Notizie

  • 5 ottobre 2018

    RAC: sequestrati 1098 chilogrammi di salumi e numerose etichette evocanti prodotti DOP e IGP

    Il Reparto Tutela Agroalimentare Carabinieri (R.A.C.) di Parma, all’esito di controlli finalizzati a verificare la regolarità di prodotti ad indicazione geografica certificati, presso due aziende in provincia di Parma ha sequestrato, rispettivamente: - 791 confezioni di “Salame di Parma” e “Salame Gentile di Parma” unitamente a 64.952 etichette per il confezionamento, evocanti indebitamente la denominazione protetta “Coppa di Parma”.  - 458 coppe stagionate prive di etichette, per complessivi 900 chilogrammi, poiché in modo fraudolento facevano esplicito riferimento alla “Coppa di Parma I.G.P.”, oltre a 8.500 etichette che richiamavano i prodotti tutelati “Prosciutto di Parma” e “Coppa di Parma” e 25 bobine dei marchi riprodotti. Dalla documentazione acquisita è emerso come dal 2016 siano già stati  commercializzati 4000 chilogrammi di coppa stagionata generica, rivenduta con riferimenti alla “Coppa di Parma I.G.P.”. Il titolare è stato ...
  • 5 ottobre 2018

    Educazione nutrizionale e Grana Padano DOP: da sempre protagonisti di una alimentazione sana e corretta

    “Un incontro che rappresenta nel modo migliore la nostra filosofia permettendoci di trasmettere alle famiglie e, più specificatemene, agli educatori dei nostri figli, quanto sia importante un’alimentazione sana e corretta per un benessere concreto”. Lo afferma Nicola Cesare Baldrighi, presidente del Consorzio Grana Padano, il prodotto Dop più consumato al mondo, illustrando le motivazioni della partnership con Fondazione ANT Italia Onlus per l’organizzazione del Convegno ‘La Nutrizione del Giovane Sportivo’, appuntamento in programma il prossimo 13 ottobre al Brixia Forum, di Brescia. Tra i relatori, la dr.ssa Chiara Pusani, dietista che collabora con il programma di Educazione Nutrizionale Grana Padano. “Da sempre il Consorzio Grana Padano, grazie a un disciplinare rigoroso e a controlli costanti e puntuali - prosegue il presidente Baldrighi – porta sulla tavola degli italiani un prodotto sano, genuino e sicuro. Così come ‘alimentazione, sport e salute’, ...
  • 5 ottobre 2018

    Nel sogno americano con l’Aceto Balsamico di Modena IGP

    Continua l’esperienza americana dell’Aceto Balsamico di Modena IGP, che per tutto il mese di ottobre sarà protagonista di una serie di eventi ed importanti collaborazioni con partner statunitensi, nell’ambito del progetto finanziato dall’Unione Europea “Balsamic Vinegar of Modena, The Original”. “A più di un anno dall’inizio del progetto statunitense del Consorzio – spiega il Direttore del Consorzio di Tutela Aceto Balsamico di Modena IGP Federico Desimoni - le attività sono ormai nel vivo. I mesi di settembre e ottobre stanno rappresentando un importante momento per l’attività di promozione e informazione in quello che è il più importante mercato per il nostro prodotto. In particolare, nelle scorse settimane, ha avuto inizio la collaborazione tra il Consorzio e il CIA (Culinary Insitute of America), prestigioso istituto di formazione statunitense. Primo passo sarà la realizzazione di 10 video sull’Aceto Balsamico di Modena IGP, che ne racconteranno ...
  • 1 ottobre 2018

    Aceto Balsamico di Modena IGP protagonista con Acetaie Aperte e Champagne Experience

    Migliaia di visitatori, provenienti anche da fuori regione e addirittura dall'estero: il fine settimana di Acetaie Aperte tira le somme con un risultato senza precedenti in termini di numeri e di apprezzamento. Quello che si è tenuto ieri è infatti considerato uno degli eventi più significativi per il Consorzio di Tutela dell’Aceto Balsamico di Modena IGP perché rappresenta un momento di confronto ravvicinato tra consumatori e produttori, che possono andare direttamente nei luoghi di produzione a verificare personalmente e capire quanto lavoro ci sia dietro ad ogni goccia del prezioso condimento che, non a caso, è considerato il più significativo esempio di made in Italy agroalimentare all’estero con oltre il 92% del prodotto esportato in circa 120 Paesi di tutto il mondo. “Una attività consolidata nel tempo – ha commentato il Direttore del Consorzio di Tutela Aceto Balsamico di Modena IGP Federico Desimoni – ma che ogni anno dimostra di essere un evento ...
  • 30 settembre 2018

    Asiago DOP: a Bressanvido la Transumanza più grande d’Europa

    A Bressanvido, nell’ambito dei festeggiamenti della XX Transumanza - la più grande d’Europa - domenica 30 settembre torna la Grande Festa di Latterie Vicentine. Il momento clou sarà il taglio della forma gigante del formaggio della Transumanza,  che viene realizzata seguendo il procedimento della produzione dell’Asiago, utilizzando esclusivamente il latte dei soci di Latterie Vicentine, anche quello raccolto durante i mesi estivi nelle malghe, sempre delle aziende agricole associate. Ovviamente non si può parlare di DOP per peso e misure, si tratta infatti di  una forma atipica prodotta esclusivamente una volta l’anno in concomitanza con la Festa di Latterie, nell’ambito della Festa della Transumanza. Il piazzale di Via San Benedetto, sede della cooperativa vicentina, sarà animato da un ricco programma di eventi. In questi giorni a Bressanvido sono stati lavorati 11.000 litri di latte, raccolto anche nelle malghe: 11 casari hanno prodotto la tradizionale Forma ...
  • 29 settembre 2018

    Parmigiano Reggiano DOP: il 29 e il 30 settembre torna Caseifici aperti

    Foodies, appassionati di enogastronomia e famiglie, sono tutti invitati alla nuova edizione di Caseifici Aperti  del Parmigiano Reggiano DOP che si terrà sabato 29 e domenica 30 settembre. Un’occasione unica per assistere alla produzione della DOP recentemente incoronata da Ipsos come “la più influente per gli italiani”. Questa volta saranno oltre 50 i produttori che apriranno le porte dei propri caseifici per permettere ai visitatori di assistere alla nascita del Parmigiano Reggiano DOP, passeggiare nei suggestivi magazzini di stagionatura e acquistare il formaggio direttamente dalle mani di chi lo produce. Un autentico viaggio nel tempo alla scoperta del metodo di lavorazione artigianale, rimasto pressoché immutato da oltre nove secoli. Partecipare a Caseifici Aperti è diventato ancora più semplice grazie al sito web www.parmigianoreggiano.it. Accedendo all’apposita sezione, in pochi click sarà possibile consultare la lista dei caseifici aderenti, verificare ...
  • 26 settembre 2018

    Ismea, una consultazione sull’etichettatura degli alimenti

    Avviata e disponibile fino al 30 novembre la seconda consultazione pubblica sul tema dell'etichettatura dei prodotti alimentari. Lo rendono noto il Mipaaft e l'Ismea in occasione della dodicesima edizione del Salone del gusto di Torino, durante la conferenza stampa a cui hanno preso parte il Capo Dipartimento delle politiche competitive, della qualità agroalimentare e della pesca del Mipaaft Andrea Comacchio, il Direttore Generale dell'Ismea Raffaele Borriello, Stefano Masini di Coldiretti e Silvia de Paulis del Comitato esecutivo di Slow Food Italia. Dopo il sondaggio del 2015, che ha visto la partecipazione di oltre 26.500 cittadini e i cui risultati sono stati alla base dei successivi provvedimenti normativi riguardanti l'etichettatura di origine di alcuni alimenti come pasta, latte e conserve di pomodoro, l'Ismea, su indicazione del Ministero, ha messo a punto un analogo questionario da sottoporre nuovamente all'opinione pubblica. Le domande sonderanno l'opinione dei ...
  • 25 settembre 2018

    Accordo Ue-Giappone, più tutele per la Mozzarella di Bufala Campana DOP

    La Mozzarella di Bufala Campana DOP è l’unico formaggio del Sud nell’elenco dei prodotti tutelati dall’accordo di partenariato economico (APE) Ue-Giappone firmato a luglio scorso. E dal 27 al 29 settembre il Consorzio di Tutela volerà a Tokyo proprio per partecipare a un importante summit internazionale. È in programma la consultazione preliminare per l’implementazione dell’accordo nella parte riguardante i formaggi, alla presenza dei rappresentanti della Commissione europea, del ministero dell’Agricoltura giapponese e degli operatori economici. Da parte italiana, accanto al Consorzio di Tutela Mozzarella di Bufala Campana DOP, ci saranno anche il Consorzio di Tutela Asiago DOP e il Consorzio del Grana Padano DOP, accompagnati dal primo segretario dell’ambasciata italiana a Tokyo. L’obiettivo è di affrontare i nodi e le esigenze operative reciproche sulla corretta commercializzazione e sull’utilizzo dei grandi formaggi tricolori che hanno trovato nuove ...
  • 25 settembre 2018

    Formaggio Asiago DOP: più forte la presenza in Cina e Giappone

    Il Consorzio Tutela Formaggio Asiago DOP vola in Giappone, invitato a Tokyo dal Ministero dell’Agricoltura nipponico, per partecipare agli incontri bilaterali Ue-Giappone e al primo evento, il prossimo 29 settembre, interamente dedicato ai formaggi d’origine protetta europei. Alla vigilia della ratifica dell’accordo di partenariato economico con l’Unione Europea (EPA) e dopo il pieno riconoscimento dei diritti di proprietà intellettuale sancito da una serie di vittorie legali contro tentativi di usurpazione ottenute nel paese del sol levante e in Cina, il Consorzio Tutela Formaggio Asiago DOP prosegue la sua azione di promozione e valorizzazione della DOP veneto-trentina. “In questi anni - afferma Flavio Innocenzi, direttore del Consorzio di Tutela, - abbiamo lavorato duramente per garantire la tutela e, contestualmente, per promuovere e valorizzare il nostro prodotto. Abbiamo così creato le migliori premesse affinché in futuro sia possibile sfruttare ancora meglio le ...
  • 24 settembre 2018

    Neuroscienze e immagine aziendale oggetto del seminario formativo di AICIG

    Il seminario formativo di AICIG si è svolto a Roma, nella sede dell'Associazione ed ha approfondito tematiche come la promozione e la valorizzazione dei prodotti secondo la strategia del packaging, ovvero come i dettagli possano fare la differenza nell’orientamento della scelta di prodotti DOP e IGP. L’incontro che ha coinvolto i rappresentanti dei Consorzi e un esperto in materia di neuroscienze e scienze comportamentali, che ha portato il proprio contributo scientifico su come i dettagli nel packaging siano in realtà degli asset in grado di fare la differenza nella creazione del desiderio di acquisto di un prodotto DOP o IGP. In particolare, dopo l’introduzione della Responsabile Tecnica di AICIG Rita Serafini, a nome dei Consorzi sono intervenuti per portare l’esperienza di Best Practice delle proprie realtà, il Presidente del Consorzio di Tutela dell’Olio Sabina DOP Stefano Petrucci, il Responsabile Tecnico Direttore delConsorzio di Tutela Chianti Classico DOP ...
  • 21 settembre 2018

    Grana Padano DOP: approvato il piano produttivo 2019-2021

    “Il rispetto del piano produttivo fino ad oggi ha portato, come previsto, grande equilibrio tra produzione e richiesta da parte del mercato (cresciuta in Italia da gennaio a luglio 2018 del 6,4% e all’estero del +7,7%). L’Assemblea, recependo i risultati di questa virtuosa e ordinata gestione, ha approvato un nuovo piano produttivo 2019-2021 che premierà la qualità, dimostrando di aver ben compreso che, come ci dicono i numeri, una produzione governata sulla base dell’andamento del mercato è indispensabile per evitare effetti devastanti, a maggior ragione dopo la cessazione del regime delle quote latte”. Con queste parole Nicola Cesare Baldrighi, presidente del Consorzio Tutela Grana Padano, è intervenuto all’Assemblea Generale del Consorzio tenutasi oggi a Desenzano del Garda alla presenza dei rappresentanti dei caseifici che fanno parte del Consorzio, dei rappresentanti delle organizzazione agricole e dell’Assessore regionale all’Agricoltura Fabio Rolfi. ...
  • 18 settembre 2018

    Gorgonzola DOP: ricette di stagione per ripartire con slancio

    Il Gorgonzola DOP è sempre alla moda e si abbina con successo a qualsiasi ingrediente. Non solo! E’ un alimento completo, ideale per fare il pieno di energie e affrontare con slancio l’arrivo dell’inverno con i suoi tanti impegni, lavorativi e scolastici. Basti pensare che in una fetta di 100 gr di formaggio Gorgonzola DOP sono presenti fosforo, zinco e magnesio oltre a importanti vitamine come la A (che concorre a mantenere la capacità visiva), la B1, la B12 (che aiuta a ridurre la stanchezza e l’affaticamento). Una sola raccomandazione prima di mettersi ai fornelli. Controllate sempre che quello che acquistate sia vero Gorgonzola verificando che sulla carta d'alluminio che avvolge il formaggio sia impresso il logo "CG" del Consorzio e che il logo DOP sia impresso sulla confezione. SCARICA LE RICETTE GORGONZOLA DOP
  • 18 settembre 2018

    Grappa e caffè per Grapperie Aperte 2018

    Un elogio al recupero dei propri tempi, alla degustazione slow e immersiva da vivere direttamente nei territori di origine delle varie declinazioni del distillato di bandiera. Questo lo spirito con cui ci si prepara alla quindicesima edizione di Grapperie Aperte, l’evento diffuso organizzato dall’Istituto Nazionale Grappa che vede coinvolte distillerie di tutta Italia con una apertura straordinaria degli impianti, visitabili dal pubblico. L’appuntamento è per domenica 7 ottobre dalle 10 alle 18 e il filo conduttore di quest’anno è rappresentato dall’abbinamento tra caffè e grappa, due abitudini tipicamente italiane, due elementi che richiamano la condivisione di momenti, di spazi, di gusti e di socialità. Sono 17 in tutto le grapperie aderenti, distribuite in sei regioni: il Veneto e l’Alto Adige i territori più rappresentati con quattro distillerie ciascuno, seguiti dalla Lombardia e dalla Toscana con tre, dalla Valle d’Aosta con due e dall’Emilia Romagna ...
  • 17 settembre 2018

    Esce il nuovo numero di Consortium dedicato al “Turismo DOP”

     Primo piano sui Consorzi Asiago DOP e Abruzzo DOP e focus sulle iniziative del Consorzio Mozzarella di Bufala Campana DOP e del Distretto Agrumi di Sicilia Importanti numeri di diffusione per il numero 0 del trimestrale Consortium, edito dalla Libreria dello Stato dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato e realizzato dalla Fondazione Qualivita, in uscita nel mese di giugno 2018: raggiunti oltre 15mila lettori, attraverso la distribuzione di 5mila copie cartacee e 10 mila copie digitali. Forte di questi risultati arriva la seconda uscita concepita ancora una volta per raccontare da vicino le diverse esperienze del mondo agroalimentare e vitivinicolo dei prodotti a IG. In questo numero si parla di “Turismo DOP” per riflettere sul turismo e sui beni culturali, in relazione alle eccellenze DOP e IGP e sui progetti e le esperienze innovative dei Consorzi di Tutela italiani, nell’ambito della promozione e dell’accoglienza attraverso un focus sulle attività del ...
  • 14 settembre 2018

    Moscato d’Asti DOP. Una vendemmia all’insegna della qualità

    Uve sane con un quadro aromatico complesso e ricco di profumi, per una delle migliori vendemmie degli ultimi anni. Queste le principali indicazioni che giungono dalla vendemmia 2018 in pieno svolgimento, dopo che il Consorzio ha analizzato 200 campioni di uva prelevati presso i vignaioli. Ci sono dunque tutte le premesse per produrre un Asti, nelle versioni dolce e secco, ed un Moscato d’Asti Docg di assoluta qualità. Vini dotati di un profilo organolettico unico, capace di distinguerli da qualsiasi altro vino a base moscato, grazie alla fragranza ed all’intenso bouquet di profumi dell’uva appena raccolta che mettono in bottiglia. Sono 52 i comuni di produzione posti a cavallo delle province di Asti, Alessandria e Cuneo, per un totale di 9.700 ettari di Moscato, coltivato da quasi 4.000 viticultori. È proprio grazie a questo territorio che il Consorzio di tutela dell’Asti è salito in questi giorni agli onori della cronaca nazionale, con speciali sulla vendemmia nei ...
  • 13 settembre 2018

    Federdoc aderisce a oriGIn: nuove sfide per le IG a livello mondiale

    Federdoc entra a far parte di oriGIn, la coalizione mondiale delle denominazioni di origine e delle indicazioni geografiche. oriGIn, che conta tra i suoi soci 600 associazioni da 50 paesi, è un attore di primo livello sulla scena internazionale nel campo della tutela e della promozione delle indicazioni geografiche. La scelta di Federdoc avviene in una fase cruciale per il settore, sia a livello europeo che internazionale. Da un lato, infatti, l’Unione europea (UE) è impegnata nel negoziato di accordi bilaterali con mercati strategici per i vini italiani a denominazione, come il Mercosur, l’Australia e la Nuova Zelanda, e nella riforma della Politica Agricola Comune (PAC). Dall’altro, a livello mondiale, numerose sfide attendono le denominazioni di origine e le indicazioni geografiche, come il dibattito sullo sviluppo sostenibile, i rischi concreti di un ritorno di politiche protezionistiche e la protezione su Internet. “Federdoc continua nel suo impegno internaz...