Tag: digitale

  • 20 April 2018

    Non solo Verona, #Vinitaly2018 in tutto il mondo – Osservatorio Qualivita Wine

    Vinitaly non è solo a Verona, ma in tutto il mondo: grazie ai social le distanze si annullano e, in questo caso, grazie ad un semplice hashtag. Le conversazioni attorno a #Vinitaly2018 infatti sono aumentate rispetto all’anno scorso e secondo l’analisi dell’Osservatorio Qualivita Wine sui dati di Waypress Media Monitoring, ben il 18% sono avvenute all’estero. Un dato che va di pari passo con quelli positivi dell’export di vino, arrivato al record storico di 6 miliardi di euro nel 2017, per una crescita del +6,4% su base annua e un trend del +142% dal 2000 (dati Ismea). Ma qual è stato il Paese più appassionato di Vinitaly, e che quindi ne ha parlato sui canali social? L’analisi delle conversazioni on-line con l’hashtag #Vinitaly2018 mostra un boom, promettente, di interesse in Cina, che da sola copre il 7% delle citazioni totali, dato ancor più significativo se si considera che nel 2017 erano quasi inesistenti. Anche negli USA si “cinguetta” tanto ...
  • 18 April 2018

    #Vinitaly2018, raddoppiate le conversazioni on-line all’estero

    Grande successo a Verona, e non solo, per l'appuntamento del 2018 con partecipanti in tutto il mondo sui social media attraverso l’hashtag #Vinitaly2018 che impazza e afferma l’importanza dell’evento fuori dai confini nazionali: se nel 2017 il 10% delle conversazioni avveniva all’estero, nel 2018 la quota supera il 18%. È quanto emerge dall’analisi dell’Osservatorio Qualivita Wine sui dati di Waypress Media Monitoring, un numero significativo che va a braccetto con i risultati dell’export vinicolo italiano che segna il record nel 2017 con 6 miliardi di euro per una crescita del +6,4% su base annua e un trend del +142% dal 2000 (Ismea). L’analisi delle conversazioni on-line con l’hashtag #Vinitaly2018 mostra un boom di interesse in Cina che copre il 7% delle citazioni totali, dato ancor più significativo se si considera che nel 2017 erano quasi inesistenti. Crescono inoltre le percentuali per USA al 5,2% (+0.5% sul 2017) e Brasile allo 0,7%, in calo Regno ...
  • 6 April 2018

    Parmigiano Reggiano DOP lancia il nuovo progetto corporate globale in 8 episodi

    8 episodi per celebrare la cultura, l’identità, l’innovazione, la ricerca, l’internazionalità di Parmigiano Reggiano DOP. Sono queste le parole chiave alla base del nuovo progetto corporate globale del brand che hanno impegnato Tribe a partire dalla strategia fino alla realizzazione di una serie di video istituzionali che raccontano a 360 gradi tutto il mondo del brand. Seguendo la natura internazionale e web oriented di Parmigiano Reggiano DOP, il progetto è stato sviluppato in 8 episodi per essere impiegato a scopo promozionale, educativo, informativo, fieristico, divulgativo sul sito istituzionale del Consorzio e in tutto il mondo. L’internazionalizzazione prevede la traduzione in 7 lingue e una diffusione che, partendo dall’Europa passa attraverso gli Stati Uniti e l’Oriente fino in Cina e Giappone. Dal prestigioso spazio del Consorzio del Parmigiano Reggiano DOP il Presidente Nicola Bertinelli precisa che: “I nuovi video raccontano la storia di un mito. ...
  • 6 April 2018

    Digital Food Marketing – l’evoluzione digitale del ristorante in Italia

    Da venerdì 6 aprile sarà in libreria il nuovo libro di Nicoletta Polliotto “ Digital Food Marketing - guida pratica all’evoluzione digitale del ristorante in Italia”edito da Hoepli Si tratta di un manuale dedicato al Digital Food Marketing che accompagna il lettore, in modo semplice e pratico, nella costruzione del piano di marketing digitale per il ristorante, utile per food marketer, foodies, giornalisti alimentari e gastronomi e per studenti di marketing e di food&beverage management. “Il lavoro del marketer digitale – afferma l’autrice Polliotto - ha molto in comune con quello del cuoco: è fatto di discussioni, relazioni, coordinamento e leadership, calcoli, progetti e conti che devono tornare. Azienda, persone e brand che devono crescere. E le coordinate sono: ascolto e sperimentazione. Digital Food Marketing è un libro rivolto a chef, ristoratori e operatori F&B – aggiunge Polliotto - Le nuove generazioni, i nativi digitali, anche se ...
  • 20 December 2017

    Mozzarella di Bufala Campana DOP, a Natale allarme truffe sul web

    Il Consorzio di Tutela lancia l’allarme truffe sulle vendite on line di Mozzarella di Bufala Campana DOP in vista del Natale. Il 20% delle inserzioni è stato segnalato all’Ispettorato Centrale per la Qualità e la Repressione delle frodi agroalimentari (Icqrf) in seguito all’attività di monitoraggio eseguita dal Consorzio. Nel 2017 sono stati effettuati 887 controlli su internet, di cui 583 sui grandi player mondiali dell’e-commerce. Sul totale degli annunci valutati come irregolari, e pertanto portati al vaglio dell’Icqrf che sta svolgendo ulteriori accertamenti, il 55% è stato pubblicato su Alibaba; il 36% su E-bay e l’8% su Amazon. I giganti del web tuttavia hanno sottoscritto accordi di cooperazione con l’Icqrf per avviare, in modo fattivo e soprattutto in tempi rapidissimi, le procedure di contrasto a usurpazioni ed evocazioni dei prodotti agroalimentari a marchio DOP, a tutela del “Made in Italy”, attraverso il blocco immediato degli annunci ...
  • 11 December 2017

    Crudo di Cuneo DOP, col telefonino si scopre dove è stato affinato il prosciutto

    E’ il primo prosciutto 2.0 in Italia. Il Crudo di Cuneo DOP è diventato digitale e si può «leggere» con i cellulari di ultima generazione. Puntando uno smartphone sul codice «Qr» presente su ogni coscia si possono scoprire, fra i vari dati, la provenienza del prosciutto, l’allevamento dove è cresciuto il suino, il giorno in cui è stato lavorato, i numeri del tatuaggio e del lotto di produzione. E altre utili informazioni, come i valori nutrizionali, calorie, grassi, carboidrati, zuccheri, proteine e sale. L’iniziativa è del Consorzio di tutela che ha sede nel capoluogo provinciale, primo fra gli altri sette organismi analoghi a livello nazionale, come quello di Parma o di San Daniele, ad adottare i codici «Qr» per fornire informazioni aggiuntive ai consumatori. Il Crudo di Cuneo DOP viene prodotto da maggio del 2012 nello stabilimento «Carni dock» di Lagnasco, dove avvengono lavorazione e stagionatura. Ogni mese ne vengono messi in commercio 800-1000 ...
  • 7 December 2017

    Cento ristoratori toscani testimonial del vino Chianti DOP

    Più di 100 ristoratori toscani vi accoglieranno con un Chianti DOP. Dal 10 al 17 dicembre al via l'iniziativa "Chianti a tavola". Sulle tavole di tanti locali di tutta la regione ci sarà una bottiglia di vino Chianti DOP, un suggerimento per accompagnare una cena con i piatti tipici. Non ci poteva essere modo migliore di celebrare i 90 anni del Consorzio, facendo diventare i ristoratori primo veicolo di promozione del vino toscano e valorizzando così il legame tra tradizione e territorio. Un connubio felice, vino e cucina, reso possibile dalla collaborazione del Consorzio Vino Chianti con Confesercenti Toscana-Cat e Mèntore-Confcommercio Toscana,  con il sostegno del Consiglio Regionale della Toscana,​ all'interno del programma di Vetrina Toscana, il progetto di Regione e Unioncamere Toscana​​ che promuove ristoranti e botteghe che utilizzano prodotti tipici del territorio. I ristoratori ​diventano così i primi testimonial del vino Chianti, ma a metterci ...
  • 23 November 2017

    L’Aceto Balsamico di Modena IGP impazza sui social media dell’Iran

    Sono bastati pochi click per far conoscere l'eccellenza dell'Aceto Balsamico di Modena IGP a oltre 60.000 consumatori iraniani attraverso il canale social media Instagram durante la cena degustazione dedicata ai diversi prodotti DOP e IGP made in Italy nell'ambito della Settimana della Cucina Italiana nel mondo. Tutto è partito dal più famoso foodblogger iraniano - Mr. Taster - invitato all'evento organizzato da Desita  e i-Pars in collaborazione con Qualivita e Ambasciata d'Italia in Iran - che ha pubblicato uno scatto fotografico ed una videostory con l'Aceto Balsamico di Modena IGP ottenendo in pochi minuti 20.000 like e oltre 700 commenti positivi nel post e 41.000 visualizzazioni sul video. Ancora una volta i social media confermano che la costruzione di una strategia digitale su social network è in grado di sviluppare il potenziale di comunicazione di produzioni di eccellenza come le DOP e IGP italiane, ottimizzando i costi e massimizzando la ...
  • 8 November 2017

    Valorizzazione del marchio: Asiago DOP lancia il nuovo progetto di marketing

    Il Consorzio di tutela formaggio Asiago DOP lancia un nuovo progetto di merchandising per la valorizzazione del marchio. Dal 7 novembre, il sito istituzionale cambia veste grafica, si arricchisce di nuovi contenuti e apre lo shop on line all’indirizzo shop.asiagocheese.it, canale privilegiato di contatto con gli appassionati della specialità veneto-trentina di tutto il mondo. “Il nuovo progetto di merchandising – afferma il direttore del Consorzio, Flavio Innocenzi – risponde ad una precisa strategia di valorizzazione e diffusione del marchio. Da un lato vogliamo essere sempre più vicini alla nostra community internazionale, cogliendo le opportunità che la diffusione di smartphone e connessioni veloci offrono, dall’altro intendiamo consolidare anche online il nostro impegno istituzionale verso la promozione del prodotto in tutti quei paesi dove la richiesta di Asiago DOP è in crescita”. Il Consorzio di Tutela Formaggio Asiago è stato tra i precursori nella ...
  • 2 November 2017

    Il Consorzio Patata di Bologna DOP punta sulla nuova veste grafica del sito e dei canali social

    Consorzio di Tutela Patata di Bologna DOP è online con una nuova veste grafica. Sin dal primo click si ha l’idea di essere immersi nel territorio dove nasce e cresce un’eccellenza come sottolinea il claim del Consorzio “La bontà è di questa terra”. Il sito è di facile utilizzo, smart e ricco d’informazioni utili per scoprire chi è la Primura, raccontata nel dettaglio anche attraverso le immagini dei suoi produttori e della passione del loro lavoro della terra. I contenuti sono subito accessibili e più fruibili in un’ottica mobile responsive. La home è in modalità “scroll”, organizzata ed intuitiva per rendere il sito moderno e dinamico. Nel menù è possibile muoversi su diverse sezioni che guidano il consumatore nella scelta di un’alimentazione consapevole e sana. Perché scegliere la Patata di Bologna DOP? Basta visitare la sezione “La Patata di Bologna” e trovare la carta d’identità con tutte le qualità e caratteristiche di un tubero ...
  • 30 June 2017

    Chianti Classico DOP: un quiz “social” per testare le proprie competenze sulla Denominazione

    Ad aprile, durante Vinitaly, fiera enologica di riferimento in Italia, è stato presentato alla stampa il nuovo gioco del Chianti Classico DOP, realizzato in collaborazione con Giochi Briosi, per la loro linea Vinus, dedicata al mondo del vino. Dalla collaborazione con la casa fiorentina produttrice di giochi da tavolo è nato un “trivial” sulla denominazione, sulla sua storia, sulle sue tradizioni e, ovviamente, sul vino Gallo Nero. Le 360 domande infatti toccano un ventaglio ampio di campi, come la cultura gastronomica, le competenze tecniche di pratiche enologiche della DOCG, indicazioni di sommellerie, il sapere antico dei detti del Chianti… un vero e proprio test a 360° sulla variegata realtà chiantigiana, che si può definire, a buon diritto, una sfaccettatura della “toscanità” divenuta il volto della Toscana tout court, di cui il Chianti Classico DOP è un portabandiera nel mondo. Il Consorzio, dopo aver lanciato la sfida “cartacea” con Giochi ...
  • 21 June 2017

    Consorzio Tutela Vini Frascati: via al progetto digitale

    Il progetto di crescita che sta interessando l’intero Sistema Frascati si è arricchito di un altro tassello: il nuovo sito del Consorzio Tutela Denominazioni Vini Frascati, completamente rinnovato nella struttura e nei contenuti: www.consorziofrascati.it “Il nuovo corso dei vini di Frascati guarda molto ai giovani -afferma il Presidente del Consorzio Paolo Stramacci anche a nome di tutti i produttori associati-: saranno loro, privi del ricordo di un periodo di crisi che indubbiamente abbiamo avuto, a valutare le nostre caratteristiche con la dovuta apertura mentale e disponibilità. Perché è di questo che abbiamo bisogno per ritrovare il giusto posizionamento per i nostri vini di qualità: curiosità, voglia di scoprire senza pregiudizi, emozionarsi”. “Ciascuna sezione del sito del Consorzio - continua Danilo Notarnicola, vicepresidente del Consorzio e soprattutto giovane produttore rappresentante anche lui della nuova generazione del Frascati- ha il giusto peso ...
  • 19 May 2017

    Consorzio Parmigiano Reggiano DOP, nuovo step del maxi-piano promozionale

    Nuovo step per il maxi piano promozionale del Consorzio di tutela del Parmigiano Reggiano DOP. Saranno infatti messe in campo in questi giorni risorse per un ulteriore milione di euro per passaggi televisivi, radiofonici e sui canali web che saranno realizzati nelle prossime quattro settimane. Un nuovo capitolo quindi per il maxi piano promozionale messo in campo dal Consorzio che per il 2017 ha stanziato risorse per 12 milioni di euro (ben il 35% in più rispetto al 2016). Quest'ultima tranche di investimenti si aggiunge a quelli effettuati per l'iniziativa "Caseifici aperti" che lo scorso mese ha coinvolto stampa e radio con stanziamenti per circa 400mila euro . «La nostra strategia - ha spiegato il direttore del Consorzio, Riccardo Deserti - mette insieme un rilevante aumento delle risorse destinate ai mercati esteri (5,8 milioni nel 2017, 1,6 milioni in più rispetto al 2016) e, contemporaneamente, rilancia decisamente le azioni a sostegno dei consumi sul mercato ...
  • 17 May 2017

    Autoctoni e social network, così cresce il B2C del vino

    Vitigni autoctoni, sostenibilità e social network, ma non cresce l'e-commerce delle singole aziende. E' lo spaccato del mondo del vino italiano che emerge dalla ricerca FleishmanHillard Italia sulla presenza online delle prime 32 aziende vinicole italiane per fatturato. Il 53% delle aziende ha dedicato attenzione sul proprio sito al tema dei vitigni autoctoni nell'ambito della valorizzazione del territorio, +22% delle cantine rispetto a 2016. A parlare di sostenibilità è il 37,5% delle aziende della ricerca mentre affascina sempre più il mondo social dove è in forte aumento l'utilizzo di Instagram (+23%) e Wikipedia (37,5% delle imprese contro l'11,5% del 2016) mentre Facebook rimane il social più usato (25 aziende su 32). Ancora sotto tono, invece, l'integrazione di chat per favorire conversazioni real time sui siti, l'e-commeree proprietario utilizzato da pochissimi (3 su 32). La ricerca ha anche stilato una classifica sulla presenza online delle cantine. Per ...
  • 16 May 2017

    Brunello di Montalcino DOP, nuova App studiata e realizzata dal Consorzio di tutela

    E' scaricabile gratuitamente dalla homepage del sito del Consorzio www.consorziobrunellodimontalcino.it la nuova App "Brunello" voluta dall'organismo di tutela del Brunello di Montalcino DOP per fornire ad appassionati, curiosi e turisti un nuovo strumento per scoprire il territorio ilcinese. Presentata in occasione dei 50 anni del Consorzio, la App fornisce informazioni dettagliate sulle aziende vinicole, i vigneti, le tipologie di vini prodotti e altre informazioni utili a scoprire questa zona del centro Italia. "Con il nostro impegno a sostegno di Applicazione Per raccontare il vino ilcinese questo progetto - commenta il presidente del Consorzio Patrizio Cencioni - il Consorzio conferma il proprio impegno a supportare, valorizzare e incentivare lo sviluppo turistico di Montalcino e i numeri degli ultimi anni dimostrano che siamo sulla strada giusta". Fonte: Corriere di Siena SCARICA L'ARTICOLO STAMPA COMPLETO
  • 5 May 2017

    eCommerce, Chianti Classico DOP: progetto innovativo per monitorare le vendite online

    Al fine di tutelare il marchio del Gallo Nero anche sul web, nel 2014 il Consorzio di tutela del Chianti Classico DOP ha siglato un accordo con la Convey srl di Torino. L'azione di monitoraggio effettuata sui principali siti di e-commerce ha portato una mole di dati estremamente interessanti, che ha spinto il Consorzio a dare vita nel 2016 a un'azione pilota, sempre condotta dalla Convey, che al momento attuale non ha uguali in alcun altro consorzio italiano. In pratica, il sistema ha preso in esame i 500 più importanti siti di e-commerce e per ogni singola bottiglia venduta online fornisce dati preziosi per il Consorzio e per le singole aziende associate. Per ogni bottiglia, infatti, vengono messi in evidenza il produttore, l'etichetta, il formato, il prezzo di vendita e le modalità di messa in vendita. Spesso i produttori non riescono a seguire i percorsi delle proprie bottiglie online, ma con questo sistema, che copre 43 Paesi, è possibile verificare su quali siti di ...