• 26 settembre 2012

    Consumi d’Italia si vendono bene solo i telefonini

    La StampaTempo di crisi e di cordoni della borsa serrati. Come nel Dopoguerra. «Il 2012 dovrebbe presentare la peggiore variazione negativa della spesa reale pro capite della storia della Repubblica (oltre il -3%)»: è questa la stima di Confcommercio, che spiega come fra il terzo trimestre del 2007 e il secondo trimestre di quest'anno i consumi pro capite degli italiani siano diminuiti in termini reali del 6,5%. A migliore tenuta spetta alla telefonia e all'informatica, mentre tra i canali di distribuzione, significativamente, registrano un incremento dei consumi soprattutto i discount (+1,8%). Spicca in positivo l'aumento nel settore delle apparecchiature informatiche e delle telecomunicazioni (con un +2,6% di negozi). 20120926_La_Stampa.pdf
  • 25 settembre 2012

    Nuova immagine sul web per i salumi italiani

    Il sito web dell’Istituto Valorizzazione Salumi Italiani (IVSI) www.salumi-italiani.it si rinnova nella grafica e nei contenuti.
  • 25 settembre 2012

    La via del vino verso la sostenibilità

    Repubblica Affari&FinanzaVitigni autoctoni e impennata dell'export, territori unici e mercato globale. Il vino tra tutti i prodotti di punta del nostro paese è il più in bilico tra lo sviluppo sostenibile e la crescita del business. La strategia vincente è quella di chi riesce a trovare il giusto equilibrio tra linee, fasce di consumo e sbocchi geografici. In Cina abbiamo raggiunto i francesi con i nostri spumant, lo dimostrano i dati della Dogana cinese che hanno registrato importazioni per 880mila di litri tra champagne e altre bollicine francesi, contro 822mila litri di Prosecco e altre bollicine del nostro paese. Un testa a testa che vede una fortissima rimonta dei nostri produttori, cresciuti nel Dragone dell'87%, contro il 40% deifrancesi. 20120924_REPUBBLICA_AFFARI_E_FINANZA.pdf
  • 25 settembre 2012

    In Italia entra in crisi il caffè

    Financial TimesIn Italia, secondo importatore di caffè per volume, la domanda del prodotto è calata di circa 6 chilogrammi a persona. Una grave crisi, la più preoccupante degli ultimi anni secondo la International Coffee Organisation. La questione è radicalmente diversa per il resto dell'eurozona: in Germania e Francia, altre due grandi nazioni importatrici di caffè, il consumo di questo prodotto sta crescendo notevolmente. Le conseguenze negative in Spagna e Italia si sentono anche sul comparto delle nuove tecnologie, primo tra tutti quello che riguarda il caffè a porzione singola, ormai settore in espansione per aziende come la Nespresso. La tendenza all'austerity oggi influisce anche sul consumo dell'irrinunciabile bevanda nera.
  • 25 settembre 2012

    De Castro: qualità al primo posto

    Il Corriere di ReggioAnche per un prodotto tipico e originale come il Parmigiano Reggiano la ricerca della qualità non può fermarsi. Altrimenti altri, ad esempio i cinesi che stanno facendo specifici e sostanziosi investimenti, diventano concorrenziali. Il legislatore non può restare indifferente e deve intervenire per difendere i prodotti delle imprese agricole. E' il concetto di fondo espresso ieri da Paolo De Castro, presidente della Commissione agricoltura del Parlamento europeo, concludendo i lavori del seminario promosso dall'Ufficio d'informazione in Italia che aveva invitato a discutere il Crpa e il Consorzio delle forme di tutela del nostro formaggio. Il tema: Ricerca, innovazione, tradizione. 20120925_GAZZETTA_DI_REGGIO.pdf
  • 24 settembre 2012

    The sustainability of food systems in the Mediterranean area – International Seminar

    25/26 Settembre 2012 - Organizzato dal CIHEAM-MAI di Bari e dal Ministry for Resources and Rural Affairs di Malta, il seminario internazionale sulla sostenibilita' del sistema food nell'area mediterranea sara' un momento di confronto sulle tematiche della qualita' del cibo e l'occasione, per i maggiori esperti del settore, per discutere delle correlazioni tra  prodotti biologici, prodotti tradizionali, IG e i modelli alimentari dell'area mediterranea. Non mancherà il dibattito sulle prospettive future, anche in considerazione dell'attuale situazione di crisi globale. L'evento, che si terrà a Malta, è realizzato con la collaborazione tecnica della Fao e con la prtnership del MOAN - Mediterranean Organic Agriculture Network. Malta_International_Seminar_2012.pdf
  • 24 settembre 2012

    L’Arancia di Ribera DOP al Macfrut di Cesena

    L’Arancia di Ribera DOP Riberella apre la nuova campagna agrumicola 2012-2013 al Macfrut di Cesena. Si apre al MacFrut di Cesena la campagna agrumicola 2012-2013 dell’Arancia di Ribera DOP Riberella.
  • 24 settembre 2012

    Standard Qualivita

    La presentazione dello Standard Qualivita, uno standard di certificazione privato e volontario della Fondazione Qualivita.
  • 21 settembre 2012

    Il Pane di Alberese richiede la DOP

    Nasce il pane di Alberese, un prodotto che rappresenta un'esperienza unica ed un ulteriore tassello per la valorizzazione del pane toscano, che la Regione ha chiesto che sia riconosciuto come Denominazione di origine protetta (Dop).
  • 21 settembre 2012

    L’agricoltura ritorna al centro della nostra vita

    Sviluppo tecnologico e piacevoli consuetudini: l'enogastronomico rimane il settore nevralgico
  • 20 settembre 2012

    Gusta la Qualità 2012

    Il progetto Gusta la Qualita' 2012 arriva alla sua terza edizione, che punta a creare una forte relazione con il consumatore informandolo sulle caratteristiche, sui valori nutrizionali e salutistici dei prodotti di qualita' certificati con marchio di tutela DOP e IGP, a partire dal Grana Padano.
  • 20 settembre 2012

    Pesce e latte crudo, ecco i paletti

    Il Sole 24 OreAlcune disposizioni inserite nel decreto legge presentato dal ministro Balduzzi e approvato in Consiglio dei ministri lo scorso 5 settembre, mirano a elevare il livello di tutela della salute del consumatore, altre introducono misure di semplificazione e agevolazione a favore delle attività produttive agroalimentari. Importante mettere in evidenza soprattutto alcuni aspetti riguardo il latte ed il pesce crudi, che per la commercializzazione dovranno essere corredati di una serie di informazioni sui rischi che corre il consumatore, al fine di metterlo in grado di prevenire eventuali danni alla propria salute causati da un'uso scorretto dei prodotti. La riforma riguarda inoltre i controlli
  • 20 settembre 2012

    La Francia chiede più trasparenza

    Les Echos Ieri una ricerca della rivista americana Food and Chemical Toxicology ha messo in dubbio che il mais geneticamente modificato, in particolare la varietà NK603 sviluppata dalla Monsanto, sia effettivamente innocuo. Altri studi sembrerebbero addirittura dimostrare la tossicità del prodotto che, testato sui ratti, provocherebbe tumori dopo tre mesi di somministrazione. La Francia e gli altri paesi dell'Unione Europea cheidono per questo regolamenti più chiari sulle condizioni di coltivazione. La Monsanto risponde: «È troppo presto per commentare i risultati di queste ricerche, che comunque saranno seriamente prese in considerazione dalla nostra équipe scientifica.
  • 20 settembre 2012

    Intesa coi consorzi

    Italia OggiIntesa Sanpaolo e Cafil, la prima rete in Italia costituita dai consorzi agrari di Pavia, Como, Lecco, Sondrio e Bergamo, hanno sottoscritto a Milano un accordo di collaborazione che prevede la disponibilità fino a 80 milioni di euro per sostenere le iniziative e i progetti industriali di Cafil, dei consorzi agrari aderenti e degli oltre 8 mila tra aziende agricole associate e clienti. L'accordo è finalizzato a creare un rapporto di partnership tra la banca e la rete, per il quale Intesa Sanpaolo e le società del gruppo rivestiranno il ruolo di advisor. In termini di supporto finanziario, Intesa Sanpaolo sosterrà sia gli investimenti dei singoli consorzi agrari, sia le necessità finanziarie legate alla gestione del circolante. La banca garantirà la continuità del credito e la liquidità. 20120920_ITALIA_OGGI.pdf
  • 19 settembre 2012

    Expo rurale 2012

    20 Settembre 2012 - Sara' inaugurato Expo Rurale Toscana 2012 a Firenze, nel piazzale delle Cascine Expo Rurale 2012. Contestualmente si terranno il workshop dal titolo L’innovazione e gli investimenti per lo sviluppo rurale e il convegno Stili di vita e consumi alimentari - Rischi e opportunità per l’agricoltura e il sistema agroalimentare toscano.
  • 19 settembre 2012

    Silvia Colombo Segreteria Particolare del Presidente del Consiglio dei Ministri

    Lettera di ringraziamento per l'Atlante FOOD&WINE. 20120920_Silvia Colombo.jpg