Argomento: MIPAAF

  • 22 giugno 2017

    Mozzarella di Bufala Campana DOP, nasce la prima scuola lattiero casearia al Sud

    Presentata a Caserta, in occasione dell'assemblea annuale del Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana DOP, il progetto di formazione professionale nel settore lattiero caseario per gli imprenditori e casari del futuro. "In quattro mesi siamo riusciti a dar vita alla prima scuola di formazione del centro sud Italia nel settore lattiero caseario. L’accreditamento del Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana DOP nel sistema regionale colma un gap del Mezzogiorno e apre le porte a una formazione DOP di alta qualità, per insegnare sul campo ai nostri giovani un mestiere antico ma straordinariamente affascinante come quello del casaro”. L’assessore regionale alla Formazione, Chiara Marciani, ha presentato così la nascita della prima Scuola di formazione in Italia realizzata e gestita da un Consorzio di Tutela. L’obiettivo è da un lato creare i casari del futuro, trasmettendo così alle nuove generazioni una tradizione che risale al XII ...
  • 21 giugno 2017

    De Castro: “l’Olanda cancelli anche la Nocciola di Giffoni IGP”

    "Dopo l'annuncio formale da parte dell'Olanda della cancellazione dal proprio registro delle varietà vegetali della Nocciola Tonda gentile delle Langhe (relativa alla Nocciola Piemonte IGP, ndr), speriamo sia possibile al più presto ottenere lo stesso risultato anche per la Nocciola di Giffoni (IGP, ndr), che rimane iscritta nel registro olandese". Queste le parole del primo vice presidente della Commissione Agricoltura del Parlamento europeo Paolo De Castro dopo l'annuncio arrivato lunedì dal Mipaaf della positiva risoluzione della vicenda della varietà di nocciola piemontese (vedi news). "Un risultato importante per l'Italia, per la tutela dei suoi prodotti e dei suoi agricoltori - prosegue De Castro - reso possibile dal gioco di squadra delle istituzioni italiane". "Nel registro olandese però - precisa l'eurodeputato - rimane ancora inscritta la Nocciola di Giffoni. Sulla questione avevo già presentato un'interrogazione alla Commissione europea e dopo l'annuncio ...
  • 21 giugno 2017

    Mozzarella di Bufala Campana DOP, oggi la presentazione della Scuola nazionale di formazione lattiero casearia

    Il Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana DOP presenta la Scuola nazionale di formazione lattiero casearia, unica struttura del settore nel Centro-Sud Italia. L’obiettivo è da un lato creare i casari del futuro, trasmettendo così alle nuove generazioni un’antica tradizione che risale al XII secolo, fatta di sapere, tecnica e artigianalità; dall’altro fornire supporto per l’aggiornamento dei dipendenti dei caseifici. Il progetto, realizzato con la Regione Campania, sarà illustrato in occasione dell’assemblea annuale del Consorzio di Tutela, che si terrà oggi, 21 giugno, alle ore 10 nella sede del Consorzio, all’interno delle Regie Cavallerizze della Reggia di Caserta, con entrata da via Gasparri. Nel corso della giornata, il Consorzio lancerà il claim “Mozzarella Dop 4.0”, con cui si intende sottolineare l’avvio di una nuova era per il più importante prodotto a marchio Dop del Mezzogiorno. Una stagione di forte rilancio che si basa su ...
  • 20 giugno 2017

    Nocciola Piemonte IGP: l’Olanda cancella varietà Tonda gentile delle Langhe dal suo registro

    Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rende noto che l'Olanda ha comunicato oggi formalmente la cancellazione dal proprio registro delle varietà vegetali della "Tonda gentile delle Langhe". L'iscrizione era attiva dal 2012. Il risultato è stato ottenuto anche a seguito della lettera di dicembre del Ministro Maurizio Martina al suo omologo olandese e al lavoro fatto dal Ministero in questi mesi con l'impegno anche del Vice Ministro Andrea Olivero. "Ringrazio il Ministro Martijn van Dam - ha dichiarato Martina - per l'attenzione alla nostra richiesta, che serve a tutelare i nostri produttori. Le nocciole sono una delle produzioni che più si identificano col territorio delle Langhe e dobbiamo fare in modo che non ci siano forzature nell'utilizzo di queste denominazioni. È un impegno che avevamo preso e che abbiamo mantenuto". "Il lavoro di squadra di questi mesi, fatto anche con la Regione Piemonte, - ha commentato Olivero - ha prodotto risultati ...
  • 19 giugno 2017

    Bio e controlli, approvato il nuovo decreto

    Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rende noto che il Consiglio dei Ministri ha approvato oggi lo schema di decreto legislativo recante disposizioni di armonizzazione e razionalizzazione della normativa sui controlli in materia di produzione agricola e agroalimentare biologica. La norma attua la delega contenuta nel Collegato agricoltura e aggiorna le disposizioni ferme al 1995, adeguandole anche alle sopravvenute leggi europee. Inizia ora l'iter previsto per la definitiva approvazione. Il provvedimento ha i seguenti obiettivi: - garantire una maggiore tutela del consumatore; - assicurare una maggiore tutela del commercio e della concorrenza; - semplificare e unificare in un solo testo di legge la materia dei controlli sulla produzione agricola biologica; - rendere il sistema dei controlli più efficace anche sotto il profilo della repressione. "Vogliamo rendere sempre più forte, sicuro e trasparente - ha dichiarato il Ministro Maurizio ...
  • 14 giugno 2017

    Cioccolato di Modica: inviata a Bruxelles la domanda di registrazione della IGP

    Il Dipartimento delle Politiche competitive della qualità agroalimentare del Mipaaf ha comunicato ieri al Consorzio di tutela del Cioccolato di Modica di avere provveduto ad inviare a Bruxelles la domanda di registrazione della IGP “Cioccolato di Modica” ai sensi del Regolamento(UE) n. 1151/2012. La decisione dell’invio è stata assunta dal Ministero decorso il termine di 30 giorni di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della richiesta di registrazione senza che siano pervenute osservazioni. Il Direttore del Consorzio, giusta richiesta del Ministero ha inoltrato il Documento Unico predisposto per l’invio ai servizi della Commissione Europea sottoscritto in ogni pagina per accettazione, unitamente alla foto ufficiale del prodotto. Da questo momento, continua la nota ministeriale, la procedura comunitaria prevede tre mesi di tempo per permettere agli altri Stati membri di presentare eventuali domande di opposizione. Trascorso questo periodo il “Cioccolato di ...
  • 12 giugno 2017

    Cdm: approvata riforma mercato interno del riso

    Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rende noto che è stato approvato oggi in prima lettura dal Consiglio dei Ministri il decreto legislativo recante disposizioni concernenti il mercato interno del riso, in attuazione della delega prevista dal Collegato agricoltura. "Avviamo una riforma attesa da anni dal settore. Abbiamo puntato a semplificare le norme, valorizzare di più le varietà tradizionali italiane e dare più trasparenza in etichetta al consumatore". Così il Ministro Maurizio Martina commenta l'approvazione. "Questo provvedimento - prosegue il Ministro - rientra nelle azioni che stiamo portando avanti per un settore fondamentale come quello del riso, che attraversa una fase complessa. Continueremo a insistere con Bruxelles per avere risposte ad una crisi di settore che è europea, ma che ci riguarda molto da vicino essendo i più grandi produttori di riso dell'Unione. Lavoreremo anche nei prossimi giorni per avere risposte concrete per i ...
  • 12 giugno 2017

    Il Consorzio del Prosecco DOP sostiene la Comunicazione Green al G7 Ambiente di Bologna

    Da sabato 10 a lunedì 12 giugno si svolge a Bologna il G7 dei Ministri per l'Ambiente. L'incontro dei Ministri viene preceduto e accompagnato da eventi di particolare rilevanza sociale e politica a partire dal 5 giugno, Giornata Mondiale dell'Ambiente. Tra i più importanti "La Tavola del Dialogo di Bologna". Dunque il 5 giugno si è celebrata la Giornata Mondiale dell'Ambiente durante la quale Earth Day Italia insieme al Consorzio di tutela Prosecco DOP ha assegnato il premio Reporter per la Terra 2017 a giornalisti e fotografi che si sono distinti sui temi dell’ambiente. A premiare i reporter Pierluigi Sassi, presidente di Earth Day Italia, Lucia Grenna, program manager di Connect4Climate – principale promotore della kermesse #all4thegreen – e il Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti.  “Con il G7 e con #All4thegreen Bologna è la capitale mondiale dell’ambiente in questi giornate molto importanti per il futuro del pianeta. – dichiara Galletti - La ...
  • 9 giugno 2017

    Vino, sì alle nuove etichette modificando il disciplinare

    È possibile modificare il disciplinare del vino con l'inserimento di nuove etichettature relative alle categorie di prodotti e/o agli aspetti tecnico produttivi. Quali, per esempio, la variazione della zona di produzione delle uve e della base ampelografica, la riduzione resa uva/ettaro e resa uva/vino e la variazione metodologia di elaborazione e caratteristiche dei prodotti. Ma l'autorizzazione deve entrare in vigore antecedentemente al 1° agosto. Queste le istruzioni contenute nella nota della politiche agricole del 5 giugno 2017 n. 44447 in merito alle autorizzazioni per l'etichettatura dei vini DOP e IGP (articolo 72 del regolamento Ue n. 607/2009, articolo 13 del dm 7 novembre 2012 e del dm 23 dicembre 2015). Anche per le modifiche formali quali, per esempio, la variazione formale di parte del nome della denominazione, l'inserimento di nuove tipologie che possono essere elaborate dalla riclassificazione di produzioni precedentemente rivendicate, la variazione delle ...
  • 6 giugno 2017

    Vino: in stand by la promozione nei Paesi terzi

    Il 15 maggio scorso il Mipaaf ha pubblicato il provvedimento con il quale dispone la revoca del decreto direttoriale 29/12/2016 n. 97046 relativo all'OCM vino, contenente l'invito alla presentazione dei progetti per la campagna 2016-2017, a valere sulla misura della promozione sui mercati dei Paesi terzi, in attuazione del Piano nazionale di sostegno al settore. Gli operatori avevano presentato le domande entro la scadenza stabilita per il 30 gennaio scorso e da allora è partita l'attività istruttoria che, a questo punto, subisce un'interruzione. In ballo c'erano oltre 13 milioni di euro da spendere per finanziare progetti di promozione presentati dalle imprese vitivinicole. L'applicazione di tale misura è stata tribolata in Italia, a causa di una serie di problemi sorti in fase applicativa e dei numerosi ricorsi presentati dalle società escluse dai finanziamenti pubblici. A dicembre scorso il Mipaaf aveva cercato di rimediare alla critica situazione di impasse, con ...
  • 5 giugno 2017

    Made in Italy: 2018 anno dedicato al cibo italiano

    Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali e il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo rendono noto che il 2018 sarà l'anno dedicato al cibo Made in Italy. Lo hanno annunciato i Ministri Maurizio Martina e Dario Franceschini. Un patrimonio, quello del Made in Italy agroalimentare, che coniuga saper fare, bellezze artistiche e paesaggistiche, rappresentando uno dei migliori biglietti da visita del nostro Paese nel mondo. Il cibo, insieme all'arte, racconta la storia delle nostre terre e delle comunità che le abitano. Un valore immenso che il Governo italiano continua a promuovere e tutelare con iniziative in campo nazionale e internazionale. "Grazie a Expo Milano - afferma il Ministro Maurizio Martina - abbiamo rafforzato la promozione della cultura del cibo, inteso come strumento di democrazia e di uguaglianza, come chiave per la tutela della biodiversità e lo sviluppo sostenibile del nostro Pianeta. Dedicare il 2018 ...
  • 31 maggio 2017

    Aceto, a tutela delle IG scende in campo la Regione Emilia Romagna

    Dopo il Comune di Modena, anche la Regione Emilia Romagna scende in campo contro l'aceto balsamico trentino. Con la richiesta al ministro dell'agricoltura Maurizio Martina di sospendere qualunque decisione - rispetto alla domanda della Provincia autonoma di Trento di inserire un proprio aceto balsamico tra i Pat - e, soprattutto, di tutelare l'Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP, l'Aceto Balsamico Tradizionale di Reggio DOP e l'Aceto Balsamico di Modena IGP. «Va fatta chiarezza sul corretto uso dei termini relativi alle indicazioni d'origine - afferma la Regione - dato che ci sono precise norme di legge che indicano le caratteristiche che deve avere un prodotto per rientrare nella denominazione di Aceto Balsamico o Balsamico tradizionale e i metodi di produzione del Trentino, secondo lo stesso Consorzio di Modena, non rispetterebbero i requisiti richiesti. Richiamando la legge 238/ 2016 che stabilisce regole sulla denominazione "aceto", appare evidente - ha ...
  • 29 maggio 2017

    Cum Grano Salis: Qualivita al convegno sui diritti di Proprietà Intellettuale

    Mercoledì 31 maggio 2017, presso il prestigioso Salone degli Affreschi dell’Università degli studi di Bari, il direttore generale della Fondazione Qualivita Mauro Rosati, parteciperà con un intervento sul valore delle Indicazioni Geografiche nell'economia italiana, al convegno “Cum grano salis: Diritti di proprietà intellettuale nel settore food, wine & beverages”, organizzato dalla Barzanò & Zanardo in collaborazione con il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali.  Il convegno affronta l’attualissimo tema dei Diritti di Proprietà Intellettuale nel settore agroalimentare e vitivinicolo attraverso le testimonianze pratiche e tecniche di esperti del settore. La Barzanò & Zanardo e il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali completano così un ciclo di approfondimento iniziato con i convegni di novembre 2015 a Roma e giugno 2016 a Trento. Fonte: Eventbrite
  • 26 maggio 2017

    Mipaaf Social: attivo il servizio di risposta in tempo reale per i cittadini

    Il Ministero delle politiche agricole ha lanciato il nuovo servizio chatbot attivo su Facebook Messenger per rispondere in tempo reale, 24 ore su 24, alle domande degli utenti su notizie e indicazioni pratiche. "Le risposte in un click": cliccando, infatti, "Invia un messaggio" sulla pagina Facebook del Mipaaf, sarà possibile attivare la chatbot, selezionare l'argomento desiderato e ricevere immediatamente le informazioni necessarie. Dagli ultimi comunicati stampa alle misure adottate in favore dei giovani, dai fondi e strategie della Politica agricola comune al settore della pesca, alle norme e ai decreti in vigore. Chi non troverà immediatamente la risposta potrà inviare comunque un messaggio diretto a cui risponderà l'Ufficio Relazioni con il Pubblico del Ministero. Un filo diretto per semplificare ulteriormente l'accesso alle informazioni e accorciare ancora di più le distanze tra i cittadini e la Pubblica Amministrazione. "L'importanza di una comunicazione ...
  • 26 maggio 2017

    Formazione e tutoraggio ai Consorzi di tutela DOP IGP: il programma Ismea

    Secondo gli ultimi dati Ismea-Qualivita, in Italia il valore dei prodotti a Indicazione Geografica raggiunge i 13,8 miliardi di euro, con un peso del 10% sul fatturato totale dell’industria agroalimentare nazionale. L’Italia, con 816 prodotti certificati, è in vetta alla classifica europea, seguita dalla Francia. Il contesto competitivo in evoluzione e le opportunità che questi prodotti hanno a livello nazionale e internazionale richiedono un continuo adeguamento e rafforzamento degli operatori e delle loro strutture di coordinamento. A questo scopo l’Ismea - Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare – nell’ambito di un progetto approvato dal Mipaaf, avvia una selezione per un programma di formazione e tutoraggio destinato a Consorzi di tutela, Associazioni di produttori di prodotti DOP e IGP - e alle imprese loro associate - sulle tematiche di maggiore interesse ai fini dello sviluppo delle produzioni a Indicazione Geografica. Il percorso prevede ...
  • 25 maggio 2017

    Scuola italiana verso le mense biologiche certificate

    È stato presentato dal Governo l'emendamento alla manovra economica che istituisce mense scolastiche biologiche certificate per favorire la diffusione e l'utilizzo di prodotti biologici. L'emendamento, promosso dal Ministro delle politiche agricole Maurizio Martina e condiviso con i ministri dell'Istruzione e della Salute Fedeli e Lorenzin e con il Sottosegretario Boschi, istituisce un fondo da 44 milioni di euro che sarà gestito dal Ministero delle politiche agricole, per ridurre i costi a carico degli studenti e realizzare iniziative di informazione e promozione nelle scuole. La norma prevede che le scuole che vorranno attivare il servizio di mensa biologica dovranno inserire le percentuali minime di utilizzo di prodotti biologici, dei requisiti e delle specifiche tecniche fissate dal Ministero delle politiche agricole insieme al Ministero dell'Istruzione. "Per la prima volta - ha dichiarato il Ministro Maurizio Martina - avremo mense scolastiche biologiche certifica...