Argomento: Alto Adige DOP

  • 7 Novembre 2019

    Cambio della DOC, si rallenta “A rischio per il 2020”

    Mentre il Merano wine festival sta per accendere i motori (da domani a martedì alla Kurhaus), il mondo del vino altoatesino è sulle spine: il cambio del disciplinare della Doc Alto Adige, che comprende anche le Menzioni geografiche aggiuntive (Mga) e che è stato approvato alcuni mesi fa in seno al Consorzio vini Alto Adige, sta subendo dei rallentamenti, che preoccupano non poco il comparto, nell'iter di approvazione e presentazione al Ministero di competenza a Roma che poi dovrebbe darne il via libera. Il mondo del vino sudtirolese ha infatti approvato la riduzione delle rese vinicole ...
  • 14 Maggio 2019

    Vini Alto Adige, conferma incarico al Consorzio – GURI n. 111

    ITALIA - Conferma dell'incarico al Consorzio volontario di tutela Vini Alto Adige (in lingua tedesca Südtirol Wein), a svolgere le funzioni di promozione, valorizzazione, vigilanza, tutela, informazione del consumatore e cura generale degli interessi, di cui all'articolo 41, comma 1 e 4, della legge 12 dicembre 2016, n. 238, per le DOC «Alto Adige» o «dell'Alto Adige» (in lingua tedesca «Südtirol» o «Südtiroler») e «Lago di Caldaro» o «Caldaro» (in lingua tedesca «Kalterersee» o «Kalterer») e per l'IGP «Mitterberg». Fonte: GURI n. 111 del 14/05/2019
  • 14 Aprile 2016

    Vini Alto Adige, conferma incarico al Consorzio – GURI n. 87

    Conferma dell'incarico al Consorzio volontario di tutela vini Alto Adige (in lingua tedesca Südtirol Wein), in Bolzano a svolgere le funzioni di tutela, promozione, valorizzazione, informazione del consumatore e cura generale degli interessi di cui all'articolo 17, comma 1 e 4, del decreto legislativo 8 aprile 2010, n. 61 per le DOC Alto Adige o dell'Alto Adige (in lingua tedesca Südtirol o Südtiroler) e Lago di Caldaro o «Caldaro» (in lingua tedesca «Kalterersee» o «Kalterer») e per l'IGP Mitterberg. Fonte: GURI n. 87 del 14/04/2016
  • 20 Febbraio 2015

    Decreto 20 gennaio 2015 – GURI n. 42 del 20.02.2015

    ITALIA - Approvazione delle modifiche allo statuto del Consorzio volontario di tutela Vini Alto Adige (in lingua tedesca Südtirol Wein), Alto Adige DOP e Lago di Caldaro DOP Fonte: GURI n. 42 del 20.02.2015
  • 2 Ottobre 2014

    Modifica disciplinare Alto Adige o dell’Alto Adige DOP – GU 229 02/10/2014

    ITALIA - Modifica del disciplinare di produzione dei vini Alto Adige o dell'Alto Adige DOP (in lingua tedesca Südtirol o Südtiroler). Fonte: GU 229 del 02/10/2014
  • 27 Giugno 2014

    Modifica disciplinare Alto Adige o dell’alto Adige DOP – GU 147 27/06/2014

    ITALIA - Proposta di modifica del disciplinare di produzione dei vini Alto Adige o dell'Alto Adige DOP (in lingua tedesca Südtirol o Südtiroler). Fonte: GU 147 27/06/2014
  • 30 Gennaio 2014

    Il Consorzio vini Alto Adige punta sul Giappone

    Corriere dell'Alto Adige Il Consorzio Vini Alto Adige punta a sfondare Russia e in Giappone. II direttore marketing Walboth: «Abbiamo in programma seminari anche in Nordamerica». Con il sostegno dell'Eos e un contributo europeo, i produttori altoatesini tentano di conquistare due mercati strategici per il futuro. Nel 2014 il Consorzio investirà 2 milioni di euro per promuove i vini made in Südtirol. Circa 700mila li metteranno direttamente le cantine, il resto arriverà da Provincia, Ue e Regione. Un'attenzione particolare é riservata ai nuovi Paesi come Stati Uniti, Russia e Giappone, nonché al proseguimento delle attività online
  • 15 Novembre 2013

    Prodotti tipici Alto Adige: i risultati della campagna di promozione

    Corriere dell'Alto Adige Si è conclusa la nuova campagna promozionale e informativa europea per i prodotti di qualità dell'Alto Adige: la settimana scorsa l'Eos della Camera di commercio ha presentato i risultati. La seconda edizione del progetto biennale, finanziato dall'Unione europea e dallo Stato, ha previsto iniziative per consolidare la notorietà dei tre prodotti di qualità Speck Alto Adige IGP, Mela Alto Adige IGP e Vino Alto Adige DOP. Le attività si sono focalizzate, oltre che su Italia e Germania, anche su Polonia e Repubblica Ceca. Target delle azioni condotte il consumatore finale, al quale sono da aggiungersi importatori e distributori, nonché i media specializzati in ambito agrario ed alimentare.
  • 8 Novembre 2013

    Da Bruxelles sostegno a 22 progetti italiani

    L'Avvenire.La Commissione UE ha dato il via libera a una serie di progetti per la promozione dei prodotti agroalimentari di qualità. In totale, sono 22 sulle 34 ricevute le iniziative che hanno avuto l'ok di Bruxelles per i cofinanziamenti, per un ammontare totale di 35 milioni di euro. In particolare, a beneficiare del cofinanziamento UE al 50% sarà il progetto triennale proposto dal Consorzio della Pera dell'Emilia Romagna IGP, dal Consorzio della Pesca e Nettarina di Romagna IGP e dal Consorzio dei Radicchio Rosso di Treviso IGP per la promozione dei loro prodotti in Francia, Germania e Italia. L'UE darà aiuti per 450mila euro sui 900mila complessivi.
  • 4 Aprile 2013

    La nuova sicurezza alimentare europea

    Grazia La Mela Alto Adige IGP, lo Speck Alto Adige IGP e i Vini Alto Adige DOP sono testimonial esemplari della campagna informativa sul significato e l'importanza delle denominazioni di tutela. Il marchio europeo di qualità per i prodotti agroalimentari è una garanzia per la qualità e la rintracciahilità ma anche un alleato per una sana alimentazione. Consumare prodotti di qualità significa mangiare sicuro, grazie ai controlli lungo la filiera produttiva e al rigoroso disciplinare di produzione che li caratterizza. Metodi di coltivazione tradizionali, severi controlli di produzione e altissima qualità: sono alcune delle informazioni che conferiscono alle tipicità agroalimentari quel valore aggiunto apprezzato dalla sempre più folla schiera dei consumatori consapevoli. Ed è proprio questa consapevolezza un motivo in più per scegliere i prodotti a marchio di tutela europeo, per i quali la qualità e la trasparenza
  • 12 Marzo 2013

    Riconoscimento Consorzio di tutela Vini Alto Adige – GU 51 13/03/13

    ITALIA - Riconoscimento del Consorzio volontario di tutela Vini Alto Adige (in lingua tedesca Südtirol Wein) e conferimento dell'incarico a svolgere le funzioni di tutela, promozione,
  • 1 Marzo 2013

    Nei prodotti a marchio europeo qualità fa rima con salute

    L'Espresso II marchio europeo di qualità per i prodotti agroalimentari è una garanzia per la qualità e la rintracciabilità ma anche un formidabile alleato per una sana e corretta alimentazione. Consumare prodotti di qualità significa mangiare sicuro, grazie ai controlli lungo la filiera produttiva e al rigoroso disciplinare di produzione che si caratterizza. Metodi di coltivazione tradizionali, severi controlli di produzione e altissima qualità: sono alcune delle informazioni che conferiscono alle tipicità agroalimentari quel valore aggiunto apprezzato dalla sempre più folta schiera ...
  • 2 Febbraio 2013

    La campagna informativa sui prodotti europei di qualità IGP

    Grazia Dopo le positive esperienze dello scorso biennio, si apre una nuova fase per la campagna di informazione sul significato e l'importanza dei marchi europei di qualità, IGP (Indicazione Geografica Protetta), DOP (Denominazione di Origine Protetta), STG (Specialità Tradizionale Garantita)."La nuova sicurezza alimentare europea - proseguimento". Il progetto biennale coinvolge nuovamente i consumatori incontrandoli direttamente nei punti vendita. Anche in questa occasione i testimonial saranno i prodotti altoatesini di qualità: la Mela Alto Adige IGP e lo Speck Alto Adige IGP, già protagonisti, insieme ai Vini Alto Adige DOC, in qualità di ambasciatori dei rispettivi marchi europei di tutela, a garanzia dell'origine della sicurezza alimentare e della salubrità. Oltre ad un assaggio di "qualità"
  • 21 Gennaio 2013

    Mela e Speck Alto Adige IGP, il sapore della qualità.

    Nuova fase per la campagna di informazione "La nuova sicurezza alimentare europea" sull'importanza dei marchi europei di qualità IGP e DOC.