Comitato scientifico

02.Fond_Comitato

Il comitato scientifico della Fondazione Qualivita presiede all’aggiornamento e al monitoraggio delle linee di ricerca attivate dall’organizzazione. Svolge, inoltre, funzioni di rappresentanza finalizzate alla valorizzazione dell’immagine in ambito nazionale ed internazionale e alla diffusione dei risultati conseguiti nelle attività di ricerca scientifica. Il comitato scientifico è garante dell’orientamento dei processi di ricerca e divulgazione e contribuisce al dibattito nazionale e internazionale nell’ambito delle produzioni agroalimentari europee di qualità, con particolare attenzione a quelli che hanno ottenuto il riconoscimento comunitario Dop e Igp.

PRESIDENTE

00-decastro

PAOLO
DE CASTRO
COMMISSIONE AGRICOLTURA E SVILUPPO RURALE UE
Coordinatore del gruppo S&D

Paolo De Castro, attualmente Professore Ordinario di Economia e Politica Agraria presso la Facoltà di Medicina Veterinaria dell’Università degli Studi di Bologna, accademico ordinario dell’Accademia Nazionale dell’Agricoltura di Bologna, dell’Accademia Economico Agraria dei Georgofili di Firenze, dell’Accademia Agraria di Pesaro e dell’Accademia Nazionale di Treja, è da sempre impegnato sui temi della politica europea e agroalimentare. Dal 2009 al 2014 è stato Presidente della commissione agricoltura e sviluppo rurale del parlamento europeo. Eletto nel maggio 2014 per il secondo mandato, attualmente è coordinatore del gruppo S&D alla stessa Commissione, Relatore permanente per Expo 2015 e per il Negoziato di libero scambio Ue-Usa ( TTIP) della stessa Comagri.  È stato ed è uno dei maggiori protagonisti delle politiche nazionali ed europee per il sistema agroalimentare e i territori rurali. È autore di oltre 100 pubblicazioni scientifiche, molte delle quali dedicate all’analisi e alle prospettive della politica europea.

00-berni

STEFANO
BERNI
CONSORZIO GRANA PADANO
Direttore Generale

Laureato presso la Facoltà di Agraria di Bologna, ha  frequentato anche la Facoltà di Veterinaria, sostenendo 34 esami su 51. Dal 1985 è stato Direttore dell’Associazione Produttori Latte della provincia di Mantova. Dal 1989 è stato Direttore della Federazione Provinciale Coldiretti di Padova, Associazione con 15.000 famiglie iscritte e 120 dipendenti. Dal 1992 al 1994 è stato Parlamentare eletto Deputato nelle liste della D.C., arrivando primo per preferenze in tutto il Veneto. Nel 1994 è stato nominato Direttore Generale dell’Associazione Nazionale Bieticoltori con sede in Bologna, con 60.000 associati e circa 200 dipendenti. Dal 1995 al 1998, già Direttore Generale di ANB, ha creato SADA, Società di commercializzazione di prodotti bieticoli con un fatturato annuo di oltre 50 Mld di vecchie Lire, di cui è stato Amministratore Delegato sino al 31/12/1998.

Nel 1995, sino al 1998, è stato anche Consigliere Delegato di C.S.C., Società di fornitura di Servizi operativi nel sistema bieticolo. Dal 1998 è Direttore Generale del Consorzio Tutela Grana Padano sito a Desenzano del Garda (Brescia), il più importante Consorzio DOP d’Europa. Dal 2014 è anche Presidente del Consorzio Tutela Aceto balsamico di Modena IGP.

00-deserti

RICCARDO
DESERTI
ORIGIN
Vice Presidente

foto dini

ALESSANDRO
DINI
FONDAZIONE EDMUND MACH
Ex-Direttore Generale

Laureato in Scienze Economiche presso l’Università di Genova con specializzazione alla G.Washington University D.C. ha frequentato corsi post-universitari in management.  Ha lavorato in varie posizioni presso multinazionali americane e tedesche in Francia, Svizzera, Olanda, Belgio ed Italia, fino a ricoprire il ruolo di amministratore delegato e direttore generale nella filiale italiana di due di queste.  E’ stato eletto presidente dell’Associazione degli industriali chimici della provincia di Firenze dal 1999 al 2001. E’ stato per oltre dieci anni (dal 2002 al 2013) direttore generale dell’Istituto Agrario di San Michele all’Adige che, sotto la sua direzione, si è trasformato da ente funzionale in Fondazione di diritto privato (Edmund Mach): fra i numerosi risultati raggiunti i principali sono nel campo della geonomica vegetale; sotto la sua direzione la Fondazione ha redatto il primo contratto di lavoro della ricerca per il settore privato in Italia e ha fondato la Scuola di dottorato di ricerca in geonomica e biologia delle piante da frutto.

FullSizeRender

ANTONIO
FERRO
COMITATO PARCHI PER KYOTO
Presidente

Tra i fondatori di Legambiente, nel 1988 ha fondato Gaia, società specializzata nella comunicazione sociale, ambientale e pubblica. Dal 1992 al 2000 è stato Presidente di Ecobilancio Italia, società specializzata nella realizzazione di bilanci ambientali, ecobilanci e LCA, Dichiarazioni Ambientali di Prodotto, etc.  Dal 1982 è iscritto all’ordine dei Giornalisti elenco Pubblicisti. Autore di diverse pubblicazioni sulla Comunicazione Ambientale tra cui anche il libro Dar Voce all’Ambiente: dieci anni di comunicazione ambientale in Italia pubblicato da Sperling&Kupfer ne 1999. Ha collaborato a molti libri, scrivendo saggi e testimonianze, sia nel settore della comunicazione ambientale che sociale.E’ stato consigliere nazionale di Ferpi , Vicepresidente di Assorel,  e consigliere nazionale di Pubblicità Progresso. Ha partecipato in qualità di relatore a molti corsi, convegni, workshops, di specializzazione e non, sulla comunicazione pubblica e di impresa. Dal gennaio 2004 al 1 febbraio 2006 è stato il Direttore della Comunicazione e delle Relazioni Esterne di AMA Spa la Azienda Municipalizzata Ambiente del Comune di Roma. Nel febbraio 2007 fonda Extra Comunicazione di cui attualmente è Presidente. E’ anche il Presidente del Comitato onlus Parchi per Kyoto, costituito da Federparchi, Kyoto Club e Legambiente.

00-liberatore

GIUSEPPE
LIBERATORE
AICIG
Presidente

Laureato in Scienze Agrarie presso l’Università di Portici (NA), ha conseguito con il massimo dei voti, il diploma di specializzazione in enologia e viticoltura c/o l’Università di Torino. Ha  collaborato con la direzione di Federcantine a Roma e nel  1987 ha assunto le funzioni di Segretario Generale dell’Ente Nazionale Interprofessionale per la valorizzazione del Vino.  Dal 1992 al  2001 è stato direttore del Consorzio del Marchio Storico Chianti Classico (Vino Gallo Nero) e successivamente ha assunto la carica di Direttore Generale del Consorzio Vino Chianti Classico e del Consorzio Olio DOP Chianti Classico. Dal 1998 è Vice-presidente di Federdoc (Confederazione Nazionale Consorzi Volontari per la Tutela delle Denominazioni dei Vini Italiani). Dal 2006 ricopre la carica di Presidente dell’Associazione Italiana Consorzi Indicazioni Geografiche.

Con Decreto del 29 febbraio 2012, inoltre, il ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali Mario Catania è stato  designato  membro del  Comitato nazionale vini DOP e IGP per il triennio 2012-2014 in qualità di esperto in materie tecnico/scientifico/legislative attinenti al settore della viticoltura ed enologia. Incarico recentemente riconfermato dal Ministro Maurizio Martina per il triennio 2015-2017. Dal gennaio 2015 ricopre la carica di Presidente di Valoritalia Laboratori.

00-mattiacci

ALBERTO
MATTIACCI
UNIVERSITÀ LA SAPIENZA
Prof. Economia e Gestione delle Imprese

Economista d’impresa con PhD in Direzione d’Impresa e specializzazione in Marketing Management. Professore di ruolo alla Sapienza, dove insegna marketing e management sia a livello undergraduate che graduate, coordina l’area marketing Luiss Business School e insegna in corsi post-graduate ed executive. Visiting professor alla Villanova Business School di Philadelphia. E’ Segretario Generale della Società Italiana Marketing. Oltre agli incarichi universitari è Direttore Scientifico Eurispes,e consulente d’impresa su temi di mercato, cura  speech per imprese, associazioni di categoria e similari, su temi di competizione e prospettive di mercato. Autore di numerosi libri, articoli scientifici e saggi, recentemente è stato pubblicato  un suo manuale di marketing scritto con un collega e che punta a rinnovare la didattica del marketing in Italia.

Condividi
FacebookTwitterGoogle+PinterestTumblrLinkedInEmailPrint