Tag: digitale

  • 19 October 2018

    Gorgonzola DOP miglior prodotto tipico online 2018

    Il Gorgonzola DOP si è aggiudicato il Primo Premio come Best Typical Product on Digital 2018, Miglior Prodotto Tipico Online. Il riconoscimento è il risultato della prima ricerca italiana sul livello di digitalizzazione dei Consorzi di tutela e della ristorazione di qualità, realizzata da Noonic per Fiera Bolzano. La ricerca, denominata «The Italian Data Flavour», ha analizzato la presenza online di 273 Consorzi IGP, DOP, DOCG valutando parametri come, ad esempio, la presenza di siti multilingue, la presenza sui social e il grado di attività ed engagement delle pagine. Il direttore del Consorzio per la tutela del formaggio Gorgonzola DOP, Stefano Fontana, ha ritirato il premio nell’ambito di “Hotel 2018”, l’appuntamento fieristico dedicato all’hotellerie e alla ristorazione organizzato da 40 anni da Fiera Bolzano. Il sito da cui è possibile scaricare la ricerca: https://italiandataflavour.it/ Fonte: Consorzio per la tutela del formaggio Gorgonzola ...
  • 18 October 2018

    Consorzio del Prosciutto San Daniele DOP: eccellenza anche sul web

    Il Consorzio del prosciutto di San Daniele DOP è sul podio della classifica che incorona i "Best typical product on digital 2018" selezionati dalla ricerca "The italian data flavour". Secondo i dati raccolti dall'indagine che ha analizzato il grado di digitalizzazione della ristorazione stellata e dei consorzi di tutela italiani, il consorzio del prosciutto di San Daniele è tra le realtà più digitalizzate del settore. Una medaglia d'argento quella attribuita dai dati della ricerca realizzata da Fiera Bolzano, che ha analizzato il grado di digitalizzazione della ristorazione stellata italiana e dei consorzi di tutela. La ricerca è nata dalla necessità di capire e analizzare il trend di digitalizzazione che sta interessando il mondo della ristorazione e della produzione alimentare di alta qualità, studiando come queste realtà, espressione dell'eccellenza del Made in Italy, si stiano adeguando, migliorando la propria presenza sul web. Un sito internet ricco di ...
  • 9 October 2018

    Patata di Bologna DOP: fra i tre Consorzi più digital d’Italia

    The Italian Data Flavour è la prima ricerca su scala nazionale - ideata e realizzata da Fiera Bolzano - che attraverso un puntuale studio dei dati analizza ogni anno il grado di digitalizzazione dei consorzi di tutela e della ristorazione stellata italiana. Per entrambi i settori, ristorazione e consorzi, viene poi stilata una classifica per decretare il "Best Restaurant on Digital 2018" e il "Best Typical Product on Digital 2018". La Patata di Bologna DOP si è classificata al terzo posto nella sezione Best Typical Product on Digital di The Italian Data Flavour 2018 con la terza migliore performance total audience in digitale tra tutti i Consorzi di Tutela italiani. Un riconoscimento importante, che vedrà la premiazione ufficiale lunedì 15 ottobre alle ore 17.00 al MEC (Meeting & Event Center) di Fiera Bolzano. Per quanto riguarda i consorzi, i parametri di valutazione hanno coinvolto tutti gli aspetti fondamentali di un'ottimale presenza digital: qualità del ...
  • 29 August 2018

    Vini su internet, è il Prosecco DOP il re dei social media

    Anche il vino è sempre più "instagrammabile", lo dimostra il Prosecco DOP. Come emerge da un'analisi condotta da WineNews sul social network di riferimento di chi ha tra i 18 e i 30 anni, e che conta ormai più di un miliardo di utenti in tutto il mondo, decine di miliardi di post, accompagnati dagli immancabili hashtag. Nell'analisi sui tag più utilizzati e le produzioni più popolari al mondo, tra i vini italiani stravince il Prosecco DOP (#prosecco), a cui sono dedicati ben 2.677.441 post (a cui vanno aggiunti i 117.514 post messi insieme dal popolare hashtag #proseccotime), seguito dal Barolo (#barolo), a quota 346.667 post, mentre sul gradino più basso del podio si piazza il Franciacorta  (#franciacorta) con 314.076 post. Alla posizione n. 4 troviamo il Lambrusco   (#lambrusco, 169.608 post), al quinto posto l'Amarone   (#amarone, 145.373 post), seguito al sesto dal Brunello DOP (#brunello, 111.886 post). Al settimo troviamo l'Aglianico (#aglianico, 34.122 ...
  • 5 July 2018

    Amarone della Valpolicella DOP, si tutela dalle frodi online

    Amarone della Valpolicella DOP, Valpolicella DOP, Valpolicella Ripasso DOP e Recioto della Valpolicella DOP,  saranno tutelati anche online con una nuova task force anticontraffazione. Lo prevede l'accordo siglato ieri tra il Consorzio tutela vini Valpolicella e l'Ispettorato centrale della tutela della qualità e della repressione frodi dei prodotti agroalimentari (Icqrf), che fissa una serie di azioni di contrasto per ostacolare le vendite di bottiglie contraffatte sui canali ecommerce in Canada, Stati Uniti, Regno Unito, Irlanda, Danimarca e negli altri Paesi scandinavi a regime di monopolio, ossia i principali mercati di destinazione dei vini veronesi. Fonte: Il Sole 24 Ore SCARICA L'ARTICOLO STAMPA COMPLETO
  • 25 June 2018

    Prosecco DOP e Gorgonzola DOP eccellenze IG su Google

    È il Prosecco DOP l’eccellenza italiana più ricercata dai turisti che scelgono l’Italia per motivi enogastronomici. Tra le Indicazioni Geografiche terzo posto per il il Gorgonzola DOP, preceduto dal termine mozzarella e seguito da le voci ricotta e tartufo. Lo rivelano i dati forniti di Google Trends illustrati a Grinzane Cavour (Cuneo) alla prima edizione di `Food& Wine Tourism Forum´ promosso dall’Ente Turismo Alba Bra Langhe e Roero in collaborazione con Enoteca regionale Piemontese Cavour. La Mozzarella di bufala campana DOP batte il Camembert DOP. Le ricerche dall’estero legate all’Italia come meta di turismo enogastronomici sono in continua crescita: nel biennio 2017-2018 è cresciuto del 70% l’interesse dei danesi, del 21% quello dei francesi; +20% dal Belgio, +14% dai Paesi Bassi. A livello globale le eccellenze italiane stravincono contro gli eterni rivali di Francia: la Mozzarella ha raccolto il quadruplo delle ricerche del francese Camembert ...
  • 6 June 2018

    Il Gorgonzola DOP si racconta in rete con l’ironia di Nonna Zola

    Di lei sappiamo con certezza due cose: è una nonna “social” e conosce il Gorgonzola DOP come nessun altro; ma non si sa quanti anni abbia, sicuramente non più di 1000 come il gorgonzola ! Stiamo parlando di “Nonna Zola”, un personaggio nuovo e carico di simpatia creato dal Consorzio per la Tutela del Formaggio Gorgonzola DOP per comunicare al pubblico della rete i valori del prodotto utilizzando, attraverso una Web Serie, le dinamiche e il linguaggio tipico dei social. “Nonna Zola” interpreta in modo perfetto le caratteristiche proprie del Gorgonzola DOP ovvero allegria, condivisione, cultura, bontà, simpatia e dolcezza. La cucina è il suo regno ed è il luogo dove si svolgono tutti gli episodi. È una cucina vissuta, come quelle di una volta, punto d’incontro e d’allegria, dove si riunisce tutta la famiglia. “Nonna Zola” vive situazioni normali e quotidiane e ha sempre quel consiglio in più che in cucina può dare solo chi ha grande esperienza. ...
  • 20 April 2018

    Non solo Verona, #Vinitaly2018 in tutto il mondo – Osservatorio Qualivita Wine

    Vinitaly non è solo a Verona, ma in tutto il mondo: grazie ai social le distanze si annullano e, in questo caso, grazie ad un semplice hashtag. Le conversazioni attorno a #Vinitaly2018 infatti sono aumentate rispetto all’anno scorso e secondo l’analisi dell’Osservatorio Qualivita Wine sui dati di Waypress Media Monitoring, ben il 18% sono avvenute all’estero. Un dato che va di pari passo con quelli positivi dell’export di vino, arrivato al record storico di 6 miliardi di euro nel 2017, per una crescita del +6,4% su base annua e un trend del +142% dal 2000 (dati Ismea). Ma qual è stato il Paese più appassionato di Vinitaly, e che quindi ne ha parlato sui canali social? L’analisi delle conversazioni on-line con l’hashtag #Vinitaly2018 mostra un boom, promettente, di interesse in Cina, che da sola copre il 7% delle citazioni totali, dato ancor più significativo se si considera che nel 2017 erano quasi inesistenti. Anche negli USA si “cinguetta” tanto ...
  • 18 April 2018

    #Vinitaly2018, raddoppiate le conversazioni on-line all’estero

    Grande successo a Verona, e non solo, per l'appuntamento del 2018 con partecipanti in tutto il mondo sui social media attraverso l’hashtag #Vinitaly2018 che impazza e afferma l’importanza dell’evento fuori dai confini nazionali: se nel 2017 il 10% delle conversazioni avveniva all’estero, nel 2018 la quota supera il 18%. È quanto emerge dall’analisi dell’Osservatorio Qualivita Wine sui dati di Waypress Media Monitoring, un numero significativo che va a braccetto con i risultati dell’export vinicolo italiano che segna il record nel 2017 con 6 miliardi di euro per una crescita del +6,4% su base annua e un trend del +142% dal 2000 (Ismea). L’analisi delle conversazioni on-line con l’hashtag #Vinitaly2018 mostra un boom di interesse in Cina che copre il 7% delle citazioni totali, dato ancor più significativo se si considera che nel 2017 erano quasi inesistenti. Crescono inoltre le percentuali per USA al 5,2% (+0.5% sul 2017) e Brasile allo 0,7%, in calo Regno ...
  • 6 April 2018

    Parmigiano Reggiano DOP lancia il nuovo progetto corporate globale in 8 episodi

    8 episodi per celebrare la cultura, l’identità, l’innovazione, la ricerca, l’internazionalità di Parmigiano Reggiano DOP. Sono queste le parole chiave alla base del nuovo progetto corporate globale del brand che hanno impegnato Tribe a partire dalla strategia fino alla realizzazione di una serie di video istituzionali che raccontano a 360 gradi tutto il mondo del brand. Seguendo la natura internazionale e web oriented di Parmigiano Reggiano DOP, il progetto è stato sviluppato in 8 episodi per essere impiegato a scopo promozionale, educativo, informativo, fieristico, divulgativo sul sito istituzionale del Consorzio e in tutto il mondo. L’internazionalizzazione prevede la traduzione in 7 lingue e una diffusione che, partendo dall’Europa passa attraverso gli Stati Uniti e l’Oriente fino in Cina e Giappone. Dal prestigioso spazio del Consorzio del Parmigiano Reggiano DOP il Presidente Nicola Bertinelli precisa che: “I nuovi video raccontano la storia di un mito. ...
  • 6 April 2018

    Digital Food Marketing – l’evoluzione digitale del ristorante in Italia

    Da venerdì 6 aprile sarà in libreria il nuovo libro di Nicoletta Polliotto “ Digital Food Marketing - guida pratica all’evoluzione digitale del ristorante in Italia”edito da Hoepli Si tratta di un manuale dedicato al Digital Food Marketing che accompagna il lettore, in modo semplice e pratico, nella costruzione del piano di marketing digitale per il ristorante, utile per food marketer, foodies, giornalisti alimentari e gastronomi e per studenti di marketing e di food&beverage management. “Il lavoro del marketer digitale – afferma l’autrice Polliotto - ha molto in comune con quello del cuoco: è fatto di discussioni, relazioni, coordinamento e leadership, calcoli, progetti e conti che devono tornare. Azienda, persone e brand che devono crescere. E le coordinate sono: ascolto e sperimentazione. Digital Food Marketing è un libro rivolto a chef, ristoratori e operatori F&B – aggiunge Polliotto - Le nuove generazioni, i nativi digitali, anche se ...
  • 20 December 2017

    Mozzarella di Bufala Campana DOP, a Natale allarme truffe sul web

    Il Consorzio di Tutela lancia l’allarme truffe sulle vendite on line di Mozzarella di Bufala Campana DOP in vista del Natale. Il 20% delle inserzioni è stato segnalato all’Ispettorato Centrale per la Qualità e la Repressione delle frodi agroalimentari (Icqrf) in seguito all’attività di monitoraggio eseguita dal Consorzio. Nel 2017 sono stati effettuati 887 controlli su internet, di cui 583 sui grandi player mondiali dell’e-commerce. Sul totale degli annunci valutati come irregolari, e pertanto portati al vaglio dell’Icqrf che sta svolgendo ulteriori accertamenti, il 55% è stato pubblicato su Alibaba; il 36% su E-bay e l’8% su Amazon. I giganti del web tuttavia hanno sottoscritto accordi di cooperazione con l’Icqrf per avviare, in modo fattivo e soprattutto in tempi rapidissimi, le procedure di contrasto a usurpazioni ed evocazioni dei prodotti agroalimentari a marchio DOP, a tutela del “Made in Italy”, attraverso il blocco immediato degli annunci ...
  • 11 December 2017

    Crudo di Cuneo DOP, col telefonino si scopre dove è stato affinato il prosciutto

    E’ il primo prosciutto 2.0 in Italia. Il Crudo di Cuneo DOP è diventato digitale e si può «leggere» con i cellulari di ultima generazione. Puntando uno smartphone sul codice «Qr» presente su ogni coscia si possono scoprire, fra i vari dati, la provenienza del prosciutto, l’allevamento dove è cresciuto il suino, il giorno in cui è stato lavorato, i numeri del tatuaggio e del lotto di produzione. E altre utili informazioni, come i valori nutrizionali, calorie, grassi, carboidrati, zuccheri, proteine e sale. L’iniziativa è del Consorzio di tutela che ha sede nel capoluogo provinciale, primo fra gli altri sette organismi analoghi a livello nazionale, come quello di Parma o di San Daniele, ad adottare i codici «Qr» per fornire informazioni aggiuntive ai consumatori. Il Crudo di Cuneo DOP viene prodotto da maggio del 2012 nello stabilimento «Carni dock» di Lagnasco, dove avvengono lavorazione e stagionatura. Ogni mese ne vengono messi in commercio 800-1000 ...
  • 7 December 2017

    Cento ristoratori toscani testimonial del vino Chianti DOP

    Più di 100 ristoratori toscani vi accoglieranno con un Chianti DOP. Dal 10 al 17 dicembre al via l'iniziativa "Chianti a tavola". Sulle tavole di tanti locali di tutta la regione ci sarà una bottiglia di vino Chianti DOP, un suggerimento per accompagnare una cena con i piatti tipici. Non ci poteva essere modo migliore di celebrare i 90 anni del Consorzio, facendo diventare i ristoratori primo veicolo di promozione del vino toscano e valorizzando così il legame tra tradizione e territorio. Un connubio felice, vino e cucina, reso possibile dalla collaborazione del Consorzio Vino Chianti con Confesercenti Toscana-Cat e Mèntore-Confcommercio Toscana,  con il sostegno del Consiglio Regionale della Toscana,​ all'interno del programma di Vetrina Toscana, il progetto di Regione e Unioncamere Toscana​​ che promuove ristoranti e botteghe che utilizzano prodotti tipici del territorio. I ristoratori ​diventano così i primi testimonial del vino Chianti, ma a metterci ...
  • 23 November 2017

    L’Aceto Balsamico di Modena IGP impazza sui social media dell’Iran

    Sono bastati pochi click per far conoscere l'eccellenza dell'Aceto Balsamico di Modena IGP a oltre 60.000 consumatori iraniani attraverso il canale social media Instagram durante la cena degustazione dedicata ai diversi prodotti DOP e IGP made in Italy nell'ambito della Settimana della Cucina Italiana nel mondo. Tutto è partito dal più famoso foodblogger iraniano - Mr. Taster - invitato all'evento organizzato da Desita  e i-Pars in collaborazione con Qualivita e Ambasciata d'Italia in Iran - che ha pubblicato uno scatto fotografico ed una videostory con l'Aceto Balsamico di Modena IGP ottenendo in pochi minuti 20.000 like e oltre 700 commenti positivi nel post e 41.000 visualizzazioni sul video. Ancora una volta i social media confermano che la costruzione di una strategia digitale su social network è in grado di sviluppare il potenziale di comunicazione di produzioni di eccellenza come le DOP e IGP italiane, ottimizzando i costi e massimizzando la ...
  • 8 November 2017

    Valorizzazione del marchio: Asiago DOP lancia il nuovo progetto di marketing

    Il Consorzio di tutela formaggio Asiago DOP lancia un nuovo progetto di merchandising per la valorizzazione del marchio. Dal 7 novembre, il sito istituzionale cambia veste grafica, si arricchisce di nuovi contenuti e apre lo shop on line all’indirizzo shop.asiagocheese.it, canale privilegiato di contatto con gli appassionati della specialità veneto-trentina di tutto il mondo. “Il nuovo progetto di merchandising – afferma il direttore del Consorzio, Flavio Innocenzi – risponde ad una precisa strategia di valorizzazione e diffusione del marchio. Da un lato vogliamo essere sempre più vicini alla nostra community internazionale, cogliendo le opportunità che la diffusione di smartphone e connessioni veloci offrono, dall’altro intendiamo consolidare anche online il nostro impegno istituzionale verso la promozione del prodotto in tutti quei paesi dove la richiesta di Asiago DOP è in crescita”. Il Consorzio di Tutela Formaggio Asiago è stato tra i precursori nella ...