OQ-SISTEMA IG

  • 5 July 2018

    Contributo di Qualivita su DOP IGP per l’Atlante dell’Appennino di Symbola

    Martedì 5 luglio a Treia, in provincia di Macerata, la Fondazione Qualivita parteciperà alla presentazione dell'Atlante dell'Appennino, ricerca a cura della Fondazione Symbola,  in collaborazione con i Parchi nazionali dell'Appennino Tosco Emiliano e delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna,  che colma un vuoto informativo sull’Appennino, e fornirà un valido contributo alla sua conoscenza nei suoi valori d’insieme. Alla presentazione , che si terrà al teatro Comunale in piazza Arcangeli, parteciperà anche Mauro Rosati, direttore generale di Qualivita,  che ha fornito un contributo alla pubbicazione, approfondendo le caratteristiche delle produzioni DOP IGP appenniniche. L’appuntamento si svolgerà nell’ambito del Festival della Soft Economy di Treia. Durante la presentazione verrà proiettato il video "Atlante dell'Appennino". Nella sessione dedicata ai contributi verranno raccontati i dietro le quinte di questa opera collettiva. Fonte: Fondazione ...
  • 27 June 2018

    Qualivita e Treccani presentano il dizionario enciclopedico delle DOP IGP

    Mercoledì 27 giugno alle  17.30, a Roma, nella Sala Igea di Palazzo Mattei di Paganica, sede dell'Istituto della Enciclopedia Italiana,  in piazza della Enciclopedia Italiana 4, la Fondazione Qualivita e Treccani presentano il primo dizionario enciclopedico delle tipicità enogastronomiche italiane. Un progetto lanciato nel gennaio 2018, anno della cultura del cibo italiano, da  Treccani e Fondazione Qualivita, che prende forma nella pubblicazione nel nuovo dizionario, marchiato Treccani Gusto, per tutelare e promuovere la cultura del cibo italiano nel mondo e organizzare in un unico corpus le molteplici esperienze del mondo rurale italiano a Indicazione Geografica. Sarà infatti online dal 27 giugno il glossario specialistico delle DOP e IGP, il primo dizionario enciclopedico che renderà accessibili a tutti il lessico e il patrimonio informativo delle produzioni di qualità e delle DOP e IGP italiane. Un nuovo strumento digitale al servizio della conoscenza che ...
  • 22 June 2018

    Seminario formativo di Aicig a Pachino: vigilanza e tutela internazionale

    Secondo appuntamento in due giorni in Sicilia con i seminari formativi di AICIG. Dopo la tappa di ieri a Ispica per parlare di comunicazione e valorizzazione dei prodotti a IG, oggi il gruppo di lavoro si è spostato a Pachino, presso la sede del Consorzio di Tutela del Pomodoro di Pachino IGP. Ad aprire l’incontro, la responsabile tecnica di AICIG Rita Serafini che ha introdotto le attività dell’Associazione, a cui hanno fatto seguito i saluti iniziali e la presentazione dei dati del Consorzio di Tutela del Pomodoro di Pachino IGP relativi a vigilanza e tutela a cura del Presidente Salvatore Lentinello, il quale ha altresì posto l’attenzione sull’interesse e l’impegno profuso per incrementare la base sociale. Tra gli interventi anche quello del Direttore del Consorzio di Tutela Aceto Balsamico di Modena IGP Federico Desimoni, che ha approfondito la differenza tra attività di monitoraggio/vigilanza e tutela, illustrando alcune fattispecie principali di azione ...
  • 22 June 2018

    Fama, soldi e turismo, l’importanza di chiamarsi Unesco

    Adesso ci provano Ivrea e le colline dei Prosecco. Perché aggiudicarsi il marchio fa bene al cuore ma anche al portafogli. A giorni il verdetto. Non è solo una questione di prestigio. Diventare patriimonio dell'umanità sotto l'egida dell'Unesco si porta dietro solidissime ricadute economiche. Sia dal punto di vista turistico, che da quello della tutela del territorio. Sia un luogo, un marchio, o anche, come nel recente caso della pizza, un alimento. Quest'anno l'Assemblea generale Unesco si riunirà a Manama, in Bahrein, dal 24 giugno al 2 luglio e dovrà scegliere i "vincitori". L'Italia ha due candidature: la città industriale di Ivrea e le colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene. Se arrivasse il via libera, il nostro Paese, che con i suoi 53 beni detiene il primato con più luoghi sotto tutela al mondo, vedrebbe allungarsi la lista. Cosa non da poco. Studi alla mano, infatti, si stima che avere il bollino Unesco significhi un aumento dei visitatori dal 12 al 50 ...
  • 22 June 2018

    Usa e Messico, le opportunità dell’export spiegate da Ubi Banca

    Affinare le strategie per affrontare con efficacia i mercati internazionali, rinsaldando il rapporto banca-imprese. È il piano di lavoro emerso dal "Focus Usa e Messico", convegno organizzato da Ubi Banca rivolto alle imprese milanesi e pavesi. Il responsabile dell'Ufficio di rappresentanza di New York ha fornito agli imprenditori un quadro aggiornato della situazione statunitense e messicana, approfondendo opportunità e criticità. «L'obiettivo di questi meeting è fornire un supporto concreto e a misura anche di Piccola e media impresa. L'attenzione ai mercati esteri e ai processi di internazionalizzazione sono sempre più di attualità, importanti chiavi di successo in un contesto altamente competitivo», ha sottolineato Riccardo Tramezzani, responsabile della Macro Area Territoriale Milano di Ubi. All'incontro hanno partecipato titolari di imprese che coprono l'intero tessuto produttivo del territorio: dall'agroalimentare al meccanico, dal chimico al farmaceutico, alla ...
  • 21 June 2018

    Parole-truffa anti Made in Italy

    L'ultima stima di Coldiretti fa salire a oltre 100 miliardi di euro il valore del falso Made in Italy agroalimentare nel mondo, con un aumento record del 7o% nel corso dell'ultimo decennio. I Paesi che falsificano di più i nostri prodotti alimentari non sono quelli poveri ma quelli più sviluppati. In testa ci sono gli Stati Uniti, ma anche all'interno della UE troviamo copie malfatte di Made in Italy. Lo stratagemma più diffuso è usare nella confezione del prodotto «truffa» parole, colori, località, immagini, denominazioni e ricette che richiamano l'Italia: è il fenomeno dell'"Italian sounding" difficile da combattere a livello internazionale. E gli accordi bilaterali che l'UE stringe con i Paesi terzi si prestano a una doppia lettura: introducono riconoscimenti prima inesistenti ma non sempre sufficienti. Il Parmigiano La contraffazione del parmesan I prodotti più colpiti da contraffazione sono i formaggi con in testa il Parmigiano Reggiano DOP e il Grana Padano ...
  • 21 June 2018

    Mozzarella di Bufala Campana DOP: via all’operazione “E…State senza pensieri”

    Il Consorzio di Tutela Mozzarella di Bufala Campana DOP  ha avviato l’operazione “E…State senza pensieri” con l’obiettivo di aumentare i controlli sulla Mozzarella di Bufala Campana DOP nelle principali località turistiche italiane, in sinergia con tutte le forze dell’ordine preposte. L’incremento dell’attività di vigilanza è partito dal Salento, poi ha coinvolto Ischia e Capri, capitali del turismo internazionale, in collaborazione con il Reparto per la Tutela Agroalimentare dell’Arma dei Carabinieri di Salerno. Così si intende tutelare i turisti-consumatori dai rischi di frodi e contraffazioni della bufala campana, che aumentano durante il periodo estivo nei luoghi di maggiore afflusso. I primi risultati sono già arrivati. A Ischia, infatti, sono stati verificati numerosi punti vendita a Ischia Porto, Barano e Forio. Sono stati sequestrati e inviati a distruzione oltre 60 chili di prodotti alimentari. Si tratta di false Mozzarelle di Bufala Campana DOP e ...
  • 20 June 2018

    Burrata di Andria IGP: nasce il Consorzio di tutela che punta alla DOP

    La Burrata di Andria IGP  merita un consorzio. Cresce in Puglia la tutela dei prodotti garantiti da marchi di qualità e provenienza, ed è proprio il caso della Burrata di Andria IGP, il formaggio fresco di latte vaccino prodotto nelle Murge. Ora può contare su un Consorzio di tutela recentemente riconosciuto da parte del ministero delle Politiche agricole e forestali. Le attività dell'ente consortile sono state presentate a Bari nella sala conferenze dei carabinieri forestali Puglia, dal presidente del consorzio Salvatore Montrone, e dal coordinatore Francesco Mennea, alla presenza dell'assessore regionale alle Risorse agroalimentari, Leonardo di Gioia, e dei consiglieri regionali Filippo Caracciolo, Grazia Di Bari, Nino Marmo, Sabino Zinni. Il Consorzio ha intrapreso  un percorso di trasformazione che porterà la Burrata di Andria  a essere prodotto a Denominazione di Origine Protetta (DOP), rispetto all'attuale indicazione geografica protetta (IGP). "Oggi è un ...
  • 20 June 2018

    Aicig sceglie il sud per parlare di tutela e promozione dei brand territoriali

    L’Associazione Italiana Consorzi Indicazioni Geografiche (Aicig) sceglie il Sud per due giornate di formazione dedicate agli aspetti di tutela e valorizzazione dei brand territoriali DOP e IGP. Le due giornate si svolgeranno il 20 e il 21 giugno a Ispica e Pachino a cura del Consorzio della Carota Novella di Ispica IGP e del Pomodoro di Pachino IGP. “È un’occasione importante-sottolinea il presidente del Consorzio del Pomodoro di Pachino IGP, Salvatore Lentinello- perché testimonia una collaborazione sempre più fattiva dell’Aicig con il Sud. Per noi confrontarci con marchi più grandi, che hanno alle spalle una lunga esperienza in termini di tutela e promozione, è uno stimolo a crescere e fare meglio”. Stesso entusiasmo da parte di Massimo Pavan, vice presidente del Consorzio Carota Novella di IspicaIGP, che conferma un trend di crescita importante:”Negli ultimi anni siamo cresciuti dell’80% in termini di produzione, passando da 4 mila quintali a oltre 30 ...
  • 15 June 2018

    L’Italia apre un altro fronte internazionale: no al Ceta

    Mentre dal G-7 arriva l'indicazione della necessità di una riforma del Wto, l'Organizzazione mondiale del commercio che regola gli scambi attraverso accordi multilaterali, il nuovo governo italiano si spinge oltre chiedendo il blocco degli accordi bilaterali che stanno progressivamente sostituendo il multilateralismo. Il ministro delle Politiche agricole Gian Marco Centinaio ha annunciato oggi l'intenzione del governo di chiedere al Parlamento di non ratificare il trattato commerciale tra Ue e Canada e "gli altri simili al Ceta, del resto è tutto previsto nel contratto di governo". In Parlamento c'è un'ampia maggioranza trasversale contraria al Trattato, così come in Europa, ha sottolineato Centinaio: "Non si tratta solo di una posizione dei sovranisti della Lega ma i dubbi su questo accordo sono comuni a tanti miei colleghi europei". In particolare il ministro ha giustificato la volontà di non ratificare il trattato con il Canada "perché ? ha detto - tutela solo una piccola ...
  • 13 June 2018

    Il Consorzio Vino Chianti DOP ritorna sulla questione OCM

    Il Consorzio Vino Chianti DOP lancia l'appello al Governo: troppi ritardi, serio rischio  per la promozione del vino all’estero. Il presidente Busi: “Attività in Cina e Giappone in bilico, i nostri concorrenti ringraziano” “E’ a rischio l’intera promozione all’estero, stiamo accumulando troppi e gravi ritardi. I nostri concorrenti ringraziano”. Giovani Busi, presidente Consorzio Vino Chianti, lancia un allarme oltre che un accorato appello al ministro dell’Agricoltura Gianmarco Centinaio. La situazione che le imprese hanno di fronte è quanto mai ancora indefinita a causa degli slittamenti nei tempi che si stanno registrando a livello ministeriale nella predisposizione degli atti amministrativi per chiarire le opportunità disponibili per aziende e Consorzi, alla luce del chiarimento emesso dalla Commissione europea, e per l’avvio alla presentazione dei progetti per la campagna 2018/2019 sui fondi Ocm (Organizzazione comune Mercato vitivinicolo) ...
  • 7 June 2018

    Il 7 giugno a Firenze workshop formativo sulle Indicazioni Geografiche

    Favorire una riflessione concreta e operativa sulle indicazione geografiche, quale formidabile strumento di sviluppo e valorizzazione del territorio, il cui riconoscimento, tuttavia, è ancora troppo spesso considerato il punto d'arrivo del percorso e non il vero punto di partenza. Con questo obiettivo, la Rete Rurale Nazionale, attraverso l'Ismea e il contributo della Fondazione Qualivita, ha organizzato un ciclo di tre workshop in tre diverse regioni italiane, che sono finanziati dal programma RRN 2014-2020 per il biennio 2017-2018. Il secondo appuntamento, "Le Indicazioni Geografiche come strumento di sviluppo del territorio: azioni per un possibile cambio di passo", è previsto per il prossimo 7 giugno a Firenze. Il workshop è rivolto in prima istanza ai Consorzi di tutela, ai loro soci e alle Regioni, cui spetta il compito di stimolare la costruzione di un "ecosistema" che favorisca lo sviluppo e il raggiungimento dei risultati per le  indicazioni geografiche,  ...
  • 6 June 2018

    Prosciutto di Parma DOP: Vittorio Capanna confermato alla presidenza del Consorzio

    Il Consiglio di Amministrazione del Consorzio del Prosciutto di Parma DOP , riunitosi ieri nella sede di Largo Calamandrei, ha confermato Vittorio Capanna alla presidenza dell’organismo di tutela che raggruppa oggi 145 aziende produttrici di Prosciutto di Parma. Capanna ha una lunga esperienza nel settore e sarà affiancato in questo mandato da due Vice Presidenti, Federico Galloni e Romeo Gualerzi. L’Assemblea ordinaria dei consorziati, tenutasi lo scorso 21 aprile, ha eletto anche gli altri componenti del nuovo Consiglio di Amministrazione – Adorni Roberto, Baratta Luca, Boschi Lorenzo, Canetti Gianluca, Dalla Bona Elena, Ferrari Marco, Fontana Leonarda, Grassi Paolo, Martelli Marco, Sassi Paolo, Tanara Gianluca, Tanara Giorgio, Trobbiani Simone, Vescovi Paolo – nonché in rappresentanza della filiera sono stati nominati i signori Aschieri Fabrizio, Sassi Ugo e Ronconi Thomas. L’assemblea ha inoltre provveduto a nominare il dott. Ugolotti Paolo presidente del ...
  • 6 June 2018

    Scoperta falsa Mozzarella di Bufala Campana DOP a Bruxelles

    Confezioni di formaggio fresco di dubbia provenienza ma etichettate come Mozzarella di Bufala Campana DOP sono state trovate in vendita nel reparto gastronomia di una nota catena di supermercati a Bruxelles, in Belgio. Si tratta di un prodotto privo di tracciabilità, ovvero senza la possibilità di risalire alla sua origine e pertanto senza garanzie per il consumatore. La presunta Mozzarella di Bufala veniva confezionata in loco e venduta al costo di ben 30 euro al chilo. L’irregolarità è stata scoperta nell’ambito del monitoraggio dei mercati esteri effettuato dal Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana DOP in sinergia con i Consorzi Parmigiano Reggiano DOP, Grana Padano DOP, Aceto Balsamico IGP, Prosciutto di Parma DOP e Prosecco DOP. È subito scattata la segnalazione da parte del Consorzio all’Ispettorato centrale qualità e repressione frodi del ministero delle Politiche agricole (Icqrf), che ha avviato la procedura “ex officio” prevista dall’Ue, ...
  • 5 June 2018

    Consorzio del Prosciutto di Modena DOP: Giorgia Vitali nuovo presidente

    Il Consorzio del Prosciutto di Modena DOP comunica il rinnovo del Consiglio d’Amministrazione per il prossimo triennio. Al timone del Consorzio del Prosciutto di Modena DOP  Giorgia Vitali, eletta presidente - già vice presidente nel precedente mandato - e vice presidente Davide Nini. Gli altri consiglieri sono: Marco Valmori, Licia Bavieri e Stefano Pelloni. “Ringrazio il Consiglio per la fiducia - afferma la neo presidente Giorgia Vitali; mi impegnerò con determinazione e con la collaborazione di tutti i consiglieri per consolidare ed implementare l’ottimo lavoro svolto fino ad oggi e cercare di rafforzare l’immagine del Prosciutto di Modena sia in Italia che all’estero”. Il Consorzio ha chiuso il 2017 confermando i buoni risultati degli ultimi anni soprattutto nel comparto del preaffettato, che continua ad essere un canale molto importante che assorbe all’incirca il 15% della produzione totale. Il Consorzio del Prosciutto di Modena, che raggruppa oggi 10 ...
  • 4 June 2018

    IVSI: Francesco Pizzagalli confermato alla Presidenza

    Francesco Pizzagalli è stato riconfermato alla presidenza per la terza volta dell'Istituto Valorizzazione Salumi Italiani (IVSI) per il triennio 2018-2021. Lo ha eletto lo scorso 22 maggio il Consiglio direttivo dell'Istituto, che ha anche nominato Lorenzo Spada come Vice Presidente. Nominato anche il Consiglio Direttivo IVSI che è aumentato da 11 a 13 Consiglieri: Lorenzo Beretta (Salumificio F.lli Beretta spa); Stefano Borchini (Slega srl); Barbara Bordoni (Salumificio Bordoni srl); Giulio Gherri (Prosciuttificio San Michele srl); Marella Levoni (Levoni spa); Claudio Palladi (Rigamonti salumificio spa); Umberto Raspini (Raspini spa); Sara Roletto (Rugger spa); Stefania Rota (San Vincenzo di Fernando Rota srl); Lorenzo Spada (Villani spa); Guido Veroni (Veroni f.lli fu Angelo spa); Giorgia Vitali (Salumificio Vitali spa). Francesco Pizzagalli, Amministratore Delegato della Fumagalli Industria Alimentari SpA, aveva già guidato l’IVSI dal 2000 al 2005. E’ stato Preside...