Tag: ricerca

  • 17 March 2017

    INTESA SAN PAOLO – Distretti DOP IGP al traino dell’economia italiana

    Conegliano Valdobbiadene - Prosecco DOP, salumi di Parma, vini dei colli fiorentini e senesi, Mozzarella di Bufala Campana DOP: se le aree distrettuali italiane si confermano il motore dell’economia nazionale, quelle del Food certificato sono nelle prime posizioni della classifica. E' quanto emerge dal nono rapporto annuale di Intesa Sanpaolo sull'economia e la finanza dei distretti industriali che mette a confronto i bilanci di 15mila aziende appartenenti a 149 distretti con le performance di altre 45mila imprese “esterne” e che evidenzia per il biennio 2016-2017 una crescita dei ricavi delle aziende distrettuali del +1,4% con margini lordi arrivati al +7,6%: in entrambi i casi si tratta del nuovo record, oltre i livelli pre-crisi. Il distretto del Conegliano Valdobbiadene - Prosecco DOP si aggiudica la miglior performance in assoluto di crescita e redditività (sefguito al secondo posto dal distretto dell’occhialeria di Belluno) mentre al terzo posto si ...
  • 16 March 2017

    Biologico nel mondo: cresce l’Europa, ma non solo

    Il mercato del biologico vale più di 80 miliardi a livello globale, con 50,9 milioni di ettari di terre coltivate (+14,7% rispetto al 2014) e 2,4 milioni di addetti che segnano un aumento per gli operatori del +7,2% sul 2014: sono i principali dati presentati all'ultima edizione di Biofach di Norimberga, la manifestazione più importante del mondo dedicata al comparto. Nella classifica generale l'Italia è al secondo posto in Europa per ettari coltivati (1,49 milioni) e per numero di produttori: oltre 52mila, con un trend di crescita del +15%. Le aziende certificate sono il 3,6% del totale, mentre il giro d'affari (dato 2016) è di circa 3 miliardi di euro. In Spagna si sta registrando una crescita considerevole nei consumi di prodotti bio, con il fatturato passato da 1 miliardo di euro a 1,45 miliardi. Secondo uno studio condotto in Germania, i prodotti biologici sono ormai irrinunciabili per i consumatori che vivono nelle grandi città: da un recente sondaggio è ...
  • 10 March 2017

    IRI VINITALY – Consumi vino 2016: crescono DOP, IGP e biologico

    Crescono significativamente le vendite dei vini DOP, con un +2,7% in volume e un +4,4% in valore con 224 milioni di litri venduti, proseguendo nel trend già promettente del 2015 (+1,9%). Bene gli spumanti che crescono oltre il +7% con 54 milioni di litri venduti, bissando l’ottimo risultato del 2015 e il vino biologico che registra una crescita in doppia cifra del +25,7% per un mercato ancora giovane, soprattutto nella Grande distribuzione. Si ha una flessione per i vini nel brik di cartone e in tutti i formati diversi dalla bottiglia da 75cl. Sono le anticipazioni della ricerca sull'andamento del mercato del vino nella Grande distribuzione nel 2016 svolta dall'istituto di ricerca IRI che sarà presentata ad aprile in occasione del Vinitaly. La GDO si conferma il canale di vendita di gran lunga più grande nel mercato del vino con 505 milioni di litri venduti nel 2016 per un valore di un 1,5 miliardi di euro. In un anno di sensibile contrazione dei consumi ...
  • 22 February 2017

    ISMEA SVIMEZ – La crescita agricola nel Sud Italia

    L'agricoltura mostra buoni segnali nel Mezzogiorno, con una crescita nel 2015 del +7,3%, risultato molto superiore rispetto al +1,6% del Centro-Nord e - nelle aree del Sud Italia - migliore di quello ottenuto dai settori dell'industria (-0,3%) e dei servizi (+0,8%). Inoltre nell'area del Sud la crescita occupazionale è stata del 12,9% più della media italiana. Sale anche il peso dell'imprenditorialità giovanile agricola con quasi 20 mila imprese nate al Sud nei primi mesi dell'anno scorso. Le Regioni migliori? Calabria e Campania. "Questi dati - ha commentato il ministro delle Politiche agricole Maurizio Martina - confermano che il Sud può essere sempre più protagonista del rilancio dell'economia italiana, puntando sul settore agroalimentare. Passa da qui anche una parte importante della lotta alla disoccupazione giovanile e proprio nel Mezzogiorno stanno nascendo realtà che interpretano con chiavi innovative e sostenibili la nuova agricoltura". "Il rapporto che ...
  • 20 December 2016

    Crescono DOP e IGP: record di operatori al Sud

    Cresce al traino del Centro-Sud il numero degli operatori attivi nell'universo DOP e IGP. Secondo l'annuale rapporto Istat sui prodotti agroalimentari di qualità, infatti, sono aumentati i produttori agricoli e i trasformatori coinvolti nel sistema del food a denominazione d'origine. In particolare gli agricoltori hanno raggiunto quota 75.483, con un incremento dell'1,2% che è il risultato del calo del 2,5% registrato al Nord e dell'aumento del 4,7% nel Mezzogiorno e del 3,3% nel Centro. Parallelamente è cresciuto il numero dei trasformatori (+4,5% nel complesso) anche in questo caso trainato in particolare dalSud (+8,6%) e dalle regioni del Centro (+7%), stabile il Nord (+0,2%).«In generale - rileva il report dell'Istat - si conferma quello che è un trend decennale visto che tra il 2005 e il 2015 i produttori sono passati da 55mila a 75mila, gli allevamenti da 29mila a 39mila, i trasformatori da 5.700 a 7.100 e le superfici coltivate per realizzare prodotti DOP e IGP ...
  • 5 December 2016

    COMMON FOOD NAMES – Mercato formaggi USA: “nomi comuni” Vs DOP IGP

    L'industria lattiero-casearia degli USA sta sfidando gli omologhi europei sui diritti di denominazione di alcuni formaggi e la politica delle Indicazioni Geografiche che coinvolge nomi di formaggio considerati "comuni". La denominazione di alcuni formaggi è diventata il pomo della discordia nei negoziati con l'UE sul commercio e gli investimenti nell'ambito del partenariato transatlantico: l'agenda politica europea è incentrata sull'utilizzo di Indicazioni Geografiche per dare ai produttori alimentari europei la giusta tutela e il conseguente vantaggio commerciale dall'utilizzo di denominazioni come Parmigiano Reggiano DOP o Feta DOP sostenendo che alle imitazioni straniere non dovrebbe essere permesso di usare i nomi generici come "Parmesan" o "Feta", ma dovrebbe esservi distinzione utilizzando un nome diverso che faccia capire al consumatore l'esatta origine del prodotto. Il Consortium for Common Food Names, un'alleanza internazionale di aziende e organizzazioni ...
  • 24 November 2016

    Gorgonzola DOP: latte e formaggi contrastano l’accumulo di grassi e aiutano a dimagrire

    La scoperta proviene da uno studio condotto dall'Università di scienze e tecnologie di Qingdao (Cina) ed è stato pubblicato dalla rivista Annals of Epidemiology, a cura dell’American College of Epidemiology. Dopo aver analizzato i dati di oltre 30 studi già pubblicati sul consumo di latte e derivati, spesso accusati di aumentare il rischio di obesità, lo studio dimostra, al contrario, che latte e formaggi sono capaci di contrastare l'accumulo di grassi favorendo così il dimagrimento. Secondo i ricercatori, infatti, una tazza di latte al giorno (pari a circa 200 grammi) riduce il rischio di obesità del 16% in adulti e bambini. Le motivazioni avanzate dagli esperti sono due. La prima è che, attraverso la lipolisi, elevati apporti di calcio possono favorire l’impiego di grassi a scopo energetico facilitando così la perdita dei chili di troppo. L’altra teoria sostiene che un adeguato consumo di calcio inibirebbe l'assorbimento degli acidi grassi a livello intesti...
  • 7 November 2016

    Comparto agrumicolo DOP IGP, 2015-16 aumenta l’offerta, calano i prezzi

    Gli aspetti salienti che hanno caratterizzato l'andamento mondiale della campagna agrumaria DOP IGP 2015-16 sono evidenziati in un interessante studio di Eric Imbert, dirigente Cirad-Persyt, sulla rivista francese FruïTYop Magazine. Particolare attenzione è dedicata all'evoluzione nell'area mediterranea della produzione di agrumi, che è diminuita a causa del cattivo tempo. Le valutazioni di queste tematiche riferite all'Italia evidenziano, anzitutto, che la produzione di agrumi nella campagna 2015-16 è aumentata, pur differenziandosi in base alle specie. Nel comparto delle arance, il livello delle quotazioni è risultato molto basso, ma più elevato per le produzioni bionde (0,10-0,15 euro/kg), mentre per le pigmentate, e in particolare l'Arancia Rossa di Sicilia IGP, i prezzi sono stati compresi tra 0,07 e 0,18 euro/kg. La produzione di clementine ha visto un leggero aumento delle quantità (+10%), nonostante i danni provocati dalle abbondanti piogge cadute nel mese di ...
  • 25 October 2016

    Il Grana Padano DOP protagonista al convegno “La Salute e il Piacere nell’Alimentazione”

    La prima giornata di ieri del convegno su "La Salute e il Piacere nell'Alimentazione" è stata focalizzata sul rapporto tra salute e cibo. Tra i relatori il Dr. Giuseppe Crippa, direttore dell’UO di Ipertensione Arteriosa e malattie Cardio-Vascolari correlate, che illustrerà come l’assunzione giornaliera di Grana Padano DOP contribuisca a ridurre la pressione arteriosa in soggetti affetti da ipertensione. Il convegno, organizzato dall'Associazione Le Soste, proseguirà anche oggi, sempre al Palazzo dei Giureconsulti a Milano, alla presenza di chef, medici nutrizionisti, giornalisti e critici enogastronomici. “Il cibo può essere la migliore medicina preventiva per il nostro corpo – ha commentato il Dr. Crippa – Sapendo che i tripeptidi hanno proprietà ACE-inibitori di cui Grana Padano ne è ricco, abbiamo sviluppato uno studio clinico per misurare gli effetti su soggetti ipertesi di una integrazione dietetica con questo formaggio”. Lo studio clinico, realiz...
  • 18 October 2016

    Il Consorzio Grana Padano DOP impegnato nella ricerca contro l’osteoporosi

    Sul rapporto tra alimentazione e osteoporosi si è parlato nel corso del convegno scientifico “Prevenzione, diagnosi e terapia dell’osteoporosi - Un modello di gestione integrata ospedale-territorio”, tenutosi a Mantova sabato 15 ottobre nell'Aula Magna dell’Università di Mantova. L’osteoporosi può essere contrastata con l'assunzione di piccoli pesci mangiati con la lisca, cicoria, rape, broccoli, legumi, acqua calcarea del rubinetto, acque effervescenti naturali in bottiglia, ma anche da una alimentazione ricca di calcio, quindi principalmente con consumi di latte e formaggi come il Grana Padano DOP - da diversi anni impegnato con il progetto "Educazione Nutrizionale Grana Padano DOP", un programma di attività sviluppato grazie al sostegno e all'impegno sociale del Consorzio di tutela. Il convegno è stato organizzato, in occasione della Giornata mondiale dell’Osteoporosi, dal Dott. Lorenzo Ventura, che negli anni passati ha operato a lungo nell'Ospedale ...
  • 7 October 2016

    Ricerca, la Melannurca Campana IGP contro il colesterolo

    La Melannurca Campana IGP da sola riduce sensibilmente il colesterolo plasmatico. Non è solo, come è già noto, altamente nutritiva per l’alto contenuto di vitamine B1, B2, PP e C, ricca di fibre per l’eccezionale rapporto acidi/zuccheri, ma adesso si scopre cha anche maggiore efficacia nell’inibire l’assorbimento intestinale del colesterolo. E’ il risultato di uno studio clinico, pubblicato qualche settimana fa su un’importante rivista internazionale, condotto su 250 persone sane scelte a caso, di età compresa tra 31 e 81 anni per gli uomini e 30-83 per le donne, con lieve ipercolesterolemia e con un indice di massa corporea (BMI) di 18-30 kg/m al quadrato. Lo dichiara il direttore del Dipartimento di Farmacia della Federico II di Napoli, Ettore Novellino. Lo studio monocentrico, condotto dal team del professore Gian Carlo Tenore della stessa facoltà, rileva che dopo solo due mesi di somministrazione mirata sull’uomo, la melannurca campana Igp è in grado ...
  • 30 September 2016

    “Industria 4.0”: investimenti e ricerca anche per agricoltura e agroalimentare

    Rispettato l'impegno del Ministro Maurizio Martina di far rientrare l'agricoltura nell'ambito del maxi progetto "Industria 4.0" che prevede risorse finanziarie per 13 miliardi di euro: nel piano sono previsti infatti investimenti mirati nella ricerca e nello sviluppo delle tecnologie per agricoltura e agroalimentare. Una nota del Mipaaf specifica che in particolare sono previsti: Accesso delle imprese agricole, contoterzisti e agroindustria alle misure di sostegno agli investimenti come iperammortamento al 250% e superammortamento per acquisto di tecnologie 4.0; Investimenti per favorire l'accesso delle imprese alla banda ultralarga, in coordinamento con le risorse per tali infrastrutture comprese nei fondi europei agricoli; Azzeramento del costo della garanzia primaria Ismea per le imprese agricole, attraverso un plafond dedicato nell'ambito del rifinanziamento del Fondo di Garanzia Mise; Rilancio e estensione dei contratti di sviluppo anche per le imprese agricole ...
  • 23 September 2016

    Pasta di Gragnano IGP e ricerca: un patto per l’oro campano

    Nasce una collaborazione tra il Consorzio di Tutela Pasta di Gragnano IGP e la Fondazione Idis Città della Scienza. Si tratta di un programma triennale di azioni condivise che puntano alla conoscenza e alla valorizzazione della Pasta di Gragnano IGP. La partnership si inserisce nel più ampio progetto del Villaggio della Dieta Mediterranea e della Biodiversità GNAM VILLAGE, presentato lo scorso 23 giugno come spazio permanente dedicato alla Dieta Mediterranea. Il programma intende rafforzare tutti gli elementi di conoscenza e valorizzazione della unicità della Pasta di Gragnano IGP attraverso la ricerca, le attività didattiche dedicate agli Istituti Agrari e Alberghieri e un progetto multimediale indirizzato agli studenti e ai visitatori di Città della Scienza. Inoltre, si vuole realizzare un evento dedicato alla Pasta di Gragnano IGP che, in termini di esposizione, racconto, mercato, spettacolo, divulgazione scientifica, gastronomia rappresenti  un ...
  • 21 September 2016

    Nobile di Montepulciano: un’asta su eBay per sostenere AIRC nella ricerca sui tumori pediatrici

    In occasione dei festeggiamenti per i 50 anni dalla Doc Vino Nobile di Montepulciano, il Consorzio dei produttori, con la collaborazione di Fondazione Qualivita, ha deciso di mettere all’asta non un oggetto o un bene materiale, ma un momento particolare del programma. Sulla piattaforma eBay infatti, dal 20 al 30 settembre, sono disponibili 5 posti per una unica degustazione di prestigiose annate che hanno fatto la storia del grande vino toscano. Il ricavato dell’asta andrà interamente all’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro (AIRC) per contribuire al finanziamento dei progetti di ricerca sui tumori pediatrici. L’esperienza comprende la partecipazione per una persona all’esclusiva degustazione guidata “50 anni di Doc” che si terrà venerdì 7 ottobre alle ore 16:00 nelle Fortezza di Montepulciano (Sala Paul Harris). Un evento chiuso, riservato a giornalisti ed esperti internazionali: dalla prima bottiglia Doc del 1966, un percorso guidato lungo ...
  • 16 September 2016

    OSSERVATORIO SANA – Bio, ancora crescita nel 2016

    Ancora crescita in doppia cifra per il biologico italiano, secondo la versione 2016 dell'Osservatorio SANA, progetto promosso e finanziato da ICE e con analisi di Nomisma e Ismea, con il patrocinio di FederBio e Assobio che da anni si occupa di monitorare l’agroalimentare biologico italiano nel nostro Paese e all'estero, per creare un quadro completo del mercato e fornire informazioni essenziali sulla filiera agli attori del sistema produttivo e commerciale. Per il primo semestre 2016 si registra un aumento del +20,6% dei consumi, una crescita importante se paragonata al contemporaneo calo del -1,2% gli acquisti agroalimentari generali delle famiglie italiane. Altri dati importanti sono quelli sul numero degli operatori, arrivati a 60.000 nel 2015 (+8,2% rispetto al 2014), e la superficie coltivata bio è arrivata al 12% della SAU nazionale (1.492.579 ettari, +7,8% rispetto al 2014). In particolare, i dati dell'Osservatorio Ismea-Nielsen confermano anche per il ...
  • 15 September 2016

    AICIG: monitoraggio, vigilanza e web listening, la reputazione delle IG in rete

    Si è tenuto ieri presso la sede del Consorzio del formaggio Parmigiano Reggiano a Reggio Emilia l'incontro aperto del gruppo legale di AICIG volto ad approfondire le tematiche legate all'attività di monitoraggio e vigilanza rivolto ai Consorzi associati all'Associazione Italiana Consorzi Indicazioni Geografiche. L'incontro è stato introdotto dal Direttore del Consorzio formaggio Parmigiano Reggiano Riccardo Deserti che ha affermato: "L'incontro realizzato da AICIG si è concentrato sulla vigilanza, che per i prodotti DOP è di fondamentale importanza, soprattutto con l'evoluzione dei canali commerciali e con l'introduzione dei tanti sistemi legati al web e alla commercializzazione online. Inoltre, per la prima volta il tema è stato affrontato unendo i consorzi dei prodotti alimentari con quelli dei vini, proprio per lavorare in sinergia e dare valore alle DOP e alle DOC come "sistema Paese". Quindi vigilanza condivisa significa più tutela per tutti a favore dei consum...