila allevamenti. E già cominciano i primi comportamenti speculativi con i caseifici che disdettano i contratti di fornitura in essere per poi acquistare il latte a prezzi inferiori. La denuncia arriva da da tutte le associazioni del settore, nessuna esclusa. Le DOP confermano invece ritiri ...
  • 11 Marzo 2020

    L`agroalimentare guida il boom delle reti d’impresa

    Un numero che continua a crescere, anno dopo anno, è che a fine 2019 è arrivato a 5900, coinvolgendo complessivamente oltre 35mila aziende. Le reti di impresa, introdotte nel nostro paese dieci anni fa, si stano diffondendo sempre di più. Per le nostre pmi, che sono la maggior parte del tessuto industriale italiano, è una strada per fare massa critica, creare economie di scala, essere più forti sui mercati. I dati confermano una continua tendenza al rialzo: un aumento di circa il 15% all`anno costante da dieci anni a questa parte, cui corrispondono +765 contratti di rete e +3.506 imprese ...
  • 10 Marzo 2020

    RAI 3 – TGR REGIONEUROPA: le ricadute del Coronavirus sul settore agroalimentare di qualità

    Il servizio del TGR EUROPA sulle criticità vissute dal settore agroalimentare di qualità con la diffusione del Coronavirus nelle interviste di Nicola Cesare Baldrighi, Presidente di oriGIn Italia e del Consorzio Tutela Grana Padano DOP e Cesare Mazzetti, Presidente della Fondazione Qualivita e Vicepresidente del Consorzio Tutela dell'Aceto Balsamico di Modena. Fonte: RAI 3 - TGR REGIONEUROPA
  • 9 Marzo 2020

    Radio 24 – Rosati e Barisoni sull’impatto del Coronavirus sul settore agroalimentare

    All'interno della trasmissione di Radio 24 "Mangia come parli" lo chef Oldani e il giornalista Pardo intervistano Mauro Rosati, Direttore Fondazione Qualivita e Sebastiano Barisoni, Vice direttore Sole 24 ore in merito alle conseguenze del Coronavirus sul comparto agroalimentare e vitivinicolo italiano.
  • 9 Marzo 2020

    Il cibo che verrà

    Coltivazione, produzione, preparazione, consegna: tutto sarà sempre più artificiale e robotizzato. Con ripercussioni sui posti di lavoro e, in parte, sull'ambiente. E in italia? Una cameriera-robot consegna l`ordinazione ai tavoli dell`Hajime Robot Restaurant di Bangkok, Thailandia.  In alto da sinistra e in senso orario: robot all`Asian Cumula Festival. Pechino 2019; sperimentazioni presso l`Istituto per `intelligenza Artibuale dell`Universda di Brama: tecnici nella cucina di un ristorante a Pechino: controllo della consegna automatica. Una pizza a tre braccia Gli esempi sono tanti. La ...
  • 21 Febbraio 2020

    L’Agnello di Sardegna IGP sale in cattedra per la sostenibilità

    Sostenibilità a 360 gradi per l’Agnello di Sardegna IGP: ambientale, sociale, culturale e sanitario, per questo partecipa a pieno titolo al primo Master sull’allevamento sostenibile. Il Consorzio di tutela dell’Agnello di Sardegna IGP (Contas), infatti, è sponsor del primo mini-master dedicato alle “Carni Sostenibili”, organizzato dal Dipartimento di Agraria dell’Università di Sassari, per diffondere un approccio consapevole alle proteine animali, è pensato per gli studenti, i dottorandi e gli specializzandi universitari, per i professionisti del settore – agronomi, ...
  • 21 Febbraio 2020

    PAT, aggiornamento elenco nazionale – GURI n. 42

    ITALIA - Aggiornamento dell'elenco nazionale dei prodotti agroalimentari tradizionali ai sensi dell'articolo 12, comma 1, della legge 12 dicembre 2016, n. 238. Fonte: GURI n. 42 del 20/02/2020  
  • 20 Febbraio 2020

    “The Future of GI Brands” Forum 2020 a Londra il 1° aprile

    Brand Dialogue, in associazione con oriGIn, Brand Finance e la Food and Drink Federation, sono lieti di invitarvi al Forum 2020 su "The Future og GI Brands" che si svolgerà a Londra, al Royal Automobile Club, mercoledì 1° aprile. Il forum discuterà sul futuro dei marchi a Indicazione Geografica (IG) nel mondo post-Brexit, inclusi i problemi di protezione, le strategie di lobby a livello nazionale, come i marchi possano promuovere la loro provenienza in un mercato in continua evoluzione e competitivo, e come possano come possono sviluppare le proprie strategie di spreco alimentare, ...
  • 4 Febbraio 2020

    “A rischio la filiera del food italiano” Importatori Usa contro i nuovi dazi

    Per gli operatori inevitabili la chiusura di molte aziende o rincari per i consumatori. In 24mila hanno espresso il loro parere rispondendo a una consultazione online. No a nuovi dazi su prodotti food & wine italiani, dopo quelli addizionali del 25% applicati dal 18 ottobre scorso su formaggi, salumi e liquori (rincarati rispetto a quelli già applicati su alcuni beni, come i formaggi) e in previsione di una possibile nuova estensione delle tariffe doganali paventata entro il 15 febbraio. Gli americani che lavorano orgogliosamente con prodotti made in Italy chiedono a gran voce al ...
  • 27 Gennaio 2020

    Innovazione Lenticchia di Altamura IGP: una nuova cultivar dai semi antichi

    Il Consorzio di Tutela e Valorizzazione della Lenticchia di Altamura IGP sviluppa una nuova cultivar, a partire dai semi antichi recuperati in una seed bank in USA ove vennero depositati, 56 anni fa, da Federconsorzi. La pianta si distingue rispetto ad altre per la maggiore altezza e la resilienza, rispetto ai cambiamenti climatici e all’aggressione dei patogeni. L’iniziativa è stata promossa dal Consorzio che, a partire dalla sua istituzione a gennaio 2017, si è dedicato alla raccolta degli antichi ecotipi di questo legume. La ricerca è iniziata con la raccolta di semi che ...
  • 13 Gennaio 2020

    Parma, Capitale Italiana della Cultura parte dal cibo

    Il 2020 di Parma Capitale Italiana della Cultura è iniziato ufficialmente l’11 gennaio con l’inaugurazione della mostra «Noi, il cibo, il nostro Pianeta: alimentiamo un futuro sostenibile». Un grande progetto espositivo, promosso da Fondazione Barilla, che si propone di far comprendere il forte legame che esiste tra la tutela della nostra salute e quella del Pianeta. Un legame che può essere rinsaldato solo ripensando il modo in cui coltiviamo, produciamo e consumiamo il cibo. Oggi consumiamo 1,7 volte le risorse naturali che la terra riesce a generare ogni anno e buona parte di ...
  • 8 Gennaio 2020

    L’Agnello di Sardegna IGP sbarcherà in Caucaso

    L'Agnello di Sardegna IGP si appresta a sbarcare nel mercato caucasico. I responsabili del Consorzio di tutela (Con.T.A.S.), hanno infatti compiuto recentemente una missione nel Caucaso, dove hanno partecipato alla vetrina agroalimentare "Merceds-Benz FashionWeek Russia", presentando per la prima volta i prodotti agroalimentari della Sardegna, tra i quali proprio l'Agnello di Sardegna IGP, che ha conquistato il palato dei visitatori. Con il presidente di Con.T.A.S., Battista Cualbu e il direttore, Alessandro Mazzette, c'era anche il sindaco di Ollolai, nel Nuorese, Efisio Arbau, il primo ...
  • 16 Dicembre 2019

    Pantelleria DOP, vendemmia amara: crolla la raccolta dello Zibibbo

    È stata la peggiore vendemmia nella storia dell'isola di Pantelleria. Quest'anno sono stati prodotti poco più di 15 mila quintali di Zibibbo, uva dalla quale si ricavano i prodotti pregiati protetti della denominazione di origine controllata: il Moscato di Pantelleria DOP e il Passito di Pantelelria DOP, vini conosciuti in tutto il mondo. «La mia produzione è stata meno della metà di quella della vendemmia del 2018 - dice Salvatore Ferrandes, titolare di una azienda di famiglia in contrada Mueggen-. Per il Passito di Pantelleria DOP potrò supplire con un poco di produzione degli anni ...
  • 5 Dicembre 2019

    Verso la creazione del distretto agroalimentare di qualità del Vesuvio

    Il Consorzio di Tutela Vini del Vesuvio in collaborazione con Il Parco Nazionale del Vesuvio, il Consorzio di Tutela Pomodorino del Piennolo del Vesuvio e l'Assessorato All'agricoltura della Regione Campania organizzano  il prossimo lunedì 9 dicembre il 1° incontro di animazione territoriale, che si terrà in Ottaviano presso il Palazzo Mediceo, Via Palazzo del Principe, il prossimo lunedì 9 dicembre a partire dalle ore 15:00. Obiettivo finale la creazione del distretto agroalimentare di qualità del Vesuvio. La Regione Campania ha approvato, con delibera di Giunta, il Regolamento di ...