• 27 aprile 2017

    Alimentazione: meno grassi, sale e additivi nei salumi italiani DOP IGP

    L’aggiornamento 2017 della ricerca condotta da CREA e SSICA, che si è concentrata su 6 nuovi salumi a denominazione tutelata, ha confermato i trend già registrati nello studio 2011: i salumi italiani sono alimenti che – a seguito del continuo miglioramento delle tecniche di allevamento, dei processi di trasformazione e conservazione – consentono un apporto nutrizionale equilibrato anche grazie alla loro varietà e versatilità di consumo, in abbinamento ad esempio a frutta e verdura. Gusto, tradizione, convivialità, controlli e qualità certificata, ma non solo: costante riduzione nel contenuto di grassi, sale e dei nitriti/nitrati abbinata a un apporto di vitamine e sali minerali preziosi per la salute. I Salumi italiani tutelati (DOP e IGP) sono alimenti che, grazie a un continuo miglioramento nutrizionale, si prestano a rispondere in maniera adeguata alla crescente attenzione dei consumatori per prodotti agroalimentari di qualità, con un forte legame con il territorio ...
  • 27 aprile 2017

    Gorgonzola DOP: “360° experience” per la stampa con lo chef Cannavacciuolo

    Il Consorzio per la Tutela del formaggio Gorgonzola DOP organizza  a Milano, giovedi’ 27 aprile 2017, dalle 18.00 alle19.30, presso  The Westin Palace Hotel in  Piazza della Repubblica, 20 - un incontro riservato alla stampa con lo chef pluristellato, Antonino Cannavacciuolo. L’appuntamento “Gorgonzola DOP: un’esperienza a 360°”, ideato per promuovere l’utilizzo in cucina del formaggio erborinato considerato  uno  dei simboli del Made in Italy,  sarà presentato dal conduttore radiofonico Nicola Savino, alla presenza della stampa accreditata che verrà ricevuta da Renato Invernizzi,  Presidente del Consorzio Gorgonzola DOP, Erasmo Neviani - Consulente Scientifico e  Samantha Biale – nutrizionista e giornalista. Fonte: Consorzio per la Tutela del formaggio Gorgonzola DOP  
  • 26 aprile 2017

    Consorzio del Brunello di Montalcino DOP, il territorio festeggia i 50 anni

    Il Consorzio del Brunello di Montalcino compie 50 anni. E per festeggiarlo a Montalcino sono previsti due giorni, venerdì 28 e sabato 29 aprile, ricchi di iniziative. Due convegni,la presentazione di una guida creata con Michelin, la cena di gala finalizzata alla raccolta fondi. A Montalcino, insomma, arriveranno i protagonisti della sfida del Brunello di Montalcino DOP iniziata nel 1967 e gli esperti chiamati a tracciare gli scenari futuri in cui i produttori dovranno muoversi per non perdere la propria leadership. “I cinquanta anni sono un traguardo importante ma anche uno stimolo per riflettere – ha detto il presidente del Consorzio Patrizio Cencioni- per questo abbiamo voluto immaginare una serie di iniziative che tributassero il giusto riconoscimento a chi ha posto le basi per il successo del Brunello ma anche per dare ai nostri associati stimoli e provocazioni interessanti per vincere la sfida del mercato mondiale”. Si inizia così venerdì 28, il giorno esatto in cui ...
  • 26 aprile 2017

    La Patata del Fucino IGP premiata al MacFrut per innovazione e sostenibilità

    Importante riconoscimento per il prodotto Patata del Fucino IGP. La Commissione del "MacFrut Innovation Award 2017"  ha valutato in base a dei criteri di impatto della novità su sostenibilità ambientale ed economica e di miglioramento della qualità delle produzioni la Patata del Fucino IGP, e le ha conferito la medaglia d’argento. Orgoglioso di questo riconoscimento il presidente del Consorzio di tutela - riconosciuto appena lo scorso 17 febbraio - Rodolfo Di Pasquale insieme a la tutta la categoria dell’organizzazione produttori Patata del Fucino IGP che è in pieno fermento per la costruzione di un progetto di proposte di disciplina regolamentare, misure di carattere strutturale e di adeguamento tecnico, finalizzato al miglioramento qualitativo delle produzioni in termini di sicurezza igienico-sanitaria, caratteristiche chimiche, fisiche organolettiche e nutrizionali del prodotto Patata del Fucino. Nel primo anno di certificazione della Patata del Fucino IGP - la ...
  • 21 aprile 2017

    Parmigiano Reggiano DOP, torna l’edizione primaverile di “Caseifici aperti”

    Sono oltre quaranta i caseifici del Parmigiano Reggiano DOP che nel week end del 22 e 23 aprile apriranno le porte ai visitatori (ben 40.000 nei due analoghi appuntamenti del 2016) che vogliono conoscere in modo diretto dove e come nasce la DOP italiana più nota nel mondo e indicata come la più affidabile dai consumatori italiani, che nell'ultima Indagine Ipsos l'hanno collocata al nono posto tra i marchi mondiali più apprezzati. Nel prossimo fine settimana, infatti, tornerà in scena l'edizione primaverile di “Caseifici aperti”, l'iniziativa promossa dal Consorzio di tutela del Parmigiano Reggiano DOP per offrire ai consumatori la possibilità di conoscere più da vicino e in modo coinvolgente le strutture artigianali in cui nasce il prodotto, il territorio di origine, il lavoro dei maestri casari e dei 3.000 allevatori distribuiti nelle province di Parma, Reggio Emilia, Modena, Mantova (destra Po) e Bologna (sinistra Reno). Il 22 e 23 aprile, “Caseifici aperti” ...
  • 20 aprile 2017

    Presentato il Report Oiv 2016 sui consumi di vino nel mondo

    Secondo i dati  Oiv il primato degli Stati Uniti come principale consumatore di vino al mondo è sempre più solido, rafforzato dall’inarrestabile emorragia della Francia, mentre l’Italia, dopo il record storico (in negativo) del 2014, è tornata a crescere. Il podio emerso dal report dell’Oiv l’Organizzazione Internazionale della Vigna e del Vino “Conjoncture vitivinicole mondiale 2016”, conferma il trend degli ultimi anni, con gli Usa a 31,8 milioni di ettolitri bevuti nel 2016 (+2,5%), l’Esagono a 27 milioni di ettolitri (-0,7%) ed il Belpaese a 22,5 milioni di ettolitri (+5,3%). Ma il quadro cambia se si parla di consumi medi a persona, perché ci sono Paesi in cui, a prescindere dalla popolazione, la cultura enoica è straordinariamente radicata. Come il Portogallo, al primo posto con 54 litri pro capite nel 2016, davanti a Francia (51,8 litri pro capite) ed Italia (41,5 litri pro capite), poco sopra alla Svezia, a quota 41 litri, ed alla Svizzera, con 40,3 ...
  • 20 aprile 2017

    Grana Padano DOP: marchio esclusivo per la provenienza regionale del latte

    "Ogni iniziativa mirata a rendere riconoscibile l'origine dei prodotti agroalimentari è benvenuta. Chi aderisce al Consorzio Grana Padano DOP, da sempre, per regola, deve utilizzare solo latte italiano, ma da qualche settima, abbiamo anche messo a disposizione dei nostri produttori un nuovo marchio che si chiama 'Il nostro latte'. Un segno distintivo che permette alle aziende di far conoscere specificatamente al consumatore le aree di provenienza del latte utilizzato per la realizzazione del Grana Padano DOP in commercio". Lo afferma Nicola Cesare Baldrighi, presidente del Consorzio di tutela del prodotto DOP più consumato del mondo con oltre 4 milioni e 850 mila forme annue, commentando la notizia dell'entrata in vigore, a partire da domani, dell'indicazione di origine obbligatoria per il latte e i prodotti lattiero-caseari. "Il logo 'Il nostro latte', accompagnato dalla dicitura 'proviene solo da qui' - spiega Nicola Cesare Baldrighi - potrà essere utilizzato esclusivamente e ...
  • 20 aprile 2017

    Asiago DOP, dal 22 al 25 Aprile torna formaggio in villa

    Formaggio in villa è la rassegna dei migliori formaggi italiani in programma dal 22 al 25 aprile a Villa Farsetti, a Santa Maria di Sala (Venezia). Nel corso dell’evento, giunto alla sua settima edizione, il Consorzio di Tutela Formaggio Asiago, official partner, offrirà l’inconsueta opportunità di assaggiare ed acquistare formaggi da tutta Italia, frequentare i laboratori del Gusto dedicati ai più insoliti abbinamenti di Asiago DOP con vini e birra. L’appuntamento è, dalle 10.00 alle 20.00, nei saloni settecenteschi della villa, dove i più importanti produttori, selezionatori, distributori, chef, giornalisti e tutti gli appassionati di formaggio potranno vivere un’esperienza itinerante di nuovi sapori e inediti accostamenti. Nel maestoso parco, dalle 19.00 alle 24.00, il Bistrot di Asiago DOP allieterà la serata con specialità a base di formaggio e buona musica. Ingresso libero. Alla manifestazione saranno presenti i soci del Consorzio: Brazzale, Caseificio Finco, ...
  • 20 aprile 2017

    Assica a Tuttofood con convegni su etichettatura, export e nutrizione

    ASSICA (Associazione Industriali delle Carni e dei Salumi aderente a Confindustria) sarà presente a TUTTOFOOD,  la fiera milanese che si terrà dall’8 al’ 11 maggio, con un ricco programma di approfondimenti per le aziende del settore. “Abbiamo  aderito a TUTTOFOOD sin dalla sua prima edizione credendo fortemente nel progetto di Fiera Milano. Gli obiettivi di TUTTOFOOD combaciavano con i nostri:  accrescere la dimensione internazionale delle nostre imprese. Oggi ancora più che negli anni passati appare assolutamente chiaro come il nostro futuro passi dalla capacità di crescere all’estero, di far conoscere i nostri prodotti, di conquistare nuovi mercati. Se oggi possiamo essere soddisfatti del nostro export è anche grazie a eventi internazionali come TUTTOFOOD, sicuramente un volano per il made in Italy nel mondo”- ha affermato Nicola Levoni, Presidente di ASSICA. Gli incontri saranno tutti gratuiti e si terranno nello spazio Academy 2, un’area dedicata ai ...
  • 18 aprile 2017

    “Mangia Agnello di Sardegna IGP e posta la foto”, l’iniziativa digitale del Consorzio di tutela

    Tra un'adozione di Laura Boldrini e un allattamento di Silvio Berlusconi, tra una lettera dei pastori sardi e una provocazione del giornalista Giuseppe Cruciani (che si è fatto un selfie con delle teste d'agnello), nella querelle sugli agnellini macellati per la Pasqua si inserisce anche il Consorzio di tutela Agnello di Sardegna IGP (Con.t.a.s.). "A Pasqua mangia l'Agnello di Sardegna IGP e posta la foto del tuo piatto con l'hashtag #noagnellonopasqua", ha scritto sulla sua pagina Facebook l'organizzazione, che ha lanciato un contest. La foto più bella, o quella che raccoglierà più like, riceverà in premio un agnello messo in palio dallo stesso Consorzio di tutela. L'animale simbolo della Pasqua è stato servito quest'anno sul 52% delle tavole italiane. "È in questo periodo - spiega il Consorzio - che vengono macellati il 25% della produzione totale di agnelli in Sardegna". E' non è solo una questione di tradizioni, come afferma il presidente Battista Cualbu. "Mangiare ...
  • 14 aprile 2017

    I Salumi Piacentini DOP tra le “stelle” di Cibus Connect

    Piacenza protagonista al Cibus Connect Parma. Nell'ambito di questa manifestazione si è tenuto origo Geographical Indications Global Forum l'evento mondiale che ha chiamato a raccolta tutte le Indicazioni Geografiche sia Europee che extra europee: una giornata di confronto con 300 ospiti da tutto il mondo sul valore strategico delle produzioni contraddistinte dalla certificazione DOP e IGP. I salumi Piacentini DOP non potevano non mancare ad un appuntamento tanto importante in quanto assieme al Parmigiano Reggiano DOP al Prosciutto di Parma DOP, prosciutto di Modena DOP, e all'Aceto Balsamico DOP e IGP, la Mortadella Bologna IGP e altri prodotti tutelati fanno della Regione Emilia Romagna il territorio al  mondo con il maggior numero di prodotti DOP, IGP ben 44. L'area dedicata ad "Origo" parla piacentino non solo per i salumi Piacentini DOP, ma anche per la presenza dell'Istituto Alberghiero.  Infatti l'Assessorato all'Agricoltura della Regione Emilia Romagna ha affidato ...
  • 14 aprile 2017

    Vino&Social: il Chianti il più citato dai vini con un interesse che raggiunge il 9%

    Il mondo del vino si scopre sempre più social, e non potrebbe essere altrimenti, perché la comunicazione passa sempre più spesso per Facebook, Twitter ed Instagram, dove i wine lovers, specie i più giovani, ma non solo, condividono assaggi, visite in cantina, incontri. Un fenomeno che, nei giorni di Vinitaly, è stato analizzato a fondo da più di un ricercatore, per offrire uno spaccato il più preciso possibile sul livello di interazione tra eno appassionati e vino. Innanzitutto, gli hashtag ufficiali, #vinitaly e #vinitaly2017, hanno raggiunto, secondo i dati raccolti da Maxfone, società leader nell’analisi comportamentale sui social media, i 21.509 tweet, per 5,389 utenti unici e 23.545 foto condivise, di cui 16.009 su Instagram e 7.536 su Twitter. Sono dati ancora parziali, ma una tendenza c’è, Twitter segna un leggero calo sugli anni precedenti, mentre il social delle foto sta conquistando anche l’enosfera. Se c’è un vincitore è il Chianti, il più citato tra ...
  • 14 aprile 2017

    Pecorino Toscano DOP, premio per la “Miglior campagna di comunicazione prodotto tipico 2016”

    E’ andato al Consorzio tutela Pecorino Toscano DOP il premio per la “Miglior campagna di comunicazione per la valorizzazione del prodotto tipico 2016” consegnato mercoledì 12 aprile a Cibus Connect, manifestazione dedicata alla gastronomia italiana in corso a Parma. Il riconoscimento è stato assegnato al press tour “Pecorino Experience”, organizzato lo scorso giugno coinvolgendo dieci giornalisti e food blogger italiani e stranieri nella scoperta dei luoghi di produzione del Pecorino Toscano DOP tra Siena, Firenze, Pisa e la Maremma a bordo di cinque 500 d’epoca. L’”Emotional Tour – Pecorino Experience” è stato curato dalle agenzie di comunicazione RobesPierre e Giango di Siena e ha proposto cinque itinerari a tema lungo le strade più suggestive e meno conosciute della Toscana legate, ognuna per ragioni diverse, alla produzione del latte e del Pecorino Toscano. Il tour “Pecorino Toscano & Arts” è stato dedicato a Giotto, pastore a Vicchio del ...
  • 12 aprile 2017

    Origo Global Forum: a DOP e IGP servono “ponti” e non barriere

    Parma, cuore della Food Valley, naturale punto di incontro per un dialogo internazionale che mette al centro qualità, tradizione ed innovazione. Una posizione di prestigio, riconosciuta dalla prima edizione di Origo Global Forum, evento internazionale  dedicato alle sfide ed alle opportunità del sistema delle indicazioni geografiche europee. Promosso su iniziativa del ministero delle Politiche agricole, della Regione, dell'Unione Parmense degli Industriali e di Fiere di Parma, Origo ha riunito ieri nella sala Ipogea dell'Auditorium Paganini oltre 300 rappresentanti delle reti europee ed internazionali del settore legandosi peraltro a Cibus Connect, la kermesse che si inaugura quest'oggi e dedicata alle relazioni di business B2B. Uno studio condotto da Ismea e Fondazione Qualivita sulla ricaduta del valore economico delle filiere DOP IGP nelle province italiane, conferma nel comparto agroalimentare la leadership di Parma, Modena e Reggio Emilia. Dai dati, diffusi in occasione ...
  • 12 aprile 2017

    Mipaaf, al via la campagna istituzionale a sostegno dell’Olio extra vergine d’oliva

    Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rende noto che questa mattina, in concomitanza all'inaugurazione del salone Sol&Agrifood, all'interno di Vinitaly 2017, è stata presentata la campagna di comunicazione istituzionale del Mipaaf "Olio Extra Vergine. La Sua Ricchezza. La Nostra Fortuna" per promuovere il consumo di Olio extra vergine di oliva e sensibilizzare i consumatori sulla lettura dell'etichetta per conoscere le caratteristiche nutrizionali, la varietà, l'origine e la tracciabilità del prodotto. La campagna, che partirà alla fine di aprile, avrà come testimonial gli chef Antonino Cannavacciuolo e Davide Oldani e la food blogger Chiara Maci. Il 22 e il 23 aprile, inoltre, nei principali centri commerciali di Roma, Milano, Bergamo, Napoli, Benevento, Torino, Alessandria, Bari, Genova, Bologna, Modena, Reggio Emilia, Firenze, Venezia, Verona, Padova, Treviso e Palermo saranno allestiti degli spazi per degustare e scoprire le proprietà dell'oli...
  • 11 aprile 2017

    A luglio il 50° anniversario della DOP Verdicchio di Matelica

    Il 21 luglio del 1967, con la pubblica in Gazzetta Ufficiale, nasce la denominazione Verdicchio di Matelica DOP. In una terra che i produttori definiscono nascosta, un territorio poco conosciuto, dell’Alta Vallesina in provincia di Macerata (Marche) si produce da diversi secoli il Verdicchio di Matelica che quest’anno festeggia i primi 50 anni dal riconoscimento DOC (la prima in assoluto nelle Marche e la 14° in Italia). La produzione è limitata nel territorio e dà vita ad un vino che per le sue peculiarità è stato tutelato attraverso un disciplinare che ne determina le regole, definisce i vitigni, il territorio e la produzione. I produttori sono entusiasti di questo traguardo e attraverso il presidente dell’Associazione Produttori, Umberto Gagliardi, invitano tutti alla grande festa che si terrà a Matelica il 21/22 luglio 2017 con uno slogan che racchiude in sé due elementi fondamentali della produzione del Verdicchio di Matelica: 50 anni di DOP, il tempo che ...