News

  • 20 giugno 2018

    Arancia Rossa di Sicilia IGP: la stagione 2017/2018 è stata lunga e positiva

    “E’ stata una stagione agrumicola di successo e straordinaria quella 2017/18 per l’Arancia Rossa di Sicilia IGP”  Esordisce così il presidente del Consorzio Giovanni Selvaggi. Infatti, la Regina di Sicilia a tutt’oggi, e siamo quasi a fine giugno, continua a essere presente sugli scaffali con grande soddisfazione sia da parte del consumatore che la preferisce ad altri agrumi sia da parte degli addetti ai lavori che affrontano da tempo molteplici difficoltà. Il CdA del Consorzio di Tutela Arancia Rossa di Sicilia IGP che si è riunito pochi giorni fa, ha evidenziato come un percorso virtuoso, certamente non sempre agevole, ha premiato il trend positivo della campagna di quest’anno “grazie al colore rosso degli antociani, i pigmenti che, caratterizzano il nostro prezioso frutto, insieme ai suoi sessantasette sali minerali, agli amminoacidi, ai carboidrati, ai suoi 421 composti e naturalmente alla fonte naturale di vitamina C - ha sottolineato il presidente  ...
  • 20 giugno 2018

    Vespaiolona 2018: la DOP Breganze pronta alla notte di festa

    Venerdì 22 giugno 2018 torna a Breganze la Vespaiolona,  notte bianca e rossa tra vigne e cantine, organizzata dall'associazione Strada del Torcolato e dal Consorzio Tutela Vini DOP Breganze. Tredici le cantine che, dalle 19.30 di venerdì alle 2.00 di sabato, apriranno le porte al pubblico per la degustazione dei loro vini in abbinamento ad una vasta serie di eccellenze gastronomiche locali. La partecipazione alla Vespaiolona è a numero chiuso e riservata ai possessori del kit-pass che comprende calice, mappa delle cantine aderenti e portabicchiere. Il kit-pass è acquistabile da lunedì 18 giugno presso la sede del Consorzio Tutela Vini DOC Breganze negli orari 11.00-13.00 e 16.00-19.00, online sul sito www.vespaiolona.it oppure in loco la sera della manifestazione. Per tutta la serata sarà bloccato il traffico privato, ma sarà messo a disposizione un servizio di bus navetta che dalla centrale Piazza Mazzini porterà alle diverse cantine. Verranno proposti abbinamenti ...
  • 14 giugno 2018

    Grana Padano DOP : top “influencer” alla conquista di giovani e meno giovani

    “Siamo molto orgogliosi del risultato ottenuto quest’anno nel report di IPSOS, riuscendo a migliorare quello del 2017. Crediamo fortemente nell’importanza del made in Italy ed essendo Grana Padano il prodotto DOP più consumato al mondo, ci sentiamo ambasciatori della qualità e del saper fare italiano a livello internazionale. Siamo convinti, e i risultati lo confermano, che i nostri connazionali capiscano questo nostro ruolo e che condividano i nostri valori. La strada che abbiamo intrapreso è decisamente quella giusta e, dopo aver conquistato il popolo dei Boomers, ora puntiamo ad appassionare sempre più anche i Millennials, che rappresentano il futuro sia per il mercato che per la società in generale”. Con queste parole Nicola Cesare Baldrighi, Presidente del Consorzio Grana Padano, commenta i risultati dell’indagine “The Most Influential Brands in Italia” condotta da IPSOS, sulla base delle risposte di 4552 adulti residenti in Italia nel dicembre 2017, per ...
  • 14 giugno 2018

    Ipsos “The most influential brands 2018”: Il Parmigiano Reggiano si conferma prima DOP al mondo

    È il Parmigiano Reggiano il primo marchio DOP al mondo per influenza: è quanto emerge dalla classifica “The Most Influential Brands 2018”, curata da Ipsos, società indipendente di ricerca di mercato che opera in 89 Paesi. Ogni anno Ipsos conduce une survey coinvolgendo un campione di consumatori italiani, con l’obiettivo di individuare i marchi mondiali ritenuti più affidabili, influenti e “unici”. Per il Re dei Formaggi, si tratta di una conferma: anche nel 2017 il Parmigiano Reggiano era risultato il marchio più influente tra i prodotti DOP. Scorrendo la classifica “The Most Influential Brands 2018” si scopre anche che, per i consumatori italiani, il Parmigiano Reggiano è il secondo brand del panorama food: si colloca infatti subito dopo Nutella. Inoltre, se si considera il target specifico dei boomer (persone di età compresa tra i 52 e i 70 anni: in Italia sono 15 milioni), il Parmigiano Reggiano è saldamente nella Top Ten dei brand più influenti: per ...
  • 13 giugno 2018

    Assica, dati 2017 dei salumi italiani: in ripresa fatturato, produzione, consumi ed export

    ASSICA (l’Associazione Industriali delle Carni e dei Salumi aderente a Confindustria), nella sua Assemblea annuale che si è tenuta a Milano,  ha posto al centro della discussione il tema dell’internazionalizzazione, oltre a presentare i dati economici di un settore, quello dei salumi, che torna a crescere nel fatturato, nell’export, e registra una ripartenza nei consumi interni. L’Assemblea è stata anche l’occasione per chiedere al nuovo Governo, con il quale l’Associazione auspica di avviare quanto prima un confronto franco e diretto sulle più importanti problematiche, attenzione per le tante sfide con cui il settore è chiamato a confrontarsi con particolare attenzione alla internazionalizzazione e alla promozione all’estero.  Le aziende associate ad ASSICA – circa 180 rappresentative dei più importanti marchi della salumeria italiana – esprimono l’80% del fatturato industriale della produzione delle carni trasformate (salumi, carni in scatola, grassi ...
  • 13 giugno 2018

    Il Consorzio Vino Chianti DOP ritorna sulla questione OCM

    Il Consorzio Vino Chianti DOP lancia l'appello al Governo: troppi ritardi, serio rischio  per la promozione del vino all’estero. Il presidente Busi: “Attività in Cina e Giappone in bilico, i nostri concorrenti ringraziano” “E’ a rischio l’intera promozione all’estero, stiamo accumulando troppi e gravi ritardi. I nostri concorrenti ringraziano”. Giovani Busi, presidente Consorzio Vino Chianti, lancia un allarme oltre che un accorato appello al ministro dell’Agricoltura Gianmarco Centinaio. La situazione che le imprese hanno di fronte è quanto mai ancora indefinita a causa degli slittamenti nei tempi che si stanno registrando a livello ministeriale nella predisposizione degli atti amministrativi per chiarire le opportunità disponibili per aziende e Consorzi, alla luce del chiarimento emesso dalla Commissione europea, e per l’avvio alla presentazione dei progetti per la campagna 2018/2019 sui fondi Ocm (Organizzazione comune Mercato vitivinicolo) ...
  • 13 giugno 2018

    “Porte aperte” per il Prosciutto Crudo di Cuneo DOP

    Successo per l’iniziativa “Porte aperte del Prosciutto Crudo di Cuneo DOP” che si è svolta il 4 giugno al prosciuttificio Carni Dock di Lagnasco con l’obiettivo di far conoscere e apprezzare le innumerevoli qualità di questa eccellenza cuneese. Al workshop hanno partecipato quasi 300 persone, tra di loro anche molte personalità politiche, civili e militari, che hanno potuto scoprire i segreti del prelibato salume cuneese e conoscerlo poi a fondo nella successiva degustazione guidata al Castello di Lagnasco. In particolare erano presenti il Prefetto di Cuneo Giovanni Russo, i senatori: Giorgio Bergesio, Marco Perosino e Mino Taricco. Presente inoltre l’assessore all’Agricoltura della Regione Piemonte Giorgio Ferrero. Nella degustazione il Prosciutto Crudo di Cuneo DOP ha incontrato altre prelibatezze del territorio, come i formaggi Bra e Raschera DOP e i vini del Piemonte. “Sono felice di rimarcare ciò che è stato fatto in questi anni – commenta Chiara ...
  • 7 giugno 2018

    UE: anche se cambiano i confini di Stato le IG rimangono valide

    Non vi sono disposizioni nel regolamento (UE) n. 1151/2012 sui regimi di qualità dei prodotti agricoli e alimentari (1) che possano impedire il mantenimento dell’Indicazione Geografica (IG) a seguito di una modifica dei confini marittimi. Una modifica a un disciplinare di produzione potrebbe essere necessaria al fine di specificare che la zona geografica viene modificata nel senso di ridurre o di aumentare la superficie di una Indicazione Geografica, ancora appartenente a un unico paese, o di approvare il nuovo status di indicazione geografica transfrontaliera, la cui zona geografica è ripartita tra più di un paese. Questi sono esempi di indicazioni geografiche transfrontaliere: il «Maasvallei Limburg» (vino), è una denominazione di origine protetta (DOP) belga e neerlandese, l’«Istarski pršut/Istrski pršut» (prosciutto) è una DOP croata e slovena, il «Miód z Sejneńszczyny/Łoździejszczyzny»/«Seinų/Lazdijų krašto medus» (miele) è una DOP polacca e ...
  • 7 giugno 2018

    Ciliegie di Marostica IGP, mercato positivo

    Sta procedendo con soddisfazione la raccolta di Ciliegie di Marostica IGP sulle colline vicentine, dove si susseguono le feste ad esse dedicate. Sono manifestazioni, mostre mercato, iniziative culturali e sociali sempre belle e ricche di folclore, capaci di animare il territorio. Sono eventi che attestano il valore del ciliegio sotto il profilo culturale, paesaggistico, ambientale ed economico e sono significativi indicatori per il mercato. Sempre suggestive la mostre mercato di Marostica, di Pianezze, di Molvena e di Mason Vicentino. Le Ciliegie di Marostica IGP stanno vivendo una stagione in crescendo con l'arrivo delle medio tardive e tardive che rappresentano le produzioni più “qualificanti” e ricercate dal mercato. La domanda, sottolinea Mariangela Crestani, presidente del Consorzio di tutela della ciliegia IGP di Marostica, supera la disponibilità, e questo è importante soprattutto per una idonea valorizzazione del prodotto. E' molto richiesta la ciliegia con il ...
  • 7 giugno 2018

    Il 7 giugno a Firenze workshop formativo sulle Indicazioni Geografiche

    Favorire una riflessione concreta e operativa sulle indicazione geografiche, quale formidabile strumento di sviluppo e valorizzazione del territorio, il cui riconoscimento, tuttavia, è ancora troppo spesso considerato il punto d'arrivo del percorso e non il vero punto di partenza. Con questo obiettivo, la Rete Rurale Nazionale, attraverso l'Ismea e il contributo della Fondazione Qualivita, ha organizzato un ciclo di tre workshop in tre diverse regioni italiane, che sono finanziati dal programma RRN 2014-2020 per il biennio 2017-2018. Il secondo appuntamento, "Le Indicazioni Geografiche come strumento di sviluppo del territorio: azioni per un possibile cambio di passo", è previsto per il prossimo 7 giugno a Firenze. Il workshop è rivolto in prima istanza ai Consorzi di tutela, ai loro soci e alle Regioni, cui spetta il compito di stimolare la costruzione di un "ecosistema" che favorisca lo sviluppo e il raggiungimento dei risultati per le  indicazioni geografiche,  ...
  • 6 giugno 2018

    Prosciutto di Parma DOP: Vittorio Capanna confermato alla presidenza del Consorzio

    Il Consiglio di Amministrazione del Consorzio del Prosciutto di Parma DOP , riunitosi ieri nella sede di Largo Calamandrei, ha confermato Vittorio Capanna alla presidenza dell’organismo di tutela che raggruppa oggi 145 aziende produttrici di Prosciutto di Parma. Capanna ha una lunga esperienza nel settore e sarà affiancato in questo mandato da due Vice Presidenti, Federico Galloni e Romeo Gualerzi. L’Assemblea ordinaria dei consorziati, tenutasi lo scorso 21 aprile, ha eletto anche gli altri componenti del nuovo Consiglio di Amministrazione – Adorni Roberto, Baratta Luca, Boschi Lorenzo, Canetti Gianluca, Dalla Bona Elena, Ferrari Marco, Fontana Leonarda, Grassi Paolo, Martelli Marco, Sassi Paolo, Tanara Gianluca, Tanara Giorgio, Trobbiani Simone, Vescovi Paolo – nonché in rappresentanza della filiera sono stati nominati i signori Aschieri Fabrizio, Sassi Ugo e Ronconi Thomas. L’assemblea ha inoltre provveduto a nominare il dott. Ugolotti Paolo presidente del ...
  • 6 giugno 2018

    Scoperta falsa Mozzarella di Bufala Campana DOP a Bruxelles

    Confezioni di formaggio fresco di dubbia provenienza ma etichettate come Mozzarella di Bufala Campana DOP sono state trovate in vendita nel reparto gastronomia di una nota catena di supermercati a Bruxelles, in Belgio. Si tratta di un prodotto privo di tracciabilità, ovvero senza la possibilità di risalire alla sua origine e pertanto senza garanzie per il consumatore. La presunta Mozzarella di Bufala veniva confezionata in loco e venduta al costo di ben 30 euro al chilo. L’irregolarità è stata scoperta nell’ambito del monitoraggio dei mercati esteri effettuato dal Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana DOP in sinergia con i Consorzi Parmigiano Reggiano DOP, Grana Padano DOP, Aceto Balsamico IGP, Prosciutto di Parma DOP e Prosecco DOP. È subito scattata la segnalazione da parte del Consorzio all’Ispettorato centrale qualità e repressione frodi del ministero delle Politiche agricole (Icqrf), che ha avviato la procedura “ex officio” prevista dall’Ue, ...
  • 6 giugno 2018

    Il Gorgonzola DOP si racconta in rete con l’ironia di Nonna Zola

    Di lei sappiamo con certezza due cose: è una nonna “social” e conosce il Gorgonzola DOP come nessun altro; ma non si sa quanti anni abbia, sicuramente non più di 1000 come il gorgonzola ! Stiamo parlando di “Nonna Zola”, un personaggio nuovo e carico di simpatia creato dal Consorzio per la Tutela del Formaggio Gorgonzola DOP per comunicare al pubblico della rete i valori del prodotto utilizzando, attraverso una Web Serie, le dinamiche e il linguaggio tipico dei social. “Nonna Zola” interpreta in modo perfetto le caratteristiche proprie del Gorgonzola DOP ovvero allegria, condivisione, cultura, bontà, simpatia e dolcezza. La cucina è il suo regno ed è il luogo dove si svolgono tutti gli episodi. È una cucina vissuta, come quelle di una volta, punto d’incontro e d’allegria, dove si riunisce tutta la famiglia. “Nonna Zola” vive situazioni normali e quotidiane e ha sempre quel consiglio in più che in cucina può dare solo chi ha grande esperienza. “Racco...
  • 5 giugno 2018

    Consorzio del Prosciutto di Modena DOP: Giorgia Vitali nuovo presidente

    Il Consorzio del Prosciutto di Modena DOP comunica il rinnovo del Consiglio d’Amministrazione per il prossimo triennio. Al timone del Consorzio del Prosciutto di Modena DOP  Giorgia Vitali, eletta presidente - già vice presidente nel precedente mandato - e vice presidente Davide Nini. Gli altri consiglieri sono: Marco Valmori, Licia Bavieri e Stefano Pelloni. “Ringrazio il Consiglio per la fiducia - afferma la neo presidente Giorgia Vitali; mi impegnerò con determinazione e con la collaborazione di tutti i consiglieri per consolidare ed implementare l’ottimo lavoro svolto fino ad oggi e cercare di rafforzare l’immagine del Prosciutto di Modena sia in Italia che all’estero”. Il Consorzio ha chiuso il 2017 confermando i buoni risultati degli ultimi anni soprattutto nel comparto del preaffettato, che continua ad essere un canale molto importante che assorbe all’incirca il 15% della produzione totale. Il Consorzio del Prosciutto di Modena, che raggruppa oggi 10 ...
  • 5 giugno 2018

    Prosecco DOP protagonista di Cibo a Regola d’Arte

    “Ci onora l’essere protagonisti di un evento enogastronomico di altissimo livello come Cibo a Regola d’Arte, manifestazione dalle importanti connotazioni culturali, che conta sulla forza di una testata italiana prestigiosa come il Corriere della Sera - dichiara il presidente del Prosecco DOP Stefano Zanette - E ci fa particolarmente piacere annunciare il nostro esordio nelle vesti di main sponsor già da questa prima tappa veneta, più precisamente trevigiana, che abbiamo fortemente voluto portare nel cuore della nostra denominazione anche per il tema con il quale si è voluto caratterizzarla, perché è un valore a noi molto caro: la democraticità/sostenibilità del cibo” Il Consorzio del Prosecco DOP è attivissimo su molti ambiti e gli sforzi compiuti, in primis sul fronte della Tutela e della Promozione, ogni anno ricevono importanti riconoscimenti. Come è noto, il Prosecco DOP si sta distinguendo nella ricerca della sostenibilità grazie alle soluzioni innovative ...
  • 4 giugno 2018

    DOP IGP: Regione Toscana, Ismea e Qualivita insieme per la formazione sul territorio

    Appuntamento il 7 giugno a Firenze Un workshop della Rete Rurale Nazionale dedicato a Consorzi di tutela e aziende toscane Una giornata di lavoro intenso dedicata ai prodotti agroalimentari e vitivinicoli a Indicazione Geografica (IG) regionali. Obiettivi del workshop, analizzare le possibili traiettorie di sviluppo dei prodotti DOP IGP in possesso di una struttura organizzativa solida e impostare strategie che accrescano le probabilità di successo di quelle IG la cui situazione organizzativa è ancora in divenire. Con questo obiettivo, la Rete Rurale Nazionale, attraverso l’Ismea e il contributo della Fondazione Qualivita, ha organizzato un ciclo di workshop in tre diverse regioni italiane all’interno programma RRN 2014-2020 per il biennio 2017-2018. Il secondo appuntamento, “Le Indicazioni Geografiche come strumento di sviluppo del territorio: azioni per un possibile cambio di passo”, è previsto per il prossimo 7 giugno a Firenze con la collaborazione delle ...