Tag: MIPAAF

  • 6 April 2018

    Nuova inziativa Mipaaf per promuovere l’olio extra vergine a denominazione di origine

    Un mese dedicato all’olio extra vergine e alla sua promozione. Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali lancia la campagna di comunicazione “Olio Extra Vergine. La Sua Ricchezza. La Nostra Fortuna”, un comparto che vale 3 miliardi di euro e rappresenta il 3% del fatturato totale dell’industria agroalimentare italiana. Il 23 marzo scorso ha preso il via da Roma un calendario di incontri, in diverse città italiane, dedicati ai produttori, ai ristoratori e ai sempre più numerosi sommelier dell’olio, ma anche ai consumatori, per sensibilizzare tutti alla lettura dell’etichetta e per conoscere le caratteristiche nutrizionali, la varietà, l’origine e la tracciabilità del prodotto. Gli appuntamenti coinvolgono un panel di chef, giornalisti ed esperti dell’olio extra vergine di oliva di qualità. Lunedì 9 aprile il tour fa tappa a Bologna, a Villa dei Marchesi Scarani Via dell'Osservanza, 41 dalle 15.30, ospitato dal Consorzio di Tutela ...
  • 16 March 2018

    Oliva Ascolana del Piceno DOP: riconosciuto il Consorzio di tutela

    Le imprese produttrici di Oliva Ascolana del Piceno DOP che nello scorso autunno hanno fondato un Consorzio hanno ottenuto l’ok dal Ministero delle Politiche agricole, alimentari  e forestali. Avranno l'incarico di tutelare e soprattutto di valorizzare la denominazione Oliva Ascolana del Piceno DOP che comprende l'oliva in salamoia e la famosa oliva ripiena. Il Consorzio - che si presenterà alla cittadinanza nei prossimi giorni con una iniziativa pubblica - ha eletto come componenti del Consiglio di amministrazione Ugo Marcelli, Isabella Mandozzi, Giovanni Clerici, Luigi Tempera, Augusto Migliori e Primo Valenti. In seno al CdA è stato eletto presidente Primo Valenti e vicepresidente Isabella Mandozzi. "E' doveroso ricordare – si legge nella nota inviata dal presidente - che nel 2005 grazie ad un intenso lavoro interdisciplinare delle più qualificate e generose professionalità locali, durato circa un decennio, venne assegnato dall'Unione Europea il più ...
  • 8 March 2018

    Il Marrone di Serino verso l’IGP

    Pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale europea (GUUE) del 28 febbraio (C75) la domanda di registrazione della denominazione “Marrone di Serino/ Castagna di Serino”, ai sensi del Regolamento comunitario CE n. 1151/12, relativo alla protezione delle denominazioni d’origine tipiche dei prodotti agroalimentari. Sta per concludersi quindi l’iter per il riconoscimento dell’ambito marchio comunitario, avviato dal Comitato promotore nel 2014. Trascorsi infatti sei mesi dalla pubblicazione ed in assenza di eventuali opposizioni da parte degli altri Paesi membri, la Commissione europea renderà definitiva la registrazione della IGP con apposito Regolamento, il ventiquattresimo marchio europeo della Campania, la decima IGP, la terza tra le castagne tipiche, dopo quelle di Montella e di Roccadaspide. La denominazione che sarà registrata prevede, da parte degli operatori della filiera, sia l’utilizzo del termine commerciale “Marrone” che “Castagna”. Una doppia ...
  • 27 February 2018

    Agricoltura: Mipaaf, al via marchio ‘prodotto di montagna’

    Il Mipaaf, Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali comunica che è stato presentato oggi a Sondrio dal Ministro Maurizio Martina il marchio identificativo del regime di qualità ‘prodotto di montagna’. Il logo, realizzato dal Mipaaf, è verde con una montagna stilizzata e potrà essere utilizzato sui prodotti previsti dal regime di qualità. L'indicazione facoltativa di qualità 'prodotto di montagna', infatti, è utilizzata per le materie prime che provengono essenzialmente da zone montane e nel caso degli alimenti trasformati, quando trasformazione, stagionatura e maturazione hanno luogo in montagna. "Il nostro obiettivo - ha dichiarato il Ministro Martina - è valorizzare meglio il lavoro dei produttori delle zone montane. Parliamo del 17% del totale delle imprese agricole italiane e di un terzo degli allevamenti. L'economia agricola della montagna è un pilastro fondamentale per la tenuta dei nostri territori, anche contro il dissesto idrogeologi...
  • 27 February 2018

    Riso del Delta del Po IGP: “Una bella storia da raccontare” a Fico

    Martedì 27 febbraio 2018 il  Consorzio di Tutela del Riso del Delta del Po IGP dà appuntamento a Bologna, a Fico Eataly World,  ai risicoltori e agli operatori del comparto,  per il convegno  “Una bella storia da raccontare: Il Riso del Delta del Po IGP”, realizzato con il contributo del Piano di Sviluppo Rurale della Regione Emilia Romagna.  “Il convegno, nasce dal desiderio di raccontare i traguardi raggiunti finora dal Consorzio e le sfide future che si prospettano” afferma il Presidente del Consorzio Adriano Zanella. “Il tavolo dei relatori vedrà alternarsi referenti di enti ed istituzioni del settore che si confronteranno sul tema, senza tralasciare un’analisi del mercato alimentare e risicolo in costante evoluzione. Infine, un particolare accento rivolto alle indicazioni geografiche protette, il prestigioso marchio IGP, che distingue il prodotto alimentare del territorio per qualità e prestigio, promuovendone l’origine”. Aprirà il ...
  • 21 February 2018

    Via alla campagna di promozione del Pomodoro di Pachino IGP nella grande distribuzione

    Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rende noto che parte da oggi la campagna di promozione del Pomodoro di Pachino IGP e del ciliegino siciliano in migliaia di punti vendita della grande distribuzione organizzata in Italia. L'iniziativa, promossa dal Ministero, è realizzata dall'organismo interprofessionale Ortofrutta Italia, con la collaborazione delle più importanti catene della GDO. "È un segnale importante di attenzione - ha dichiarato il Ministro Maurizio Martina -  alla produzione agricola siciliana, perché con questa campagna i consumatori potranno riconoscere con più facilità i pomodori di Pachino IGP e scegliere così di sostenere il lavoro degli agricoltori. C'è stata una reazione positiva e tempestiva della grande distribuzione per valorizzare e promuovere meglio il prodotto di stagione italiano. Andiamo avanti con risposte concrete per la tutela di chi vive di agricoltura". Fonte: Mipaaf  
  • 21 February 2018

    Anno del cibo italiano: programma delle iniziative e nomi del comitato scientifico

    L’Anno del Cibo Italiano, promosso per il 2018 dal Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo Dario Franceschini, prende forma, e si arricchisce di un cartellone fitto di iniziative, presentate oggi a Roma insieme al Ministro delle Politiche Agricole, Maurizio Martina: dalla mappa completa dei prodotti agricoli e agroalimentari di eccellenza delle Regioni italiane a una campagna di comunicazione a tutto campo, social compresi, dal portale delle sagre tradizionali alla “Notte Bianca del Cibo Italiano”, promossa per il 4 agosto. A coordinare le attività ci sarà un Comitato Tecnico di 13 esperti: Carlo Petrini, Oscar Farinetti,   Cristina Bowerman,  Massimo Bottura, Giorgio Calabrese, Marco Gualtieri, Claudia Sorlini,  Enzo Coccia, Elisabetta Moro, Mauro Rosati, Massimo Montanari, Riccardo Cotarella e Raffaele Borriello “Il cibo è uno dei più grandi attrattori del turismo internazionale - ha detto, a WineNews, il Ministro Franceschini ...
  • 20 February 2018

    2018 “Anno del Cibo Italiano”, il direttore generale Qualivita Mauro Rosati nel “comitato scientifico”

    Nel gruppo di esperti anche Massimo Bottura, Oscar Farinetti, Carlo Petrini, e Cristina Bowerman Si rinnova l’impegno di Fondazione Qualivita per valorizzare le eccellenze agroalimentari DOP e IGP Il 2018 “Anno del Cibo Italiano”, entra nel vivo con la presentazione del “comitato scientifico” che si occuperà di programmare contenuti ed iniziative, grazie all’impegno dei ministeri dei Beni Culturali e del Turismo e delle Politiche Agricole e la collaborazione delle organizzazioni impegnate nella valorizzazione delle eccellenze agroalimentari e vitivinicole nazionali. A spingere le azioni a sostegno del settore, il record assoluto delle esportazioni made in Italy, che, secondo le proiezioni Istat, dovrebbero superare, nel 2017, i 41 miliardi di euro, grazie anche al ruolo fondamentale del settore DOP e IGP che pesa per oltre il +22% sull’intero comparto, con un aumento negli ultimi dieci anni del +143%. L’impegno della Fondazione Qualivita per ...
  • 16 February 2018

    Mipaaf: export Made in Italy agroalimentare, nel 2017 superati 41 miliardi di euro

    Il Mipaaf rende noto che, sulla base dei dati Istat sul commercio estero diffusi oggi, l'export agroalimentare Made in Italy ha concluso il 2017 con il record di 41 miliardi di euro (+7% rispetto al 2016), registrando nel mese di dicembre 3,4 miliardi di euro (+2% rispetto a dicembre 2016). In particolare, aumentano le esportazioni verso la Russia (+24%), la Cina (+14,8%) e Francia (+8%). "Oltre 41 miliardi di euro di export agroalimentare. Mai prima d’ora – afferma il Ministro Maurizio Martina - l’Italia aveva ottenuto un risultato così. Merito delle nostre aziende, piccole, medie e grandi che hanno saputo guardare al mondo, hanno saputo portare il Made in Italy fuori dai nostri confini. Siamo stati al loro fianco in questi anni. Con il palcoscenico straordinario di Expo, con il piano internazionalizzazione voluto dal Governo, con il marchio unico per l’agroalimentare italiano che ora ci caratterizza in tutte le più importanti fiere mondiali. Con un lavoro ...
  • 16 February 2018

    Consorzio Vini del Trentino, confermata la certificazione per la produzione integrata di CSQA

    Confermata la certificazione di sistema di qualità nazionale produzione integrata (SQNPI), per il Consorzio Vini del Trentino DOP, anche per l'uva da vino della vendemmia 2017.  Il percorso ha visto il coinvolgimento di 5.826 viticoltori e consolida il primato nazionale quale unico certificato che premia un così alto numero di agricoltori coordinati da un solo Consorzio. Hanno ottenuto la certificazione gli agricoltori di Cantina Ala, Cantina di Aldeno, Cantina La Vis, Cantina Mezzacorona, Cantina di Avio, Cantina Mori Colli Zugna, Vivallis, Cantina Sociale di Trento, Cantina Rotaliana, Cantina Rovere della Luna, Liprovit, Cantina di Toblino, Agraria. Riva del Garda, Cantine Ferrari , Conti Bossi Fedrigotti, Betta Luigino, Donati Marco, Maso ai Dossi, Zanini Luigi, Fondazione Edmund Mach, Letrari, Vallarom, Bolognani. Al risultato hanno contribuito Trentino Green Network, Mpa Solutions e Csqa certificazioni. Il Consorzio Vini del Trentino DOP ha ottenuto da CSQA ...
  • 1 February 2018

    Rete Rurale Nazionale, via ai workshop sulle IG come strumento di sviluppo del territorio

    Giovedì 1 febbraio 2018, a Roma, Mauro Rosati, Direttore Generale della Fondazione Qualivita, modererà il workshop dedicato alle Indicazioni Geografiche come strumento di sviluppo del territorio e alle azioni per un possibile cambio di passo,  organizzato da Mipaaf, Arsial Regione Lazio e Ismea. Una giornata di lavoro intenso, dedicata ai prodotti IG regionali. Scopo del workshop, analizzare le possibili traiettorie di ulteriore sviluppo dei prodotti DOP IGP che hanno già qualche risultato  e una struttura organizzativa solida e impostare strategie che accrescano le probabilità di successo di quelle Indicazioni Geografiche, la cui situazione organizzativa non è ancora chiara e definitiva. Le domande a cui provare a rispondere sono: al fianco delle strutture produttive e consortili, la Regione può ulteriormente stimolare la costruzione di un “ecosistema” che favorisca lo sviluppo e il raggiungimento dei risultati alle IG? Esistono azioni che entità terze ...
  • 26 January 2018

    Il Consorzio del Cioccolato di Modica si presenta al XV Rapporto Ismea – Qualivita

    È stato presentato a Roma il 23 gennaio 2018 presso l’Hotel Quirinale, il XV Rapporto Ismea – Qualivita sulle produzioni agroalimentari e vitivinicole italiane DOP IGP STG, l’indagine annuale che analizza i più importanti fenomeni socioeconomici del comparto della qualità alimentare certificata. I dati del rapporto, illustrati dal Direttore Generale della Ismea Raffaele Borriello, hanno confermato la importanza economica della qualità agroalimentare certificata DOP IGP, che risulta essere il comparto che forse meglio di ogni altro rappresenta la peculiarità e la forza delle produzioni made in Italy. Segnali di crescita a due cifre sia per il numero dei Prodotti registrati +40% che per il valore della produzione + 70%; a tre cifre per valore dell’export +143% che riferito al solo Food arriva alla percentuale straordinaria del +262%. L’evento, aperto dall’intervento del Presidente della Fondazione Cesare Mazzetti, è stato coordinato dal Direttore ...
  • 23 January 2018

    Presentazione XV Rapporto Ismea-Qualivita

    Roma 23 gennaio 2018 – ore 09.30 – Hotel Quirinale, Via Nazionale 7 Presentazione del XV Rapporto Ismea-Qualivita L’indagine socio-economica del comparto italiano agroalimentare e vitivinicolo DOP IGP Sarà presentato a Roma il martedì 23 gennaio 2018 ore 09.30, presso l'Hotel Quirinale, Via Nazionale 7, il XV Rapporto Ismea - Qualivita sulle produzioni agroalimentari e vitivinicole italiane DOP IGP STG, l’indagine annuale che analizza i più importanti fenomeni socio-economici del comparto della qualità alimentare certificata. Il Ministro Maurizio Martina concluderà la presentazione commentando i dati del rapporto 2017. La qualità agroalimentare certificata DOP IGP è il comparto che forse meglio di ogni altro rappresenta la peculiarità e la forza delle produzioni made in Italy. Lo confermano i numeri di settore analizzati nel XV Rapporto Ismea-Qualivita che anche per il 2016 descrive lo scenario delle Indicazioni Geografiche nel mondo e riporta a livello ...
  • 12 January 2018

    Treccani Gusto, il progetto Qualivita-Treccani per promuovere la cultura dei prodotti DOP IGP italiani

    Presentato giovedì 11 gennaio a Roma, di fronte ai ministri Maurizio Martina e Dario Franceschini, nella sede dell’Istituto della Enciclopedia Italiana,  il nuovo progetto editoriale Treccani Gusto  firmato da Treccani e Fondazione Qualivita per promuovere la cultura del cibo italiano nel mondo. Insieme a Dario Franceschini – Ministro dei beni e delle attività culturali e del Turismo – e Maurizio Martina – Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali che hanno rilanciato l’Anno del cibo italiano, hanno partecipato alla presentazione i principali attori del settore agroalimentare e vitivinicolo italiano, in particolare i rappresentanti Consorzi di Tutela del comparto DOP e IGP italiano, veri rappresentanti dell’eccellenza certificata made in Italy. In allegato la rassegna stampa completa dell'evento. SCARICA LA RASSEGNA STAMPA COMPLETA
  • 12 January 2018

    Al via l’anno del Cibo italiano. E nasce la Treccani del Gusto

    Fare dell'esperienza agroalimentare la protagonista di ogni angolo del territorio nazionale è l'obiettivo che si pone l'anno del cibo italiano, proclamato su iniziativa dei ministri Dario Franceschini (Beni e delle attività culturali e del Turismo) e Maurizio Martina ( Politiche agricole e forestali). Una sorta di proseguimento logico di Expo Milano, ma diffuso in ogni regione e ogni paese, per sottolineare da una parte i successi economici del settore - che nel 2017 tocca il record di export a 40 miliardi di euro - e dall'altra il legame profondo tra cibo, paesaggio, identità, cultura. "Abbiamo un patrimonio unico al mondo – ha dichiarato il Martina – che grazie all'anno del cibo potremo valorizzare ancora di più". Come? La volontà è di dare avvio al progetto dei distretti del cibo, coinvolgendo tutti i soggetti, agricoltori, allevatori, pescatori e cuochi. A questo proposito l'anno sarà dedicato a Gualtiero Marchesi, che, dice il ministro "ha incarnato ...
  • 12 January 2018

    Nasce Treccani Gusto, promuove la cultura del cibo italiano

    Un'opera omnia sulla cultura del cibo italiano che, attraverso un atlante, un magazine digitale e una banca dati con tanto di glossario e ricettario, porti nel mondo l'autentico sapere della cucina italiana e delle eccellenze alimentari tipiche di tutto il territorio. In apertura del 2018, proclamato "l'Anno nazionale del cibo italiano" dai ministeri dei Beni e delle attività culturali e del Turismo e delle Politiche agricole alimentari e forestali, nasce Treccani Gusto, che si pone l'obiettivo di lanciare, attraverso diversi registri narrativi, una nuova immagine dell'Italia e delle sue eccellenze enogastronomiche nel mondo. Eccellenze che attraverso questa operazione-qualità trovano nuovi baluardi e tutela. Per promuovere la cultura del cibo italiano nel mondo e ridefinire concretamente l'apporto culturale dei prodotti italiani a denominazione DOP e IGP Treccani e Qualivita, fondazione impegnata insieme a Consorzi di Tutela e Istituzioni nella valorizzazione delle ...