Tag: NUTRITION

  • 22 March 2017

    Vino Vegano, ecco come cresce la qualità certificata

    Italiani sempre più vegani, e crescono i prodotti promossi dall'Associazione Vegetariana Italiana e certificati da Csqa Certificazioni come vino, pasta, formaggi e gelati. La parte del leone la fa il vino con una vera esplosione di cantine, quasi 30, che hanno richiesto i marchi Qualità Vegetariana e Vegan e V-Label per l'importanza del marchio specialmente all'estero. Ad oggi sono 70 le aziende che hanno ottenuto i marchi Qualità vegetariana. Di queste il 30% sono nel vino, il 15% ingredienti, condimenti e sughi, il 13% pasta, 11% prodotti da forno, 7% formaggi e 3% gelato dove anche un big player come Algida ha puntato sul marchio internazionale V-Label (con il lancio del nuovo Cornetto Algida "Veggie"). Per Maria Chiara Ferrarese, business assurance di Csqa: «La domanda di certificazione di prodotti vegetariani o vegani è in aumento perché le aziende di produzione hanno capito che si tratta di un settore di grande interesse per il consumatore moderno che chiede ...
  • 14 March 2017

    Dallo street food al McDonald’s la consegna km 0 diventa un boom

    La nuova tendenza del food viene dagli Usa e si chiama home delivery o, tanto per usare l'italiano, consegna a domicilio: nulla di nuovo, come insegnano le migliaia di pizzerie che da anni portano a casa pizze e calzoni, ma è comunque un fenomeno che a Roma sta portando molte imprese, capitoline o straniere, a investire migliaia di euro grazie alla varietà dello street food italiano e locale. Oltre ai classici hamburger, pizza e patatine, nella capitale si portano a domicilio supplì e fritti, panini e piadine, ma anche polpette e trippa, risotti e primi piatti espressi. In sostanza il cibo a domicilio è sempre più richiesto non solo in occasione di feste e cene tra amici, ma anche per pranzi o cene di tutti i giorni: in media a usare il servizio sono coppie o single lavoratori e giovani, in genere under 45. Non a caso a investire nel settore sono start up che usano le nuove tecnologie: Foodora ha inaugurato di recente una flotta di oltre 100 fattorini pronti alle ...
  • 13 February 2017

    II maiale è «dimagrito» e finisce nelle diete salutari degli esperti USA

    Cambiamenti selezione genetica, nuovi sistemi di allevamento e alimentazione hanno ridotto i «cattivi» grassi saturi. Sarà perché viene considerata troppo ricca di grassi e di calorie o perché fa parte di quelle "carni rosse" di cui l'American Institute for Cancer Research raccomanda di limitare il consumo, ma anche una semplice fettina di lonza suscita spesso una certa diffidenza. Tanto che può stupire il fatto che fra le ricette "salutari" presenti nel sito dello stesso istituto americano se ne trovino alcune che hanno come protagonista proprio la carne fresca di maiale, naturalmente in porzioni moderate e sempre abbinata a verdura e frutta. Ma allora, nell'ambito di quella dieta prudente di cui sempre si parla, ci può essere un posto anche per questo alimento? «Per rispondere — spiega Carlo La Vecchia docente di epidemiologia, all' Università di Milano — dobbiamo ricordare che, come emerge dalla ricerca epidemiologica, elevati consumi di carni rosse, e carni ...
  • 10 November 2016

    Educazione Alimentare, al LEF Festival i Bambini incontrano DOP e IGP

    Giovedì 10 Novembre 2016 ore 10.00 Mauro Rosati, direttore generale di Fondazione Qualivita e consigliere del ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali sarà protagonista di un incontro sulle DOP IGP a LEF Festival, il primo festival pedagogia della Valdelsa, a Poggibonsi (SI), organizzato dalla Fondazione Elsa Culture Comuni e il Comune di Poggibonsi. L'appuntamento sarà un dialogo aperto con i bambini delle scuole dell'infanzia per far conoscere ai più piccoli eccellenze del territorio come i prodotti agroalimentari certificati DOP IGP. LEF Festival (Liberté Egalité, Fraternité) vuole essere un laboratorio per i bambini, coloro che saranno gli adulti di domani, grazie ad una serie di iniziative mirate alla loro formazione insieme ad altre proposte rivolte a genitori e docenti.    
  • 28 October 2016

    Ismea-Aicig: i marchi a Indicazione Geografica garantiscono una maggiore capacità di difesa del valore

    Sono disponibili i primi dati dell'importante servizio di monitoraggio del mercato nazionale e di salvaguardia dei prodotti a IG (gennaio-agosto 2016) messo a punto da Ismea - Istituto di Servizi per il Mercato agricolo Alimentare, sulla base di una convenzione specifica con Aicig - Associazione Italiana Consorzi Indicazioni Geografiche. Il servizio permette di avere una visione complessiva sull'andamento degli acquisti finali di prodotti a IG nelle categorie commerciali più rappresentative; tendenze alimentari nelle diverse aree geografiche; scelte dei canali e comportamenti d'acquisto: correlazione tra acquisti e variabili socio-demografiche; azioni di promozione realizzate dalla GDO sulla categoria. In questa fase di start up, l'attività ha analizzato le opportunità e i limiti offerti dalle differenti banche dati che poi saranno organicamente composte per rendere fruibili e leggibili i dati. Gli strumenti di monitoraggio riguardano un campione di pr...
  • 18 October 2016

    Il Consorzio Grana Padano DOP impegnato nella ricerca contro l’osteoporosi

    Sul rapporto tra alimentazione e osteoporosi si è parlato nel corso del convegno scientifico “Prevenzione, diagnosi e terapia dell’osteoporosi - Un modello di gestione integrata ospedale-territorio”, tenutosi a Mantova sabato 15 ottobre nell'Aula Magna dell’Università di Mantova. L’osteoporosi può essere contrastata con l'assunzione di piccoli pesci mangiati con la lisca, cicoria, rape, broccoli, legumi, acqua calcarea del rubinetto, acque effervescenti naturali in bottiglia, ma anche da una alimentazione ricca di calcio, quindi principalmente con consumi di latte e formaggi come il Grana Padano DOP - da diversi anni impegnato con il progetto "Educazione Nutrizionale Grana Padano DOP", un programma di attività sviluppato grazie al sostegno e all'impegno sociale del Consorzio di tutela. Il convegno è stato organizzato, in occasione della Giornata mondiale dell’Osteoporosi, dal Dott. Lorenzo Ventura, che negli anni passati ha operato a lungo nell'Ospedale ...
  • 13 October 2016

    Convegno internazionale “Le Buone abitudini della prevenzione”

    Venerdì 14 ottobre 2016 ore 9,30 Mauro Rosati, direttore generale di Fondazione Qualivita, modererà la tavola rotonda “Cibo sostenibile” nell’ambito del convegno internazionale di due giorni organizzato a Modena dalla Fondazione Marco Biagi, dedicato a “Le Buone abitudini della prevenzione”. All’appuntamento di giovedì 13 e venerdì 14 ottobre, presso l’Auditorium del Forum Marco Biagi di Modena, interverranno importanti esponenti del panorama medico-scientifico italiano e francese come, tra gli altri, il professor David Khayat – direttore dell’Istituto Nazionale Tumori in Francia – e il professor Giovanni Tazzioli – responsabile della Chirurgia senologica oncologica e del Punto Amico - Percorso Senologico dell’azienda ospedaliero universitaria Policlinico di Modena per discutere di prevenzione in ambito oncologico. Un congresso si articolerà  in quattro sessioni – dedicate a: alimentazione, attività fisica, risvolto emotivo ed estetico ...
  • 4 October 2016

    Il Gorgonzola DOP incontra gli ingredienti di stagione

    Arrivano i nuovi piatti insoliti tratti dal nuovo ricettario pubblicato dal Consorzio per la Tutela del Formaggio Gorgonzola Dop (in collaborazione con l’Accademia Italiana della) in cui gli ingredienti di stagione sono proposti in abbinamento al Gorgonzola DOP per esaltare alla perfezione il suo sapore forte e deciso e i valori nutrizionali dei cibi autunnali. Con l’arrivo dell’autunno infatti le dispense si svuotano dalla frutta e dalla verdura estiva “scaccia caldo” per lasciare spazio a tanti ingredienti di stagione ottimi per recuperare le energie e affrontare questo periodo in salute: broccoli, cavolfiori, legumi freschi, ma anche pere, mele, arance ed uva. In questa stagione di passaggio è fondamentale ritrovare tono ed energie: le vacanze estive sono un ricordo lontano, torna il freddo e si ricomincia con il lavoro e la scuola; invece che ricorrere ad integratori artificiali si può sperimentare la cromoterapia anche a tavola preparando piatti con ...
  • 12 September 2016

    Grana Padano DOP: “Mamma ho fame” ecco il manuale per l’educazione alimentare

    “Mamma…ho fame!" Un  libro di 120 pagine edito da Educazione Nutrizionale Grana Padano: Ricette e consigli nutrizionali per l’alimentazione, un manuale per i genitori pratico, semplice e scientifico nello stesso tempo, con una  ricetta al giorno per diventare grandi,  presentato  al Festivaletteratura di Mantova, nello spazio “Le parole del cibo”. Le ricette sono dello chef Danilo Angè, la nutrizionista  Carolina Poli ha elaborato i consigli nutrizionali per ogni ricetta, il tutto con la supervisione scientifica di Claudio Maffeis, professore associato di Pediatria all’Università di Verona. Il libro cartaceo è disponibile, a richiesta, e sarà scaricabile prossimamente su ibooks e playbooks . Troppi gli zuccheri, le merendine e le bibite gassate che spesso causano sovrappeso ed obesità ai bambini. Ma quale è davvero un’alimentazione corretta per i più piccoli? A queste domande cerca di dare risposta il nuovo libro realizzato da Educazione Nutriz...
  • 5 September 2016

    Grana Padano DOP: un libro innovativo sull’educazione alimentare dei bambini

    Troppi zuccheri e troppe merendine che spesso causano sovrappeso ed obesità ai bambini. Ma quale è davvero un’alimentazione corretta per i più piccoli? Lo spiega il libro intitolato “Mamma…ho fame! – Una ricetta al giorno per diventare grandi”, 120 pagine, edito da Educazione Nutrizionale Grana Padano. Le ricette sono a cura dello chef Danilo Angè, analizzate dalla nutrizionista Carolina Poli, con la supervisione scientifica del prof. Claudio Maffeis, professore associato di Pediatria all’Università di Verona. “Il libro è innovativo perché è raro trovare ricettari per bambini accompagnate da tabelle e da consigli nutrizionali per ogni piatto – spiega Claudio Maffeis - un vero educational per le mamme”.  La presentazione alla stampa ed al pubblico sarà giovedì 8 settembre al Festival della letteratura di Mantova, alle ore 17 nello spazio “Le parole del cibo”, presso la Tenda dei bimbi, in piazza Sordello (l’ingresso è gratuito). ...
  • 14 July 2016

    Progetto “Ricette tipiche e della salute della Piramide Alimentare Toscana”

    Giovedì 14 luglio, dalle 10 alle 13, a Firenze, presso l’Accademia dei Georgofili – Uffizi -, la Fondazione Qualivita sarà presente per dare il suo contributo al progetto coordinato da Agenzia Regionale di Sanità della Toscana, su richiesta della presidenza della Regione Toscana, in collaborazione con DG Salute, Economia, Commercio, Turismo e enti ed istituti di riferimento, sulle "Ricette tipiche e della salute della Piramide Alimentare Toscana-PAT", una selezione speciale delle ricette dei territori toscani. Attraverso la Regione Toscana sono state individuate le ricette tradizionali di questa regione più importanti, individuandone i valori salutistici e nutrizionali. L’appuntamento di giovedì 14 presenterà i risultati della fattibilità del progetto al quale hanno lavorato un gruppo di esperti di ricette e salute formato da giornalisti enogastronomi toscani, associazione cuochi, vetrina toscana, cuochi di "io cucino il territorio", istituti alberghieri, slow ...
  • 5 July 2016

    OCSE-FAO – Nei prossimi 10 anni prezzi bassi per i prodotti agricoli

    Inversione di rotta, dopo un lungo periodo di crescita, per i prezzi dei principali prodotti agricoli che resteranno bassi nell'insieme per il prossimo decennio a partire dal 2015: è quanto prevede l'ultimo rapporto congiunto OCSE-FAO 2016-2025 "Agricoltural Outolook", che avverte che sarà comunque necessario restare vigili, perché la volatilità dei listini sarà sempre in agguato e occorrerà mettere in pratica politiche mirate e condivise per contrastare la fame. Inoltre, sempre secondo la ricerca, i prezzi dei prodotti di origine animale sono previsti in crescita rispetto a quelli dei prodotti agricoli: con il graduale aumento del reddito, specialmente nelle economie emergenti, la domanda di carne, pesce e pollame subirà una forte crescita, causando un aumento dei loro prezzi rispetto a quelli di alimenti base quali grano e riso. Si prevede inoltre il miglioramento della produttività dei raccolti, per circa il +80% di aumento della produzione agricola; ...
  • 17 May 2016

    Alimentazione: studio, Grana Padano DOP riduce la pressione

    Durante il congresso dell' American Society of Hypertension, tenutosi a New York,  sono stati presentati i risultati di uno studio clinico effettuato dall’Unità Operativa di Ipertensione dell’Ospedale Guglielmo da Saliceto di Piacenza, guidato dal Dott. Crippa e dall’Istituto di Scienze degli Alimenti della Nutrizione dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza che dimostra come, attraverso una dieta che prevede al suo interno la somministrazione di  30 grammi al giorno di Grana Padano DOP, per 2 mesi, si vanno a ridurre in maniera significativa i problemi di pressione alta nei pazienti affetti da ipertensione. Il Grana Padano DOP, protetto dal Consorzio di tutela e valorizzazione, risulta particolarmente indicativo per questa terapia per le caratteristiche della sua stagionatura. Attraverso infatti una stagionatura di 12 mesi il prodotto sviluppa dei peptidi che sono in grado di inibire l'attività dell'enzima responsabile proprio dell'ipertensio...
  • 27 April 2016

    Latte, ritirati 300mila quintali senza mercato

    Non sprecare neppure una goccia di latte. E’ l'imperativo categorico dopo le immagini dei giorni scorsi di prodotto appena munto finito nel liquame per la difficoltà di trovare acquirenti. E si corre ai ripari con una decisione che unisce l'etica al mercato. Il ministero delle Politiche agricole è sceso in campo con il ministero del Lavoro, l'industria, la Gdo, la ristorazione e gli enti caritativi, per dare una boccata di ossigeno al settore del latte e nello stesso tempo rafforzare l'offerta per gli indigenti. Sperimentando per la prima volta un modello che prevede l'acquisto di latte fresco da trasformare in Uht da distribuire ai poveri. Si parte nei prossimi giorni con i bandi Agea, riservati ai caseifici, con un primo stanziamento di 2 milioni per 6omila quintali di latte. A regime si arriverà a un finanziamento di 10 milioni per circa 3oomila quintali. In questo modo si punta ad alleggerire il mercato da una valanga di latte in cerca di collocamento. Ci sono ...
  • 22 March 2016

    Nuova stagione: Il Gorgonzola DOP si abbina la frutta

    Il Gorgonzola DOP è un formaggio molto versatile che si adatta agli abbinamenti più originali. Chi ama le preparazioni più semplici è solito accostarlo alle verdure crude che, essendo ricche di acqua, bilanciano alla perfezione la forte personalità del formaggio DOP. Lo stesso discorso può essere fatto con la frutta che aggiunge in più una nota dolce. In allegato vi proponiamo quindi 7 diversi abbinamenti Gorgonzola&Frutta che, con l’avvicinarsi della stagione calda sono l’ideale per una cena in terrazza o per una colazione di lavoro nutriente, ma leggera. Partiamo con le classiche pere e mele per arrivare ad accostamenti più inconsueti come quelli con fichi, prugne e uva Ulteriori ricette sono disponibili sul sito ufficiale del Gorgonzola DOP - www.gorgonzola.com – che ospita anche le video ricette illustrate da grandi chef. E per i più tecnologici è disponibile l'app gratuita, chiamata semplicemente "Gorgonzola". Fonte: Consorzio per la Tutela del ...
  • 3 February 2016

    Italiani, 8% vegetariani o vegani: etica, ambiente e salute orientano gli stili di vita

    I vegetariani sono il 7,1% degli italiani mentre l’1% è vegano: pertanto l’8% delle persone che fa la spesa segue una dieta esclusivamente “cruelty free” rinunciando alla carne e ai prodotti della pesca e in misura inferiore ai derivati animali come uova, latte vaccino, formaggi e miele. I dati sono estrapolati dall'ultimo rapporto Eurispes che ogni anno fotografa l’evoluzione e il cambiamento degli stili di vita e di comportamento degli italiani. Un dato importante che trova un riscontro concreto anche sugli scaffali dei supermercati dove la presenza di prodotti destinati a vegetariani e vegani è in continuo aumento come attesta la presenza di bevande di riso, soia, avena e altre in sostituzione del latte, oppure dei prodotti a base di legumi, seitan e tofu per apportare le proteine necessarie alla dieta in assenza della carne. Le motivazioni che spingono le persone verso la scelta vegetariana e vegana sono in alcuni casi legati a motivi di salute (30%), a ...