HOME

  • 17 October 2017

    OriGIn: da ottobre a Treviso l’Assemblea Generale delle DOP e IGP da tutto il mondo

    Si terrà a Treviso, dal 17 al 19 ottobre, l'8a Assemblea Generale di OriGIn, l'organizzazione che promuove il network mondiale dei produttori di cibi e bevande a Indicazione Geografica, come le europee DOP e IGP. Dopo l'incontro brasiliano di Fortaleza nel 2015, l'iniziativa internazionale, dalla cadenza biennale, si terrà in Italia e sarà organizzata in collaborazione con il Consorzio di Tutela della DOC Prosecco. La conferenza aperta al pubblico, previa registrazione, si terrà mercoledì 18 ottobre e avrà per titolo 'Towards a 2020 Geographical Indications (GIs) International Agenda'. Un evento che prevede la partecipazione di attori chiave del settore delle Indicazioni Geografiche (rappresentanti di gruppi, organizzazioni nazionali ed internazionali, studi legali, uffici IP...) che si confronteranno sui temi strategici del settore come tutela online, sostenibilità, fondi promozione UE, rafforzamento delle associazioni e compatibilità del sistema di tutela ...
  • 5 October 2017

    Qualivita al Millenials Fest 2017

    Fondazione Qualivita sarà presente al Millenials Fest 2017, G7 Science & Tecnology Side Event. Il Festival, in programma il 5 e il 6 ottobre 2017 nella magnifica cornice del centro storico di Siena, è frutto della collaborazione tra l’Università di Siena e il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR). Mauro Rosati, direttore generale della Fondazione Qualivita interverrà al dibattito che si svolgerà  nel Cortile del Podestà del Palazzo Pubblico, alle  17 di venerdì 6 ottobre dedicato a: "L'identità del cibo, dalla tradizione all'industria". Per due giorni Siena sarà  Capitale italiana dei Millennials, diventando luogo unico di relazione e connessione, aperto e collaborativo, che coinvolgerà tutti gli attori, organismi di ricerca, imprese e individui impegnati a portare nel settore dell’agri-food nuovi prodotti, nuovi processi e nuove forme organizzative: è questo, sotto gli auspici della Presidenza Italiana del G7, l’...
  • 18 September 2017

    Qualivita al Convegno “La cultura come strumento di riqualificazione territoriale”

    Lunedì 18 settembre, alle ore 17.30 presso la Biblioteca Satta di Nuoro, Fondazione Qualivita parteciperà con il direttore generale Mauro Rosati al convegno "La cultura come strumento di riqualificazione territoriale e rigenerazione sociale. Le politiche europee di coesione." L'evento organizzato dall’associazione SardegnaEuropa tratterà il tema delle nuove politiche europee e nazionali che negli ultimi decenni  hanno posto al centro della loro azione la rigenerazione urbana in associazione alla cultura, diventata determinante nel processo di sviluppo urbano. Si è così avuto un aumento significativo degli investimenti destinati alle città in questa settore, che non riguarda solo la semplice trasformazione dell’immagine delle città, ma diventa strumento efficace di rinnovamento e sviluppo economico e sociale.  Le città sono considerate al contempo causa e soluzione delle difficoltà di natura economica, ambientale e sociale di oggi. Le aree urbane d'Europa ...
  • 11 September 2017
  • 9 September 2017

    IG e turismo, Qualivita al Salone del Camper

    Sabato 9 settembre, ore 11:25,  al Salone del Camper di Fiere Parma, la seconda più importante manifestazione europea del caravanning e del turismo en plein air, Mauro Rosati, direttore generale della Fondazione Qualivita, parteciperà con Franco Iseppi, presidente del Touring Club italiano,  alla  tavola rotonda dal titolo “Camper gourmet: il turismo in libertà” che rientra nella  sezione dedicata al turismo, che consente di conoscere luoghi e destinazioni ideali anche per scoprire le  tradizioni enogastronomiche dei diversi  territori, gustando le produzioni food e vitivinicole  DOP IGP direttamente nelle loro zone di produzione. La tavola rotonda “Camper gourmet: il turismo in libertà”è inserita nella giornata inaugurale del Salone del Camper 2017 subito dopo i saluti istituzionali del presidente di Fiere Parma Gian Domenico Auricchio e del presidente APC Simone Niccolai   Fonte: Fondazione Qualivita
  • 5 September 2017

    FestUnità Bologna, convegno “L’eccellenza del vino italiano”

    Martedì 5 settembre, ore 21, alla FestUnità di Bologna, Mauro Rosati, direttore generale della Fondazione Qualivita modererà la tavola rotonda dal titolo "L'eccellenza del vino italiano", un incontro organizzato per fare il punto su esigenze e nuove sfide del settore vitivinicolo italiano. All'incontro interverranno Andrea Olivero, vice-ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali, Luca Sani, presidente Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati, Corrado Casoli, presidente Gruppo Italiano Vini e Cantine Riunite & Civ e Franco Verrascina, presidente Copagri - Confederazione Produttori Agricoli. Fonte: Fondazione Qualivita
  • 4 August 2017

    Qualivita Ambasciatrice onoraria delle Terre del Bussento

    Premiazione venerdì 4 agosto al Castello di Pallamolla di Sapri a Mauro Rosati che in qualità di direttore della Fondazione Qualivita ritirerà il prestigioso riconoscimento per le attività svolte nella valorizzazione dei prodotti agroalimentari e vitivinicoli italiani ed anche quelli delle Terre del Bussento. La Confederazione Imprenditori Commercianti Artigiani Turismo e Servizi provinciale di Salerno, con il patrocinio del Comune di Sapri , per il terzo anno consecutivo organizza il premio “CICAS Turismo Sapri” con l’obiettivo di attribuire un riconoscimento alle personalità del mondo della cultura, del giornalismo, delle Istituzioni che promuovono e valorizzano la qualità della Provincia di Salerno in Italia e nel Mondo. La cerimonia di consegna, curata da Matteo Martino, si svolgerà venerdì 4 agosto alle ore 22.00 presso il Castello di Pallamolla nel comune di Sapri dove saranno premiati anche altre personalità. Fonte: CICAS Turismo Sapri
  • 3 August 2017

    Fondazione Qualivita cambia sede

    La Fondazione Qualivita ha trasferito i propri uffici dal primo agosto 2017. La nuova sede si trova in Via Fontebranda 69, 53100 Siena. Restano invariati i contatti telefonici e gli indirizzi mail, riportati nella pagina dei contatti. Gli uffici della Fondazione sono già operativi e le attività riprenderanno dopo la pausa estiva, a partire da lunedì 21 agosto 2017. Fonte: Fondazione Qualivita
  • 26 July 2017

    Cibo, salute e turismo, Qualivita al Festival del Sarà di Termoli

    Mercoledì 26 luglio a Termoli, in piazza Duomo, alle 21, Mauro Rosati, direttore generale della Fondazione Qualivita parteciperà alla tavola rotonda “Cibo, salute, turismo: quale nuovo paradigma di sostenibilità per gli stili di vita urbani? il modello Molise, insieme a Paolo Frattura, Presidente Regione Molise, Niko Romito - Chef Reale 3 stelle Michelin, Paolo Bonaretti - Presidente Cluster Agrifood, Rossella Ferro - Direttore Marketing La Molisana, Josep Ejarque - AD Four Tourism, Giuliano Gallini - Direttore Marketing Strategico CIR food. L’incontro sarà moderato da Antonello Barone. L’iniziativa è in programma all’interno dell’edizione del 2017 del Festival del Sarà che dal 25 al 26 luglio a Termoli proporrà incontri e dibattiti sul futuro: dove si sta dirigendo lʼoccidente? Le classi dirigenti e l'opinione pubblica  affrontano quotidianamente , a volte da posizioni contrapposte, temi controversi, perché nuovi e complessi. I cambiamenti climatici, il ...
  • 18 July 2017

    Kiełbasa biała parzona wielkopolska IGP – Polonia

    POLONIA – Nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea L 174 del 07/07/2017  è stata registrata la denominazione Kiełbasa biała parzona wielkopolska IGP, che, nel comparto Food, è la numero 21 delle IGP della Polonia e la numero 39 nel totale delle denominazioni d’origine agroalimentari polacche. Polonia -  Kiełbasa biała parzona wielkopolska IGP Classe 1.2. Prodotti a base di carne Reg. 2017/1222 del 26/06/2017 – GUUE L 174 del 07/07/2017 Descrizione del Prodotto: La Kiełbasa biała parzona wielkopolska IGP è una salsiccia a base di carne grassa di suino in salamoia, bollita, porzionata e insaccata in un budello naturale di suino. La Kiełbasa biała parzona wielkopolska IGP è prodotta con carne di suino tritata grossolanamente e carne magra di suino proveniente da ritagli di prosciutto e di spalle di suino (tendinea (da mezzene il cui tenore di carne magra è inferiore al 55% in peso). Non sono ammessi sostituti della carne o sostanze che trattengono ...
  • 18 July 2017

    Malatya Kayısısı DOP – Turchia

    TURCHIA – Nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea L 174 del 07/07/2017  è stata registrata la denominazione Malatya Kayısısı DOP, che, nel comparto Food, è la numero 2 delle DOP della Turchia e la numero 3 nel totale delle denominazioni d’origine agroalimentari turche. Turchia -  Malatya Kayısısı DOP Classe 1.6. Ortofrutticoli e cereali, allo stato fresco o trasformati Reg. 2017/1220 del 16/06/2017 – GUUE L 174 del 07/07/2017 Descrizione del Prodotto: Malatya Kayısısı DOP è il nome dato alla varietà di albicocche secche Hacıhaliloğlu. Le albicocche Hacıhaliloğlu sono una varietà della Prunus armeniaca L., che appartiene alla famiglia delle Rosaceae. Aspetto e Sapore: La Malatya Kayısısı DOP è di colore giallo di consistenza soda e possiede aroma ricco ed elevato tenore di zucchero. Una volta mangiato, lascia in bocca aroma e sapore dolci. Composizione di 100 g di Malatya Kayısısı: acqua 25 % (massimo), valore energetico 200 kcal ...
  • 11 July 2017

    Dalmatinski pršut IGP – Croazia

    CROAZIA – Nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea L 38 del 13/02/2016  è stata registrata la denominazione Dalmatinski pršut IGP che, nel comparto Food, è la numero 5 delle IGP della Croazia e la numero 9 nel totale delle denominazioni d’origine agroalimentari della Croazia. Croazia – Dalmatinski pršut IGP Classe 1.2. Prodotti a base di carne Reg. UE 2016/1889 del 03/02/2016 – GUUE L 38 del 13/02/2016 Descrizione del Prodotto: Il Dalmatinski pršut IGP è un prodotto essiccato a base di carne ottenuto dalla coscia di suino, con l'osso, la pelle e il tessuto adiposo sottocutaneo. Aspetto e Sapore: Il Dalmatinski pršut IGP è privo di crepe, tagli e tessuto muscolare o cotenna pendenti, con la pelle non eccessivamente corrugata; il tessuto adiposo sottocutaneo presenta un colore da bianco a bianco rosato, mentre il muscolo presenta un colore uniforme dal rosso al rosso chiaro; ha un aroma di carne suina fermentata, salata, essiccata e affumicata, senza ...
  • 23 June 2017

    Pastarma Govezhda STG – Bulgaria

    BULGARIA – Nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea L 160 del 21/06/2017 è stata registrata la denominazione Pastarma Govezhda STG, che, nel comparto Food, è la numero 5 delle STG della Bulgaria e la numero 7 nel totale delle denominazioni d’origine agroalimentari bulgare. Bulgaria – Pastarma Govezhda STG Classe 1.2. Prodotti a base di carne (riscaldati, salati, affumicati ecc.) Reg. UE 2017/1106 del 21/06/2017 – GUUE L 160 del 22/06/2017 Descrizione dl Prodotto: La Pastarma Govezhda STG è una specialità a base di carne cruda e stagionata con il sapore e l'odore della carne bovina matura, senza spezie e senza retrogusto. È un prodotto a base di carne, preparato con carne bovina fresca non sminuzzata e altri ingredienti, mediante salatura, stagionatura, pressatura e adatto al consumo diretto. Aspetto e Sapore: La Pastarma Govezhda STG si presenta in pezzi di forma piatta e allungata, di dimensioni indefinite. La forma allungata del prodotto si ottiene con ...
  • 23 June 2017

    Registrata una nuova STG in Bulgaria: 1.400 IG Food UE ed Extra UE

    Si aggiunge una nuova Indicazione Geografica Food nel registro europeo: uscita nella Gazzetta ufficiale Europea il prodotto Pastarma Govezhda STG della Francia appartenente alla Classe 1.2. Prodotti a base di carne (riscaldati, salati, affumicati, ecc.). I prodotti IG Food fra UE ed Extra UE raggiungono quota 1.400.   EUROPA Con la registrazione del nuovo prodotto, l’Europa raggiunge quota 1.376 IG Food – di cui 617 DOP, 703 IGP e 56 STG – ai quali si aggiungono i 24 prodotti nei paesi Extra-UE, per un totale di 1.400 denominazioni. Il comparto Food rappresenta una fetta pari al 41,8% delle IG complessive in UE.(STATISTICHE UE >>). BULGARIA La Bulgaria ha in totale 61 denominazioni Food&Wine di cui 52 DOP, 4 IGP, 5 STG e 17 IG Spirits per un totale di 78 denominazioni. Comparto Food: conta 7 denominazioni di cui 2 IGP e 5 STG. Il prodotto registrato appartiene alla Classe 1.2. Prodotti a base di carne (riscaldati, salati, affumicati, ecc.) che ...
  • 21 June 2017

    Mozzarella DOP 4.0: nasce la Scuola Nazionale di Formazione Lattiero-casearia

    Mercoledì 21 giugno, presso la Cappella Palatina delle Reggia di Caserta, il direttore generale della Fondazione Qualivita, Mauro Rosati modererà l'incontro "Mozzarella 4.0" organizzato dal Consorzio di tutela Mozzarella di Bufala Campana DOP nell'ambito dell'Assemblea Annuale dei produttori. Durante l'evento verrà presentata la nuova iniziativa del consorzio di tutela, la nascita della Scuola Nazionale di Formazione Lattiero-casearia. All'incontro interverranno, insieme al presidente del Consorzio di tutela Mozzarella di Bufala Campana DOP, Domenico Raimondo, il sindaco di Caserta, Carlo Marino, Luigi Polizzi - dirigente Mipaaf, Franco Alfieri - consigliere all'Agricoltura Regione Campania, Massimo Forini - direttore generale Assolatte, Chiara Marciani - ass. alla formazione Regione Campania. Le conclusione saranno affidate al presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca.   SCARICA L'INVITO
  • 20 June 2017

    ISMEA – Export vino italiano I Trim 2017

    Da gennaio a marzo 2017 esportati quasi 5 milioni di ettolitri di vini e mosti, con una progressione del +8% sullo stesso periodo dell'anno precedente; era da molto tempo che non si registravano incrementi percentuali così importanti sul fronte volumi. Un aumento pari al +8% anche del valore dell'export di vini, in linea con la crescita dell'agroalimentare italiano nel suo complesso. Le elaborazioni Ismea su dati Istat descrivono, per il primo trimestre 2017, un settore in buona salute. La nota dolente per il settore vinicolo è che la crescita a volume è pari a quella a valore e ciò evidenzia, di fatto, come non aumenti il valore medio delle esportazioni nazionali e questo non aiuta a ridurre il gap con la Francia che nel primo trimestre 2017 ha messo a segno un +15% a valore a fronte di una crescita dei quantitativi pari al +6%. Ragionando in termini di valore medio si ha un netto miglioramento anche della Spagna che, nonostante un lieve calo dei volumi esportati (-1%), ha ...