Latest News

  • 27 April 2017

    Gorgonzola DOP: “360° experience” per la stampa con lo chef Cannavacciuolo

    Il Consorzio per la Tutela del formaggio Gorgonzola DOP organizza  a Milano, giovedi’ 27 aprile 2017, dalle 18.00 alle19.30, presso  The Westin Palace Hotel in  Piazza della Repubblica, 20 - un incontro riservato alla stampa con lo chef pluristellato, Antonino Cannavacciuolo. L’appuntamento “Gorgonzola DOP: un’esperienza a 360°”, ideato per promuovere l’utilizzo in cucina del formaggio erborinato considerato  uno  dei simboli del Made in Italy,  sarà presentato dal conduttore radiofonico Nicola Savino, alla presenza della stampa accreditata che verrà ricevuta da Renato Invernizzi,  Presidente del Consorzio Gorgonzola DOP, Erasmo Neviani - Consulente Scientifico e  Samantha Biale – nutrizionista e giornalista. Fonte: Consorzio per la Tutela del formaggio Gorgonzola DOP  
  • 21 April 2017

    Grana Padano DOP: assemblea generale approva la relazione del Piano produttivo 2016

    “Il rispetto del piano produttivo ha portato esiti positivi, mantenendo equilibrio tra produzione e richiesta del Grana Padano DOP da parte del mercato, calata leggermente in Italia (-1,3%) ma aumentata in modo significativo all’estero (+7%). L’Assemblea ha ben recepito sia i risultati del governo strategico della produzione messo in campo dal Consorzio in questi anni, sia la proposta di modificare il disciplinare per essere ancora più attenti al benessere animale e al rispetto verso l’ambiente”. Con queste parole Nicola Cesare Baldrighi, presidente del Consorzio Grana Padano, è intervenuto all’Assemblea Generale del Consorzio tenutasi oggi a Sirmione alla presenza dei rappresentanti dei caseifici che fanno parte del Consorzio. Numerose le tematiche trattate e grande il consenso raccolto per i dati presentati, che confermano anche nel 2016 Grana Padano prodotto a denominazione più consumato del mondo, con una produzione annua di oltre 4 milioni e 800 mila forme, e ...
  • 21 April 2017

    Osservatorio nutrizionale Grana Padano DOP: 60 grammi di cioccolato fanno bene al cuore

    Un nuovo studio dell’Osservatorio nutrizionale Grana Padano DOP ha evidenziato che chi consuma 60 grammi di cioccolato fondente al 70% a settimana riscontra una minore incidenza di ipertensione, ipercolesterolemia e rischi cardiovascolari rispetto alla media degli italiani. Lo studio dell’Osservatorio Grana Padano (OGP) ha analizzato le abitudini nutrizionali di 4.186 soggetti adulti italiani (età maggiore di diciotto anni, 56% femmine, 46% maschi), il loro consumo giornaliero di cioccolato e le patologie che determinano fattori di rischio (vedi nota a fondo pagina su come Ogp realizza i suoi studi). I 4.186 italiani del campione consumano mediamente 60 grammi di cioccolato fondente a settimana, sia in forma classica sia in dolci a cucchiaio sia in barrette. Lo studio ha messo in evidenza la prevalenza di patologie che determinano il fattore di rischio e ha rilevato che il 12% del campione è in terapia farmacologica per l’ipertensione e solo il 4% riferisce di avere ...
  • 21 April 2017

    La Comunità Europea riprende la Moldavia: stop al falso Prosecco DOP

    La Ue insorge contro la Moldavia affinché tuteli il Prosecco DOP come prevedono gli accordi internazionali. La questione riguarda la vicenda – ben nota al Consorzio Prosecco DOP - del "Prosecco Pronto", prodotto in Moldavia dalla Bulgari Winery azienda alla quale il tribunale locale aveva dato un preoccupante parere favorevole. La notizia, lanciata dalla sede di Bruxelles dell’ANSA viene commentata da Stefano Zanette, presidente del Consorzio di tutela Prosecco DOP in virtù del quale siede al vertice di Sistema Prosecco scarl, società che accorpa le tre denominazioni Conegliano Valdobbiadene DOP, Asolo Prosecco DOPe Prosecco DOP sul fronte della tutela: “E’ una presa di posizione importante che conferma quanto sia indispensabile fare squadra per fronteggiare gli innumerevoli casi di contraffazione che minano ogni giorno la serietà dei nostri produttori impegnati nel rispetto delle tante regole imposte dai propri disciplinari di produzione oltre che dalle norme ...
  • 21 April 2017

    Approvato il disciplinare del Cioccolato di Modica IGP

    Nel Corso della Riunione di Pubblico Accertamento presieduta dal Dirigente del Mipaaf Luigi Polizzi, coadiuvato dai funzionari Armando Morelli e Nunzio Di Bartolomeo, alla presenza dell'Assessorato Regionale all'Agricoltura della Sicilia, rappresentato dal Dirigente Pietro Miosi coadiuvato dalla Dott.ssa Antonella Di Gregorio e  il Sindaco di Modica Ignazio Abbate, l'Assemblea dei produttori dopo un lungo dibattito e alcune modifiche al testo, ha approvato il testo definitivo del Disciplinare per la produzione del Cioccolato di Modica IGP. Il Passo successivo sarà la pubblicazione del Disciplinare nella Gazzetta Ufficiale. Fonte: Consorzio Tutela Cioccolato Di Modica
  • 20 April 2017

    Grana Padano DOP: marchio esclusivo per la provenienza regionale del latte

    "Ogni iniziativa mirata a rendere riconoscibile l'origine dei prodotti agroalimentari è benvenuta. Chi aderisce al Consorzio Grana Padano DOP, da sempre, per regola, deve utilizzare solo latte italiano, ma da qualche settima, abbiamo anche messo a disposizione dei nostri produttori un nuovo marchio che si chiama 'Il nostro latte'. Un segno distintivo che permette alle aziende di far conoscere specificatamente al consumatore le aree di provenienza del latte utilizzato per la realizzazione del Grana Padano DOP in commercio". Lo afferma Nicola Cesare Baldrighi, presidente del Consorzio di tutela del prodotto DOP più consumato del mondo con oltre 4 milioni e 850 mila forme annue, commentando la notizia dell'entrata in vigore, a partire da domani, dell'indicazione di origine obbligatoria per il latte e i prodotti lattiero-caseari. "Il logo 'Il nostro latte', accompagnato dalla dicitura 'proviene solo da qui' - spiega Nicola Cesare Baldrighi - potrà essere utilizzato esclusivamente e ...
  • 20 April 2017

    Asiago DOP, dal 22 al 25 Aprile torna formaggio in villa

    Formaggio in villa è la rassegna dei migliori formaggi italiani in programma dal 22 al 25 aprile a Villa Farsetti, a Santa Maria di Sala (Venezia). Nel corso dell’evento, giunto alla sua settima edizione, il Consorzio di Tutela Formaggio Asiago, official partner, offrirà l’inconsueta opportunità di assaggiare ed acquistare formaggi da tutta Italia, frequentare i laboratori del Gusto dedicati ai più insoliti abbinamenti di Asiago DOP con vini e birra. L’appuntamento è, dalle 10.00 alle 20.00, nei saloni settecenteschi della villa, dove i più importanti produttori, selezionatori, distributori, chef, giornalisti e tutti gli appassionati di formaggio potranno vivere un’esperienza itinerante di nuovi sapori e inediti accostamenti. Nel maestoso parco, dalle 19.00 alle 24.00, il Bistrot di Asiago DOP allieterà la serata con specialità a base di formaggio e buona musica. Ingresso libero. Alla manifestazione saranno presenti i soci del Consorzio: Brazzale, Caseificio Finco, ...
  • 20 April 2017

    Assica a Tuttofood con convegni su etichettatura, export e nutrizione

    ASSICA (Associazione Industriali delle Carni e dei Salumi aderente a Confindustria) sarà presente a TUTTOFOOD,  la fiera milanese che si terrà dall’8 al’ 11 maggio, con un ricco programma di approfondimenti per le aziende del settore. “Abbiamo  aderito a TUTTOFOOD sin dalla sua prima edizione credendo fortemente nel progetto di Fiera Milano. Gli obiettivi di TUTTOFOOD combaciavano con i nostri:  accrescere la dimensione internazionale delle nostre imprese. Oggi ancora più che negli anni passati appare assolutamente chiaro come il nostro futuro passi dalla capacità di crescere all’estero, di far conoscere i nostri prodotti, di conquistare nuovi mercati. Se oggi possiamo essere soddisfatti del nostro export è anche grazie a eventi internazionali come TUTTOFOOD, sicuramente un volano per il made in Italy nel mondo”- ha affermato Nicola Levoni, Presidente di ASSICA. Gli incontri saranno tutti gratuiti e si terranno nello spazio Academy 2, un’area dedicata ai ...
  • 19 April 2017

    UE-Norvegia, conclusi i negoziati per migliorare il commercio di prodotti agricoli

    L'UE e la Norvegia hanno raggiunto il 7 aprile un accordo che faciliterà il commercio bilaterale di prodotti agricoli, consentendo agli esportatori europei di rafforzare la loro posizione nel loro ottavo maggior mercato per l'esportazione di prodotti agricoli. Le esportazioni di prodotti agricoli dell'UE verso la Norvegia sono state in costante crescita negli ultimi dieci anni e sono quasi raddoppiate in questo periodo a € 2,5 miliardi. La Norvegia è un importatore netto di prodotti agricoli e la bilancia commerciale agricola è a favore dell'UE. Per quanto riguarda il totale degli scambi, la Norvegia gode di una bilancia commerciale positiva con il EU. Il Commissario per l'agricoltura, Phil Hogan, ha detto: "Accolgo con favore questo accordo, che faciliterà gli scambi tra l'UE e la Norvegia. Questo fornirà maggiori opportunità di mercato per i nostri produttori dell'UE e contribuirà al proseguimento del nostro successo nelle esportazioni del settore Food. l'UE è il primo ...
  • 19 April 2017

    Formaggi: oltre 1 milione di tonnellate tracciate con etichetta d’origine

    Da oggi scatta l'obbligo di indicare la provenienza delle materie prime impiegate per la produzione di latte, yogurt, burro, formaggi, latticini e altri derivati prodotti e commercializzati in Italia (vedi news): con l'indicazione del Paese di mungitura e di quello di condizionamento o trasformazione si sancisce una maggiore trasparenza tra produzione e consumo nel sistema agroalimentare. Si tratta di un cambiamento fondamentale soprattutto nel mercato italiano dei formaggi in cui sinora l'origine era tutelata solo per i formaggi DOP e IGP, e che ora vedrà complessivamente tutelati oltre un milione di tonnellate di formaggi prodotti e commercializzati in Italia. Secondo i dati di Ismea, infatti, il provvedimento consentirà al consumatore di conoscere l'origine delle materie prime di potenziali ulteriori 510.000 tonnellate di formaggi non DOP prodotti e commercializzati in Italia, che si aggiungeranno alle 513.000 tonnellate di formaggi già certificati. Nell'ambito degli ...
  • 18 April 2017

    TrustYourWine, l’app istituzionale per verificare l’autenticità dei vini DOP

    Stampa di sicurezza, sistema di gestione integrata degli ordini e tracciatura/tracciabilità: questi gli elementi chiave che caratterizzano da sempre i contrassegni vini DOP dell'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, al servizio dello Stato e del cittadino attraverso prodotti e servizi anticontraffazione a elevato valore aggiunto. Ma da oggi l’autenticità del contrassegno potrà essere verificata anche online grazie a un altro efficace strumento nella lotta alla contraffazione: l’app TrustYourWine. L'importante novità è stata presentata a Vinitaly, presso lo stand del Prosecco DOC che ha ospitato il convegno "Il contrassegno di Stato come servizio a valore aggiunto". "Con TrustYourWine si potrà riscontare l’autenticità dei dati riportati sul contrassegno di Stato delle bottiglie DOCG e DOC e l’effettiva provenienza del vino", ha spiegato l'Amministratore delegato di IPZS Paolo Aielli . Un ulteriore e immediato strumento, questo, a tutela sia del produttore sia ...
  • 14 April 2017

    Mipaaf: riso, pronto decreto per origine obbligatoria in etichetta

    Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali (Mipaaf) rende noto che si è svolta a Roma la riunione del tavolo di filiera del riso, alla presenza del Ministro Maurizio Martina. Alla riunione erano presenti l'assessore all'agricoltura della regione Piemonte Giorgio Ferrero, l'assessore all'agricoltura della regione Veneto Giuseppe Pan, le principali organizzazioni agricole, i rappresentanti dell'industria e l'Ente nazionale risi. L'incontro ha avuto al centro l'analisi dell'andamento di mercato del settore e la crisi dei prezzi, fortemente influenzata dalle importazioni a dazio zero di riso nell'Unione europea dai Paesi PMA. Il Ministro Martina ha proposto un primo piano di interventi articolato in 5 azioni a tutela del reddito dei produttori agricoli di riso e per la valorizzazione delle produzioni italiane e europee. "Vogliamo introdurre - ha dichiarato il Ministro Martina - l'obbligo di indicazione dell'origine del riso in etichetta. Lo chiediamo a livello ...
  • 14 April 2017

    Pecorino Toscano DOP, premio per la “Miglior campagna di comunicazione prodotto tipico 2016”

    E’ andato al Consorzio tutela Pecorino Toscano DOP il premio per la “Miglior campagna di comunicazione per la valorizzazione del prodotto tipico 2016” consegnato mercoledì 12 aprile a Cibus Connect, manifestazione dedicata alla gastronomia italiana in corso a Parma. Il riconoscimento è stato assegnato al press tour “Pecorino Experience”, organizzato lo scorso giugno coinvolgendo dieci giornalisti e food blogger italiani e stranieri nella scoperta dei luoghi di produzione del Pecorino Toscano DOP tra Siena, Firenze, Pisa e la Maremma a bordo di cinque 500 d’epoca. L’”Emotional Tour – Pecorino Experience” è stato curato dalle agenzie di comunicazione RobesPierre e Giango di Siena e ha proposto cinque itinerari a tema lungo le strade più suggestive e meno conosciute della Toscana legate, ognuna per ragioni diverse, alla produzione del latte e del Pecorino Toscano. Il tour “Pecorino Toscano & Arts” è stato dedicato a Giotto, pastore a Vicchio del ...
  • 13 April 2017

    Seminario su “La tecnologia della tracciabilità nella lotta alla contraffazione”

    Giovedì 13 aprile, ore 9.30, Seminario su “La tecnologia della tracciabilità nella lotta alla contraffazione” promosso dalla Commissione parlamentare di inchiesta sui fenomeni della contraffazione, della pirateria commerciale e del commercio abusivo, presso la Sala del Mappamondo in Palazzo Montecitorio a Roma. I) Apertura dei lavori: il ruolo della tracciabilità nella lotta alla contraffazione. Interverranno Mario Catania, Presidente della Commissione parlamentare di inchiesta sui fenomeni della contraffazione, della pirateria in campo commerciale e del commercio abusivo, Carlo Maria Medaglia, direttore del Dipartimento di Ricerca della Link Campus University di Roma, Massimiliano Sala, direttore del Laboratorio di matematica Industriale e crittografia presso l’Università degli studi di Trento e Matteo Taglienti, responsabile della Business Unit Anticontraffazione e Tracciabilità di IPZS. II) I cases study di aziende operanti nel settore della tracciabi...
  • 13 April 2017

    NAC: sequestri e sanzioni su tutto il territorio

    A seguito di accertamenti svolti sul territorio nazionale, sono stati sequestrati dai NAC  - Nuclei Antifrode Carabinieri - circa 5,14 quintali di prodotti alimentari (carne, ortofrutta, mozzarelle e formaggi) immessi sul mercato e 92.060 uova .  Nel corso delle operazioni mirate al controllo delle macellerie, condotte con il Gruppo Carabinieri della Forestale di Campobasso,  denunciata una persona per frode aggravata nell’esercizio del commercio (artt. 515 e 517bis c.p.), per  vendita di carne ovina francese e ungherese spacciandola come italiana . Nell’ambito dei controlli preordinati finalizzati al contrasto delle frodi alimentari, eseguiti con  il Gruppo Carabinieri della Forestale di Avellino, sono stati  sequestrati   25 ettolitri di vino dei quali non era possibile  rintracciarne la provenienza, per mancanza della documentazione giustificativa. Riscontrate difformità e violazioni alle normative in materia di tracciabilità e contestate sanzioni per 9.000 ...
  • 12 April 2017

    Fondazione Qualivita a Cibus Connect con Origo

    Oggi e domani, giovedì  13 aprile, alla  Fiera di Parma, Qualivita sarà presente con un suo spazio istituzionale all’interno di Origo Lounge, iniziativa realizzata  in collaborazione con Cibus Connect –  la fiera internazionale dell’alimentazione dedicata quest’anno alla  promozione di incontri B2B, per favorire le relazioni tra DOP e IGP europee ed extraeuropee e i top buyers internazionali presenti a Parma. Fondazione Qualivita è  a Parma nel ruolo di partner di Origo.2017, Geographical Indications’ Global Forum, il primo forum a livello europeo e internazionale dedicato alle sfide e alle opportunità globali del sistema delle Indicazioni Geografiche dell’Unione Europea, che ieri ha richiamato nella capitale della food valley italiana oltre 300 stakeholder italiani e stranieri per discutere sul ruolo delle Indicazioni Geografiche nella politica europea e del  presente e futuro delle DOP IGP . All’interno dello spazio  Qualivita nell’Origo ...