Tag: MARKETING

  • 25 June 2018

    Il Parmigiano Reggiano DOP al Summer Fancy Food Show di NY

    Il Consorzio Parmigiano Reggiano DOP parteciperà al Summer Fancy Food Show (30 giugno – 2 luglio), la più importante Fiera del Nord America per il Food & Beverage. Per il Parmigiano Reggiano, gli Stati Uniti rappresentano un mercato importante: nel 2017 il prodotto esportato ha superato quota 9 mila tonnellate, confermando gli States come primo mercato Oltreoceano e come terzo mercato estero in assoluto, dopo Francia e Germania. Il 2017 è stato tuttavia un anno difficile per le esportazioni negli Stati Uniti, a causa del rapporto euro-dollaro che non ha favorito le esportazioni e della concorrenza dei prodotti similari. Si è registrato un calo sensibile, pari al 9,3% rispetto all’anno precedente. La situazione è migliorata già nei primi tre mesi del 2018, come conferma il codice doganale congiunto Parmigiano Reggiano – Grana Padano che segna un +1%. Ci sono pertanto i presupposti per pensare che il mercato americano torni ad essere uno degli sbocchi più ...
  • 25 June 2018

    Il Prosciutto Toscano DOP alla conquista di New York

    Il Prosciutto Toscano DOP dopo il successo delle scorse edizioni, dal 30 giugno al 2 luglio 2018 tornerà al “The Javits Center” per l’edizione estiva del Fancy Food Show. Presso lo stand 2603 della Collettiva Toscana, i buyers potranno incontrare il Presidente, il Direttore e i Consorziati del Consorzio Prosciutto Toscano, degustare il prodotto, conoscerne la storia, e informarsi sulle varie fasi della produzione. Con il Summer Fancy Food Show il Consorzio del Prosciutto Toscano prosegue nell’attività di internazionalizzazione del brand, avviata negli ultimi anni con la partecipazione alle fiere più prestigiose del settore, come Anuga, le edizioni precedenti del Summer Fancy Food e il Sial in Canada che hanno permesso al Consorzio di avvicinare buyers, addetti del settore e consumatori di tutto il mondo. L’obiettivo è quello di diffondere ulteriormente la cultura e le caratteristiche distintive del Prosciutto Toscano DOP nel mondo, ampliando così l’exp...
  • 25 June 2018

    Federvini, la sfida dell’export in Cina

    L'Ice, in collaborazione con Federvini, Unione Italiana Vini e Federdoc, organizza a Roma il 26 giugno e a Milano il 27 giugno prossimi, domani e dopodomani il primo Forum sulle Opportunità e Sfide per il vino italiano in Cina. I temi che verranno affrontati nelle due giornate da un qualificato panel di relatori italiani e cinesi sono diversi ma la domanda fondamentale riguarda quali iniziative intraprendere per incrementare la presenza e l'export del vino italiano verso il mercato a più alto tasso di crescita di consumo di vino importato: quali strategie per i produttori italiani. Un panel affronterà il tema "La Cina, questo sconosciuto: posizionamento e marketing dedicati per un mercato con caratteristiche uniche e diverse da tutti gli altri. Un altro tema riguarda la promozione multilevel (formazione, comunicazione, promozione con GDO/wine retailers) e multichannel (online & offline): un approccio integrato e di Sistema per sostenere il nostro export nella ...
  • 21 June 2018

    Da Bangkok a Beverly Hills il Brunello di Montalcino DOP è una superstar sempre più internazionale

    L'estate è iniziata con un vero e proprio tour mondiale per il grande rosso toscano, diventato protagonista di due importanti eventi a livello internazionale. Alla scoperta dell'Oriente, prima, e poi negli States, niente meno che nell'assolata Beverly Hills, partner di una nota manifestazione motoristica. "Benvenuto Brunello Bangkok" si è rivelata un'ottimo modo per veicolare le caratteristiche dell'etichetta toscana in un mercato potenzialmente interessantissimo. Altro appuntamento da vera star, invece, negli Usa domenica scorsa: il Brunello di Montalcino DOP è approdato al 'Rodeo Drive Concours d'Elegante' nel cuore di Beverly Hills, di cui il Consorzio del Brunello è partner ufficiale. Si tratta di un evento molto popolare negli States, dedicato alle automobili di lusso ed ai loro possessori, con un parterre di vip d'eccezione. In una delle location icona del lusso internazionale, quattrocento invitati hanno avuto l'occasione di conoscere il Brunello e, per i più ...
  • 14 June 2018

    Grana Padano DOP : top “influencer” alla conquista di giovani e meno giovani

    “Siamo molto orgogliosi del risultato ottenuto quest’anno nel report di IPSOS, riuscendo a migliorare quello del 2017. Crediamo fortemente nell’importanza del made in Italy ed essendo Grana Padano il prodotto DOP più consumato al mondo, ci sentiamo ambasciatori della qualità e del saper fare italiano a livello internazionale. Siamo convinti, e i risultati lo confermano, che i nostri connazionali capiscano questo nostro ruolo e che condividano i nostri valori. La strada che abbiamo intrapreso è decisamente quella giusta e, dopo aver conquistato il popolo dei Boomers, ora puntiamo ad appassionare sempre più anche i Millennials, che rappresentano il futuro sia per il mercato che per la società in generale”. Con queste parole Nicola Cesare Baldrighi, Presidente del Consorzio Grana Padano, commenta i risultati dell’indagine “The Most Influential Brands in Italia” condotta da IPSOS, sulla base delle risposte di 4552 adulti residenti in Italia nel dicembre 2017, ...
  • 14 June 2018

    Ipsos “The most influential brands 2018”: Il Parmigiano Reggiano si conferma prima DOP al mondo

    È il Parmigiano Reggiano il primo marchio DOP al mondo per influenza: è quanto emerge dalla classifica “The Most Influential Brands 2018”, curata da Ipsos, società indipendente di ricerca di mercato che opera in 89 Paesi. Ogni anno Ipsos conduce une survey coinvolgendo un campione di consumatori italiani, con l’obiettivo di individuare i marchi mondiali ritenuti più affidabili, influenti e “unici”. Per il Re dei Formaggi, si tratta di una conferma: anche nel 2017 il Parmigiano Reggiano era risultato il marchio più influente tra i prodotti DOP. Scorrendo la classifica “The Most Influential Brands 2018” si scopre anche che, per i consumatori italiani, il Parmigiano Reggiano è il secondo brand del panorama food: si colloca infatti subito dopo Nutella. Inoltre, se si considera il target specifico dei boomer (persone di età compresa tra i 52 e i 70 anni: in Italia sono 15 milioni), il Parmigiano Reggiano è saldamente nella Top Ten dei brand più influenti: ...
  • 16 May 2018

    Il Consorzio Vino Chianti vola in Cina con 56 aziende toscane

    Il Consorzio Vino Chianti afferma la sua presenza in Cina partecipando alla grande fiera di settore Interwine dal 18 al 20 maggio. A Canton ci saranno 56 aziende toscane con oltre 60 etichette, in uno stand di più di 100 metri quadri: ecco i numeri di una partecipazione importante su un mercato che richiede sempre un’attenzione particolare. Una vetrina internazionale unica, che richiama due volte l’anno più di 50mila visitatori internazionali, tutti operatori del settore come buyers, importatori e sommelier. Saranno 52 i paesi rappresentati tra gli stand distribuiti in uno spazio di 50mila metri quadrati. Un’occasione imperdibile per rafforzare rapporti commerciali e costruirne di nuovi. “La nostra presenza in Cina arriva in un momento d’oro per l’export italiano - spiega Giovanni Busi, presidente del consorzio Vino Chianti - Abbiamo conquistato una quota di mercato pari al 7% che ci garantisce il quarto posto nella classifica dei top importer cinesi”. A ...
  • 19 April 2018

    Nuovo “look” per il Consorzio Zampone e Cotechino Modena IGP Copia

    Un nuovo logo per uno dei Consorzi più rappresentativi del made in Italy alimentare, il Consorzio Zampone e Cotechino Modena IGP. “Il nuovo logo del Consorzio Zampone e Cotechino Modena IGP è stato creato ispirandosi al territorio di origine dei nostri due prodotti. I nuovi colori - azzurro e oro - riprendono quelli dell’araldica della città e l’elemento caratterizzante rappresenta il rosone del duomo di Modena”, spiega Paolo Ferrari, Presidente del Consorzio. Una grafica che si rifà quindi alle radici più profonde del territorio: proprio come avvenne nel 2009 per lo stemma della città di Modena, quando per volontà del Sindaco e del Presidente del Consiglio comunale, si adottò una rinnovata grafica con una croce azzurra in campo oro. Ancora oggi, giallo e blu, sono i colori che campeggiano nello stemma cittadino: fin dal XII secolo hanno colorato la storia della città e del territorio, come una carta di identità cromatica di origine antichissima. “Nel ...
  • 12 April 2018

    “Assaggia l’arte” giovedì 5 aprile alla Fabbrica Mortadella Bologna IGP

    Il Consorzio Mortadella Bologna IGP  lo scorso 5 aprile a “Fabbrica”, lo spazio all’interno di FICO Eataly World, ha  esposto tre celebri quadri di Caravaggio e Leonardo Da Vinci: Davide e Golia, Il Bacchino malato e La Dama con l’ermellino, ed è riuscito a far parlare di arte e di cibo nella stessa frase, anche se normalmente  penseremmo che le due cose non abbiano nulla a che fare.  Ovviamente non si trattava dei quadri originali, perché la testa di Golia era in realtà una fetta di mortadella, l’ermellino una rosetta con la mortadella, e l’uva del Bacchino una bella mortadella tagliata a metà. Se fin qui la stranezza potrebbe sembrare tutto sommato “immaginabile” quello a cui si fa fatica a credere è che tutti e tre i quadri fossero edibili. Ogni quadro infatti era composto da piccoli assaggi di Mortadella Bologna IGP che il pubblico presente all’evento ha potuto gustare in totale libertà, “raccogliendoli” direttamente dalle tele. Un ...
  • 23 March 2018

    Food indicazione geografica protetta, li usano 9 ristoranti su dieci

    Ben nove ristoranti su dieci oggi usano almeno un prodotto DOP IGP nei propri piatti. Ma solo in un ristorante su tre se ne utilizzano più di una decina. A dirlo è un’indagine Qualivita, che mostra come gli chef italiani puntino soprattutto sui formaggi di qualità, gli aceti balsamici, la carne e i buoni salumi. È un modo per dar valore alla cucina. Non si tratta, insomma, di una trovata per farsi pubblicità. Anzi, secondo i ricercatori appena quattro ristoratori su dieci pubblicizzano l’uso dei prodotti IGP nei menù o durante la presentazione del piatto. Se i ristoranti investono sulla qualità, gli italiani investono nei ristoranti. Dal Rapporto Fipe 2017 è emerso che i consumi delle famiglie per mangiare fuori casa sono in crescita (+3,5% dal 2006). Si spendono circa 81 miliardi, sui 227 della spesa alimentare totale, a fronte di un continuo calo di quella domestica (-10,5%). Soprattutto aumenta il numero delle attività di ristorazione veloce. Spuntano di ...
  • 12 March 2018

    Wine meeting in Amalfi Coast, degustazione dei vini di Salerno, del Sannio e del Vesuvio

    I vini di Salerno IGP, del Sannio DOP e del Vesuvio DOP protagonisti alla seconda edizione della manifestazione ‘Wine meeting in Amalfi Coast’ in programma nella suggestiva cornice di Ravello martedì 13 marzo. L’appuntamento, ospitato nei locali del Bar dell’Auditorium ‘Oscar Niemeyer’, darà la possibilità, alle figure professionali che operano nel settore dell’accoglienza turistica (sommelier, enotecari, ristoratori e albergatori) in una delle zone più visitate della Penisola, di poter conoscere in profondità le ricchezze enologiche di diverse aree della Campania. Ancora una volta il Consorzio Vita Salernum Vites, il Sannio Consorzio Tutela Vini, e il Consorzio Tutela Vini Vesuvio insieme per una iniziativa promozionale che mira a far conoscere le produzioni di tre aree vitivinicole diverse, ma profondamente autentiche, espressioni di quel vivere bene, protagoniste di un nuovo concetto del produrre e del raccontare le proprie esperienze, i propri valori, ...
  • 8 March 2018

    Mozzarella di Bufala Campana DOP, ricerca del Consorzio per l’8 marzo

    La Mozzarella di Bufala Campana DOP è rosa. Il 34% dei lavoratori del comparto è rappresentato da donne, anche in posizioni apicali nelle aziende. Lo rivela un’indagine condotta dal Consorzio di Tutela Mozzarella di Bufala Campana DOP, in occasione della Giornata Internazionale della Donna, che sarà celebrata domani. Il settore è anche molto giovane, visto che il 33 per cento degli addetti ha meno di 32 anni. La filiera vanta inoltre il primo “casaro in gonnella”. Si chiama Anna de Pascale, ha 50 anni e lavora in un caseificio di Baronissi, in provincia di Salerno, socio del Consorzio. “Far nascere la Mozzarella di Bufala Campana DOP è la mia passione sin da ragazza – racconta – e non lo trovo nemmeno faticoso, anche se si lavora di notte. Ho appreso questo mestiere da tanti bravi maestri, ho imparato sul campo e ora i colleghi maschi mi apprezzano e condividono molto con me. Ho dedicato la mia vita alla mozzarella, in vari ruoli, da quando avevo 26 anni. È ...
  • 8 March 2018

    Grana Padano DOP: l’8 marzo a FICO 40 donne “casare per un giorno”

    Vedere nascere passo dopo passo il prodotto a denominazione d’origine protetta più consumato nel mondo, il Grana PadanoDOP : lo faranno 40 donne che l’8 marzo su prenotazione in loco potranno seguire la lavorazione di una forma nel caseificio BO203, la fabbrica Grana Padano DOP allestita all’interno di FICO, la Fabbrica Italiana Contadina a Bologna. Saranno dunque “Casare per un giorno”, divise in due gruppi di 20 iscritte. Alle 11, insieme all’amministratore delegato di FICO Tiziana Primori, il primo gruppo di casare si alterneranno all’interno del caseificio per seguire le varie fasi della nascita della forma. Le altre seguiranno lo stesso percorso alle 17. Dopo ogni lavorazione, un esperto del Consorzio di Tutela guiderà una degustazione verticale di Grana Padano DOP delle diverse stagionature, alla scoperta di sapori naturali ed autentici. E tutte le partecipanti riceveranno materiale informativo ed un omaggio a base di Grana Padano DOP, in una shopper ...
  • 8 March 2018

    Il Consorzio Parmigiano Reggiano DOP torna on air con il terzo soggetto della campagna “Quello Vero è uno solo”

    Mercoledì 7 marzo il Consorzio del Parmigiano Reggiano DOP torna in TV con il terzo soggetto della campagna “Quello vero è uno solo” che è iniziata il 29 ottobre scorso. Questa volta, è la monoporzione ad essere protagonista dello spot. Uno snack sano e naturale, da portare con sé in tutti i momenti della giornata. Un perfetto alleato per la salute e il benessere psicofisico: ricco di sostanze nutritive è indispensabile per la crescita dei bimbi, per la salute degli adolescenti e degli anziani e per fornire energia pronta a chi pratica sport. La campagna mette in scena situazioni diverse dove l’amore, in tutte le sue sfaccettature, è il tema centrale: il terzo soggetto racconta la storia di un bambino che fa la classica imbarazzante domanda al suo papà. Ed è nel dialogo tra il papà e il bambino, battuta dopo battuta, che il rapporto tra l’amore e il Parmigiano Reggiano DOP prende forma, per poi rivelarsi. L’indissolubile legame tra il formaggio più ...
  • 8 February 2018

    Ortofrutta DOP IGP presente a Berlino alla fiera internazionale Fruit Logistica

    Anche quest’anno il Consorzio tutela Radicchio di Chioggia IGP sarà presente al Fruit Logistica di Berlino, il principale appuntamento per il settore ortofrutticolo internazionale, in calendario da mercoledì 7 a venerdì 9 febbraio. E’ la quinta partecipazione ufficiale e, come ormai consuetudine, la postazione del Consorzio è collocata nello spazio espositivo collettivo della Regione Veneto (Hall 2.2, Stand C-11), nel padiglione dove è concentrata gran parte della presenza italiana. Guida la delegazione il presidente Giuseppe Boscolo Palo, accompagnato dal vicepresidente Patrizio Garbin e dall’addetto stampa Umberto Tiozzo; ci sarà anche Pietro Cigna, direttore dell’Ortomercato di Chioggia, a conferma dell’azione sinergica tra le due realtà per la promozione e la commercializzazione del famoso Radicchio IGP. Nei tre giorni saranno ospiti anche e alcuni soci produttori della filiera e rappresentanti delle istituzioni locali: ha già assicurato il suo arrivo ...
  • 1 February 2018

    Donne del Vino in Parlamento per diventare wine manager

    Luca Sani, Presidente della Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati, apre le porte di Montecitorio alle Donne del Vino per presentare il calendario delle prime sei master class destinate alle wine manager. Corsi intensivi di 7 ore incentrati sulla comunicazione commerciale e i Consorzi di tutela; qualcosa di mai fatto prima, che porta un vento nuovo nel mondo del vino e punta «a trasformare l'alto livello di formazione delle donne presenti nel comparto enologico in una carta di sviluppo immediatamente spendibile» ha detto l'onorevole Sani. Due gli obbiettivi principali: aumentare le donne nel CDA dei consorzi di tutela, che attualmente sono meno del 10%, e potenziare il marketing del vino puntando sullo storytelling. La crescita di una classe dirigente femminile parte dunque dalla formazione e dalla consapevolezza che uomini e donne hanno cervelli diversi, che comunicano in modo diverso: lui per obiettivi, lei creando relazioni, come recentemente sottolineato ...