Parlano di noi

Questa pagina contiene articoli e servizi che i media – stampa, radio e portali web – hanno dedicato a Fondazione Qualivita, alle sue iniziative e a sui progetti, a partire dall’anno 2006. Gli articoli sono disponibili al download secondo il classico formato Open Data del Portable Document Format e rappresentano un ampio resoconto del lavoro della fondazione durante gli anni.

  • 8 marzo 2018

    Olio Riviera Ligure DOP: caccia al riconoscimento UE per la DOP Taggiasca e nuovo progetto di promozione Horeca

    Il Consorzio di tutela delL'olio Dop Riviera Ligure rilancia sulla ristorazione gourmet italiana con tre tappe a Milano, Torino e Fidenza. Nel contempo il Consorzio punta le sue carte sul riconoscimento Ue della Dop Taggiasca per “bloccare” le coltivazioni della varietà simbolo della Liguria in altre aree del bacino Mediterraneo. Il nuovo progetto di valorizzazione lanciato dal Consorzio dell'olio extravergine di oliva Dop Riviera Ligure rivolto al settore Horeca nasce dall'esigenza di favorire un rapporto più proficuo tra le aziende di produzione, gli chef dell'alta ristorazione e la distribuzione gourmet. Ad accogliere la campagna “Qualità certificata nell'alta cucina sono il Ristorante Tano passami l'olio a Milano, Les Petites Madeleines di Torino e l'Osteria di Fornio a Fidenza. Progetto Horeca Tre ambienti differenti e un comune denominatore, l'olio Dop Riviera Ligure, nell'interpretazione di Gaetano Simonato, stella Michelin, uno chef che ha fatto dell'olio ...
  • 26 febbraio 2018

    L’olio DOP Riviera Ligure entra nelle scuole di Liguria e Piemonte

    Entra nel vivo il progetto di tutela e valorizzazione dell’eccellenza olearia a denominazione di origine protetta promosso dal Consorzio di Tutela dell’olio extravergine DOP Riviera Ligure  negli Istituti Alberghieri di Liguria e Piemonte. Ottanta laboratori formativi, per i giovani studenti, che introducono alla cultura, alla conoscenza e all'assaggio dell’olio extravergine di oliva DOP Riviera Ligure nelle sue tre declinazioni territoriali: Riviera dei Fiori, Riviera del Ponente Savonese e Riviera di Levante. Per trasmettere alle nuove generazioni l’eredità di conoscenze e di sapori simbolo di un’intera regione, le lezioni saranno condotte attraverso video e slideshow accompagnati da un insegnamento pratico sulla tecnica di assaggio, sull’avvicinamento al riconoscimento delle caratteristiche organolettiche di un olio di oliva, sull’individuazione di potenziali difetti. Un approccio pratico, efficace per gli studenti, e soprattutto in relazione alla missione del ...
  • 23 febbraio 2018

    Mozzarella di Bufala Campana DOP: formazione sulle fake news nell’agroalimentare

    Il Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana DOP e l’Ordine dei Giornalisti della Campania promuovono il corso di formazione, rivolto agli operatori dell’informazione, contro le “bufale”, dal titolo “L’impatto economico delle fake news nel settore agroalimentare”. Ospiti della giornata di approfondimento saranno anche il Consorzio di Tutela del Prosecco Doc e la Fondazione Qualivita. L’iniziativa si terrà martedì 27 febbraio dalle ore 9.30 alle 13.30 nella sede del Consorzio di Tutela, all’interno delle Regie Cavallerizze della Reggia di Caserta (ingresso da via Gasparri 1) e vale 4 crediti formativi per il triennio 2017-2019. Relatori su un tema di grande attualità saranno Ottavio Lucarelli (presidente Ordine Giornalisti della Campania); Michele De Simone (presidente Assostampa Caserta); Antonella Monaco (Sindacato Giornalisti della Campania); Pier Maria Saccani (direttore Consorzio Tutela Mozzarella di Bufala Campana DOP); Luca Giavi (diret...
  • 21 febbraio 2018

    Anno del cibo italiano: programma delle iniziative e nomi del comitato scientifico

    L’Anno del Cibo Italiano, promosso per il 2018 dal Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo Dario Franceschini, prende forma, e si arricchisce di un cartellone fitto di iniziative, presentate oggi a Roma insieme al Ministro delle Politiche Agricole, Maurizio Martina: dalla mappa completa dei prodotti agricoli e agroalimentari di eccellenza delle Regioni italiane a una campagna di comunicazione a tutto campo, social compresi, dal portale delle sagre tradizionali alla “Notte Bianca del Cibo Italiano”, promossa per il 4 agosto. A coordinare le attività ci sarà un Comitato Tecnico di 13 esperti: Carlo Petrini, Oscar Farinetti,   Cristina Bowerman,  Massimo Bottura, Giorgio Calabrese, Marco Gualtieri, Claudia Sorlini,  Enzo Coccia, Elisabetta Moro, Mauro Rosati, Massimo Montanari, Riccardo Cotarella e Raffaele Borriello “Il cibo è uno dei più grandi attrattori del turismo internazionale - ha detto, a WineNews, il Ministro Franceschini - ...
  • 30 gennaio 2018

    La rassegna stampa del XV Rapporto Ismea Qualivita

    Presentato martedì 23 gennaio a Roma, alla presenza del ministro Maurizio Martina,  il Quindicesimo Rapporto Ismea - Qualivita sulle produzioni agroalimentari e vitivinicole italiane DOP IGP STG, l'indagine annuale che analizza i più importanti fenomeni socio-economici del comparto della qualità alimentare certificata. I dati del rapporto, illustrati dal Direttore Generale della Ismea Raffaele Borriello, hanno confermato la importanza economica della qualità agroalimentare certificata DOP IGP, che risulta essere il comparto che forse meglio di ogni altro rappresenta la peculiarità e la forza delle produzioni made in Italy. Segnali di crescita a due cifre sia per il numero dei Prodotti registrati +40% che per il valore della produzione + 70%; a tre cifre per valore dell’export +143% che riferito al solo Food arriva alla percentuale straordinaria del +262%. IN ALLEGATO LA RASSEGNA STAMPA COMPLETA DELL'INIZIATIVA
  • 30 gennaio 2018

    DOP e IGP imprgnate per la Corporate Social Responsibility

    In ambito enogastronomico il consumatore deve mediamente fronteggiare un'overdose di bollini di qualità che spesso confondono le idee. Uno di particolare importanza è tuttavia il Corporate Social Responsibility, perciò è fondamentale quanto ha appena censito l'Osservatorio Immagino Nielsen: nonostante il prezzo mediamente più elevato, il giro d'affari dei prodotti CSR è cresciuto — da giugno 2016 a giugno 2017, cioè in tempi di perdurante crisi dei consumi — del 5,6%. Il marchio CSR è una grande famiglia sotto cui rientrano numerosi bollini da Green economy che garantiscono il rispetto per il mondo animale, la presenza di un commercio equo e solidale e la sostenibilità ambientale. «Non tutte le aziende che stanno dietro alle più classiche denominazioni agroalimentari che noi di Qualivita proteggiamo e valorizziamo — DOP, IGP e STG — seguono i dettami CSR, ma da tempo abbiamo iniziato una forte opera di sensibilizzazione», ha dichiarato il direttore generale, ...
  • 12 gennaio 2018

    Treccani Gusto, il progetto Qualivita-Treccani per promuovere la cultura dei prodotti DOP IGP italiani

    Presentato giovedì 11 gennaio a Roma, di fronte ai ministri Maurizio Martina e Dario Franceschini, nella sede dell’Istituto della Enciclopedia Italiana,  il nuovo progetto editoriale Treccani Gusto  firmato da Treccani e Fondazione Qualivita per promuovere la cultura del cibo italiano nel mondo. Insieme a Dario Franceschini – Ministro dei beni e delle attività culturali e del Turismo – e Maurizio Martina – Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali che hanno rilanciato l’Anno del cibo italiano, hanno partecipato alla presentazione i principali attori del settore agroalimentare e vitivinicolo italiano, in particolare i rappresentanti Consorzi di Tutela del comparto DOP e IGP italiano, veri rappresentanti dell’eccellenza certificata made in Italy. In allegato la rassegna stampa completa dell'evento. SCARICA LA RASSEGNA STAMPA COMPLETA
  • 12 gennaio 2018

    Al via l’anno del Cibo italiano. E nasce la Treccani del Gusto

    Fare dell'esperienza agroalimentare la protagonista di ogni angolo del territorio nazionale è l'obiettivo che si pone l'anno del cibo italiano, proclamato su iniziativa dei ministri Dario Franceschini (Beni e delle attività culturali e del Turismo) e Maurizio Martina ( Politiche agricole e forestali). Una sorta di proseguimento logico di Expo Milano, ma diffuso in ogni regione e ogni paese, per sottolineare da una parte i successi economici del settore - che nel 2017 tocca il record di export a 40 miliardi di euro - e dall'altra il legame profondo tra cibo, paesaggio, identità, cultura. "Abbiamo un patrimonio unico al mondo – ha dichiarato il Martina – che grazie all'anno del cibo potremo valorizzare ancora di più". Come? La volontà è di dare avvio al progetto dei distretti del cibo, coinvolgendo tutti i soggetti, agricoltori, allevatori, pescatori e cuochi. A questo proposito l'anno sarà dedicato a Gualtiero Marchesi, che, dice il ministro "ha incarnato davvero ...
  • 12 gennaio 2018

    Nasce Treccani Gusto, promuove la cultura del cibo italiano

    Un'opera omnia sulla cultura del cibo italiano che, attraverso un atlante, un magazine digitale e una banca dati con tanto di glossario e ricettario, porti nel mondo l'autentico sapere della cucina italiana e delle eccellenze alimentari tipiche di tutto il territorio. In apertura del 2018, proclamato "l'Anno nazionale del cibo italiano" dai ministeri dei Beni e delle attività culturali e del Turismo e delle Politiche agricole alimentari e forestali, nasce Treccani Gusto, che si pone l'obiettivo di lanciare, attraverso diversi registri narrativi, una nuova immagine dell'Italia e delle sue eccellenze enogastronomiche nel mondo. Eccellenze che attraverso questa operazione-qualità trovano nuovi baluardi e tutela. Per promuovere la cultura del cibo italiano nel mondo e ridefinire concretamente l'apporto culturale dei prodotti italiani a denominazione DOP e IGP Treccani e Qualivita, fondazione impegnata insieme a Consorzi di Tutela e Istituzioni nella valorizzazione delle produzioni ...
  • 12 gennaio 2018

    Alimentare «Treccani Gusto», nasce un progetto sulla cultura del cibo italiano

    Il cibo è cultura, si dice sempre. Al via di questo 2018 che è l'Anno nazionale del cibo italiano, ecco arrivare la "certificazione" da parte del mondo culturale. È stato battezzato ieri il progetto editoriale "Treccani Gusto", frutto della collaborazione fra l'Istituto della Enciclopedia Italiana e Qualivita, fondazione impegnata insieme ai vari consorzi nel valorizzare le produzioni agroalimentari di qualità. II progetto sarà sviluppato su più registri narrativi: una nuova edizione dell'Atlante Qualivita (sulle produzioni alimentari e vitivinicole italiane Dop, Igp e Stg), curato dallo staff guidato dal direttore generale Mauro Rosati e arricchito da quest'anno dal contributo editoriale Treccani; un magazine digitale, per raccontare i diversi aspetti della cultura del cibo sul territorio; infine, una banca-dati con glossario specialistico e ricettario. L'obiettivo dell'operazione è «lanciare una nuova immagine dell'Italia e ridefinire l'apporto culturale dei suoi ...
  • 10 novembre 2017

    Svolta per il Consorzio di tutela della Pasta di Gragnano IGP

    È svolta per la Pasta di Gragnano IGP. Nei giorni scorsi è stato chiuso l'accordo che ha portato all'interno del Consorzio di tutela della IGP i due pastifici Garofalo e Liguori, i due "grandi" finora rimasti fuori dell'organismo consortile. La loro esclusione facendo venir meno il requisito della rappresentatività (almeno il 66% della produzione) aveva finora limitato il Consorzio ai soli compiti di valorizzazione impedendogli di svolgere anche il decisivo ruolo di tutela. «Siamo appena stati dal notaio — spiega il direttore del Consorzio della Pasta di Gragnano IGP, Maurizio Cortese — per far decadere il vecchio Cda ed eleggere il nuovo. Adesso i prossimi step saranno l'assemblea convocata già per la prossima settimana e poi a breve ci recheremo al ministero per notificare le nuove condizioni che si sono venute a creare e richiedere la modifica del disciplinare necessaria per allargare la sfera di competenze del consorzio di tutela. Una volta ottenuto anche il placet ...
  • 10 novembre 2017

    Dichiarazione di Bergamo, un network mondiale contro la contraffazione agroalimentare

    Fare network e condividere esperienze e buone pratiche agricole per tutelare al meglio cittadini e produttori confermando il ruolo centrale che le Indicazioni geografiche ricoprono per le economie e lo sviluppo dei territori. Con questo obiettivo le maggiori organizzazioni dei produttori di Indicazioni geografiche. in rappresentanza di migliaia di aziende  hanno condiviso l'11 ottobre scorso. Una dichiarazione arrivata poi al G7 dei ministri agricoli. Quattro i temi fondamentali: la lotta alla contraffazione con il rafforzamento della tutela per consumatori e produttori, la cooperazione internazionale tra i distretti più evoluti delle Indicazioni geografiche e le aree dei Paesi in via di sviluppo. la sostenibilità e una maggiore trasparenza sul web, Per l'Italia l'accordo è stato condiviso da Aicig, Federdoc,Isit, Assodistil, Afidop, Federdop, Fondazione Qualivita e Istituto Nazionale Grappa. Le organizzazioni dei produttori chiedono quindi una maggiore attenzione ai Paesi ...
  • 3 novembre 2017

    Il Prosciutto di Parma DOP è il primo prodotto IG riconosciuto in Giappone

    Solo da pochi anni anche il Giappone si è dato un sistema per le Indicazioni Geografiche (Legge n°84 del 2014) come concretizzazione diun processo iniziato nel gennaio 2010 in Italia, a Siena, quando la Fondazione Qualivita ospitò una delegazione della divisione per la Proprietà Intellettuale del Ministero dell’Agricoltura, della Foresta e della Pesca del Giappone, MAFF, che aveva scelto la Fondazione per studiare direttamente i meccanismi che regolano le IG europee e valutare, anche dopo la visita di alcune realtà di produzione DOP IGP del territorio, la possibilità di introdurre un sistema di Indicazioni Geografiche unificato, equivalente al sistema europeo che classifica e tutela i prodotti agroalimentari di determinati territori e regioni. Fino a quel momento, in Giappone, esistevano solo varie forme di riconoscimento di origine per i prodotti tipici, ma non un sistema IG unificato di standard internazionale. La collaborazione tra Qualivita e MAFF, sia per l’elabor...
  • 3 novembre 2017

    Valorizzazione delle IG Italiane attraverso l’Atlante Qualivita

    L’azione di valorizzazione delle Indicazioni Geografiche in Italia e nel mondo passa anche per i libri, grazie ad uno strumento di promozione internazionale utile e completo: è uscita infatti l’edizione 2017 dell’Atlante Qualivita, opera interamente dedicata alle Indicazioni Geografiche italiane, firmata Fondazione Qualivita con il patrocinio del Ministero politiche agricole e la collaborazione di Aicig, Federdoc, Accredia e degli stessi Consorzi di tutela, per fornire informazioni tecnico-scientifiche ed economiche su tutti i prodotti agroalimentari e vitivinicoli italiani DOP, IGP, STG e sulle bevande spiritose IG. La volontà di rappresentare uno strumento agile nella difesa non solo nazionale, ma anche internazionale del Made in Italy, risiede nella scelta di realizzare anche una versione inglese e digitale del volume. Presentata al G7 delle Indicazioni Geografiche di Bergamo, anche l’ Atlante Qualivita n. 9 è frutto di un costante lavoro di ricerca che diventerà un ...
  • 3 novembre 2017

    L’Aceto Balsamico di Modena IGP nuovamente protagonista nell’Atlante Qualivita

    L'Aceto Balsamico di Modena IGP ancora protagonista tra le eccellenze agroalimentari Made in Italy: il prezioso alimento è infatti tra i prodotti contenuti nella IX edizione dell’Atlante Qualivita, l’unica opera interamente dedicata alle IG italiane, realizzata da Fondazione Qualivita con il patrocinio del Ministero politiche agricole e la collaborazione di Aicig, Federdoc, Accredia e degli stessi Consorzi di tutela, per fornire informazioni tecnico-scientifiche ed economiche su tutti i prodotti agroalimentari e vitivinicoli italiani DOP, IGP, STG e sulle bevande spiritose IG. L’Atlante, pubblicato in italiano e in inglese, è stato presentato a margine del G7 delle Indicazioni Geografiche di Bergamo e in esso, l’Aceto Balsamico di Modena IGP viene descritto dettagliatamente attraverso notizie su metodo di lavorazione, storia, normative, caratteristiche nutrizionali e organolettiche. Fonte: www.viaemilianet.it
  • 3 novembre 2017

    Atlante Qualivita, pronta la nuova edizione dedicata alle IG italiane

    Presentata a margine del G7 delle Indicazioni Geografiche di Bergamo, la IX edizione dell'Atlante Qualivita, pubblicazione interamente dedicata alle IG italiane, realizzata da Fondazione Qualivita con il patrocinio del ministero Politiche agricole e la collaborazione di Aicig, Federdoc, Accredia e degli stessi Consorzi di tutela, per fornire informazioni tecnico-scientifiche ed economiche su tutti i prodotti agroalimentari e vitivinicoli italiani DOP, IGP, STG e sulle bevande spiritose IG. Il volume 2017, realizzato in lingua inglese e in versione digitale, segue l’evoluzione del sistema DOP e IGP innovandosi in linea con tutti i sistemi della qualità e si arricchisce - si legge in una nota - di una un’analisi internazionale delle Indicazioni Geografiche e di una sezione dedicata a tutti gli aggiornamenti normativi. Fonte: www.agroalimentarenews.com