Comunicati Stampa

  • 17 luglio 2017

    Rosati di Qualivita ospite al Caffè della Versiliana con Roversi e Ragusa

    Mauro Rosati, direttore generale della Fondazione Qualivita, sarà ospite  degli “Incontri al Caffè de La Versiliana” di lunedì 17 luglio - alle 18:30 - a Marina di Pietrasanta,  per un viaggio nell’Italia del cibo, dalla terra alla tavola, condotto dal giornalista Mediaset  Angelo Machiavello. Dalla bagna cauda al pane frattau, dal frico friuliano ai torcinelli abruzzesi, un itinerario che Rosati proporrà insieme a Patrizio Roversi, giornalista, scrittore e conduttore tv, e Martino Ragusa, gastronomo, consulente di “Linea verde”, che con l’occasione presenteranno il loro libro “Gustologia”. Gli “Incontri al Caffè de La Versiliana” sono  appuntamenti  aperti al pubblico dedicati  a storia, arte e attualità,  una sorta di  salotto estivo lanciato 38 anni fa da Romano Battaglia. Palcoscenico nazionale, il “Caffè de La Versiliana” ospita nei mesi di luglio e agosto scrittori, politici, giornalisti, scienziati, accademici, donne e uomini ...
  • 23 giugno 2017

    Registrata una nuova STG in Bulgaria: 1.400 IG Food UE ed Extra UE

    Si aggiunge una nuova Indicazione Geografica Food nel registro europeo: uscita nella Gazzetta ufficiale Europea il prodotto Pastarma Govezhda STG della Francia appartenente alla Classe 1.2. Prodotti a base di carne (riscaldati, salati, affumicati, ecc.). I prodotti IG Food fra UE ed Extra UE raggiungono quota 1.400.   EUROPA Con la registrazione del nuovo prodotto, l’Europa raggiunge quota 1.376 IG Food – di cui 617 DOP, 703 IGP e 56 STG – ai quali si aggiungono i 24 prodotti nei paesi Extra-UE, per un totale di 1.400 denominazioni. Il comparto Food rappresenta una fetta pari al 41,8% delle IG complessive in UE.(STATISTICHE UE >>). BULGARIA La Bulgaria ha in totale 61 denominazioni Food&Wine di cui 52 DOP, 4 IGP, 5 STG e 17 IG Spirits per un totale di 78 denominazioni. Comparto Food: conta 7 denominazioni di cui 2 IGP e 5 STG. Il prodotto registrato appartiene alla Classe 1.2. Prodotti a base di carne (riscaldati, salati, affumicati, ecc.) che ...
  • 13 giugno 2017

    Gli USA vogliono cancellare le eccellenze alimentari UE a Indicazione Geografica

    Paolo De Castro: "La posizione del Dipartimento USA sul commercio potrebbe portare dazi per i prodotti agroalimentari italiani ed UE" Alla luce della volontà del Presidente Trump di tornare a imporre politiche protezionistiche Fondazione Qualivita ha analizzato due documenti appena pubblicati dal Dipartimento USA per il commercio (USTR): “L’Agenda 2017 delle politiche del commercio USA e il rapporto annuale sul programma degli accordi commerciali” e, in particolare, il rapporto annuale sulla protezione della proprietà intellettuale “2017 Special 301 Report” Nel rapporto governativo “2017 Special 301 Report” si sottolinea il continuo impegno dell’amministrazione Trump a limitare i “danni creati dal riconoscimento delle Indicazioni Geografiche (IG) da parte dell’Unione europea”. La relazione evidenzia le minacce, tuttora in corso, per le aziende statunitensi che usano i nomi comuni dei prodotti agroalimentari, all’interno degli USA e nel commercio ...
  • 13 giugno 2017

    Registrata una nuova DOP in Francia: salgono a 1.375 le IG Food UE

    Si aggiunge una nuova Indicazione Geografica Food nel registro europeo: uscita nella Gazzetta ufficiale Europea il prodotto Ail violet de Cadours DOP della Francia appartenente alla Classe 1.6. Ortofrutticoli e cereali, freschi o trasformati.   EUROPA Con la registrazione del nuovo prodotto, l’Europa raggiunge quota 1.375 IG Food – di cui 617 DOP, 703 IGP e 55 STG – ai quali si aggiungono i 24 prodotti nei paesi Extra-UE, per un totale di 1.399 denominazioni. Il comparto Food rappresenta una fetta pari al 41,8% delle IG complessive in EU. (STATISTICHE UE >>). FRANCIA La Francia ha in totale 675 denominazioni Food&Wine di cui 457 DOP, 217 IGP, 1 STG e 78 IG Spirits per un totale di 753 denominazioni. Comparto Food: conta 243 denominazioni di cui 100 DOP, 142 IGP e 1 STG. Il prodotto registrato appartiene alla Classe 1.6. Ortofrutticoli e cereali, freschi o trasformati che raggiunge quota 55 denominazioni. (STATISTICHE FRANCIA >>). ...
  • 1 giugno 2017

    Registrati tre prodotti IGP: salgono a 1.374 le IG Food UE

    Si aggiungono tre nuove Indicazioni Geografiche Food nel registro europeo: usciti nella Gazzetta ufficiale Europea il prodotto Charolais de Bourgogne IGP della Francia appartenente alla Classe 1.1. Carni Fresche (e frattaglie), il Traditional Welsh Perry IGP e il Traditional Welsh Cider IGP del Regno Unito appartenenti alla Classe 1.8. Altri prodotti dell’allegato I del trattato (spezie, ecc.). EUROPA Con la registrazione dei nuovi prodotti, l’Europa raggiunge quota 1.374 IG Food – di cui 616 DOP, 703 IGP e 55 STG – ai quali si aggiungono i 24 prodotti nei paesi Extra-UE, per un totale di 1.398 denominazioni. Il comparto Food rappresenta una fetta pari al 41,7% delle IG complessive in EU. (STATISTICHE UE >>). FRANCIA La Francia ha in totale 674 denominazioni Food&Wine di cui 456 DOP, 217 IGP, 1 STG e 78 IG Spirits per un totale di 752 denominazioni. Comparto Food: conta 242 denominazioni di cui 99 DOP, 142 IGP e 1 STG. Il prodotto ...
  • 26 maggio 2017

    Le IG italiane come modello di sviluppo consolidato

    La Fondazione Qualivita pubblica una ricerca sul mondo delle DOP IGP Focus sull’Aceto Balsamico di Modena IGP per evidenziare le ricadute economiche, culturali e sociali delle Indicazioni Geografiche Pubblicato un nuovo studio di approfondimento sul settore delle DOP IGP a firma Qualivita, la Fondazione italiana che da 15 anni si occupa della protezione e della valorizzazione dei prodotti agroalimentari di qualità, riconosciuta dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali come soggetto di elevata capacità tecnico scientifica. La ricerca “Il sistema europeo, il modello italiano e il caso dell’Aceto Balsamico di Modena IGP”, pubblicata anche in lingua inglese, offre una panoramica sintetica sul sistema delle Indicazioni Geografiche, evidenziandone il valore sia in termini economici, sia come modello di business capace di tutelare produttori, consumatori e territori di origine, all’interno di un contesto normativo che fornisce efficaci strumenti di ...
  • 24 maggio 2017

    IG, seminario Qualivita all’Università degli studi di Firenze

    Mercoledì 24 maggio, ore 16.00, Fondazione Qualività sarà all'Università degli studi di Firenze al Dipartimento di Scienze per l'Economia e l'Impresa, Scuola di economia e management, per tenere un seminario nell'ambito del corso di Economia dell'Impresa agro-alimentare dei docenti Belletti e Marescotti,  sul tema della valorizzazione dei prodotti tipici e in particolare dei prodotti a Indicazione Geografica. Il direttore generale di Qualivita Mauro Rosati affronterà, insieme agli studenti del corso di laurea di Economia Aziendale, il tema dell'impatto economico sui territori delle nostre eccellenze DOP e IGP in un workshop dal titolo " Economia Geografica. Il modello delle indicazioni geografiche in Italia". Fonte: Fondazione Qualivita SCARICA IL PROGRAMMA
  • 23 maggio 2017

    Registrata una IGP in Indonesia: la numero 24 fra le IG Food extra UE

    Arrivano a 24 le IG Food extra UE grazie alla registrazione del nuovo prodotto indonesiano: il Kopi Arabika Gayo IGP. Si tratta del primo prodotto registrato dall'Indonesia e appartiene alla Classe 1.8. Altri prodotti dell’allegato I del trattato (spezie, ecc.). (STATISTICHE UE e EXTRA-UE >>). Kopi Arabika Gayo IGP - Indonesia Classe 1.8. Altri prodotti dell’allegato I del trattato (spezie, ecc.) Reg. Ue 2017/870 del 15.05.2017 - GUUE L 134 del 23.05.2017 Descrizione del prodotto: Il Kopi Arabika Gayo IGP designa il caffè trasformato mediante il tipico metodo «semi lavato Sumatra» noto anche come metodo di «decorticatura per via umida» (in appresso «metodo di decorticatura per via umida») e che presenta le seguenti caratteristiche: gusto uniforme, acidità netta (nessun indicatore, soltanto un effetto sensoriale/organolettico durante la degustazione del caffè), poco amaro, aroma intenso. Nelle montagne di Gayo si coltivano soltanto le varietà Arabica, ...
  • 17 maggio 2017

    Salgono a 1.371 le IG Food in UE: registrata una nuova DOP in Regno Unito

    Si aggiunge una nuova Indicazione Geografica Food nel registro europeo: uscito nella Gazzetta ufficiale Europea il prodotto Welsh Laverbread DOP del Regno Unito appartenente alla Classe 1.8. Altri prodotti dell’allegato I del trattato (spezie, ecc.). EUROPA Con la registrazione del nuovo prodotto, l’Europa raggiunge quota 1.371 IG Food – di cui 616 DOP, 700 IGP e 55 STG – ai quali si aggiungono i 23 prodotti nei paesi Extra-UE, per un totale di 1.394 denominazioni. Il comparto Food rappresenta una fetta pari al 41,7% delle IG complessive in EU (STATISTICHE UE >>). REGNO UNITO Il Regno Unito ha in totale 71 denominazioni Food&Wine di cui 27 DOP, 40 IGP, 4 STG e 3 IG Spirits per un totale di 74 denominazioni. Comparto Food: conta 66 denominazioni di cui 24 DOP, 38 IGP e 4 STG. Il prodotto registrato appartiene alla Classe 1.8. Altri prodotti dell’allegato I del trattato (spezie, ecc.) che raggiunge quota 6 denominazioni. (STATISTICHE REGNO UNITO ...
  • 16 maggio 2017

    Qualivita a “Cibiamoci” per promuovere la qualità certificata nello Street Food

    Il 16 maggio 2017, alle ore 12.00, Fondazione Qualivita interverrà a Pistoia durante seconda edizione di Cibiamoci Digital and Marketing Food Festival. I professionisti del mondo digital e quelli del mondo food allo stesso tavolo della formazione per una full immersion intensiva tra speech e workshop. Il direttore generale della Fondazione Mauro Rosati interverrà con una relazione sul tema "Street Food: tra innovazione digitale e certificazione" portando come contributo l'esperienza pluriennale nel settore della ristorazione informale italiana e individuando le potenzialità di sviluppo di un settore cresciuto molto rapidamente come alternativa alla ristorazione tradizionale. Al centro dello speech da una parte il progetto Street Food DOP - in progress dal 2012 con l'obiettivo di promuovere la qualità  a Indicazione Geografica verso le nuove generazioni - dall'altra la definizione delle nuove opportunità offerte da un nuovo standard di certificazione di settore che ...
  • 11 maggio 2017

    Consegnato l’Award Tuttofood-Qualivita sulla qualità certificata DOP, IGP e BIO

    Consegnato a Milano, nello scenario del Castello Sforzesco, il premio nazionale dedicato alla qualità agroalimentare certificata #atuttaqualità frutto della rinnovata collaborazione della Fondazione Qualivita con Tuttofood.  Il concorso che vedeva la Fondazione come giurato unico aveva il compito di giudicare i 106 prodotti iscritti per premiare il corretto utilizzo delle certificazioni – DOP, IGP, BIO – di prodotto e di processo nelle attività di comunicazione al consumatore e nelle azioni di marketing. Il prodotto che si è aggiudicato il primo posto per questa edizione 2017 è Bio Busti pecorino curcuma e pepe del Caseificio Busti SNC, che rappresenta un buon esempio di comunicazione della qualità certificata nel rispetto dei riferimenti necessari (etichetta, brochure, sito web e social network) e del linguaggio idoneo alle richieste del consumatore. Il secondo e terzo posto invece vanno all'azienda Puglia Selection con il prodotto Biscò Pane di Altamura ...
  • 11 maggio 2017

    Qualivita a Seeds&Chips per parlare di IG e rural innovation

    Mercoledì 10 maggio,  nello Spazio Eventi Agorà di Fiera Milano, Qualivita ha partecipato  a Seeds&Chips– il summit internazionale sull’innovazione in campo agroalimentare – con un’iniziativa per raccontare il modello delle Indicazioni Geografiche che hanno saputo far coesistere tradizione e innovazione tecnologica rinnovando il modello agroalimentare legato alla “rural innovation”. "Cultura territorio e qualità come fattori di innovazione del food italiano"  il titolo del dibattito al quale hanno preso parte: Angelo Argento presidente Cultura Italiae, Mauro Rosati direttore generale Fondazione Qualivita, Cesare Mazzetti presidente Acetum e consigliere del Consorzio Aceto Balsamico di Modena IGP, Andrea Franchetti, proprietario tenuta vitivinicola Tenuta di Trinoro, Matteo Panini proprietario azienda agricola Hombre e produttore aderente al Consorzio di tutela Parmigiano Reggiano DOP. Fonte: Fondazione Qualivita 
  • 11 maggio 2017

    Registrata nuova DOP in Slovacchia: salgono a 1.370 le IG Food in UE

    Si aggiunge una nuova Indicazione Geografica Food nel registro europeo: uscito nella Gazzetta ufficiale Europea il prodotto Stupavské Zelé DOP della Slovacchia appartenente alla Classe 1.6. Ortofrutticoli e cereali, freschi o trasformati.   EUROPA Con la registrazione dei nuovi prodotti, l’Europa raggiunge quota 1.370 IG Food – di cui 615 DOP, 700 IGP e 55 STG – ai quali si aggiungono i 23 prodotti nei paesi Extra-UE, per un totale di 1.393 denominazioni. Il comparto Food rappresenta una fetta pari al 41,7% delle IG complessive in EU (STATISTICHE UE >>). SLOVACCHIA La Slovacchia ha in totale 27 denominazioni Food&Wine di cui 9 DOP, 11 IGP, 7 STG e 10 IG Spirits per un totale di 37 denominazioni. Comparto Food: conta 65 denominazioni di cui 23 DOP, 38 IGP e 4 STG. Il prodotto registrato appartiene alla Classe 1.7. Pesci, molluschi, crostacei freschi e prodotti derivati che raggiunge quota 12 denominazioni. (STATISTICHE SLOVACCHIA >>). ...
  • 10 maggio 2017

    Qualivita promuove le IG alla Milano Food City

    Quattro appuntamenti sulle DOP e IGP a Tuttofood, Food For All! e Seeds&Chips Milano, che celebra già le eccellenze italiane con la settimana della moda e del design, si candida a maggio come capitale del Food, grazie a Milano Food City l’evento che coniuga numerose iniziative di livello internazionale legate al settore agroalimentare. Dal 4 all’11 maggio, infatti, si svolgeranno: Tuttofood, fiera internazionale dedicata al food & beverage; Food For All!, il fuori salone dedicato ad appuntamenti ed esperienze culturali organizzato dalla Fondazione Giangiacomo Feltrinelli come eredità naturale dello spirito di Expo 2015 e Seeds&Chips - The Global food innovation summit, con l’atteso speech di Barack Obama, sulla strategia salutista alla Casa Bianca durante la sua presidenza. Fondazione Qualivita sarà presente e coinvolta nei diversi appuntamenti milanesi per portare al centro del dibattito il modello delle IG italiane con le sue peculiarità e i suoi casi ...
  • 9 maggio 2017

    Torna il concorso Tuttofood-Qualivita per valorizzare la qualità certificata

    Con il concorso nazionale dedicato alla qualità agroalimentare certificata #atuttaqualità, si rinnova anche quest’anno la collaborazione della Fondazione Qualivita con Tuttofood, fiera internazionale del B2B, dedicata al food & beverage, organizzata da Fiera Milano dall’ 8 al 11 maggio. Per il 2017 Tuttofood prevede l’organizzazione di sei concorsi all’interno di #atuttobrand 2017, il premio dedicato alle eccellenze alimentari e coordinato dai magazine Gdoweek e Markup. Fondazione Qualivita avrà il compito di giudicare i 106 prodotti iscritti al concorso #atuttaqualità premiando il corretto utilizzo delle certificazioni di prodotto e di processo nelle attività di comunicazione al consumatore e nelle azioni di marketing. A questa edizione del concorso - lanciato nel 2013 - sono ammesse molte categorie di prodotto fra freschi e secchi, condimenti, conserve, carni, salumi, lattiero caseario, dolciario e surgelati. Si tratta prevalentemente di prodotti a Indicazione ...
  • 9 maggio 2017

    Oggi Obama a Seeds&Chips sui grandi temi dell’agricoltura

    A margine dei lavori della settimana del food milanese,oggi martedì 10 maggio ore 14.00,  Fondazione Qualivita sarà presente  con il direttore Generale Mauro Rosati all’intervento dell’ex presidente USA Barack Obama che nel contesto di Seeds&Chips porterà, con uno speech e un talk, la rivoluzione salutista alla Casa Bianca. L’intervento molto atteso di Obama, incentrato su diverse tematiche: sul ruolo dell’innovazione tecnologica, sugli effetti dei cambiamenti climatici e sulla produzione agroalimentare, potrà rappresentare probabilmente una prima vera risposta politica alle iniziative assunte dall’attuale presidente Trump su temi come clima, ambiente e agricoltura. Le visioni contrapposte fra l’attuale e l’ex Presidente USA su temi strategici che segnano il destino dell’umanità sono il vero scontro politico in atto a livello internazionale. Con il suo speech, Obama proverà da Milano, coinvolgendo anche l’Europa, a controbilanciare lo stravolgime...