Argomento: Indicazioni Geografiche

  • 24 ottobre 2018

    Mortadella Day: il 24 ottobre grande festa della Mortadella Bologna IGP

    La Mortadella Bologna IGP sta per festeggiare il suo compleanno con un evento diffuso: il Mortadella Day, organizzato dal Consorzio Mortadella Bologna IGP  per i 357 anni del salume più noto di Bologna. Il Mortadella Day, sarà quindi un'occasione per raccontare il prodotto tipico non solo come grande protagonista della tavola italiana ma anche dal punto di vista storico e culturale. Centri nevralgici di questa kermesse golosa saranno due simboli del capoluogo emiliano: uno storico, Piazza Maggiore, e uno decisamente più recente, Fico Eataly World. La manifestazione inizierà alle 11:00, con il presidente del Consorzio Mortadella Bologna IGP, Corradino Marconi, che consegnerà alla Curia di Bologna una Statua dedicata alla Mortadella Bologna IGP – realizzata dallo scultore bolognese Nicola Zamboni – con la partecipazione di Vittorio Sgarbi. Alle  12.00 si svolgerà la Gara della coltellina, che, in collaborazione con la Mutua Salsamentari, ripropone  ...
  • 18 ottobre 2018

    “Parole da mangiare” esordio su Repubblica Food con Treccani Gusto e Qualivita

    Nasce oggi su Repubblica Food - inserto del giovedì dedicato al cibo del quotidiano La Repubblica -  la nuova rubrica “Parole da mangiare”, frutto della sinergia con il dizionario Treccani Gusto che, insieme alla Fondazione Qualivita, ha inserito  per la prima volta  i lemmi del dizionario per spiegare i prodotti DOP IGP. Esordio della nuova rubrica di Repubblica con un frutto di stagione,  la Castagna di Montella IGP, di cui il quotidiano riporta la definizione che appare nel dizionario Treccani Gusto: Indicazione Geografica protetta per il frutto fresco o secco, appartenente alla specie Castanea sativa, prodotto nei comuni di Montella, Bagnoli Irpino, Cassano Irpino, Nusco, Volturara Irpina e Montemarano (Av), ottenuto per il 90% dalla varietà Palummina e per il restante 10% da altre varietà autoctone, in particolare la Verdola. Di pezzatura media o medio-piccola, ha forma rotondeggiante con faccia inferiore piatta e base convessa. La buccia è sottile e di ...
  • 18 ottobre 2018

    DOP e IGP, via libera della Commissione UE all’accordo commerciale con il Vietnam

    La Commissione Ue ha dato il suo via libera all'accordo commerciale e di investimento con il Vietnam, aprendo così la strada alla loro firma e conclusione. L'intesa, con cui verranno eliminati i dazi sulle merci, è però giuridicamente vincolata a uno sviluppo sostenibile, ovvero al rispetto dei diritti umani, del diritto del lavoro, della protezione dell'ambiente e la lotta ai cambiamenti climatici, con un riferimento esplicito all'accordo di Parigi. L'accordo eliminerà più del 99% dei dazi doganali sulle merci oggetto di scambi tra le due parti: il Vietnam eliminerà il 65% dei dazi all'importazione sulle esportazioni dell'Ue dall'entrata in vigore dell'accordo, mentre il resto dei dazi verrà gradualmente eliminato nel corso di un periodo di 10 anni, per tener conto del fatto che si tratta di un Paese in via di sviluppo. L'accordo contiene inoltre disposizioni specifiche per tutelare le Indicazioni Geografiche, con la protezione di 169 prodotti alimentari e vitivin...
  • 16 ottobre 2018

    Qualivita festeggia il riconoscimento IGP del Cioccolato di Modica

    È il Cioccolato di Modica IGP il primo prodotto al mondo registrato nella Classe merceologica definita dall’Unione Europea per Cioccolato e prodotti derivati. Questa registrazione rappresenta il coronamento di un percorso complesso che la Fondazione Qualivita ha seguito e supportato da anni, contribuendo alla presentazione di questo particolare cioccolato, per farne conoscere le caratteristiche peculiari, in occasione di numerosi eventi istituzionali nazionali e internazionali, come il V Forum europeo sulla qualità alimentare di Bruxelles del 2011. “Abbiamo seguito sin da subito – dichiara Mauro Rosati direttore generale della Fondazione Qualivita – la richiesta di riconoscimento della Indicazione Geografica Cioccolato di Modica IGP, perché rappresentava una vera innovazione nel comparto delle DOP IGP europee. Oggi che c’è stata la registrazione ufficiale, possiamo dire che è stata aperta una nuova strada, che può essere utile ad altri distretti per ...
  • 15 ottobre 2018

    Cioccolato di Modica IGP, iscrizione denominazione – GUUE L 257

    ITALIA - Iscrizione di una denominazione nel registro delle denominazioni di origine protette e delle indicazioni geografiche protette Cioccolato di Modica IGP - Classe 2.2. Cioccolato e prodotti derivati Fonte: GUUE L 257 del 15/10/2018
  • 12 ottobre 2018

    Il Consorzio Salame Felino IGP sostiene il Rugby del territorio

    Un’altra eccellenza enogastronomica del territorio parmense, il Consorzio di tutela del Salame Felino IGP, si lega ad una realtà sportiva, lo Zebre Rugby Club, per diffondere il proprio marchio in Italia e all’estero. Dopo il Consorzio di Tutela della Coppa di Parma IGP, infatti, anche il logo del celebre salame apparirà sulla manica destra della maglia delle Zebre nelle gare internazionali che si giocheranno in Francia, Galles, Inghilterra, Irlanda, Russia, Scozia e Sudafrica. Fonte: Alimentando.info
  • 10 ottobre 2018

    Castagna del Monte Amiata IGP, giù i prezzi, ma nuove opportunità

    L’annata delle castagne sul Monte Amiata non sembra positiva, sia nel versante senese, sia in quello grossetano. Per un chilo di castagne, nel 2017, al produttore andavano dai 2,80 ai 3 euro, oggi per la stessa quantità a chi le raccoglie vanno al massimo 1,50 euro. Anche la quantità è in calo rispetto al passato: fra il 20 ed il 24 per cento. A sottolinearlo è Lorenzo Fazzi, presidente dell’Associazione per la valorizzazione della Castagna del Monte Amiata IGP, che raccoglie 350 soci: «E’ una annata senz’altro non positiva – sottolinea Fazzi – a causa del clima che ha impedito in parte l’allegagione, dal momento che il forte vento nel mese di giugno che ha creato problemi nel momento dell’impollinazione. Poi c’è un problema che, va detto, è anche regionale e nazionale, ovvero quello della muffa (ma questo è un problema nazionale) che il castagno si crea per autodifesa dal cinipide, che rende la castagna non commerciabile, per circa il 20 per cento ...
  • 10 ottobre 2018

    La Chianina perfetta dai risultati di uno studio su 301 allevamenti

    Un vitello di razza Chianina che sta bene ed è sano, cresce meglio, produce di più ed è più redditizio. E’ quanto emerge dai risultati del progetto ‘Meat & Value’ realizzato nell’ambito del Progetto integrato di filiera della Regione Toscana e presentato a Sinalunga (SI). Secondo quanto rilevato su un campione di 301 allevamenti di carne Chianina (Vitellone Bianco dell’Appenino Centrale IGP), il progetto ha elaborato un vademecum per gli allevatori, con alcuni consigli per migliorare l’attività di allevamento. L’obiettivo, creare e mantenere le condizioni in cui gli animali vivono in uno stato di benessere, in equilibrio tra loro e con l’ambiente in cui stanno. In particolare le strutture ed i ricoveri devono garantire riparo dai venti dominanti (i bovini soffrono più il caldo del freddo), una buona areazione e zone di riposo sufficientemente asciutte: ideali sono le lettiere su fondo inclinato ed autopulenti; impagliatura e rimozione delle ...
  • 9 ottobre 2018

    Qualivita al Milano Wine Business Forum 2018

    Martedì 9  ottobre, il direttore generale della Fondazione  Qualivita,  Mauro Rosati, interverrà al Milano Wine Business Forum 2018  l’evento dedicato ai più importanti stakeholder del vino italiano. Un incontro che si svolgerà dalle 10:00 alle 13:00, al primo piano di palazzo Bovara, coinvolgendo 100 “opinion leader” del settore vinicolo italiano, con lo scopo di condividere le loro idee in cinque tavoli di discussione dedicati a innovazione, finanza e credito, internalizzazione, comunicazione e innovazione dei sistemi di vendita. Ciascun tavolo sarà moderato da importanti personalità di riconosciuta expertise nei vari settori. Un appuntamento che vuole rendere Milano la città del dialogo anche per un mondo vinicolo che vuole superare le divisioni e dar vita a dialogo e condivisione per aumentare il suo appeal e la sua competitività sui mercati internazionali. L’evento del 9 ottobre a Palazzo Bovara sarà l’occasione per i nostri selezionatissimi ...
  • 6 ottobre 2018

    Revoca etichettatura transitoria dei vini DOP e IGP – GURI n. 233

    ITALIA - Revoca del decreto 2 agosto 2018, recante la proroga del termine di cui all'articolo 1 del decreto 23 dicembre 2015, concernente la data di entrata in vigore degli specifici decreti di autorizzazione all'etichettatura transitoria dei vini DOP e IGP, ai sensi dell'art. 72 del regolamento (CE) n. 607/2009 e dell'art. 13 del decreto 7 novembre 2012, limitatamente alle produzioni derivanti dalla campagna vendemmiale 2018/2019. Fonte: GURI n. 233 del 06/10/2018
  • 5 ottobre 2018

    Qualivita racconta le DOP IGP a Ristorazione 2018

    A Milano convegno sui prodotti DOP IGP nella ristorazione commerciale Le case history McDonald’s e Street Food DOP   Si terrà domani venerdì 5 ottobre a Milano, ore 14.30, l’importante convegno organizzato in collaborazione con la Fondazione Qualivita dal titolo “Comunicare la qualità” nell’ambito della decima edizione di “Ristorazione” la mostra convegno che si terrà il 4-5 ottobre 2018 nella location del Centro Convegni “Le Stelline” dove si alterneranno circa 115 relatori davanti ai più di 1.500 partecipanti attesi. L’iniziativa a cui parteciperà il Direttore Generale, Mauro Rosati, sarà l’occasione per raccontare le attività messe in atto dalla Fondazione Qualivita nel settore sella ristorazione commerciale, in particolare con McDonald’s Italia, per introdurre i prodotti DOP IGP nei menu e per comunicarne i valori distintivi. Programma Tavola Rotonda Sala S. Carlo Ore 14.30 – 18.00  Chairman: Alberto Schieppati - ...
  • 5 ottobre 2018

    RAC: sequestrati 1098 chilogrammi di salumi e numerose etichette evocanti prodotti DOP e IGP

    Il Reparto Tutela Agroalimentare Carabinieri (R.A.C.) di Parma, all’esito di controlli finalizzati a verificare la regolarità di prodotti ad indicazione geografica certificati, presso due aziende in provincia di Parma ha sequestrato, rispettivamente: - 791 confezioni di “Salame di Parma” e “Salame Gentile di Parma” unitamente a 64.952 etichette per il confezionamento, evocanti indebitamente la denominazione protetta “Coppa di Parma”.  - 458 coppe stagionate prive di etichette, per complessivi 900 chilogrammi, poiché in modo fraudolento facevano esplicito riferimento alla “Coppa di Parma I.G.P.”, oltre a 8.500 etichette che richiamavano i prodotti tutelati “Prosciutto di Parma” e “Coppa di Parma” e 25 bobine dei marchi riprodotti. Dalla documentazione acquisita è emerso come dal 2016 siano già stati  commercializzati 4000 chilogrammi di coppa stagionata generica, rivenduta con riferimenti alla “Coppa di Parma I.G.P.”. Il titolare è ...
  • 5 ottobre 2018

    Consorzi di tutela vini DOP, IGP disposizioni generali in materia di costituzione – GURI n. 232

    ITALIA - Disposizioni generali in materia di costituzione e riconoscimento dei consorzi di tutela per le denominazioni di origine e le indicazioni geografiche dei vini. Fonte: GURI n. 232 del 05/10/2018
  • 3 ottobre 2018

    Marchi e indicazioni geografiche: prospettive per il futuro

    Il 3 e 4 ottobre  l’EUIPO,  l'Ufficio dell'unione europea per la proprietà intellettuale, ha ospitato la  conferenza "Marchi e indicazioni geografiche: prospettive per il futuro". L’evento è stato organizzato ad Alicante congiuntamente dall’Ufficio e dalla direzione generale dell’Agricoltura e dello sviluppo rurale (DG AGRI) della Commissione europea. Sono state  trattate varie questioni attinenti al settore dei marchi e delle indicazioni geografiche, con un’enfasi particolare sulle interazioni tra questi diritti di PI. Durante la conferenza un’ampia rosa di esperti, ha approfondito diverse tematiche come le IG come diritti anteriori nei procedimenti di opposizione relativi a marchi; la giurisprudenza della Corte di giustizia/del Tribunale; l’applicazione delle IG e le relative attività di contrasto; la protezione delle IG non agricole; l’interfaccia tra IG e marchi a livello internazionale. Scopo della conferenza è incoraggiare un dibattito ...
  • 3 ottobre 2018

    Aprutino Pescarese DOP – Olio EVO, modifica disciplinare – GURI n. 230

    ITALIA - Modifica del disciplinare di produzione della denominazione Aprutino Pescarese DOP - Olio EVO, registrata in qualità di Denominazione di Origine Protetta in forza al Regolamento (CE) n. 1263 della Commissione del 1° luglio 1996. Fonte: GURI n. 230 del 03/10/2018
  • 3 ottobre 2018

    Aprutino Pescarese DOP – Olio EVO, conferma incarico al Consorzio – GURI n. 230

    ITALIA - Conferma dell'incarico al Consorzio per la tutela dell'olio extravergine di oliva DOP Aprutino Pescarese a svolgere le funzioni di cui all'articolo 14, comma 15, della legge 21 dicembre 1999, n. 526 per l'Aprutino Pescarese DOP - Olio EVO. Fonte: GURI n. 230 del 03/10/2018