News

  • 27 November 2017

    Silvae.it, la nuova edizione della testata ambientale dell’Arma dei Carabinieri

    Il prossimo 27 novembre, alle ore 10,30, presso il Comando Generale, avrà luogo alla presenza del Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, Gen. CA Tullio Del Sette, la presentazione della nuova edizione della rivista “Silvae.it”. Si tratta di una rivista professionale e tecnico-scientifica,  istituita per aggiornare la preparazione specifica del personale dell’Arma dei Carabinieri offrendo loro argomenti originali su evoluzioni normative e tematiche ambientali, agroalimentari e forestali che più interessano il servizio d’Istituto. La collaborazione alla rivista è aperta a tutti. La Direzione è lieta di ricevere articoli o studi su argomenti di interesse, riservandosi il diritto di decidere la loro pubblicazione. In tale occasione sarà presentato anche il primo numero de “I Quaderni” di Silvae, pubblicazione di approfondimento tematico della rivista dal titolo “Verso la Low Carbon Society: le plastiche biodegradabili e compostabili opportunità della ...
  • 23 November 2017

    Emilia-Romagna: eccellenze DOP IGP “star” a Shanghai

    Le eccellenze agroalimentari regionali, e in particolare quelle modenesi come Parmigiano Reggiano DOP e Aceto Balsamico di Modena IGP, sono le stelle al centro dell'attenzione nella missione in Cina voluta dalla Regione Emilia Romagna guidata dal governatore Stefano Bonaccini e dall'assessore all'agricoltura Simona Caselli. La cosiddetta "Food Valley" punta infatti alla Cina, un mercato enorme nel quale giocare la carta della qualità mettendo in cam o i 44 Dop e Igp che fanno dell'Emilia-Romagna la regione europea con il maggior numero di prodotti certificati. L'occasione è rappresentata dalla seconda edizione della Settimana della Cucina italiana nel mondo (da ieri a sabato prossimo), che è stata inaugurata a Shanghai dal presidente Bonaccini, nell'ambito di 'Riso', l'importante salone dedicato al food che ha aperto i battenti la scorsa primavera. «È un onore - ha detto Bonaccini - essere qui a tagliare il nastro della Settimana della cucina emiliano-romagnola nel mondo a ...
  • 23 November 2017

    Franciacorta DOP futuro frizzante

    Quest'anno ricorre il cinquantesimo anniversario della Denominazione d'origine controllata (Doc). Si tratta di un riconoscimento cruciale per lo sviluppo delle celebri bollicene e ha rappresentato il punto d'inizio di una storia che ancora oggi i produttori stanno scrivendo. Molti i successi conseguiti negli anni dalle aziende e dal territorio. E i numeri sono in salita: il 2016 si è chiuso con un balzo delle vendite di bollicine Franciacorta del per cento a quasi 18 milioni di bottiglie. L'export è ancora limitato al 10 per cento ma i mercati stranieri, in particolare quelli asiatici, stanno via via scoprendo il piacere delle produzioni di pregio. Per crescere ancora, Franciacorta punta di più su eccellenza e territorio. E quanto emerso da una speciale ricerca realizzata in occasione del cinquantesimo anniversario della Doc. Lo studio, condotto con il sociologo Domenico De Masi, traccia un orizzonte da qui al 2027 ed è il primo del genere per un Consorzio. «Abbiamo investito ...
  • 23 November 2017

    Asiago DOP Stagionato è “Super Gold” ai World Cheese Awards di Londra

    L' Asiago DOP Stagionato conquista il titolo “Super Gold”, il prestigioso riconoscimento assegnato ai World Cheese Awards di Londra, la più grande competizione al mondo dedicata ai formaggi. Dopo Luxury Cheese, l’evento italiano dedicato ai formaggi di qualità nel quale una forma di otto anni di Asiago DOP Stravecchio è stata considerata tra i 10 formaggi più preziosi al mondo, il premio mondiale dei World Cheese Awards, la più grande competizione casearia con oltre tremila specialità in gara provenienti da trenta paesi e sei continenti, conferma e corona un momento di grande interesse per Asiago DOP Stagionato. Prodotto unico, proposto in tre diverse stagionature: Mezzano ( 4-6 mesi), Vecchio (10-15 mesi) e Stravecchio ( oltre 15 mesi), l’Asiago DOP Stagionato, la più grande eccellenza della tradizione casearia conosciuta anche come Asiago d'Allevo, viene letteralmente allevata, con cura e attenzione dal casaro fino al giusto periodo di stagionatura previsto dal ...
  • 23 November 2017

    Consegnato al viceministro iraniano dell’agricoltura l’Atlante Qualivita Food&Wine DOP IGP

    Consegnato al viceministro dell'agricoltura iraniano l'Atlante Qualivita Food&Wine 2017 in lingua inglese, a conclusione del  colloquio con Mauro Rosati, direttore  generale Qualivita,  per introdurre nel dibattito politico iraniano le tematiche che riguardano il sistema delle Indicazioni Geografiche. Il vice ministro ha molto apprezzato il lavoro tecnico-scientifico realizzato da Qualivita  che offre un panorama completo delle produzioni DOP IGP italiane food&wine. La Repubblica Islamica dell’Iran, forte di un grande patrimonio agroalimentare a Indicazione Geografica, guarda con grande interesse al sistema IG europeo nell’ottica di valorizzare le diverse produzioni che vanno dallo zafferano ai datteri, mostrando la volontà di aprire un percorso di collaborazione su tematiche come la promozione internazionale, la tutela reciproca dei prodotti IG e la cooperazione nella protezione delle IG come proprietà intellettuale. Fonte: Fondazione ...
  • 23 November 2017

    L’Aceto Balsamico di Modena IGP impazza sui social media dell’Iran

    Sono bastati pochi click per far conoscere l'eccellenza dell'Aceto Balsamico di Modena IGP a oltre 60.000 consumatori iraniani attraverso il canale social media Instagram durante la cena degustazione dedicata ai diversi prodotti DOP e IGP made in Italy nell'ambito della Settimana della Cucina Italiana nel mondo. Tutto è partito dal più famoso foodblogger iraniano - Mr. Taster - invitato all'evento organizzato da Desita  e i-Pars in collaborazione con Qualivita e Ambasciata d'Italia in Iran - che ha pubblicato uno scatto fotografico ed una videostory con l'Aceto Balsamico di Modena IGP ottenendo in pochi minuti 20.000 like e oltre 700 commenti positivi nel post e 41.000 visualizzazioni sul video. Ancora una volta i social media confermano che la costruzione di una strategia digitale su social network è in grado di sviluppare il potenziale di comunicazione di produzioni di eccellenza come le DOP e IGP italiane, ottimizzando i costi e massimizzando la velocità di ...
  • 23 November 2017

    DOP IGP, grande successo dell’iniziativa di promozione Qualivita a Teheran

    Grande successo dell’incontro formativo che si è tenuto ieri a Teheran dal titolo Iran – Italia: Hospitality e ristorazione, relazioni, scambi ed opportunità, l’iniziativa, organizzata da Desita e da I-pars, in collaborazione con Ambasciata d’Italia a Teheran, e patrocinata dal Ministero degli Affari Esteri, ICE – Istituto Commercio Estero nell'ambito della Settimana della cucina italiana nel mondo. Forte la partecipazione di media, buyer, imprese e istituzioni iraniane verso il dibattito sull'agroalimentare certificato - in particolare DOP e IGP - introdotto da Fondazione Qualivita e partecipato dai rappresentanti del made in Italy di qualità: Coop international, Tuttofood-Fiera Milano, casa editrice Edifis, oltre allo chef stellato Marco Colleoni. La Repubblica Islamica dell'Iran, rappresentata per l'occasione dal Vice ministro delle politiche agricole, ha mostrato un grande interesse al sistema delle Indicazioni Geografiche e nell'ottica di valorizzare...
  • 22 November 2017

    Formazione, Qualivita porta le IG alla “Settimana della cucina italiana nel mondo” a Teheran

    Mercoledì 22 novembre, a Teheran in Iran, in occasione della Settimana della Cucina Italiana nel mondo "The Extraordinary Italian Taste", Mauro Rosati, Direttore Generale della Fondazione Qualivita, interverrà all'incontro Iran – Italia: Hospitality e ristorazione, relazioni, scambi ed opportunità. L'iniziativa, organizzata da Desita e da I-pars e patrocinata dal Ministero degli Affari Esteri, ICE - Istituto Commercio Estero e Ambasciata d’Italia a Teheran si pone l’obiettivo di presentare ed illustrare alcune importanti opportunità e occasioni di scambio culturale, ma anche commerciale e di business. Rosati porterà all'attenzione delle rappresentanze internazionali una relazione dal titolo "IG un valore prezioso per l’agricoltura, la grande distribuzione, la ristorazione e la politica dei territori". L'evento ricade all'interno della seconda edizione della Settimana della Cucina Italiana nel mondo, il programma per la valorizzazione all'estero della ...
  • 22 November 2017

    Trento DOP: 8 milioni di bottiglie vendute, 20% di export

    Sfiora i 90 milioni di euro il comparto del Trento DOP e continua a crescere a due cifre con incrementi di valore superiori a quelli in volume. E aumenta anche il numero delle cantine dell’Istituto Trentodoc, segnale inequivocabile che i produttori hanno sempre più chiara la vocazionalità del territorio a produrre metodo classico. Il mercato di riferimento per le “bollicine di montagna” è sempre quello italiano ma, “seminando in promozione” e aumentando il numero di bottiglie, crescerà nel medio-lungo periodo anche l’export. I dati 2016 mostrano un importante segnale positivo, una maggiore crescita del valore sui volumi (14% contro 10%) per 90 milioni di euro di fatturato e più di 8 milioni di bottiglie vendute. Il trend positivo continua? La risposta è positiva: parola di Enrico Zanoni, presidente dell’Istituto Trentodoc. “Gli ultimi dati disponibili dell’Osservatorio, quelli relativi al 2016, hanno confermato la tendenza positiva - spiega Zanoni - ed ...
  • 22 November 2017

    Prosciutti DOP redditività in calo per congiuntura negativa del settore suinicolo

    Prosegue la fase congiunturale negativa per la suinicoltura. Dopo settembre, anche a ottobre il mercato dei suini ha registrato un calo dei prezzi dei capi da macello del -3,6% su base mensile, fermandosi a una media di 1,703 euro/chilo sul mercato di Modena. Positiva ma molto modesta la variazione tendenziale: rispetto a ottobre 2016 i prezzi sono infatti aumentati del +0,5%.Il Crefis dell'università Cattolica di Piacenza mostra un indice peggiorato del -2,7% rispetto a settembre, pur rimanendo in positivo (+1%) rispetto a ottobre 2016. È andata meglio per l'attività di macellazione, la cui redditività a ottobre è aumentata del +2,2% rispetto a settembre, pur restando ampiamente negativa (-11,4%) nel confronto con ottobre 2016. Dal lato dei ricavi la situazione a ottobre è peggiorata per la diminuzione dei prezzi di tutti i tagli freschi. A cominciare dalla quotazione delle cosce pesanti per prosciutti DOP che alla Commissione Unica Nazionale (CUN) è scesa a 5,465 ...
  • 22 November 2017

    DOP e IGP toscane in trasferta a Londra, unite dai marchi di qualità

    I sapori della Toscana si preparano a invadere Londra. Domani, mercoledì 22 novembre il Consorzio tutela Pecorino Toscano DOP, il Consorzio del Prosciutto Toscano DOP, il Consorzio Vino Chianti Classico DOP e il Consorzio Olio Chianti Classico DOP saranno protagonisti di un’intera giornata dedicata alle eccellenze enogastronomiche toscane nella Lindley Hall della Royal Horticultural Halls, che ospiterà seminari e degustazioni dei prodotti presenti. L’appuntamento si colloca nell’ambito del progetto EAT, European Art of Taste, che riunisce i quattro prodotti a marchio DOP e DOCG del panorama agroalimentare e vinicolo toscano cofinanziato dall’Unione Europea dallo scorso anno e con durata triennale, per un importo complessivo di oltre 700 mila euro. La giornata dedicata ai sapori toscani si aprirà la mattina con la presentazione dei prodotti e con seminari di approfondimento e degustazione guidata di Pecorino Toscano DOP, Prosciutto Toscano DOP, Vino Chianti Classico ...
  • 22 November 2017

    Vino, sostenibilità e registri telematici

    «Sostenibilità, fattore d'innalzamento della competitività delle aziende viticole, dei territori e delle comunità ad esse collegate». Sono le parole d'ordine di Riccardo Cotarella, presidente di Assoenologi, che racchiudono il senso del congresso dell'associazione che si è tenuto a Firenze alla Stazione Leopolda. E anche Stefano Vaccari capo del dipartimento dell'Ispettorato centrale della tutela della qualità e della repressione frodi dei prodotti agroalimentari (ICQRF) è intervento sul punto, teorizzando la «sostenibilità dei controlli». LA RADIOGRAFIA DELL'ITALIA VINICOLA Vaccari ha illustrato anche i primi dati della Cantina Italia forniti dai registri telematici; mostrano che «al 1 agosto, alla partenza della nuova vendemmia, sono iscritti al registro circa 17 mila stabilimenti e 14.320 imprese, che si stima costituiscano il 95% della produzione di vino. A tale data erano stoccati oltre 37,8 milioni di ettolitri di vino, di cui circa il 46,8% a D.o. (63% rosso), ...
  • 22 November 2017

    Consorzio Primitivo di Manduria DOP, Erario: “Atlante Qualivita ottimo strumento per comunicare ai consumatori”

    Il Consorzio di Tutela del Primitivo di Manduria è presente nell’Atlante Food & Wine a cura di Qualivita, la Fondazione che valorizza i prodotti agroalimentari e vitivinicoli italiani ed europei DOP, IGP e STG. L’opera, realizzata con il patrocinio del Ministero politiche agricole alimentari e forestali e la collaborazione di Aicig, Federdoc e AssoDistil, contiene oltre 850 schede informative aggiornate che descrivono in maniera esaustiva tutti i prodotti italiani a Indicazione Geografica, comprensive di una tabella con i principali valori economici e produttivi. Nel volume, pubblicato in italiano e in inglese, ognuna delle eccellenze tutelate made in Italy viene descritta dettagliatamente attraverso notizie su metodo di lavorazione, storia, normative, caratteristiche nutrizionali e organolettiche dei prodotti stessi. “La valorizzazione e la promozione della nostra Doc e l’informazione sulla stessa, sono obiettivi primari del nostro Consorzio. – afferma Roberto ...
  • 21 November 2017

    Olio DOP Riviera Ligure a “Fattore Comune”: prodotto vuol dire territorio

    Martedì 21 novembre, presso il Teatro di Sori, in provincia di Genova,  alle ore 15.00,  si svolgerà una manifestazione che pone l’accento su quanto sia importante per un territorio essere illustrati, ricordati, arricchiti da un prodotto a denominazione di origine. La manifestazione nasce come “Fattore Comune” ed è capofila il Consorzio di tutela della Focaccia di Recco col Formaggio IGP, che ha ottenuto  il riconoscimento comunitario nel 2015.  E per questo ed altri prodotti celebri, proprio legati a nomi di Comuni, saranno presenti oltre all'olio extravergine di oliva Riviera Ligure DOP,  il Valle d’Aosta Lard d’Arnad DOP, la Robiola di Roccaverano DOP, il Prosciutto di Norcia IGP, il Pane Casereccio di Genzano IGP, i Maccheroncini di Campofilone IGP. Di fatto, un valore aggiunto per ogni Comunità. Dalle ore 20.00 ci si trasferisce presso la cornice suggestiva del ristorante Manuelina di Recco. Qui si allargano le maglie anche alle DOP liguri, presenti ...
  • 21 November 2017

    Asti DOP Secco: presentazione e lancio sul mercato

    Si è svolta lo scorso sabato a Canelli la presentazione ufficiale dell'Asti DOP Secco da parte del Consorzio di Tutela, un prodotto nuovo che si aggiunge al Moscato "tappo raso" e all'Asti DOP Spumante, che dovrà contribuire a riportare il Moscato ai livelli che merita e alle quote di mercato che ha sempre avuto. Sono 700 mila le bottiglie già confezionate di Asti DOP Secco secondo un piano di investimento promozionale concordato nei mesi scorsi che prevede risorse per 1,3 milioni quest’anno, 1,5 l’anno prossimo e altri 4 milioni per il mercato Usa. Commenta Carlo Ricagni, direttore provinciale Cia Alessandria: "L'Asti Secco è una grande opportunità per tornare ai 100 milioni di bottiglie che è l'obiettivo minimo che il Consorzio di Tutela si deve dare. Evidenziamo che non si tratta di una battaglia contro il Prosecco, che ha certamente altri numeri, ma è una sfida per il nostro territorio, per avere anche qui uno spumante secco di qualità, che possa garantire un ...
  • 21 November 2017

    Salumi DOP in missione per la Settimana della Cucina italiana nel mondo

    L’Istituto Valorizzazione Salumi Italiani (IVSI) dal 20 al 26 novembre 2017 partecipa alla seconda edizione della Settimana della Cucina italiana nel mondo. Un evento internazionale, fortemente voluto dal Governo italiano e dalle Istituzioni pubbliche, presiedute dalla Farnesina in stretta collaborazione con il MIPAAF. Tanti i Paesi in cui si svolgerà questa settimana, dagli Stati Uniti al Canada, dal Brasile al Giappone. E proprio in Giappone, a Tokyo, si svolgeranno gli eventi dell’Istituto.  Un Paese che adora i salumi italiani e i numeri lo dimostrano. Nei primi sei mesi del 2017 infatti le esportazioni in Giappone hanno dato ottimi risultati: 2.136 ton (+21,7%) per 20,6 milioni di euro (+19%) ponendosi come terzo mercato di destinazione extra UE dopo Svizzera e USA (che detiene il primo posto). A trainare la crescita nel mercato del Sol Levante sono stati prosciutti crudi e pancette.  “Tra noi e il Giappone c’è un’amicizia di lunga data che parte dal 2000, ...