HOME

  • 6 agosto 2018

    Qualivita incontra il Pomodoro di Pachino IGP per nuove strategie di valorizzazione

    Il Direttore Generale di Fondazione Qualivita Mauro Rosati ha incontrato oggi, lunedì 6 agosto, a Portopalo, il Consorzio di tutela del Pomodoro di Pachino IGP rappresentato nell'occasione da tutto il Consiglio di amministrazione, con il Presidente Salvatore Lentinello e il direttore Salvatore Chiaramida. Temi  principali dell'incontro, svolto a margine della 10° edizione della “Festa del Pomodoro di Pachino IGP”, sono stati il rilancio Pomodoro di Pachino IGP sui mercati e le nuove strategie di valorizzazione del prodotto certificato. Fonte: Fondazione Qualivita
  • 6 agosto 2018

    Conferenza di presentazione della “Festa del Pomodoro di Pachino IGP”

    Lunedì 6 agosto, il direttore generale della Fondazione  Qualivita Mauro Rosati, interverrà alla Conferenza stampa di presentazione della 10° edizione della "Festa del Pomodoro di Pachino IGP", che si svolgerà al Castello di Tafuri di Portopalo, con un'analisi del mondo delle DOP IGP italiane. Dopo l'intervento  verrà esposto il programma completo della Festa, con tutti  i dettagli e i nomi degli ospiti, che saranno di caratura nazionale. Per festeggiare  il decimo  compleanno della Festa del Pomodoro di pachino IGP è stata scelta una nuova location,  la Terrazza dei Due Mari di Portopalo. Di fronte al punto in cui lo Ionio e il Mediterraneo si incontrano,  dall’11 al 13 agosto si terrà la X edizione dell’evento interamente dedicato al comporto agricolo a all’oro rosso, organizzato dal Consorzio di Tutela del Pomodoro di Pachino IGP. “Mare, Sole, terra e il Pomodoro IGP. Per celebrare il 10° compleanno della Festa del Pomodoro – ha dichiarato Maria ...
  • 6 luglio 2018

    SYMBOLA – Atlante dell’Appennino

    L’Atlante dell’Appennino, propone per la prima volta una lettura unitaria e complessiva dell’Appennino che ne fa emergere l’importanza, la rilevanza e la centralità nelle geografie fisiche, storiche, economiche e culturali del Paese. Racconta le fragilità ma anche le straordinarie potenzialità del più importante sistema montuoso Mediterraneo, vero palinsesto di tutte le fasi della civilizzazione occidentale. Promosso dal Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna e dal Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano, l'Atlante dell'Appennino è realizzato da Symbola col sostegno del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. Il volume contiene, all'interno della sezione "Agricoltura, cibo e boschi", un capitolo interamente dedicato ai prodotti DOP IGP e al loro impatto sul Sistema appenninico (pag. 173) realizzato dalla Fondazione Qualivita. Fonte: Fondazione Symbola SCARICA L'ATLANTE COMPLETO  
  • 5 luglio 2018

    Contributo di Qualivita su DOP IGP per l’Atlante dell’Appennino di Symbola

    Giovedì  5 luglio a Treia, in provincia di Macerata, la Fondazione Qualivita parteciperà alla presentazione dell'Atlante dell'Appennino, ricerca a cura della Fondazione Symbola,  in collaborazione con i Parchi nazionali dell'Appennino Tosco Emiliano e delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna,  che colma un vuoto informativo sull’Appennino, e fornirà un valido contributo alla sua conoscenza nei suoi valori d’insieme. Alla presentazione , che si terrà al teatro Comunale in piazza Arcangeli, parteciperà anche Mauro Rosati, direttore generale di Qualivita,  che ha fornito un contributo alla pubbicazione, approfondendo le caratteristiche delle produzioni DOP IGP appenniniche. L’appuntamento si svolgerà nell’ambito del Festival della Soft Economy di Treia. Durante la presentazione verrà proiettato il video "Atlante dell'Appennino". Nella sessione dedicata ai contributi verranno raccontati i dietro le quinte di questa opera collettiva. Fonte: Fondazi...
  • 4 luglio 2018

    FAO-EBRD- Rafforzare la sostenibilità dei sistemi alimentari attraverso le IG

    I prodotti alimentari collegati al loro luogo di origine sono economicamente e socialmente vantaggiosi per le aree rurali da cui provengono e promuovono lo sviluppo sostenibile. I prodotti alimentari registrati con un'etichetta d'Indicazione Geografica vantano a livello mondiale un valore commerciale annuale di oltre 50 miliardi di dollari. Tali prodotti hanno caratteristiche, qualità e reputazioni specifiche derivanti dalla loro origine geografica. Lo studio Rafforzamento dei sistemi alimentari sostenibili attraverso le indicazioni geografiche condotto dalla FAO e dalla Banca europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo (EBRD), analizza l'impatto economico della registrazione dell'Indicazione Geografica in nove studi di casi: il caffè colombiano, il tè Darjeeling (India), il cavolo Futog (Serbia), il caffè Kona (Stati Uniti), il formaggio Manchego (Spagna), il pepe Penja (Camerun), lo zafferano Taliouine (Marocco), il formaggio Tête de Moine (Svizzera) e il vino Vale dos ...
  • 2 luglio 2018

    Salgono a 296 le DOP IGP Food italiane. Registrata la Pitina IGP.

    Si aggiunge una nuova IG Food italiana nel registro europeo: uscito nella Gazzetta ufficiale Europea il prodotto Pitina IGP appartenente alla Classe 1.2. Prodotti a base di carne (riscaldati, salati, affumicati, ecc.).   EUROPA Con la registrazione del nuovo prodotto, l’Europa raggiunge quota 1.403 IG Food – di cui 625 DOP, 720 IGP e 58 STG – ai quali si aggiungono i 26 prodotti nei paesi Extra-UE, per un totale di 1.429 denominazioni. Il comparto Food rappresenta una fetta pari al 42,1% delle IG complessive in EU (STATISTICHE UE>>). ITALIA L’Italia ha in totale 822 denominazioni Food&Wine di cui 575 DOP, 245 IGP, 2 STG e 38 IG Spirits per un totale di 860 Indicazioni Geografiche. Comparto Food: conta 296 denominazioni di cui 167 DOP, 127 IGP e 2 STG. Il prodotto registrato appartiene alla Classe 1.2. Prodotti a base di carne (riscaldati, salati, affumicati, ecc.) che raggiunge quota 42 denominazioni (STATISTICHE ITALIA>>). FRIULI ...
  • 2 luglio 2018

    Pitina IGP – Italia

    ITALIA - Nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea L 165 del 02/07/2018 è stata registrata la denominazione Lenticchia di Altamura IGP, che, nel comparto Food, è la numero 127 delle IGP dell’Italia e la numero 296 nel totale delle denominazioni d’origine agroalimentari italiane. Italia - Pitina IGP Classe 1.2. Prodotti a base di carne (riscaldati, salati, affumicati, ecc.) Reg. 2018/930 del 19/06/2018 – GUUE L 165 del 02/07/2018 Descrizione del Prodotto: La Pitina IGP è un prodotto a base di carni ovicaprine o di selvaggina ungulata, conservata grazie a un processo di affumicatura e a uno strato protettivo di farina di mais, è ottenuta da un impasto costituito da: — una frazione prevalentemente magra di carne di una delle seguenti specie animali: ovino, caprino, capriolo, daino, cervo, camoscio; — una frazione prevalentemente grassa di pancetta o spallotto di suino. La Pitina IGP può essere messa in commercio non prima che siano trascorsi 30 giorni ...
  • 28 giugno 2018

    VIDEO – la presentazione del Dizionario Treccani Gusto

    Il Video la confereza stampa di lancio del Dizionario dei prodotti DOP e IGP italiani, il primo dizionario enciclopedico online che rende facilmente accessibili le corrette informazioni sul patrimonio agroalimentare e vitivinicolo italiano svoltasi a Roma, nella storica sede dell’Istituto della Enciclopedia italiana – Treccani, alla presenza di Massimo Bray, Dg Treccani, Mauro Rosati, Dg della Fondazione Qualivita, Cesare Baldrighi Presidente di AICIG e Riccardo Ricci Curbastro, Presidente di Federdoc.   http://www.qualivita.it/wp-content/uploads/2018/06/QUALIVITA-leparoledelgusto-presentazione-del-dizionario..._10155578959307967.mp4  
  • 27 giugno 2018

    [Comunicato Stampa] I prodotti DOP e IGP entrano nel patrimonio della lingua italiana

    Treccani e Fondazione Qualivita presentano il primo dizionario enciclopedico delle tipicità enogastronomiche italiane
  • 27 giugno 2018

    Qualivita e Treccani presentano il dizionario enciclopedico delle DOP IGP

    Mercoledì 27 giugno alle  17.30, a Roma, nella Sala Igea di Palazzo Mattei di Paganica, sede dell'Istituto della Enciclopedia Italiana,  in piazza della Enciclopedia Italiana 4, la Fondazione Qualivita e Treccani presentano il primo dizionario enciclopedico delle tipicità enogastronomiche italiane. Un progetto lanciato nel gennaio 2018, anno della cultura del cibo italiano, da  Treccani e Fondazione Qualivita, che prende forma nella pubblicazione nel nuovo dizionario, marchiato Treccani Gusto, per tutelare e promuovere la cultura del cibo italiano nel mondo e organizzare in un unico corpus le molteplici esperienze del mondo rurale italiano a Indicazione Geografica. Sarà infatti online dal 27 giugno il glossario specialistico delle DOP e IGP, il primo dizionario enciclopedico che renderà accessibili a tutti il lessico e il patrimonio informativo delle produzioni di qualità e delle DOP e IGP italiane. Un nuovo strumento digitale al servizio della conoscenza che ...
  • 24 giugno 2018

    Qualivita alla presentazione “stellata” del libro di Valeria Piccini “Cucina madre”

    Domenica 24 giugno alle ore 12 presso la Biblioteca Comunale di Storia dell’arte di Montemerano, Mauro Rosati, direttore generale di Qualivita  e la storica  Marilena Pasquali, presentano Valeria Piccini, autrice del libro "Cucina madre",  un occasione ulteriore per valorizzare i grandi settori italiani della ristorazione e dell'agroalimentare di qualità. "Cucina madre" è una lettura che si farà tutta d’un fiato, perché in quel frangente ci si sentirà un po’ chef anche noi, un po’ esperti e ogni riga in più che leggeremo ci avvicinerà a quel tanto variegato, complesso, ma altrettanto affascinante mondo che è la cucina. L’argomento poi è di sicuro interessante e coinvolgente, ma la differenza, come sempre in ogni situazione, la fanno le persone e Valeria è una di quelle persone che la differenza la fa, eccome! Perché non tratta quella materia come se fosse inarrivabile a tutti gli altri, ma instilla in ogni lettore, in ogni interlocutore, quel desiderio di ...
  • 20 giugno 2018

    Conferenza stampa di presentazione del dizionario enciclopedico delle DOP IGP Treccani Gusto

    Mercoledì 27 giugno alle  17.30, a Roma, nella Sala Igea di Palazzo Mattei di Paganica, sede dell'Istituto della Enciclopedia Italiana,  in piazza della Enciclopedia Italiana 4, la Fondazione Qualivita e Treccani presentano il primo dizionario enciclopedico delle tipicità enogastronomiche italiane. Un progetto lanciato nel gennaio 2018, anno della cultura del cibo italiano, da  Treccani e Fondazione Qualivita, che prende forma nella pubblicazione nel nuovo dizionario, marchiato Treccani Gusto, per tutelare e promuovere la cultura del cibo italiano nel mondo e organizzare in un unico corpus le molteplici esperienze del mondo rurale italiano a Indicazione Geografica. Sarà infatti online dal 27 giugno il glossario specialistico delle DOP e IGP, il primo dizionario enciclopedico che renderà accessibili a tutti il lessico e il patrimonio informativo delle produzioni di qualità e delle DOP e IGP italiane. Un nuovo strumento digitale al servizio della conoscenza che ...
  • 11 giugno 2018

    Cairanne DOP – Francia

    FRANCIA - Nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea L 146 del 11/06/2018 è stata registrata la denominazione Cairanne DOP che, nel comparto Wine, è la numero 436 del totale delle denominazioni d’origine vitivinicole della Francia, la numero 361 fra i vini DOP. Cairanne DOP - Francia 1. Vino Reg. 2018/854 del 08/06/2018 – GUUE L 146 del 11/06/2018 SCARICA IL REGOLAMENTO COMPLETO SCARICA IL DISCIPLINARE COMPLETO
  • 7 giugno 2018

    Il 7 giugno a Firenze workshop formativo sulle Indicazioni Geografiche

    Favorire una riflessione concreta e operativa sulle indicazione geografiche, quale formidabile strumento di sviluppo e valorizzazione del territorio, il cui riconoscimento, tuttavia, è ancora troppo spesso considerato il punto d'arrivo del percorso e non il vero punto di partenza. Con questo obiettivo, la Rete Rurale Nazionale, attraverso l'Ismea e il contributo della Fondazione Qualivita, ha organizzato un ciclo di tre workshop in tre diverse regioni italiane, che sono finanziati dal programma RRN 2014-2020 per il biennio 2017-2018. Il secondo appuntamento, "Le Indicazioni Geografiche come strumento di sviluppo del territorio: azioni per un possibile cambio di passo", è previsto per il prossimo 7 giugno a Firenze. Il workshop è rivolto in prima istanza ai Consorzi di tutela, ai loro soci e alle Regioni, cui spetta il compito di stimolare la costruzione di un "ecosistema" che favorisca lo sviluppo e il raggiungimento dei risultati per le  indicazioni geografiche,  ...
  • 4 giugno 2018

    DOP IGP: Regione Toscana, Ismea e Qualivita insieme per la formazione sul territorio

    Appuntamento il 7 giugno a Firenze Un workshop della Rete Rurale Nazionale dedicato a Consorzi di tutela e aziende toscane Una giornata di lavoro intenso dedicata ai prodotti agroalimentari e vitivinicoli a Indicazione Geografica (IG) regionali. Obiettivi del workshop, analizzare le possibili traiettorie di sviluppo dei prodotti DOP IGP in possesso di una struttura organizzativa solida e impostare strategie che accrescano le probabilità di successo di quelle IG la cui situazione organizzativa è ancora in divenire. Con questo obiettivo, la Rete Rurale Nazionale, attraverso l’Ismea e il contributo della Fondazione Qualivita, ha organizzato un ciclo di workshop in tre diverse regioni italiane all’interno programma RRN 2014-2020 per il biennio 2017-2018. Il secondo appuntamento, “Le Indicazioni Geografiche come strumento di sviluppo del territorio: azioni per un possibile cambio di passo”, è previsto per il prossimo 7 giugno a Firenze con la collaborazione delle ...