Tag: QUALIVITA

  • 26 May 2017

    QUALIVITA – The european GI system, the italian model and the case of Aceto Balsamico di Modena PGI

    Qualivita has produced this work with the aim of providing a concise overview of the Geographical Indications system, highlighting its value both in economic terms and as a business model that can protect producers, consumers and territories of origin, within a regulatory framework that offers effective control tools. The account of Aceto Balsamico di Modena PGI, demonstrates the success of a supply chain that best represents the valorisation of a high-quality product with roots and ancient traditions, but which saw business explode in just a few years, mainly thanks to the PGI recognition and promotion and protection in markets around the world. Qualivita’s objective is to disseminate knowledge on Geographical Indications, at a time when companies in countries where this rural development model it is less present are starting to take interest in it, with the conviction that Italian PDO PGI products can be a reference for creating quality agricultural models associated ...
  • 24 May 2017

    IG, seminario Qualivita all’Università degli studi di Firenze

    Mercoledì 24 maggio, ore 16.00, Fondazione Qualività sarà all'Università degli studi di Firenze al Dipartimento di Scienze per l'Economia e l'Impresa, Scuola di economia e management, per tenere un seminario nell'ambito del corso di Economia dell'Impresa agro-alimentare dei docenti Belletti e Marescotti,  sul tema della valorizzazione dei prodotti tipici e in particolare dei prodotti a Indicazione Geografica. Il direttore generale di Qualivita Mauro Rosati affronterà, insieme agli studenti del corso di laurea di Economia Aziendale, il tema dell'impatto economico sui territori delle nostre eccellenze DOP e IGP in un workshop dal titolo " Economia Geografica. Il modello delle indicazioni geografiche in Italia". Fonte: Fondazione Qualivita SCARICA IL PROGRAMMA
  • 22 May 2017

    Desita Award- Pizza experience: via al contest internazionale

    Desita Award - Pizza experience, un design contest internazionale che intende portare innovazione e attualità nel mondo della pizza attraverso il coinvolgimento di designer e creativi under 35. L'iniziativa, ideata e promossa da Desita (realtà internazionale Concorso di design specializzata nella realizzazione di brand, concept e format in tutto il mondo) in collaborazione con un Tuttofood e alla Fondazione Qualivita, si pone l'obiettivo di valorizzare, intende portare innovazione e attraverso l'approccio innovativo e attualità nel mondo della pizza creativo dei designers under35. Un innovativo concorso  per valorizzare l’esperienza a 360 gradi attorno alla pizza, un vero simbolo del made in Italy che a livello di ristorazione internazionale ha bisogno di ritrovare il legame con i suoi prodotti autentici DOP e IGP. INFO E ISCRIZIONI SU WWW.DESITAAWARD.COM Il concorso si concluderà il 30 settembre 2017. Al vincitore un premio in denaro e l’opportunità di ...
  • 15 May 2017

    Pasta di Gragnano IGP, sinergia fra le produzioni DOP IGP campane

    "La Pasta di Gragnano IGP, insieme ad altri prodotti campani tutelati da marchio come il Pomodoro S. Marzano dell’Agro Sarnese-Nocerino DOP o la Melannurca Campana IGP, offre una grande opportunità di espansione nei mercati internazionali e rappresenta un elemento strategico per tutto il Sud. La Campania con i propri prodotti può fare da traino allo sviluppo agroalimentare del Paese ". Così Mauro Rosati, direttore di Fondazione Qualivita a Ligami di Pasta,  l'iniziativa organizzata dal Consorzio Pasta di Gragnano IGP e Gnam Village di Città della Scienza sul futuro delle produzioni di qualità. Un messaggio immediatamente raccolto dal presidente del Consorzio Pasta di Gragnano IGP, Giuseppe Di Martino che, con l'iniziativa Ligami di pasta ha inteso spingere per un'unione dei prodotti a marchio di qualità DOP e IGP in grado di garantire un maggiore sviluppo dell'intero comparto e dell'export delle produzioni di qualità: "I fondi di investimento - ha detto nel corso ...
  • 13 May 2017

    La Pasta di Gragnano IGP incontra le DOP e IGP della Campania

    Sabato 13 maggio, ore 11.00, il direttore generale della Fondazione Qualivita, Mauro Rosati parteciperà all'iniziativa “Il futuro delle produzioni di qualità”, all’interno dell’iniziativa “Legami di Pasta”, organizzata dal Consorzio della Pasta di Gragnano IGP, presso la Sala Archimede, Città della Scienza - Bagnoli, Napoli. L’evento vedrà la Pasta di Gragnano IGP “legarsi” ad altri prodotti campani DOP e IGP ed è articolato in una serie di incontri tra gli attori del settore delle produzioni di qualità certificata DOP e IGP e personalità politiche, locali e nazionali, per promuovere e rafforzare la collaborazione fra le eccellenze del territorio a denominazione d’origine. Fonte: Consorzio della Pasta di Gragnano IGP 
  • 12 May 2017

    “Ligami” di Pasta di Gragnano IGP sposa il Food campano

    "Ligami" è previsto per l'intera giornata di domani. Una rassegna, organizzata dal Consorzio di tutela Pasta di Gragnano IGP con lo Gnam Village di Città della Scienza che ha il merito di dare risalto all'intero comparto agroalimentare di qualità. Raffaelle Borriello, direttore di Ismea, proporrà un quadro sul ruolo dell'agricoltura e delle produzioni agroalimentari sull'economia regionale e sull'incidenza delle stesse negli assetti socioeconomici della Campania. Interverranno, moderati da Giorgio Dell'Orefice, giornalista de Il Sole 24 Ore - Radiocor Plus, anche Mauro Rosati, direttore generale della Fondazione Qualivita, lo chef Alfonso Iaccarino, testimonial pasta di Gragnano nel mondo e numerose presenze istituzionali. Atteso, in apertura dell'incontro che si svolgerà nella sala Archimede di Città della Scienza, alle ore 11, il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris. Al centro del dibattito sul tema «Il futuro delle produzioni di qualità», la Pasta di Gragnano ...
  • 11 May 2017

    Consegnato l’Award Tuttofood-Qualivita sulla qualità certificata DOP, IGP e BIO

    Consegnato a Milano, nello scenario del Castello Sforzesco, il premio nazionale dedicato alla qualità agroalimentare certificata #atuttaqualità frutto della rinnovata collaborazione della Fondazione Qualivita con Tuttofood.  Il concorso che vedeva la Fondazione come giurato unico aveva il compito di giudicare i 106 prodotti iscritti per premiare il corretto utilizzo delle certificazioni – DOP, IGP, BIO – di prodotto e di processo nelle attività di comunicazione al consumatore e nelle azioni di marketing. Il prodotto che si è aggiudicato il primo posto per questa edizione 2017 è Bio Busti pecorino curcuma e pepe del Caseificio Busti SNC, che rappresenta un buon esempio di comunicazione della qualità certificata nel rispetto dei riferimenti necessari (etichetta, brochure, sito web e social network) e del linguaggio idoneo alle richieste del consumatore. Il secondo e terzo posto invece vanno all'azienda Puglia Selection con il prodotto Biscò Pane di ...
  • 11 May 2017

    Qualivita a Seeds&Chips per parlare di IG e rural innovation

    Mercoledì 10 maggio,  nello Spazio Eventi Agorà di Fiera Milano, Qualivita ha partecipato  a Seeds&Chips– il summit internazionale sull’innovazione in campo agroalimentare – con un’iniziativa per raccontare il modello delle Indicazioni Geografiche che hanno saputo far coesistere tradizione e innovazione tecnologica rinnovando il modello agroalimentare legato alla “rural innovation”. "Cultura territorio e qualità come fattori di innovazione del food italiano"  il titolo del dibattito al quale hanno preso parte: Angelo Argento presidente Cultura Italiae, Mauro Rosati direttore generale Fondazione Qualivita, Cesare Mazzetti presidente Acetum e consigliere del Consorzio Aceto Balsamico di Modena IGP, Andrea Franchetti, proprietario tenuta vitivinicola Tenuta di Trinoro, Matteo Panini proprietario azienda agricola Hombre e produttore aderente al Consorzio di tutela Parmigiano Reggiano DOP. Fonte: Fondazione Qualivita 
  • 10 May 2017

    Qualivita promuove le IG alla Milano Food City

    Quattro appuntamenti sulle DOP e IGP a Tuttofood, Food For All! e Seeds&Chips Milano, che celebra già le eccellenze italiane con la settimana della moda e del design, si candida a maggio come capitale del Food, grazie a Milano Food City l’evento che coniuga numerose iniziative di livello internazionale legate al settore agroalimentare. Dal 4 all’11 maggio, infatti, si svolgeranno: Tuttofood, fiera internazionale dedicata al food & beverage; Food For All!, il fuori salone dedicato ad appuntamenti ed esperienze culturali organizzato dalla Fondazione Giangiacomo Feltrinelli come eredità naturale dello spirito di Expo 2015 e Seeds&Chips - The Global food innovation summit, con l’atteso speech di Barack Obama, sulla strategia salutista alla Casa Bianca durante la sua presidenza. Fondazione Qualivita sarà presente e coinvolta nei diversi appuntamenti milanesi per portare al centro del dibattito il modello delle IG italiane con le sue peculiarità e i suoi ...
  • 9 May 2017

    Torna il concorso Tuttofood-Qualivita per valorizzare la qualità certificata

    Con il concorso nazionale dedicato alla qualità agroalimentare certificata #atuttaqualità, si rinnova anche quest’anno la collaborazione della Fondazione Qualivita con Tuttofood, fiera internazionale del B2B, dedicata al food & beverage, organizzata da Fiera Milano dall’ 8 al 11 maggio. Per il 2017 Tuttofood prevede l’organizzazione di sei concorsi all’interno di #atuttobrand 2017, il premio dedicato alle eccellenze alimentari e coordinato dai magazine Gdoweek e Markup. Fondazione Qualivita avrà il compito di giudicare i 106 prodotti iscritti al concorso #atuttaqualità premiando il corretto utilizzo delle certificazioni di prodotto e di processo nelle attività di comunicazione al consumatore e nelle azioni di marketing. A questa edizione del concorso - lanciato nel 2013 - sono ammesse molte categorie di prodotto fra freschi e secchi, condimenti, conserve, carni, salumi, lattiero caseario, dolciario e surgelati. Si tratta prevalentemente di prodotti a ...
  • 9 May 2017

    Crea-Agrogeneration: le nuove frontiere della zootecnia di precisione per le DOP

    Domani mercoledì 10 maggio, ore 10, Fondazione Qualivita sarà a ‘Seeds&Chips’, l’evento dedicato al rapporto tra cibo e tecnologia, per partecipare ad Agrogeneration, l’iniziativa del CREA (Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria), patrocinata dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali  organizzata in collaborazione con il Future Food Institute, trust no profit di ricerca su cibo e innovazione, e Vazapp, il primo hub rurale in Puglia pensato per accogliere i giovani che si vogliono avvicinare all’agricoltura. Dopo la prima edizione al Monastero dei Benedettini di Catania nel luglio 2016, Agrogeneration del CREA, il principale Ente di ricerca italiano dedicato all’agroalimentare, prosegue il suo percorso nel solco tracciato da Expo 2015, con l’Italia sempre più protagonista dell’innovazione e della ricerca nella filiera agroalimentare, esponendo una selezione di tecnologie eccellenti per ...
  • 5 May 2017

    Qualivita a Tuttofood per valorizzare la “Pizza Experience”

    Presso l'Accademy 5 - padiglione 5 di Tuttofood, lunedì 8 maggio, alle 15.00, Qualivita interverrà all'iniziativa di presentazione dell'“International Design Award - Category: Pizza Experience”, un innovativo concorso di design internazionale promosso e organizzato da Desita e rivolto a designer e creativi under 35 per valorizzare l’esperienza attorno alla pizza, un vero simbolo del made in Italy che a livello di ristorazione internazionale ha bisogno di ritrovare il legame con i suoi prodotti autentici DOP e IGP. Sono milioni le pizzerie sparse in tutti i continenti ed è praticamente impossibile conteggiare le pizze che vengono consumate quotidianamente da miliardi di appassionati. Eppure, a differenza di altre situazioni legate al pianeta food, la pizza e il suo naturale luogo di consumo, ovvero la pizzeria, sembrano essere rimaste indietro per quello che concerne il rapporto con il consumatore, il design dei locali, la fruibilità del prodotto, i nuovi possibili ...
  • 24 April 2017

    Agroalimentare italiano in crescita grazie alla qualità

    Il trend dell'agroalimentare italiano è positivo, come segnala una nota tecnica dell'Ismea su dati Istat 2016, con la crescita annua di un punto percentuale per un valore di 7,27 miliardi di euro (+74 milioni di euro sul periodo corrispondente). I fattori propulsivi sono diversi, alcuni diretti, altri indiretti: incide la crescita del Pil nazionale e soprattutto della domanda estera (nel terzo trimestre del 2016 l'export collegato al "business food" è cresciuto del +2,5%), mentre sul mercato interno, per la prima volta dopo molto tempo, si è assistito a un fenomeno virtuoso in quanto all'aumento della domanda ( +1% dei consumi) si è accostata una fase di investimenti che da sola ha realizzato un +2,3%, periodo su periodo. A trainare la crescita dell'agroalimentare non vi è la produzione massiva, ma quella di qualità e certificata. In Italia si sta innovando molto, soprattutto perché il tessuto imprenditoriale nazionale costituito di piccole imprese, non potendo ...
  • 19 April 2017

    Fondazione Qualivita alla IULM per una lezione sulle Indicazioni Geografiche italiane

    Mercoledì 19 aprile, a Milano Qualivita, con il direttore generale Mauro Rosati, terrà un corso al master in “Food and Wine Communication” organizzato dall'Università IULM in collaborazine con il Gambero Rosso. Il Master, con l’approfondimento della Fondazione Qualivita, prevede l’insegnamento delle strategie e tecniche di promozione, comunicazione e marketing dei prodotti enogastronomici. Tali conoscenze prevedono oltre alle conoscenze del sistema agroalimentare ed enogastronomico, lo sviluppo delle conoscenze sui processi culturali, sociali e storici connessi al consumo di cibo e di vino e i principi psicosociali e antropologici legati alla gastronomia italiana e internazionale, la conoscenza delle merceologie e delle tecniche di degustazione del vino. La lezione della Fondazione Qualivita sarà interamente dedicata al sistema dei prodotti agroalimentari a indicazione geografica DOP IGP e proporrà numerosi approfondimenti e case history delle eccellenze ...
  • 13 April 2017

    Origo. 2017, Geographical Indications’ Global Forum

    Origo Geographical Indications Global Forum 2017, the first international forum dedicated to the global challenges and opportunities of the European Union’s Geographical Indications’s system, is waiting for you in Parma on the 11, 12 and 13 April 2017. ORIGO 2017 was developed in partnership with Cibus Connect and – as European Commissioner Hogan explained – “is a wonderful chance for operators working in the GI sector to meet, make links, share experiences and increase visibility of GIs, with a view to improving marketing and trade performance.” The event schedule and online registration form are available on www.origoglobalforum.com.
  • 12 April 2017

    Origo Global Forum: a DOP e IGP servono “ponti” e non barriere

    Parma, cuore della Food Valley, naturale punto di incontro per un dialogo internazionale che mette al centro qualità, tradizione ed innovazione. Una posizione di prestigio, riconosciuta dalla prima edizione di Origo Global Forum, evento internazionale  dedicato alle sfide ed alle opportunità del sistema delle indicazioni geografiche europee. Promosso su iniziativa del ministero delle Politiche agricole, della Regione, dell'Unione Parmense degli Industriali e di Fiere di Parma, Origo ha riunito ieri nella sala Ipogea dell'Auditorium Paganini oltre 300 rappresentanti delle reti europee ed internazionali del settore legandosi peraltro a Cibus Connect, la kermesse che si inaugura quest'oggi e dedicata alle relazioni di business B2B. Uno studio condotto da Ismea e Fondazione Qualivita sulla ricaduta del valore economico delle filiere DOP IGP nelle province italiane, conferma nel comparto agroalimentare la leadership di Parma, Modena e Reggio Emilia. Dai dati, diffusi in ...