Argomento: Asti DOP

  • 22 Gennaio 2020

    Sette prodotti DOP IGP in Europa per raccontare il food italiano

    Vino, olio e formaggi e prodotti italiani DOP IGP, protagonisti di un' attività di promozione in giro per l`Europa. A far conoscere le caratteristiche del made in Italy è il progetto dell`Ue Eeqf (Enjoy European Quality Food), finalizzato alla valorizzazione di prodotti enologici e agroalimentari a denominazione d`origine (DOP), indicazione geografica (IGP) e specialità tradizionale garantita (STG). Eeqf ha preso parte al Marca di Bologna e in Germania alla Berlin Fashion Week mentre  Siena sarà teatro del workshop che approfondirà i processi e i luoghi di produzione dell`olio extra ...
  • 15 Gennaio 2020

    L’Asti DOP punta a crescere del 20%

    Il Consorzio per la Tutela dell'Asti DOP punta all'horeca (hotellerie-restaurant-cafe) e a un aumento dei prezzi del 10-15%. La sfida 2020 di un consorzio che ha investito oltre 3 milioni nel 2019. «Il progetto più significativo ha riguardato gli Usa e ha fatto crescere il Moscato d'Asti DOP su un mercato fondamentale», spiega il vicepresidente Stefano Ricagno, «Ora andrà recuperata notorietà anche in Italia». Nel 2019 è stato spinto il brand Asti DOP e promosso il territorio con eventi come Asti Experience. Il consorzio aprirà anche il disciplinare a Brut ed Extra Brut «focalizza...
  • 7 Gennaio 2020

    Asti DOP: esportato l’85% della produzione nel 2019

    L’Asti DOP punta per il 2019 a 87 milioni di bottiglie, in linea con i traguardi raggiunti negli ultimi anni dalla denominazione più famosa del mondo per le bollicine aromatiche. Il mercato degli spumanti dolci ha manifestato negli ultimi tempi segnali di stagnazione se non di crisi. Tuttavia, i produttori astigiani hanno mantenuto le posizioni e osservano in particolare un forte incremento della tipologia Moscato d’Asti, che oggi rappresenta il 40% della produzione totale, per un quantitativo superiore intorno ai 35 milioni di bottiglie. Il resto è rappresentato dall’Asti DOP ...
  • 9 Dicembre 2019

    Asti DOP e osterie italiane, l’iniziativa benefica lanciata dal Consorzio dell’Asti per Amatrice

    Abbinarel'Asti DOP ad un piatto tipico delle osterie italiane: un’iniziativa semplice, genuina e benefica, lanciata dal Consorzio per la Tutela dell’Asti e Slow Food Editore insieme agli osti di tutta Italia, nell’estate 2018, che ha permesso di raccogliere 11.000 per la costituzione nella Amatrice terremotata del Centro studi internazionale Casa del Futuro-Centro Studi Laudato si’, dedicato alle tematiche ambientali e alle loro ricadute sociali. “La tenacia ed il lavoro delle oltre 4000 famiglie produttrici di uve moscato unite all’esperienza ed energia delle cantine ci ...
  • 3 Dicembre 2019

    Con l’Asti DOP il natale diventa glamour

    La prima volta del Consorzio per la tutela dell’Asti ai “Maestri del panettone”  si conclude con un grande successo di pubblico. Un week end durante il quale i nostri vini, grazie alla loro naturale dolcezza, ai profumi e gli  aromi unici al mondo, sono stati i grandi protagonisti della rassegna che ha portato a Milano in un abbinamento ideale i migliori interpreti del lievitato più famoso d’Italia. Nell’enoteca firmata dal Consorzio dell’Asti DOP sono stati 500 i calici serviti ai wine lover accorsi, interessati a conoscere tutte le tipologie che compongono la Denominazio...
  • 29 Novembre 2019

    Via alla Asti & Moscato d’Asti Experience 2019

    Ha preso il via oggi “Asti & Moscato d’Asti Experience” (28 - 29 novembre), evento organizzato dal Consorzio per la tutela dell’Asti e rivolto a 25 giornalisti delle più importanti testate e riviste di settore italiane. Il press tour permetterà agli ospiti di conoscere il nostro territorio e degustare non solo la vendemmia 2019, che si preannuncia di grande qualità, ma anche campioni storici che testimoniano la capacità di invecchiamento della Denominazione simbolo del Made in Italy. Dopo la cena di benvenuto, questa mattina i giornalisti hanno partecipato ad una mastercl...
  • 27 Novembre 2019

    La denominazione Asti DOP firma il territorio

    Brand è una parola inglese che significa marchio commerciale, indica cioè come l'immagine di una certa azienda viene percepita. Non si tratta quindi semplicemente di un'etichetta, ma di un modo di trasmettere ciò che un prodotto è nelle sue caratteristiche e nella sua tradizione. E su quest'idea che il Consorzio di Tutela dell'Asti ha sviluppato un progetto di promozione del proprio marchio su tutto il territorio. Una vera brandizzazione che si realizzerà collocando sulle rotonde e nelle vigne degli agricoltori delle province di Alessandria, Asti e Cuneo delle paline recanti il simbolo ...
  • 22 Novembre 2019

    Consorzio per la tutela dell’ASTI DOP apre gara per comunicare prodotti italiani in Asia

    Il Consorzio per la tutela dell’ASTI DOCG in qualità̀ di capofila e in partenariato con il Consorzio Provolone Val Padana DOP, il Consorzio Formaggio Asiago DOP, l’Istituto per la valorizzazione dei salumi italiani (IVSI) e l’O.P. A.I.P.O. Verona per l’olio extra vergine di oliva DOP Veneto, avvia una gara a procedura aperta per l’affidamento della realizzazione di una campagna di informazione e promozione del programma triennale (2020-2022) Asia Enjoy European Quality Food (AEEQF), presentato nell’ambito della Call for proposals for simple programmes – Promotion of agricolt...
  • 24 Settembre 2019

    Asti DOP, educazione e innovazione: le basi della nuova attività di valorizzazione

    Il percorso di sensibilizzazione e di “educazione enologica” intrapreso dal Consorzio per la Tutela dell’Asti DOCG a livello internazionale approda anche in Lombardia. Il prossimo 1 Ottobre alle ore 18.00, presso il Ristorante Il Violino, in Via Sicardo, 3, a Cremona, il Consorzio di Tutela si presenta con una serata dedicata al pubblico: un appuntamento esclusivo dove attraverso una degustazione guidata sarà infatti possibile apprezzare le caratteristiche uniche di 3 declinazioni di vino che fanno delle uve di Asti una selezione di prodotti unica e apprezzata, ma anche imitata, in ...
  • 19 Settembre 2019

    Nuove IG: è tutto pronto per il disciplinare del Canelli DOP

    Oggi il Canelli è ancora un Moscato d'Asti Canelli DOP. Il disciplinare del Canelli DOCG è praticamente pronto. «Domani saremo in Regione per gli ultimi aggiustamenti - annuncia Flavio Scagliola, moscatista e vicepresidente del Consorzio dell'Asti DOP. Una riunione tecnica per poi inviare il disciplinare al Ministero». Sarà la Commissione Vini nazionale a dover dare un parere, ma l'ok dovrebbe essere solo una formalità. «Passato da Roma andrà, poi, a Bruxelles - aggiunge Scagliola -. Quello sarà l'ultimo passaggio». «Se riceveremo tutti gli ok del caso diverrà Canelli DOCG - ...
  • 12 Settembre 2019

    Vino DOP IGP: Piemonte Land traccia un bilancio della sua attività, con uno sguardo a sinergie future e export

    Concluso il convegno “Il sistema Piemonte Land – valore e prospettive del settore vitivinicolo in Piemonte” dove rappresentanti dei Consorzi di tutela ed autorevoli esponenti della stampa nazionale hanno dibattuto sul futuro del vino piemontese. Organizzato in occasione della 53° edizione della Douja d’Or, l’incontro è servito per stilare un bilancio dell’attività di Piemonte Land, ente che raggruppa i consorzi di tutela del Piemonte. Ad emergere è stato la sua centralità nella filiera vitivinicola regionale, grazie al ruolo di unico interlocutore in grado di formulare ...
  • 20 Giugno 2019

    Asti DOP, il Consorzio si veste di nuovo

    È un San Secondo tutto nuovo quello che campeggia nel nuovo logo dell’Asti DOP, nato per evidenziare il legame del Consorzio con il moscato ed il suo territorio. Il progetto del nuovo marchio è stato ideato e sviluppato dall’agenzia creativa HUB09 di Torino, che nel realizzarlo si è posta come obiettivo quello di ringiovanirne lo stile, inserendolo in una cornice grafica moderna ed accattivante. Chiaro il riferimento all’uva Moscato, i cui acini sono rappresentati da piccoli raggi che uniti formano un grappolo, in una sovrapposizione volta a sottolineare il ruolo del sole nello ...
  • 16 Maggio 2019

    Le bollicine dell’Asti DOP protagoniste al World Pastry Stars

    L’Asti Docg ed il Moscato d’Asti Docg saranno i protagonisti assoluti del più grande congresso internazionale dedicato all’arte della pasticceria che si svolge in Italia (Milano – 20 e 21 maggio, Marriott Hotel), a cui parteciperà una selezionata platea di oltre 600 pasticceri ed operatori di settore. Voluto da Iginio Massari, World Pastry Stars riunirà i più importanti Maestri pasticcieri mondiali, che daranno vita ad un evento all’insegna della dolcezza e delle bollicine a base Moscato. Nel suo ruolo di partner beverage esclusivo, l’Asti Docg saprà certamente conquistare ...
  • 30 Aprile 2019

    Asti, il più antico spumante italiano

    Il direttore Bosticco:“la filosofia dellaqualità guida la realizzazione dei nostri vini. Con l’Asti Secco, possiamo ampliare la nostra offerta” Dal 1932 il Consorzio dell’Asti DOCG accompagna la filiera della denominazione di origine Asti (Asti Secco, Dolce e Moscato d’Asti DOCG) nel suo percorso di crescita, adattando i suoi compiti in relazione alle necessità e alle esigenze produttive degli associati. Nato per promuovere e tutelare il più antico spumante aromatico italiano, è stato fin da subito attivo nella tutela e nella valorizzazione di una denominazione che agli esordi ...
  • 5 Aprile 2019

    Asti DOP al Vinitaly con un ventaglio di momenti esclusivi

    ll Consorzio dell’Asti Docg si presenta al Vinitaly di Verona (da domenica 7 a mercoledì 10 aprile) con una folta rappresentanza di aziende e un ricco programma di eventi legati alla più importante rassegna vitivinicola nazionale. Il Consorzio di tutela, porterà come sempre in dote, quel tocco “glamour” di un vitigno nobilissimo, da cui derivano vini aromatici inconfondibili per essenze e profumi, con note dolci ma non solo, che tutto l’anno si “sposano” tradizionalmente con i dessert, ma anche con tanti grandi piatti della cucina d’autore. E' il fascino unico e ...
  • 14 Febbraio 2019

    Via libera all’accordo commerciale UE-Singapore: coinvolte 190 Indicazioni Geografiche UE

    Via libera dal Parlamento europeo agli accordi di libero scambio e di protezione degli investimenti tra l'Ue e Singapore. L'intesa, che può rappresentare il modello per un ulteriore cooperazione con il Sud-Est asiatico, è stata approvata dalla plenaria dell'Eurocamera a Strasburgo con 425 sì, 186 no e 41 astensioni. L'accordo eliminerà virtualmente tutte le tariffe doganali tra le due parti entro cinque anni, consentendo il libero scambio di servizi, inclusi i servizi bancari al dettaglio, proteggendo i prodotti europei unici e aprendo il mercato degli appalti di Singapore alle ...