Tag: promozione

  • 24 February 2017

    Grana Padano DOP, il marchio “Il nostro latte” indicherà la provenienza del latte utilizzato

    Si chiamerà "Il nostro latte" ed è un marchio a disposizione di tutti i produttori di Grana Padano DOP fin d’ora. Un'iniziativa, ideata e realizzata dal Consorzio di tutela del prodotto DOP più consumato del mondo (oltre 4 milioni e 850 mila forme annue), che permetterà alle aziende che aderiranno al progetto di far conoscere al consumatore - attraverso un segno distintivo ben identificabile -  le aree di provenienza del latte utilizzato per la realizzazione del Grana Padano DOP commercializzato. «Il logo "Il nostro latte", accompagnato dalla dicitura proviene solo da qui - spiega Nicola Cesare Baldrighi, presidente del Consorzio Grana padano DOP - potrà essere utilizzato esclusivamente e su base volontaria solo per il Grana Padano DOP. Si tratta di un'immagine con sfondo giallo che rappresenta l'Italia divisa per regioni e che indicherà in nero le zone geografiche da cui proviene il latte utilizzato per la produzione di una determinata confezione di Grana Padano ...
  • 23 February 2017

    Mortadella Bologna IGP: l’originale ricetta di Carnevale

    Continua “AmoRosa - passione in cucina”, il Fil Rouge che vede la Mortadella Bologna IGP protagonista di nuove ed originali ricette. In pieno clima Carnevalesco, non poteva di sicuro mancare una ricetta a tema - ideata dal Consorzio di tutela Mortadella Bologna, con la collaborazione dell’Associazione I Love Italian Food e la sapiente esperienza dello Chef Andrea Ruisi, Chef Event di ALMA - La Scuola Internazionale di Cucina Italiana - Zeppole nere salate con cuore di Mortadella Bologna IGP. Questa ricetta rappresenta un’altra tappa del viaggio culinario della Mortadella Bologna IGP attraverso le principali festività del calendario italiano che, partendo dal web, si snoda nella quotidianità delle cucine per sedersi a tavola con gli amanti della ristorazione “homemade”. Fonte: Consorzio Mortadella Bologna IGP SCARICA IL COMUNICATO COMPLETO
  • 23 February 2017

    Prosecco DOP Award: I migliori produttori della DOP premiati da Vinibuoni d’Italia

    Si svolgeraà Venerdì 24 febbraio alle ore 17.30 presso la sede del Consorzio di Tutela Prosecco DOP la premiazione della guida Vinibuoni d’Italia che assegnerà i diplomi alle aziende che hanno conseguito il premio “Prosecco Doc Award”. Saranno presenti i coordinatori regionali della guida e il curatore nazionale Mario Busso. Vinibuoni non poteva esimersi dal considerare più a fondo la realtà legata al mondo Prosecco, pertanto nell’edizione 2017 ha dedicato un focus informativo sulla denominazione, intesa come territorio e produzione, la cui area si estende su 20.250 ettari di vigneto plasmato su nove province di due meravigliose regioni del nord-est: Treviso, Venezia, Vicenza, Padova, Belluno per il Veneto; Trieste, Udine, Pordenone, Gorizia per il Friuli Venezia Giulia. I vigneti di Glera, il vitigno da cui si produce il Prosecco, regalano al mondo un bicchiere giovane, un bere spensierato e piacevole che porta allegria. Nell’ambito della produzione del ...
  • 21 February 2017

    Speck Alto Adige IGP a 20 anni dalla denominazione il 33% esportato in UE e USA

    Il Consorzio Speck Alto Adige IGP festeggia con grande soddisfazione i primi venti anni trascorsi da quando l'Unione europea ha riconosciuto la denominazione a indicazione geografica protetta.  In questi venti anni, grazie al suo inconfondibile gusto e  alla sua versatilità in cucina lo Speck Alto Adige IGP si è affermato sul mercato sia nazionale che internazionale. La significativa crescita dell'export che ha raggiunto nel 2016 il 33,2 % delle vendite globali conferma infatti che lo Speck Alto Adige IGP è un prestigioso ambasciatore della genuina qualità altoatesina . Trattandosi di uno dei prodotti più esportati della salumeria italiana, lo Speck è diventato anche uno degli esponenti di rilievo della qualità e bontà dei prodotti italiani. Per rafforzare questa posizione, nel prossimo triennio lo Speck Alto Adige IGP, insieme all'Asiago DOP e il Pecorino Romano DOP, sarà il testimone nei più importanti mercati dell'America del Nord, con il progetto "Enjoy, ...
  • 20 February 2017

    I Consorzi Valpolicella DOP e Asiago DOP alleati in Svizzera

    Sinergia e "alleanza" tra prodotti tipici del territorio veneto in terra straniera. Oggi al Metropol Restaurant di Zurigo, in Svizzera, il Consorzio per la Tutela dei Vini Valpolicella DOP e il Consorzio di Tutela Formaggio Asiago DOP , in collaborazione con la rivista Vinum Europas Weinmagazin, propongono a buyer, giornalisti, operatori del settore e appassionati un viaggio alla scoperta dell'origine e degli abbinamenti delle due specialità che vedrà protagonisti i vini della Valpolicella DOC e DOCG  e l'Asiago DOP nelle sue stagionature: fresco e stagionato. L'iniziativa è  la prima tappa del Valpolicella Wine Tour 2017. E la Svizzera rappresenta un importante mercato per entrambi i Consorzi. La Confederazione vale l'1% dell'export per l'Amarone della Valpolicella ed oltre il 20% delle esportazioni dell'Asiago DOP. Enogastronomia. Un mercato tradizionalmente attento alla qualità dei prodotti e ai primi posti nella classifica dei Paesi di provenienza dei turisti nel ...
  • 20 February 2017

    Anteprima Brunello di Montalcino DOP 2017: edizione speciale per i 50 anni del Consorzio

    Ha aperto all'insegna dei festeggiamenti per i 50 anni del Consorzio del Vino Brunello di Montalcino DOP e di alcune novità dedicate ai wine lovers di tutto il mondo la 25esima edizione di "Benvenuto Brunello 2017", durante la quale sarà presentata l'annata 2012, che aveva ricevuto le 5 stelle. "Il 2017 è per noi un anno importante, non solo per l'elevata qualità dei vini che presentiamo - commenta il presidente del Consorzio Patrizio Cencioni - ma anche perché quest'anno ricorrono i 50 anni della nostra associazione. Era infatti il 1967, all'indomani del riconoscimento della Doc, quando il Consorzio si costituisce con lo scopo di tutelare il nostro grande vino. Da allora alcune cose sono cambiate, le generazioni si sono succedute, ma il vino, la passione e la dedizione dei nostri produttori restano sempre le stesse, così come la loro capacità di trasformare un'uva pregiata in quello che è un marchio riconosciuto nel mondo". Questa nuova edizione si apre anche ...
  • 17 February 2017

    Il Gorgonzola DOP stupisce come ingrediente di una rivisitazione delle frittelle di Carnevale

    Il Gorgonzola DOP è un’ ingrediente sempre più ricercato dagli chef per dar vita a preparazioni originali che stupiscono:  dalle frittelle di Carnevale  ai tramezzini Mimosa perfetti per la festa della donna, dai muffin ai  biscotti salati, fino ad un inaspettato gelato. Ogni stagione è buona per consumare del buon Gorgonzola DOP, un formaggio che ha addirittura origini leggendarie. Le più celebri leggende sulla sua nascita  sono due e la fanno risalire una alla sbadataggine, l’altra all’amore. Nel primo caso si racconta che un mandriano si fermò a Gorgonzola e, avendo dimenticato l'attrezzatura per lavorare il latte destinato a diventare crescenza o quartirolo, lasciò la cagliata in un recipiente riservandosi di unirla a quella del giorno dopo, per poi lavorare il tutto con gli attrezzi recuperati. Tuttavia l’unione delle due “paste” di consistenza diversa provocò il passaggio dell’aria negli interstizi e di conseguenza la diffusione delle muffe. ...
  • 17 February 2017

    Consorzio Zampone Modena Cotechino Modena IGP: “Le quattro stagioni del sapore”

    La collezione dei ricettari del Consorzio di tutela Zampone Modena Cotechino Modena IGP si arricchisce di un nuovo volume: “Le quattro stagioni del sapore”. Un volume con ben 116 ricette provenienti dalle Scuole Alberghiere di tutta Italia che hanno partecipato al Concorso nazionale di cucina promosso dal Consorzio e che ha visto come vincitori l’IPSSAR Buscemi di San Benedetto del Tronto con la “Mela rozza dei Sibillini con Cotechino Modena IGP in porchetta e anice verde di Castignano”. Non resta quindi che lasciarsi catturare dalla curiosità di provare nuovi sapori, dalla voglia di cimentarsi in cucina e di sperimentare. Ma soprattutto non resta che munirsi di questo divertente ricettario scaricabile anche dal sito http://www.modenaigp.it/ I piatti sono suddivisi per stagione in quanto quest’anno i ragazzi si sono cimentati nella prova di destagionalizzare il prodotto, che è solitamente consumato durante le festività ma che si presterebbe ad un uso, ...
  • 16 February 2017

    Sviluppo e Promozione: il Consorzio Riviera Ligure DOP incontra Qualivita

    Alla camera di commercio di Imperia, le aziende si confrontano con Qualivita sulle potenzialità del PSR   Partendo dall'analisi del settore delle Indicazione Geografiche italiane offerta dal XIV Rapporto Ismea-Qualivita, la Fondazione ha incontrato presso la camera commercio di Imperia il Consorzio di Tutela dell’Olio Extravergine di Oliva DOP Riviera Ligure per fare il punto sulle strategie di sviluppo del comparto dell'olio extravergine certificato e in particolare della DOP ligure. L' incontro svolto presso la Camera di Commercio di Imperia è stato introdotto dal Presidente del Consorzio Carlo Siffredi ed ha visto presenti alcuni rappresentanti delle aziende consorziate che hanno raccontato le problematiche produttive e di mercato e della produzione certificata. Ha concluso il confronto il Direttore generale della Fondazione Qualivita Mauro Rosati affrontando i possibili sviluppi dei nuovi mercati digitali, della promozione in ambito PSR e facendo un quadro ...
  • 15 February 2017

    NY, il Consorzio Prosecco DOP si sdoppia

    Duecento bottiglie di Prosecco DOP sono state stappate a New York in occasione delle sfilate di alta moda femminile della Couture Fashion Week (10-12 febbraio) e dell’Oxford Fashion Studio Runway Show (11 febbraio). Durante gli After Party e Evening Show della Couture Fashion Week, presso l’Hospitality Suite del Crowne Plaza in Times Square, nello spazio del  Consorzio di Tutela del Prosecco DOP si sono avvicendati giornalisti, designer, modelle, platinum guest e top consumer: 75 ospiti VIP (ogni biglietto d’ingresso valido un giorno venduto a 1.500 $) che hanno brindato con le bollicine più famose del mondo, servite da sommelier di calibro internazionale. “Riteniamo fondamentale essere presenti negli Stati Uniti, nostro secondo mercato in termini di export, con attività di promozione che ci permettono di aiutare il consumatore a riconoscere ed apprezzare appieno la qualità delle nostre produzioni e in contesti dove il nostro Prosecco ben si coniuga con importa...
  • 15 February 2017

    Mozzarella di Bufala Campana DOP con AICIG alla Chianti Classico Collection

    Come ormai da tradizione il mondo del vino si è incontrato a Firenze per l' appuntamento con la Chianti Classico Collection, la manifestazione che presenta in anteprima le nuove annate dei prestigioso vino toscano. Centottantacinque aziende del Gallo Nero, per un totale di 676 etichette, 57 anteprime da botte della vendemmia 2016 e 87 Chianti Classico Gran Selezione in degustazione. Alla due giorni fiorentina ha partecipato anche il Consorzio di tutela Mozzarella di Bufala Campana DOP, nella collettiva curata da AICIG per esaltare l’accostamento fra due comparti che sono una voce determinante dell’economia del nostro Paese: grandi vini e prodotti agroalimentari di eccellenza  DOP IGP italiani. Alla stazione Leopolda di Firenze, in occasione dell’evento organizzato dal Gallo Nero per  presentare  le sue nuove annate in una collezione unica al mondo,  operatori,  giornalisti e stakeholder hanno molto gradito la presenza del banco di assaggio di  Mozzarella di ...
  • 15 February 2017

    Chianti Classico DOP, un’alleanza mondiale “sull’origine” a tutela del vino

    "When it comes to wine, location matters": ovvero quando si parla di vino, è il luogo che conta". Così recita lo slogan di apertura del sito origins.wine, che illustra i motivi per cui 20 fra le più prestigiose regioni vitivinicole del mondo hanno sottoscritto un accordo per la protezione e promozione dei nomi e dell'origine dei vini (Joint Declaration to Protect Wine Place & Origin). Si tratta di un movimento transnazionale nato nel 2005 per tutelare le denominazioni d'eccellenza e orientare il consumatore di fronte a un'offerta enologica in costante espansione. Una sorta di mappatura mondiale dei territori vocali alla produzione di grandi vini, a cui ha aderito nel 2007 anche il Consorzio Chianti Classico DOP, unico distretto enologico italiano a sposare il progetto. Le novità della Declaration sono state al centro di una tavola rotonda durante la due giorni di Chianti Classico Collection alla Stazione Leopolda di Firenze, per testimoniare il crescente interesse ...
  • 14 February 2017

    Vino, la promozione nei Paesi terzi resta dubbia

    Vino: alcuni recenti provvedimenti ministeriali, pubblicati tra il 29 dicembre 2016 e l'11 gennaio scorso, hanno modificato la normativa nazionale che applica la misura della promozione sul mercato dei Paesi terzi, contenuta nel Programma nazionale di sostegno per il settore vitivinicolo per il quinquennio 2014-2018. Si tratta in particolare dei seguenti atti legislativi. • Il decreto 18-4-2016 contenente le modalità attuative della Misura, pubblicato sulla GURI n. 8 dell'11-1-2017 che abroga, con effetto dalla campagna 2016-17, il precedente provvedimento (dec. 4123 del 22-7-2010). • Il decreto del 28-12-2016 che modifica quello del 18-4-2016 nella parte relativa alla tempistica da rispettare nell'esecuzione dei programmi di promozione relativi all'annualità 20162017. Si tratta di una deroga alla regola di validità generale in base alla quale le attività del programma finanziato sono effettuate a decorrere dal 16 ottobre successivo a quello della stipula del contra...
  • 14 February 2017

    Il vino Colline Teramane DOP cresce sul mercato del +13%

    I produttori teramani credono sempre più nella punta di diamante dell'enologia abruzzese il Montepulciano d'Abruzzo Colline Teramane DOP - e fanno registrare un incremento notevole di vino certificato con questa esclusiva denominazione. Soprattutto, ci credono gli esperti internazionali di settore che, tra guide e concorsi, hanno assegnato negli ultimi mesi numerosi riconoscimenti alle etichette delle Colline Teramane DOP. Nel primo semestre 2016 sono 2.028,27 gli ettolitri certificati di Colline Teramane DOP, un +13% rispetto allo stesso periodo del 2015. E non va dimenticato il +43% di vino certificato DOP già registrato confrontando i dati 2014-2015. «Le nuove edizioni delle guide, i recenti premi internazionali, gli ultimi dati sulla produzione testimoniano un trend di crescita molto positivo e incoraggiante», commenta il presidente del Consorzio di tutela Colline Teramane Alessandro Nicodemi. «Tutto ciò conferma da un lato la percezione che gli addetti ai lavori ...
  • 14 February 2017

    “Chianti Lovers” da record, in 3.000 a Firenze

    Oltre 3.000 i partecipanti per “Chianti Lovers” l'anteprima 2017 promossa dal Consorzio Vino Chianti DOP che si è tenuta domenica 12 alla Fortezza Da Basso di Firenze. Un'affluenza da record per la manifestazione più attesa dell'anno che premia la scelta del Consorzio, quella cioè di aprire al grande pubblico. In 'vetrina' 104 aziende e 500 tipologie di vino dell'Annata 2016 e della Riserva 2014 che hanno caratterizzato questa edizione per la prima volta organizzata nel polo fieristico fiorentino. Fra i partecipanti le aziende del Consorzio, dei Consorzi di sotto zona, Rufina, Colli Fiorentini e Colli Senesi, nonché di ulteriori 6 denominazioni toscane. L’Anteprima del Chianti DOP, a cui ha partecipato anche il sindaco di Firenze Dario Nardella, è stata l’occasione per fare il bilancio del 2016: il Chianti DOP ha una produzione complessiva di circa 800 mila ettolitri, un valore che si aggira intorno ai 400 milioni di euro e 87 milioni di bottiglie in commercio. Il ...
  • 13 February 2017

    Pecorino Toscano DOP e Finocchiona IGP al Chianti Classico Collection

    Pecorino Toscano DOP e Finocchiona IGP tornano anche quest’anno protagonisti fra le eccellenze gastronomiche italiane che arricchiscono la “Chianti Classico Collection 2017”. L’appuntamento è in programma lunedì 13 e martedì 14 febbraio a Firenze, nella cornice della Stazione Leopolda, con la presenza di centinaia di etichette e migliaia di bottiglie in degustazione, servite e introdotte dai produttori e da esperti sommelier. La due giorni fiorentina, che aprirà le “Anteprime Toscane” dedicate al vino, è promossa dal Consorzio Vino Chianti Classico. L’abbinamento intramontabile del Pecorino Toscano DOP e della Finocchiona IGP con il Chianti Classico consolida legami enogastronomici antichi, che affondano le loro radici nella storia e nelle tradizioni rurali della regione, e rafforza una sinergia maturata negli ultimi anni fra i diversi consorzi di tutela. A unirli è la volontà di valorizzare e promuovere produzioni DOP, IGP, DOC e DOCG che trovano valore ...