News

  • 17 October 2017

    OriGIn: da ottobre a Treviso l’Assemblea Generale delle DOP e IGP da tutto il mondo

    Si terrà a Treviso, dal 17 al 19 ottobre, l'8a Assemblea Generale di OriGIn, l'organizzazione che promuove il network mondiale dei produttori di cibi e bevande a Indicazione Geografica, come le europee DOP e IGP. Dopo l'incontro brasiliano di Fortaleza nel 2015, l'iniziativa internazionale, dalla cadenza biennale, si terrà in Italia e sarà organizzata in collaborazione con il Consorzio di Tutela della DOC Prosecco. La conferenza aperta al pubblico, previa registrazione, si terrà mercoledì 18 ottobre e avrà per titolo 'Towards a 2020 Geographical Indications (GIs) International Agenda'. Un evento che prevede la partecipazione di attori chiave del settore delle Indicazioni Geografiche (rappresentanti di gruppi, organizzazioni nazionali ed internazionali, studi legali, uffici IP...) che si confronteranno sui temi strategici del settore come tutela online, sostenibilità, fondi promozione UE, rafforzamento delle associazioni e compatibilità del sistema di tutela ...
  • 5 October 2017

    Qualivita al Millenials Fest 2017

    Fondazione Qualivita sarà presente al Millenials Fest 2017, G7 Science & Tecnology Side Event. Il Festival, in programma il 5 e il 6 ottobre 2017 nella magnifica cornice del centro storico di Siena, è frutto della collaborazione tra l’Università di Siena e il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR). Mauro Rosati, direttore generale della Fondazione Qualivita interverrà al dibattito che si svolgerà  nel Cortile del Podestà del Palazzo Pubblico, alle  17 di venerdì 6 ottobre dedicato a: "L'identità del cibo, dalla tradizione all'industria". Per due giorni Siena sarà  Capitale italiana dei Millennials, diventando luogo unico di relazione e connessione, aperto e collaborativo, che coinvolgerà tutti gli attori, organismi di ricerca, imprese e individui impegnati a portare nel settore dell’agri-food nuovi prodotti, nuovi processi e nuove forme organizzative: è questo, sotto gli auspici della Presidenza Italiana del G7, l’...
  • 30 September 2017

    Parmigiano Reggiano DOP: in arrivo la X edizione di “Caseifici aperti”

    Caseifici Aperti torna per la sua X edizione promossa dal Consorzio di Tutela del Formaggio Parmigiano Reggiano DOP. I 56 caseifici aderenti accoglieranno i visitatori sabato 30 settembre e domenica 1 ottobre in tutto il territorio d’origine (Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna a sinistra del fiume Reno e Mantova a destra del fiume Po) per scoprire come nasce il Re dei formaggi, e acquistare direttamente dai produttori. Visite guidate al caseificio e al magazzino di stagionatura, spacci aperti, eventi per bambini e degustazioni, uniti alla passione dei casari offriranno la possibilità di vivere un’esperienza unica: un viaggio alla scoperta della zona d’origine, delle sue terre ricche di storia, arte e cultura. Partecipare a Caseifici Aperti è semplice: basta visitare il sito del Consorzio, accedere all’area dedicata con la lista dei caseifici grazie alla quale è possibile informarsi sugli orari di apertura e sulle attività proposte. Un sistema di geo-localizzazione ...
  • 24 September 2017

    Tipicità, PAT e agrobiodiversità al Salone WTUnesco di Siena

    Domenica 24 settembre, a Siena, nel complesso museale Santa Maria della Scala, la Fondazione  Qualivita parteciperà alla tavola rotonda  "Tipicità, PAT, i prodotti agroalimentari tradizionali e agrobiodiversità nei territori Unesco della Toscana”. Questo appuntamento si inserisce  nel programma  che vede la città di Siena ospitare dal 22 al 24 settembre 2017 l'ottava edizione del WTUnesco, il Salone mondiale dei siti e beni Unesco, organizzato con il patrocinio dell’Unesco, del Ministero dei beni culturali, dell’Associazione Beni e Città Italiani Patrimonio Unesco, della Regione Toscana, del Comune di Siena e con il supporto di Enit e di Toscana Promozione Turistica. Dopo Assisi, in cui è nato, e Padova, l’appuntamento si sposta ora nella città toscana, che ha ben quattro siti Unesco nella sua provincia: oltre al bellissimo centro storico cittadino, la turrita San Gimignano, la romantica Pienza e l'intera Valdorcia. Oltre al salone, aperto al pubblico ...
  • 21 September 2017

    Vendemmia 2017 per il Primitivo di Manduria DOP: uve sane e ottimo grado zuccherino

    “Siamo agli ultimi giorni di raccolta per le uve della nostra DOP. Considerati i vari fattori, possiamo prevedere che la vendemmia di quest’anno sia paragonabile nelle quantità alla scorsa campagna. È da registrare un calo delle rese in campo, legato sia ad una minor carico dei vigneti sin dalla fioritura, sia a due settimane di caldo intensissimo verso la fine luglio. Molti agricoltori hanno quindi preferito dedicarsi alla produzione a DOP rispettando chiaramente i parametri qualitativi e la composizione ampelografica prevista dal disciplinare. -  dichiara Roberto Erario, presidente del Consorzio di tutela del Primitivo di Manduria DOP -  Il calo è stato quindi contenuto grazie ai nuovi impianti che hanno permesso un aumento di superficie dei vigneti a denominazione. Abbiamo un prodotto dal punto di vista organolettico perfetto: uve senza muffa e maturazione con grado zuccherino ottimale. Il 2017 sarà ricordato come l’anno del caldo record (in Puglia si sono toccati ...
  • 21 September 2017

    Il Consorzio del Prosciutto di Modena DOP a Polagra Food 2017

    Trasferta in Polonia per il Consorzio del Prosciutto di Modena DOP che dal 25 al 28 settembre prenderà parte a Polagra Food, la fiera internazionale del food and beverage che si terra a Poznan. E’ la prima volta che il Prosciutto di Modena sarà presente a questa manifestazione in cui avrà un suo stand all’interno del Padiglione Italia. Questa rappresenta certamente una grande occasione per il Consorzio di tutela, una porta di accesso per raggiungere l’area baltica che negli ultimi anni sta dimostrando grande interesse verso i prodotti dell’agroalimentare italiano offrendo quindi buone opportunità di mercato. La partecipazione del Consorzio del Prosciutto di Modena a Polagra Food rientra tra le attività del Progetto finanziato con la Misura 3.2.01 PSR della Regione Emilia-Romagna. All’interno dello stand, in cui saranno presenti il Presidente del Consorzio, Davide Nini, e il Vicepresidente Giorgia Vitali, si susseguiranno svariate degustazioni e abbinamenti del ...
  • 21 September 2017

    Prosecco DOP e Karate, due modelli di sostenibilità a confronto

    Sarà un Mondiale carbon free, il primo evento sportivo internazionale a impatto ambientale zero organizzato in Italia. E sarà tutto quantificabile, numeri alla mano. Questa la sfida che il Campionato Mondiale di Karate Shotokan ha posto a se stesso, chiamando in causa due green partner, Studio SMA e Legambiente, e un testimonial d’eccezione, il Consorzio Tutela Prosecco DOP, che sul tema organizzerà un convegno dal titolo Sostenibilità e digitalizzazione – Cultura del Vino del benessere e dello Sport, in programma mercoledì 20 settembre alle ore 9,30 presso l’Auditorium Santa Caterina a Treviso. #InVinoVeritas recita l’hashtag di questo appuntamento, che metterà al centro del dibattito appunto l'approccio del Consorzio vinicolo più grande d’Italia, che ha fatto della sostenibilità ambientale uno dei perni della propria visione strategica. Si verificherà quindi la possibilità di costruire una “Smart Community Prosecco”, un circuito virtuoso che coinvolga ...
  • 21 September 2017

    Grana Padano DOP, Berni: “La ristorazione garantisca la trasparenza al consumatore”

    Le statistiche diffuse da Coldiretti dicono che mediamente un italiano spende oltre il 35% del suo budget alimentare annuo nei 290.000 punti di ristorazione operanti in Italia (ristoranti, alberghi, self-service, mense e bar) pari a 76 miliardi annui. L’85% di questi punti di ristoro, secondo rilevazioni Iri/CHD, hanno uno scontrino medio che va dai 10 ai 30 euro. "Partendo da questi dati - commenta Stefano Berni, direttore del Consorzio di tutela Grana Padano DOP, il prodotto a denominazione d'origine più consumato del mondo con oltre 4 milioni e 800 mila forme annue vendute nel mondo - riteniamo un gesto di doverosa trasparenza a favore del consumatore indicare la tipologia e la provenienza degli ingredienti usati nelle cucine o dietro i banconi di tutti i 290.000 punti di ristorazione e non solo di alcuni di essi. Ci auguriamo che ciò possa avvenire almeno per tre grandi categorie di prodotto: i formaggi, le carni e gli oli. Un'azione utile e necessaria per eliminare quella ...
  • 18 September 2017

    Qualivita al Convegno “La cultura come strumento di riqualificazione territoriale”

    Lunedì 18 settembre, alle ore 17.30 presso la Biblioteca Satta di Nuoro, Fondazione Qualivita parteciperà con il direttore generale Mauro Rosati al convegno "La cultura come strumento di riqualificazione territoriale e rigenerazione sociale. Le politiche europee di coesione." L'evento organizzato dall’associazione SardegnaEuropa tratterà il tema delle nuove politiche europee e nazionali che negli ultimi decenni  hanno posto al centro della loro azione la rigenerazione urbana in associazione alla cultura, diventata determinante nel processo di sviluppo urbano. Si è così avuto un aumento significativo degli investimenti destinati alle città in questa settore, che non riguarda solo la semplice trasformazione dell’immagine delle città, ma diventa strumento efficace di rinnovamento e sviluppo economico e sociale.  Le città sono considerate al contempo causa e soluzione delle difficoltà di natura economica, ambientale e sociale di oggi. Le aree urbane d'Europa ...
  • 14 September 2017

    Indicazioni Geografiche e territorio: alla Reggia di Caserta un seminario formativo di AICIG

    Condividere le strategie per creare una rete efficace di comunicazione attorno alle Indicazioni Geografiche, individuare gli strumenti più idonei per determinare e mettere in atto politiche di tutela del prodotto e produrre sinergie per valorizzare le eccellenze enogastronomiche di un territorio unitamente al suo patrimonio storico artistico: questo il focus dell’incontro seminario formativo «Promozione e valorizzazione dei prodotti DOP e IGP attraverso i beni culturali» organizzato da AICIG che si è tenuto il 13 settembre, presso la sede del Consorzio Mozzarella di Bufala Campana DOP nella Reggia di Caserta. E se si parla di sinergie, la più evidente emersa dall’incontro è quella tra eccellenze enogastronomiche e patrimonio storico-artistico: DOP e IGP riunite a simposio in una location di elevato interesse culturale quale la Reggia di Caserta, una scelta non casuale in previsione del 2018 proclamato “Anno del cibo” proprio dai due ministeri delle Politiche agricole e ...
  • 12 September 2017

    Quotazioni in rialzo per la Patata del Fucino IGP

    Il Consiglio di Amministrazione del Consorzio di Tutela Patata del Fucino IGP, nella riunione dell'8 settembre scorso in cui hanno partecipato tutti i soci confezionatori, ha constatato una discreta richiesta delle Patate del Fucino IGP già in questa fase della raccolta, in un mercato calmo in attesa del prodotto estero, e ha riconfermato il prezzo di vendita da immettere sul mercato che va da 0,65 fino a 0,70 centesimi/kg rispettivamente nelle confezioni da 2,5 kg e 1,5 kg. mentre 0,60 cent/kg. per le confezioni in sacco rete da 5 kg. Inoltre sono stati definiti anche i prezzi alla produzione per prodotto sfuso certificato IGP, raccolto e consegnato direttamente in campo agli aderenti alla filiera: varietà da mercato buccia gialle (Agata, Colomba, Nectar, ecc..) 0,18 cent/kg.; varietà da mercato buccia rossa (Labella, Laura, ecc..) 0,22 cent/kg.; varietà da industria (Agria, Innovator, ecc..) 0,22 cent/kg. Si ricorda che le confezioni immesse nel mercato avranno un packaging ...
  • 12 September 2017

    Consorzio Mozzarella di Bufala Campana DOP: alla Reggia due giorni con i Consorzi di tutela DOP IGP

    Il Consorzio di Tutela Mozzarella di Bufala Campana DOP ospita i protagonisti del made in Italy agroalimentare per un doppio appuntamento dedicato alla valorizzazione dei prodotti DOP e IGP. La due giorni comincerà oggi il primo evento in programma. La sinergia tra eccellenze enogastronomiche e patrimonio storico-artistico sarà al centro del seminario formativo organizzato da Aicig che si terrà all'interno della Reggia di Caserta. Un appuntamento che nasce anche in previsione del 2018, proclamato “Anno del cibo” proprio dai due Ministeri delle Politiche agricole e dei Beni culturali. Si comincerà alle ore 11 con l’introduzione di Rita Serafini, responsabile tecnico di Aicig. Poi i saluti di Carlo Marino, sindaco di Caserta e Mauro Felicori, direttore della Reggia vanvitelliana. La relazione introduttiva sarà a cura di Domenico Raimondo, presidente del Consorzio Mozzarella di Bufala Campana DOP: “Il Consorzio alla Reggia: la sinergia fra patrimonio ...
  • 12 September 2017

    Aceto Balsamico di Modena IGP: l’operazione record degli inglesi

    Un colosso dell'Aceto Balsamico di Modena IGP viene acquistato da un gruppo inglese: Abf (Associated British Foods), che controlla oltre a Ovomaltina anche il famoso marchio di tè Twinings, mette sul piatto una cifra record per conquistare il gruppo Acetum, ceduto dal private equity Clessidra a una valutazione di circa 3oo milioni: l'equity (cioè la liquidità incassata dai precedenti azionisti) raggiunge quota 225 milioni. Cesare Mazzetti, fondatore e presidente di Acetum Spa, risponde così a chi ha sollevato interrogativi, sostenendo che l'operazione cederebbe all'estero un simbolo alimentare del made in Italy: "Non condivido tanto clamore attorno a un'operazione prevedibile per un fondo come Clessidra, entrato nel capitale della società quasi tre anni fa. La cessione non mette in pericolo una tipicità del made in Italy,anzi, la valorizza, perché la produzione di una I.G.P. (Indicazione Geografica Protetta) non può che restare qui sul territorio, a prescindere dalla ...
  • 12 September 2017

    A FICO, arriva la fabbrica trasparente di Mortadella Bologna IGP

    All’interno di FICO, Fabbrica Italiana Contadina, il grande parco agroalimentare che aprirà a Bologna il prossimo 15 novembre nell’area del CAAB (Centro Agroalimentare di Bologna), il Consorzio Mortadella Bologna avrà uno spazio di oltre 300 mq, nel quale sta costruendo una vera fabbrica di Mortadella Bologna IGP dotata di grandi vetrate che consentirà ai visitatori di seguire dall’esterno l’intero processo di produzione della Mortadella Bologna IGP, per capire come si produce una mortadella di alta qualità. Una vera e propria fabbrica trasparente all’interno dei 100.000 mq di parco tematico, che comprendono 20.000 mq dedicati ai campi e alle stalle, 11 botteghe, 40 luoghi di ristoro e 37 fabbriche. Con la visita alla Fabbrica sarà possibile conoscere l’intera catena di produzione della Mortadella Bologna IGP: un vero e proprio tour in cui i visitatori vivranno da vicino le sue fasi di preparazione e ne apprenderanno le caratteristiche e la storia, grazie anche ...
  • 11 September 2017

    Vino, Consorzio Garda DOP: obiettivo 20 milioni di bottiglie di spumante

    Il nuovo ambizioso progetto del Consorzio Garda DOP, nasce da un confronto costruttivo tra 10 denominazioni di eccellenza, riunite in un unico brand. Si tratta dello Spumante Garda DOP, non una semplice bollicina ma un programma strategico di valorizzazione di eccellenze Made in Italy. Una sfida che il Consorzio di Tutela ha portato a termine attraverso la modifica del disciplinare di produzione con l’inserimento della tipologia spumante bianco che per decreto deve riportare in etichetta il solo nome della denominazione Garda. E gli obiettivi sono chiari: “Prevediamo di toccare in breve tempo i 20.000.000 di bottiglie, tante quante sono all’incirca le presenze turistiche nel bacino gardesano – annuncia Luciano Piona, presidente del Consorzio Garda DOP –. Lo Spumante Garda DOP si propone come tipologia centrale della denominazione che va a riunire, come denominatore comune, quei 7.000.000 di bottiglie che sono già spumantizzate in zona sotto vario nome, puntando a una ...
  • 11 September 2017

    Il Consorzio Mozzarella di Bufala Campana DOP si oppone alla nuova Gioia del Colle DOP

    Il Consorzio Tutela Mozzarella di Bufala Campana DOP si oppone alla nascita della nuova “Mozzarella di Gioia del Colle DOP”, prodotta in alcune zone della Puglia da latte vaccino. Nella riunione di oggi il Consiglio di Amministrazione ha dato mandato agli avvocati di mettere in campo ogni iniziativa utile al fine di tutelare la DOP campana, dopo la proposta di riconoscimento della nuova mozzarella DOP da parte del Ministero delle politiche agricole, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 28 agosto scorso. “Si tratta di un atto doveroso, a difesa del nostro marchio, dei nostri produttori e soprattutto dei consumatori, che sarebbero i primi alle prese con una gran confusione se in commercio trovassero una nuova mozzarella DOP”, commenta il presidente del Consorzio, Domenico Raimondo. “La nostra posizione è chiara e ferma – aggiunge – ma non vuole certo essere un atto ostile verso gli amici pugliesi, che peraltro avevano chiesto la tutela del nome Treccia. Noi ...