Tag: tutela

  • 5 July 2018

    Contributo di Qualivita su DOP IGP per l’Atlante dell’Appennino di Symbola

    Martedì 5 luglio a Treia, in provincia di Macerata, la Fondazione Qualivita parteciperà alla presentazione dell'Atlante dell'Appennino, ricerca a cura della Fondazione Symbola,  in collaborazione con i Parchi nazionali dell'Appennino Tosco Emiliano e delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna,  che colma un vuoto informativo sull’Appennino, e fornirà un valido contributo alla sua conoscenza nei suoi valori d’insieme. Alla presentazione , che si terrà al teatro Comunale in piazza Arcangeli, parteciperà anche Mauro Rosati, direttore generale di Qualivita,  che ha fornito un contributo alla pubbicazione, approfondendo le caratteristiche delle produzioni DOP IGP appenniniche. L’appuntamento si svolgerà nell’ambito del Festival della Soft Economy di Treia. Durante la presentazione verrà proiettato il video "Atlante dell'Appennino". Nella sessione dedicata ai contributi verranno raccontati i dietro le quinte di questa opera collettiva. Fonte: ...
  • 27 June 2018

    Qualivita e Treccani presentano il dizionario enciclopedico delle DOP IGP

    Mercoledì 27 giugno alle  17.30, a Roma, nella Sala Igea di Palazzo Mattei di Paganica, sede dell'Istituto della Enciclopedia Italiana,  in piazza della Enciclopedia Italiana 4, la Fondazione Qualivita e Treccani presentano il primo dizionario enciclopedico delle tipicità enogastronomiche italiane. Un progetto lanciato nel gennaio 2018, anno della cultura del cibo italiano, da  Treccani e Fondazione Qualivita, che prende forma nella pubblicazione nel nuovo dizionario, marchiato Treccani Gusto, per tutelare e promuovere la cultura del cibo italiano nel mondo e organizzare in un unico corpus le molteplici esperienze del mondo rurale italiano a Indicazione Geografica. Sarà infatti online dal 27 giugno il glossario specialistico delle DOP e IGP, il primo dizionario enciclopedico che renderà accessibili a tutti il lessico e il patrimonio informativo delle produzioni di qualità e delle DOP e IGP italiane. Un nuovo strumento digitale al servizio della conoscenza che ...
  • 20 June 2018

    Conferenza stampa di presentazione del dizionario enciclopedico delle DOP IGP Treccani Gusto

    Mercoledì 27 giugno alle  17.30, a Roma, nella Sala Igea di Palazzo Mattei di Paganica, sede dell'Istituto della Enciclopedia Italiana,  in piazza della Enciclopedia Italiana 4, la Fondazione Qualivita e Treccani presentano il primo dizionario enciclopedico delle tipicità enogastronomiche italiane. Un progetto lanciato nel gennaio 2018, anno della cultura del cibo italiano, da  Treccani e Fondazione Qualivita, che prende forma nella pubblicazione nel nuovo dizionario, marchiato Treccani Gusto, per tutelare e promuovere la cultura del cibo italiano nel mondo e organizzare in un unico corpus le molteplici esperienze del mondo rurale italiano a Indicazione Geografica. Sarà infatti online dal 27 giugno il glossario specialistico delle DOP e IGP, il primo dizionario enciclopedico che renderà accessibili a tutti il lessico e il patrimonio informativo delle produzioni di qualità e delle DOP e IGP italiane. Un nuovo strumento digitale al servizio della conoscenza che ...
  • 6 June 2018

    Scoperta falsa Mozzarella di Bufala Campana DOP a Bruxelles

    Confezioni di formaggio fresco di dubbia provenienza ma etichettate come Mozzarella di Bufala Campana DOP sono state trovate in vendita nel reparto gastronomia di una nota catena di supermercati a Bruxelles, in Belgio. Si tratta di un prodotto privo di tracciabilità, ovvero senza la possibilità di risalire alla sua origine e pertanto senza garanzie per il consumatore. La presunta Mozzarella di Bufala veniva confezionata in loco e venduta al costo di ben 30 euro al chilo. L’irregolarità è stata scoperta nell’ambito del monitoraggio dei mercati esteri effettuato dal Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana DOP in sinergia con i Consorzi Parmigiano Reggiano DOP, Grana Padano DOP, Aceto Balsamico IGP, Prosciutto di Parma DOP e Prosecco DOP. È subito scattata la segnalazione da parte del Consorzio all’Ispettorato centrale qualità e repressione frodi del ministero delle Politiche agricole (Icqrf), che ha avviato la procedura “ex officio” prevista ...
  • 4 June 2018

    DOP IGP: Regione Toscana, Ismea e Qualivita insieme per la formazione sul territorio

    Appuntamento il 7 giugno a Firenze Un workshop della Rete Rurale Nazionale dedicato a Consorzi di tutela e aziende toscane Una giornata di lavoro intenso dedicata ai prodotti agroalimentari e vitivinicoli a Indicazione Geografica (IG) regionali. Obiettivi del workshop, analizzare le possibili traiettorie di sviluppo dei prodotti DOP IGP in possesso di una struttura organizzativa solida e impostare strategie che accrescano le probabilità di successo di quelle IG la cui situazione organizzativa è ancora in divenire. Con questo obiettivo, la Rete Rurale Nazionale, attraverso l’Ismea e il contributo della Fondazione Qualivita, ha organizzato un ciclo di workshop in tre diverse regioni italiane all’interno programma RRN 2014-2020 per il biennio 2017-2018. Il secondo appuntamento, “Le Indicazioni Geografiche come strumento di sviluppo del territorio: azioni per un possibile cambio di passo”, è previsto per il prossimo 7 giugno a Firenze con la collaborazione delle ...
  • 4 June 2018

    Dallo Champagne a Reggio Emilia, il viaggio dell’Aceto Balsamico di Modena IGP prosegue con una degustazione sulle frecce Trenitalia

    Aceto Balsamico di Modena IGP ancora in primo piano: dopo l’impegnativo lavoro delle scorse settimane per partecipare a incontri in territorio nazionale e all’estero sulla tutela della denominazione, il Consorzio torna in pista con una nuova azione promozionale volta a portare a conoscenza un vasto pubblico delle peculiarità di questa produzione di eccellenza del Made in Italy enogastronomico. Lo fa portandolo in degustazione dal 4 all’8 giugno, unitamente al Parmigiano Reggiano DOP, nella carrozza ristorante delle Frecce di Trenitalia. La degustazione avverrà sui treni interessati dalla tratta Roma – Milano e viceversa, ovvero AV9520 Roma – Milano in partenza dalla capitale alle 10.20 con arrivo a Milano alle 13.40 e AV9537 delle ore 14.20 da Milano con arrivo a Roma alle 17.40, con il supporto di personale altamente qualificato che accompagnerà ogni evento con il racconto di come nascono questi prodotti di eccellenza del Made in Italy, come percepire e ...
  • 30 May 2018

    Rinnovato il consiglio di AICIG: necessari più controlli e sanzioni

    A Reggio Emilia, presso la sede del Consorzio del Parmigiano Reggiano DOP si è tenuta l’Assemblea annuale dei Soci AICIG. Un incontro formativo  ha preceduto l'assemblea nel corso della mattinata  sviluppando il tema dell’evoluzione normativa e dell'attività di vigilanza degli ultimi 20 anni - con particolare riferimento ai controlli Extra UE e al problema dell’utilizzo di termini generici. AICIG ha organizzato questo appuntamento strategico che si inserisce sì nell’attività ordinaria dell’Associazione,  ma che giunge in un momento politico particolarmente delicato per lo Stato Italiano. Il mondo delle IG si è rivolto alle Istituzioni  chiedendo una stretta sulla violazione delle norme e sulle conseguenze da esse prodotte sia a livello di valore economico sia di impatto sui territori, nonché un sistema sanzionatorio più adeguato ai tempi odierni, capace di dissuadere da comportamenti fraudolenti e dunque lavorando sulla prevenzione delle infrazioni. ...
  • 24 May 2018

    INTERVISTA – Opportunità e futuro delle IG europee

    Intervista esclusiva di Consortium al Commissario europeo per l’agricoltura e lo sviluppo rurale Phyl Hogan Phil Hogan, Commissario europeo per l’agricoltura e lo sviluppo rurale, rilascia un’intervista esclusiva a Consortium in occasione dell’edizione 2018 di Origo, il Forum mondiale delle Indicazioni Geografiche, tenutosi a Parma lo scorso 8 maggio. Semplificazione normativa e regole uniformi per i controlli, fondi di promozione e nuovi accordi bilaterali, rafforzamento delle IG online e sviluppo di pratiche sostenibili sono i temi prioritari sul futuro del settore delle DOP, IGP e STG affrontati nell'intervista. Il crescente successo del sistema delle DOP IGP che si registra in molti Paesi europei impone sicuramente una riflessione su come la legislazione possa sostenere in maniera più puntuale e precisa questa crescita. È auspicabile una riforma del regolamento che faciliti l’uniformità delle norme dei tre settori Food, Wine and Spirits delle Indicazioni ...
  • 3 May 2018

    DOP IGP STG: i marchi a Tutela del made in Italy

    I DOSSIER DI FAMIGLIA CRISTIANA Luoghi incantevoli e buona cucina: da sempre questi due concetti riassumono il bello dell'Italia nell'immaginario collettivo. Pomodori maturati al sole di Pachino o di San Marzano sul Sarno, il Parmigiano Reggiano su un piatto di spaghetti, una pizza napoletana con mozzarella di bufala campana, il profumo dei limoni di Amalfi e del melone mantovano. E non si tratta di un cliché: il nostro Paese può realmente vantare il più alto numero di eccellenze alimentari connesse al territorio, tutelate, a livello legislativo, dai marchi Dop, Igp, Stg. Il sistema di certificazione europeo lega indissolubilmente i prodotti ai luoghi di origine: così facendo preserva l'ambiente, salvaguardando ecosistemi e biodiversità, sostiene la coesione sociale e le tradizioni locali, conferisce uno speciale valore al meglio del "made in Italy" nei Paesi esteri e, allo stesso tempo, dà maggiori garanzie ai consumatori, con un elevato livello di tracciabilità e di ...
  • 24 April 2018

    Tribunale UE: la Piadina Romagnola IGP va prodotta solo in Romagna

    La Piadina Romagnola è tutelata dal marchio IGP. Dunque, che sia bassa come a Riccione o alta come a Rimini, su scala industriale o artigianale, può essere prodotta solo entro i confini della Romagna. Lo ha confermato, ieri pomeriggio, il Tribunale della Ue  - con la sentenza T43/15 - sulla base di un ricorso sollevato dalla modenese Crm srl, un'azienda emiliana (dunque non romagnola) che voleva utilizzare, comunque, sulle proprie confezioni, il marchio protetto. La Crm, infatti, è un'azienda alimentare modenese, che produce numerosi prodotti da forno, tra cui anche piadine romagnole, servendo molte catene della Gdo. Da tempo aveva chiesto ai giudici europei l'annullamento del regolamento di esecuzione Ue (174/2014) della Commissione europea, che ha inserito, nel registro delle denominazioni di origine protette e delle indicazioni geografiche protette, i termini "Piadina Romagnola/Piada Romagnola (IGP).Domanda di registrazione che era stata presentata 3 anni prima, nel ...
  • 20 April 2018

    La Lenticchia di Alatmura IGP sbarca in tutta Italia

    Primi effetti per il rispetto dell'Indicazione Geografica  "Lenticchia di Altamura IGP". I titolari di due aziende agricole di Altamura sono stati denunciati con l'accusa di frode in commercio. Anche se effettivamente coltivano il gustoso e sano legume, non possono utilizzarne il nome poiché questa possibilità spetta ai produttori che rispettano il disciplinare approvato dalla Commissione europea su richiesta del Consorzio di tutela e valorizzazione. I Carabinieri Forestali del Parco nazionale dell'Alta Murgia hanno effettuato dei controlli in materia agroalimentare, proprio sulla corretta tracciabilità ed etichettatura. Le verifiche hanno riguardato varie aziende e realtà produttive. Sotto osservazione sono finite due aziende agricole altamurane che vendevano riportando la dicitura "lenticchia di Altamura". Le confezioni risultano così in contrasto rispetto all'indicazione protetta "Lenticchia di Altamura IGP" che è stata registrata e tutelata dall'Unione europea il ...
  • 13 April 2018

    Mozzarella di Bufala Campana DOP, Prosecco DOP e Vini Sicilia DOP rafforzano la vigilanza

    Unire le forze per incrementare i controlli. Il Consorzio di Tutela Mozzarella di Bufala Campana DOP, il Consorzio del Prosecco DOP e il Consorzio Vini Sicilia DOP rilanciano a Vinitaly, dal 15 al 18 aprile, gli accordi bilaterali in tema di vigilanza. Le “best practice” messe in campo, i risultati ottenuti e le nuove prospettive per il 2018 saranno al centro della conferenza in programma lunedì 16, alle ore 16, all’interno del Prosecco DOP Pavillion - Area H del Vinitaly. All’evento parteciperanno Luca Giavi, direttore del Consorzio Prosecco DOP, Pier Maria Saccani, direttore del Consorzio Mozzarella di Bufala Campana DOP e Maurizio Lunetta, direttore del Consorzio Tutela Vini Sicilia DOP, che rinsalda il suo legame con il Prosecco DOP. Nel 2017 il Consorzio Mozzarella DOP ha intensificato le verifiche, effettuando 3mila controlli, di cui 200 congiuntamente al Prosecco DOP. A questi numeri vanno aggiunte le fondamentali azioni degli altri organismi per un ...
  • 13 April 2018

    Tutela, Aceto Balsamico di Modena IGP: importante sentenza della suprema corte federale tedesca

    La causa che coinvolge il Consorzio di Tutela dell’Aceto Balsamico di Modena IGP e la società tedesca Balema è giunta all’ultimo grado di giudizio in Germania. L’oggetto del contendere è la tutela del termine “Balsamico” e la sua portata evocativa nei confronti dell’Aceto Balsamico di Modena.  Dopo la sentenza di primo grado del tribunale di Mannheim, fortemente favorevole alle tesi del Consorzio, e quella della corte d’Appello di Karlsruhe che, ribaltando l’esito del procedimento, aveva negato la possibilità di tutelare il termine “balsamico”, questa mattina è arrivata la sentenza della Suprema Corte Federale Tedesca, ultimo grado di giudizio in Germania. La Suprema Corte ha rigettato la sentenza di appello e accolto il ricorso del Consorzio rinviando la procedura alla Corte di Giustizia dell’Unione Europea per un parere pregiudiziale. Il Consorzio è totalmente soddisfatto: Il provvedimento non poteva essere più positivo – afferma ...
  • 6 April 2018

    Salumi Piacentini DOP, pronto un nuovo piano di difesa per l’export

    Il produttori di Salumi  Piacentini DOP, dopo aver registrato una costante crescita nei mercati locali e  nazionali negli ultimi anni, guardano  sempre con maggior interesse verso l’export, dove  le normative dei diversi Paesi rendono però spesso molto difficili le operazioni commerciali. Il Consorzio  ha quindi elaborato una  strategia di difesa delle tre DOP  della salumeria piacentina, per affrontare i mercati extra Europei, che annuncerà venerdì 6 aprile,  alle ore 12,00 a Piacenza, nella  sala Consiliare della Camera di Commercio.  La  nuova linea di tutela delle tre DOP,  prevede in particolare uno specifico  logo depositato,  per affrontare i mercati degli Stati Uniti e del Canada. Oltre ai dirigenti del Consorzio Salumi Piacentini DOP,  saranno presenti il Presidente della Camera di Commercio Alfredo Parietti  e  Gianluigi Borghero dello Studio Jacobacci che ha predisposto il piano  di difesa Fonte: Consorzio di tutela Salumi ...
  • 3 April 2018

    Corte di giustizia UE, DOP e lGP: liberi tutti?

    La Corte di giustizia UE emette una sentenza rivoluzionaria su DOP IGP, che va contro la posizione dei consorzi sull'utilizzo dei nomi di denominazioni d'origine o indicazioni geografiche. Sarà presto "liberi tutti"? Secondo quanto ha sentenziato la Corte di giustizia dell'Unione Europea il 20 dicembre 2017, i presupposti ci sarebbero. L'organo comunitario, chiamato dalla Corte federale di giustizia tedesca a dirimere un contenzioso in cui erano opposti il retailer Aldi Stid e il Comité Interprofessionnel di Vin de Champagne, ente che tutela l'eccellenza francese, ha infatti emesso una sentenza rivoluzionaria, che, di fatto, renderebbe indipendente, dal nulla osta di consorzi o da quanto scritto nei disciplinari, l'utilizzo dei nomi delle denominazioni da parte delle aziende produttrici. Con la causa C-393116, infatti, il Comité Interprofessionnel di Vin de Champagne aveva contestato ad Aldi Stid lo sfruttamento della DOP Champagne nel nome di un prodotto surgelato ...
  • 28 March 2018

    Allevamenti maiali, Consorzio Prosciutto Parma: “Solita campagna denigratoria”

    "Da alcuni anni è in atto una campagna denigratoria e diffamatoria contro il Prosciutto di Parma posta in essere da alcune associazioni animaliste che sistematicamente e a intervalli regolari diffondono immagini scioccanti invitando il consumatore a non acquistare più il nostro prodotto. Lo scopo reale di tale campagna non sembra essere quello di tutelare gli animali, bensì attaccare il buon nome del Prosciutto di Parma". Questa la posizione del Consorzio del Prosciutto di Parma dopo le denunce di associazioni animaliste Ue su maltrattamenti in alcuni allevamenti di maiali per la produzione del tipico salume DOP. "Il Consorzio - si legge nella nota diffusa - ribadisce che nessuno dei suoi 145 produttori associati è mai stato denunciato o condannato per maltrattamento di animali e invitiamo caldamente gli autori delle riprese a rendere noti i nomi e a denunciare immediatamente gli allevamenti coinvolti nella loro indagine in modo da permettere alle Autorità competenti di ...