Argomento: AGROALIMENTARE

  • 23 aprile 2019

    Export, la guerra dei dazi sconvolge le rotte delle materie prime

    Tra dazi veri e dazi minacciati, i mercati delle materie prime sono tra i principali ostaggi nelle guerre commerciali che da oltre un anno turbano l'economia globale: una centralità che aggiunge sfide ulteriori in uno scenario complesso, che già vede rallentare gli scambi internazionali e il passo della crescita. L'accentuata volatilità dei prezzi delle commodities, troppo spesso appesi agli umori delle trattative Usa-Cina, confonde le aspettative sull'inflazione. Nel frattempo la ragnatela delle tariffe è diventata così estesa da modificare la geografia degli approvvigionamenti: ...
  • 19 aprile 2019

    In Campania è il momento degli agrichef

    Saranno circa 100 mila i visitatori che in Campania si sposteranno dalla città in campagna nel primo lungo ponte di primavera fra Pasqua, 25 Aprile e primo maggio. È quanto emerge da una ricerca di Coldiretti e Terranostra Campania, l'associazione che promuove gli agriturismi aderenti alla rete regionale Campagna Amica. È il numero stimato di cittadini campani e turisti stranieri che passeranno qualche giorno di vacanza in campagna a contatto con la natura e alla ricerca del buon cibo. Un interesse favorito dal calendario di una "Pasqua alta", in primavera avanzata, con i lavori di ...
  • 15 aprile 2019

    Agrifood controcorrente: oltre il PIL vale 140 miliardi

    In uno scenario segnato dal rallentamento della crescita economica a livello internazionale, il settore agroalimentare italiano conferma il suo buono stato di salute e continua ad incrementare il giro d'affari. Secondo le stime dell'Istat rielaborate dall'Osservatorio di Tuttofood, il fatturato del comparto ha raggiunto lo scorso anno il risultato record di 140 miliardi di euro, con una crescita del2,2 per cento rispetto ai 137 miliardi del 2017. I prodotti del Bel Paese piacciono agli italiani ma sono apprezzati sempre di più anche all'estero, tanto che le esportazioni continuano a crescere ...
  • 15 aprile 2019

    Internet e investimenti nei campi Nomisma misura l’innovazione

    Innovazione, investimenti, impresa, infrastrutture, internet, istruzione, informazione: l'Italia deve puntare su queste `7 I' per colmare il gap agricolo con Olanda, Germania e Francia. Ripartiamo dall'Indice di misurazione di Nomisma e speriamo di registrare i primi progressi già dall'anno prossimo». Così Deborah Piovan, portavoce di Cibo per la mente, il Manifesto per l'innovazione nel settore primario che riunisce 14 associazioni dell'agroalimentare italiano, ha commentato il risultato dell'Agrifood Innovation Index di Nomisma presentato dall'Associazione Luca Coscioni, che assegna al ...
  • 26 marzo 2019

    L’export passa da trattati e cooperazione UE

    La Cia - Confederazione italiana agricoltori si augura che la quattro giorni del presidente cinese Xi Jinping in Italia diventi un'occasione di sviluppo di importanti strategie cooperative nel settore agroalimentare fra i due Paesi. La precedente visita del ministro degli Esteri di Pechino Wang Yi aveva già anticipato la volontà, da entrambe le parti, a promuovere negoziati sul comparto agroalimentare, con particolare attenzione al tema della sicurezza e all'applicazione di standard igienici elevati per rendere ancora più sicuro il cibo in vendita. Lo scorso anno, tra dare e avere, ...
  • 18 marzo 2019

    A Siena “BuyFood Toscana 2019”, la prima edizione dedicata alle aziende DOP IGP

    Favorire un incontro diretto tra i produttori agroalimentari toscani di qualità e i buyer nazionali e esteri. E' questo l'obiettivo di "BuyFood Toscana 2019", il nuovo evento per il settore agroalimentare di qualità in Toscana, in programma il prossimo 7 giugno a Siena. All'evento potranno partecipare un massimo di 50 imprese toscane selezionate del comparto agroalimentare che commercializzano prodotti certificati DOP o IGP, Agriqualità. Queste imprese saranno selezionate sulla base di un bando che si è appena aperto e che si chiuderà il 1 aprile 2019. "Si tratta di una ...
  • 12 marzo 2019

    Prodotti Agroalimentari Tradizionali, aggiornamento elenco nazionale – GURI n. 60

    ITALIA - Aggiornamento dell'elenco nazionale dei prodotti agroalimentari tradizionali ai sensi dell'articolo 12, comma 1, della legge 12 dicembre 2016, n. 238. Fonte: GURI n. 60 del 12/03/2019
  • 11 marzo 2019

    IdentiTASTE a Firenze, ANCI Toscana per la valorizzazione delle produzioni locali

    Lunedì 11 marzo a partire dalle ore 9,  Mauro Rosati, direttore generale di Fondazione Qualivita coordinerà i lavori di  IdentiTASTE -  I territori e la valorizzazione dei prodotti agroalimentari, che si svolgeranno alla presenza dell'Assessore all'Agricoltura della Regione Toscana Marco Remaschi e di Luigi Polizzi, dirigente del Ministero delle Politiche agricole alimentari, forestali e del turismo. L'iniziativa, che si terrà presso la Sala Altana di Palazzo Strozzi, e fortemente voluta dalla  Regione Toscana,  al fine di supportare lo sviluppo delle produzioni agroalimen...
  • 13 febbraio 2019

    Il Commissario Hogan in Australia promuove il sistema europeo delle IG

    Il Commissario europeo per l' agricoltura e lo sviluppo rurale Phil Hogan, ha parlato all'apertura del semestre accademico alla prestigiosa "Bond University" australiana , proponendo una panoramica dell'esperienza europea in materia di regolamentazione e promozione dei prodotti a Indicazione Geografica, promuovendo questo approccio pienamente applicabile anche all'Australia. In particolare,  Hogan ha posto l'accento su che cosa significa adottare un sistema IG: l'impegno a fornire ai consumatori informazioni chiare e trasparenti sulle caratteristiche del prodotto che acquistano e ...
  • 7 febbraio 2019

    Cioccolato di Modica IGP: rappresenterà l’Italia

    Il Cioccolato di Modica IGP inserito nel ristrettissimo paniere di prodotti italiani di eccellenza che rappresenteranno l'Italia negli incontri internazionali e durante le visite istituzionali. A dichiararlo è stato direttamente il ministro dell'Agricoltura, Gian Marco Centinaio, in visita al Geographical Indications Kick-Off Meeting, l'incontro dei vertici dei 50 Consorzi di tutela delle produzioni agroalimentari e vitivinicole DOP e IGP, più rappresentativi del Paese e gli organismi di settore italiani ed europei. "Il nostro prodotto - dichiara il sindaco Ignazio Abbate di Modica ...
  • 7 febbraio 2019

    Riccaboni e la ricchezza dell’agrifood

    Nuovi scenari per Siena che, facendo di necessità virtù, deve imboccare una strada originale. Partendo dai suoi punti forti. E' il messaggio del Forum sulle denominazioni geografiche tenutosi al Santa Maria della Scala il 4 e il 5 Febbraio 2019. «Bisogna lavorare e spingere sui settori dove ci sono competenze ed eccellenze. L'agrifood qui ha le sue basi e le espressioni più alte: Siena è la città del vivere bene e sano, con una reputazione internazionale che fa perno sullo stile le di vita, sull'agricoltura e le sue eccellenze». Parola di Angelo Riccaboni, presidente Fondazi...
  • 7 febbraio 2019

    Rucola della Piana del Sele: avvio all’iter per il riconoscimento dell’IGP

    Negli anni'80 è stata il simbolo del craxismo: rucola e bresaola o rucola e grana era il piatto di una Italia, finalmente sfamata, che iniziava a mettersi a dieta. Ha resistito a tutte le mode, tanto da presentarsi ieri a Berlino con la richiesta di marchio IGP. Se l'Unione Europea darà semaforo verde al dossier presentato dal ministero dell'Agricoltura, la Rucola della Piana del Sele IGP si collocherà al terzo posto come fatturato tra i marchi Ue, con 850 milioni, subito alle spalle del Grana Padano (1300 milioni) e del Parmigiano (1200 milioni). La Piana del Sele bussa dunque ...
  • 6 febbraio 2019

    A maggio la vetrina dei giovani agricoltori

    Tutto da definire, ma il risultato della due giorni al Santa Maria della Scala non è da sottovalutare. Effetto di una riunione riservata, un colloquio a quattro, nelle stanze affrescate dell'antico Ospedale. Dopo l'intervento sul palco, il ministro Gian Marco Centinaio si è appartato con il sindaco De Mossi, con Mauro Rosati, regista dell'evento e direttore di Qualivita, e con Angelo Riccaboni, presidente della Fondazione Prima. Argomento, come rendere strutturale la vocazione all'agroalimentare e al turismo di Siena, coniugando cibo e arte, vino e architettura, gusto e bellezza. In ...
  • 24 gennaio 2019

    Cresce l’agroalimentare veneto, nel 2018 sfiorati i 6,5 mld di euro

    Presentato da Veneto Agricoltura il Report con le prime valutazioni sull'andamento dell’agroalimentare veneto nel 2018. Il vitivinicolo spinge la produzione lorda agricola regionale a 6,4mld/€, +8% sul 2017. In generale il primario tiene bene, con i soliti alti e bassi: male cereali autunno-vernini, barbabietole e colza; bene soia e girasole. Colture orticole in chiaroscuro; frutticole, ok mele e kiwi. Stabile la produzione di latte, bene i formaggi, carne in altalena. “L’agricoltura sottostà all'andamento meteo delle stagioni, che non sempre è favorevole, ma negli ultimi anni si ...
  • 11 gennaio 2019

    OP Orto Natura entra in Mediterraneo Group

    L'organizzazione ortofrutticola calabrese OP Orto Natura porta in Mediterraneo Group la Cipolla Rossa di Tropea Calabria IGP. Un prodotto che va così a completare la gamma delle eccellenze che compongono il paniere della società consortile creata da Apofruit Italia, un network che associa imprese ortofrutticole altamente specializzate. "Abbiamo pensato a Mediterraneo Group come il braccio commerciale ideale per sviluppare il nostro mercato italiano, riferito soprattutto alla grande distribuzione", commenta Antonio Giampà di OP Orto Natura. "Quello di Orto Natura", evidenzia a sua volta ...
  • 28 novembre 2018

    Sicurezza Agroalimentare: sequestrate circa 11 tonnellate di prodotti agroalimentari

    L’attività di tutela dei prodotti ad indicazione geografica ha consentito ai Reparti Carabinieri per la Tutela Agroalimentare (R.A.C.) di Torino, Parma e Salerno di accertare, in provincia di Bergamo, Lecco e Torino, numerose irregolarità amministrative riconducibili all’utilizzo di denominazioni d’origine senza la debita autorizzazione dei consorzi di tutela. Si è altresì proceduto al sequestro: - in provincia di Cremona, di 76 pezzi di Coppe e Pancette di Zibello, per complessivi 342 kg. e di 2.556 etichette evocanti il “Culatello di Zibello DOP”; - in provincia di Parma, ...