Argomento: Bardolino DOP

  • 11 aprile 2018

    Vino DOP: cinque territori alleati per la promozione del vino Rosato da uve autoctone italiane

    Insieme per la valorizzazione del vino rosato autoctono italiano. Cinque consorzi di tutela uniscono l'Italia da nord a sud per portare nel mondo uno stile italiano del vino rosato, fatto di un'interazione unica e irripetibile tra il sapere umano e la peculiare vocazione di vitigni tradizionali, suoli e climi. I territori sono quelli che da sempre esprimono una particolare vocazionalità nella produzione di vini rosé e che costituiscono oggi i capisaldi dei rosati a menzione geografica ottenuti da uve autoctone: Bardolino DOP Chiaretto, Riviera del Garda Classico DOP Valtènesi Chiaretto, Cerasuolo d'Abruzzo DOP, Castel del Monte DOP Rosato e Salice Salentino DOP Rosato. Alla vigilia dell'apertura di Vinitaly, sabato 14 aprile alle ore 10, i cinque presidenti dei consorzi si riuniranno a Villa Carrara Bottagisio di Bardolino, futura sede del Consorzio Tutela Vino Bardolino Doc e del Chiaretto che nel progetto assumerà il ruolo di capofila. Di fronte al sindaco della ...
  • 26 marzo 2018

    Il Bardolino DOP Chiaretto accende i riflettori sui rosé italiani da uve autoctone

    Un Vinitaly nel segno del rosa per il Consorzio Tutela Vino Bardolino DOC, che nel suo stand (Pad. 4 – Stand G3) proporrà i vini di cinque territori nei quali storicamente si producono vini rosati da uve autoctone. Dal 15 al 18 aprile alla fiera di Verona si potranno così conoscere e degustare oltre al Bardolino DOP Chiaretto, prodotto sulla sponda veneta del lago di Garda prevalentemente da uva Corvina Veronese, il Riviera del Garda Classico DOP Chiaretto (sulla sponda lombarda dello stesso lago, principalmente da uve Groppello), il Cerasuolo d'Abruzzo DOP (da uve Montepulciano), il Salice Salentino DOP Rosato (in Puglia, da uve Negroamaro) e il Castel del Monte DOP Rosato (sempre in Puglia, con Bombino Nero e Uva di Troia). In tutto saranno circa 60 i vini in assaggio. Il territorio di Bardolino conferma ancora una volta la volontà di puntare sul Bardolino DOP Chiaretto, il rosé da sempre prodotto in riva al lago di Garda, che dal 2014 ha conosciuto un deciso ...
  • 12 dicembre 2017

    Bardolino DOP e Monte Veronese DOP insieme per un “Natale Giallorosa”

    A Verona il Natale si tinge di Giallo e Rosa, i colori del formaggio Monte Veronese DOP e del vino Chiaretto di Bardolino DOP: saranno serviti come inedito aperitivo delle feste di fine anno per l'iniziativa Natale Giallorosa. L’idea è dei Consorzi di tutela dei due prodotti veronesi e coinvolge una quindicina di locali tra Verona e Villafranca di Verona, che proporranno alla loro clientela calici di Chiaretto di Bardolino DOP  accompagnati da assaggi di Monte Veronese DOP. Dal 13 dicembre, giorno di Santa Lucia, per proseguire fino all’Epifania. Alla Dogana Veneta di Lazise il 26 dicembre 2017 a pranzo e a cena e il 6 e 7 gennaio 2018 a pranzo saranno serviti menu con protagonista il formaggio Monte Veronese DOP in abbinamento alla piacevolezza del Chiaretto di Bardolino DOP. Si chiude così un anno d'oro per il rosé gardesano, leader assoluto del settore italiano dei vini rosati con i suoi 10 milioni di bottiglie vendute. “Fino a qualche anno fa – ...
  • 14 luglio 2017

    Obiettivo influencer per favorire le DOP

    Veneto e Friuli Venezia Giulia alleati nelle attività destinate a "influencer" stranieri per promuovere il made in Italy alimentare. L'iniziativa, promossa e finanziata dal Ministero per lo Sviluppo Economico e organizzata da Assocamerestero, si sta svolgendo in questi giorni, fino a domenica, tra Treviso, Belluno, Verona, Udine e le zone di origine dei prodotti d'eccellenza. Questi ultimi vanno dal Prosciutto di San Daniele DOP ai formaggi Piave DOP e Grana Padano DOP, dal Riso Nano Vialone Veronese IGP al Prosecco DOP, dal Bardolino DOP e Bardolino Superiore DOP all'Amarone della Valpolicella DOP. I partecipanti al tour di Assocamerestero sono blogger, buyer, influencers provenienti per la maggior parte degli Stati Uniti e poi dal Canada e dal Messico. L'obiettivo dell'evento, che si inserisce nella Campagna di promozione del cibo 100% made in Italy, è quello di contrastare la diffusione dell'italian sounding nei tre Paesi americani, incrementare la conoscenza e il ...
  • 10 luglio 2017

    Concorso enologico del vino Bardolino DOP

    Torna il concorso enologico per produttori e imbottigliatori detentori dei vini Bardolino DOP. Possono partecipare i vini Bardolino DOP e Bardolino Classico DOP 2016, Bardolino Superiore DOP e Superiore Classico DOP anno 2015. Domande entro il 2 agosto tramite fax (045.62132 40) o mail a comune.bardolino@legalmail.it. Fonte: L'Arena SCARICA L'ARTICOLO STAMPA COMPLETO
  • 9 marzo 2017

    In Veneto, le Strade del vino valorizzano le zone di produzione DOP

    Per affermare e sostenere il  patrimonio rappresentato dai vini DOP del Veneto, operano i Consorzi di tutela che nel veronese sono Bardolino, Bianco di Custoza e Garda per la zona collinare del lago, Valpolicella, Soave, Valdadige Terradeiforti nel territorio a nord di Verona, Lessini Durello e Arcole a est, tra collina e pianura. Le aree DOP sono in tempi recenti divenute anche delle attrattive turistiche di grande valore, visto che le cantine e le aziende vinicole che operano al loro interno sempre più spesso si organizzano per poter accogliere i visitatori, proporre degustazioni delle loro etichette, magari accompagnate da prodotti tipici dei territorio, in modo da attuare un'attività di promozione di notevole impatto, cui si affianca la vendita diretta dei vini presso gli spacci aziendali. Le aree interessate dalla produzione vinicola portano i visitatori alla scoperta delle proprie ricchezze paesaggistiche e storico artistiche, ma anche delle tipicità gastronomiche. ...
  • 11 settembre 2013

    Modifica disciplinare Bardolino DOP – GU 214 12/09/13

    ITALIA - Modifica del disciplinare di produzione dei vini a denominazione Bardolino DOP.
  • 15 ottobre 2012

    Nuovi vini DOP e IGP nella GDO

    GDO e vini allo scaffale: dalla vigna alla bottiglia, le novità Despar per la tavola di tutti. Despar Italia presenta cinque nuovi vini a marca privata: Bardolino, Amarone, Soave, Valpolicella Ripasso, grandi vini veneti riuniti sotto il marchio di fantasia Tenuta Tosinori, e un frizzante Franciacorta Brut, arricchiscono da oggi la “cantina Despar”. Dalla vigna alla bottiglia, senza passaggi intermedi, nuove etichette provenienti dai territori di riferimento sono pronte a valorizzare questo patrimonio italiano e conquistare il consumatore grazie a identità, eccellenza e rapporto qualità-prezzo garantito. La filiera è ulteriore garanzia della cantina Despar e passa da un attento controllo della produzione della materia prima, della raccolta e trasformazione attraverso l’individuazione dei lotti agricoli. Nessun Paese al mondo dispone di un giardino così ricco di varietà enologiche come quello Italiano. Un unicum al quale Despar attinge per creare la sua cantina ...