Argomento: MARKETING

  • 17 novembre 2017

    Patata di Bologna DOP, on-air lo spot TV

    Al via onda in questi giorni la campagna televisiva della Patata di Bologna DOP: dalle emittenti nazionali entrano nelle case degli italiani suggestive inquadrature del territorio bolognese ed emozioni legate ai lavori della terra. La simpatia della sua gente, l’eccellenza universitaria e la cucina bolognese sono alcune delle caratteristiche che contraddistinguono il territorio da cui proviene la Primura. Lo spot evidenzia la tipicità della Patata di Bologna DOP che nasce da fattori naturali, storici e culturali. Dalla splendida Bologna e al dettaglio della sua gente e degli agricoltori che ogni giorno lavorano sapientemente la terra con passione e attenzione speciale. Lo spot è in origine un video da 1 minuto, proposto per la TV nel formato da 15”e 30”: un film emozionale che vede alternarsi contadini veri con l’obiettivo di rendere pubblici i valori della Patata di Bologna DOP e tutta la qualità tipica di un prodotto autentico come la sua terra. La creatività ...
  • 16 novembre 2017

    Il Consorzio Prosciutto di San Daniele DOP protagonista a FICO

    Il Consorzio del Prosciutto di San Daniele DOP è partner di Fico Eataly World, il parco agroalimentare più grande del mondo, che ha aperto le porte al pubblico ieri a Bologna. Fico (Fabbrica italiana contadina) è un progetto della durata di tre anni che, in un'area di dieci ettari, racchiuderà campi e stalle all'aria aperta, 40 fabbriche, botteghe e mercati, oltre 40 luoghi di ristoro e aree dedicate a meeting e spazi educativi dedicati ai più piccoli. L'obiettivo è quello di avvicinare grandi e piccini al patrimonio agroalimentare italiano e di far scoprire loro il meglio della biodiversità Made in Italy. Il Consorzio del Prosciutto di San Daniele DOP sarà presente a Fico con il chiosco "Al San Daniele", un'area di circa 50 metri quadrati dove assaporare il fiore all'occhiello dei prodotti DOP friulani, tagliato al coltello o affettato a macchina, sia in occasione del pranzo che della cena. «Forti del bilancio positivo dell'attività in Expo 2015 che ci ha visti ...
  • 16 novembre 2017

    FICO, Ministro Martina inaugura caseificio Grana Padano DOP

    “Il ministro Martina ha inaugurato, insieme al fondatore di Eataly Oscar Farinetti, il caseificio che ogni giorno produrrà due forme di Grana Padano DOP all'interno di Fico, il grande 'parco' agroalimentare con sede a Bologna. Un segno d'attenzione importante verso il nostro Consorzio e nei confronti di tutti coloro che quotidianamente lavorano con impegno e professionalità per portare sulla tavola dei consumatori italiani e internazionali quello che è, con 4 milioni e 800 mila forme annue, il prodotto DOP più consumato del mondo". Lo dice Stefano Berni, direttore generale del Consorzio Grana Padano che oggi, insieme al ministro delle Politiche Agricole e Forestali, Maurizio Martina, e al fondatore di Eataly, Oscar Farinetti, ha tagliato il nastro che ha decretato l'apertura del 'caseificio-Grana Padano' nel contesto di 'FICO Eataly World', il grande parco agroalimentare di Bologna. "Al ministro Martina abbiamo spiegato che tutti i giorni, attraverso l'impiego di circa ...
  • 13 novembre 2017

    Calabria, i Consorzi di tutela DOP IGP approvano la strategia comune

    L'unione fa la forza anche quando si parla di food. A pensarla così sono i dieci consorzi di tutela DOP IGP calabresi che vogliono fare massa critica per poter entrare meglio sui mercati anche internazionali e per trattare con la Regione che gestisce il Piano di sviluppo rurale, praticamente i fondi europei per l'agricoltura. Questa la strategia per il prossimo anno dei produttori dell'agroalimentare calabrese di qualità con i marchi DOP e IGP. Tutte eccellenze che da qualche anno hanno conquistato una cospicua fetta di mercato, facendo salire l'export calabrese che è pur sempre basso, e registrando la crescita più importante nell'economia secondo i più recenti rapporti congiunturali della Banca d'Italia. "Qualità Calabria" sarà il nuovo motto dei consorzi che si sono incontrati nella sede di Unioncamere a Lamezia per mettere a punto una strategia condivisa. Alla riunione coordinata dal dottore agronomo Giuseppe Perri c'erano praticamente tutti: Ezio Pizzi del ...
  • 31 agosto 2017

    Il Gorgonzola DOP è buono anche per chi è intollerante a glutine e lattosio

    La presenza o meno del lattosio negli alimenti è diventata un’informazione di grande interesse per i consumatori. Per questo il Consorzio per la Tutela del Formaggio Gorgonzola DOP ha commissionato ad un ente terzo, il Centro di Ricerca CREA di Lodi (ex – Istituto sperimentale lattiero caseario), una ricerca che ha confermato un risultato ampiamente atteso: il contenuto di lattosio nel Gorgonzola DOP è ben al di sotto del limite ministeriale per definire un formaggio “naturalmente privo di lattosio”: <0.1 g/100g. Nel Gorgonzola DOP il lattosio, lo zucchero caratteristico del latte, viene consumato dai batteri lattici nel corso della fermentazione ed è quindi virtualmente assente. Un’ottima notizia per chi soffre di questa intolleranza che, in Italia oscilla intorno al 50% della popolazione, in particolar modo al Sud, e rappresenta una percentuale maggiore che nel resto d’Europa. Anche l’intolleranza al glutine, piuttosto sottostimata, è in crescita ...
  • 24 luglio 2017

    AICIG: proseguono gli incontri formativi sulla promozione di DOP e IGP

    L’importanza del Marketing aziendale ma anche del Marketing territoriale per promuovere e valorizzare le IG agroalimentari: questo in sostanza il core topic dell’incontro formativo di AICIG che si è tenuto ieri a Desenzano del Garda presso la sede del Consorzio Grana Padano per fare il punto con alcune realtà consortili – sei per l’esattezza, che in ordine rigorosamente alfabetico sono Gorgonzola DOP, lo stesso Grana Padano DOP, Mela dell’Alto Adige IGP, Olio Garda DOP, Parmigiano Reggiano DOP, Prosciutto di Parma DOP - sulle attività di promozione e valorizzazione dei prodotti DOP e IGP. Non è il primo e non sarà l’ultimo appuntamento dedicato alla formazione rivolto ai Consorzi e ai loro associati – il prossimo è già stato calendarizzato a settembre a Caserta presso la sede del Consorzio Mozzarella di Bufala – che in siffatti incontri potranno acquisire strumenti idonei a determinare e mettere in atto le migliori politiche di promozione e  valo...
  • 20 giugno 2017

    Nuovo “look” per il Consorzio Zampone e Cotechino Modena IGP

    Un nuovo logo per uno dei Consorzi più rappresentativi del made in Italy alimentare, il Consorzio Zampone e Cotechino Modena IGP. “Il nuovo logo del Consorzio Zampone e Cotechino Modena IGP è stato creato ispirandosi al territorio di origine dei nostri due prodotti. I nuovi colori - azzurro e oro - riprendono quelli dell’araldica della città e l’elemento caratterizzante rappresenta il rosone del duomo di Modena”, spiega Paolo Ferrari, Presidente del Consorzio. Una grafica che si rifà quindi alle radici più profonde del territorio: proprio come avvenne nel 2009 per lo stemma della città di Modena, quando per volontà del Sindaco e del Presidente del Consiglio comunale, si adottò una rinnovata grafica con una croce azzurra in campo oro. Ancora oggi, giallo e blu, sono i colori che campeggiano nello stemma cittadino: fin dal XII secolo hanno colorato la storia della città e del territorio, come una carta di identità cromatica di origine antichissima. “Nel ...
  • 19 giugno 2017

    Un ateneo per la Mozzarella di Bufala Campana DOP

    Nasce la scuola della Mozzarella di Bufala Campana DOP. Sarà presentata infatti mercoledì 21 giugno a Caserta la «Scuola nazionale di formazione lattiero casearia». La struttura, centrata sulla figura del "casaro" ovvero del tecnico che materialmente produce la mozzarella, punta anche a rafforzare l'intera filiera creando nuove figure professionali nell'ambito del marketing, del commercio estero, della logistica e dei trasporti. In questa ottica nelle scorse settimane, su imput dell'assessore regionale alla formazione, Chiara Marciani, proprio il mestiere del casaro è stato inserito nell'elenco regionale delle figure professionali accreditate, primo necessario passo per poter realizzare corsi di formazione riconosciuti dall'amministrazione regionale. «Per un prodotto altamente deperibile come la Mozzarella DOP - ha spiegato il direttore del Consorzio di tutela, Pier Maria Saccani - sono di fondamentale importanza anche gli ambiti a valle della produzione come quelli ...
  • 16 giugno 2017

    Campagna extra UE sui prodotti agricoli

    Un bando di gara da 71 milioni di euro è stato lanciato dall'Agenzia UE esecutiva per i consumatori, la salute, l'agricoltura e la sicurezza alimentare (Chafea) e riguarda l'organizzazione di eventi, campagne di comunicazione e informazioni di mercato nei Paesi terzi e nell'UE in merito ai prodotti agricoli dell'UE. I contratti quadro interesseranno la Dg Agricoltura della Commissione europea ed altre unità della Chafea. Pertanto, l'obiettivo secondario dell'appalto consiste nella prestazione di servizi di promozione e comunicazione nei seguenti settori: politica agricola comune, sanità pubblica, politica dei consumatori e sicurezza alimentare. Scadenza, 15 settembre 2017. Fonte: Il Sole 24 Ore SCARICA L'ARTICOLO STAMPA COMPLETO
  • 16 giugno 2017

    Parmigiano Reggiano DOP: parte l’operazione “In cucina con il Re”

    Prosegue l'azione del Consorzio di tutela del Parmigiano Reggiano DOP per favorire l'aumento delle vendite dirette all'interno dei caseifici, con l'obiettivo di giungere a quella quota di 500.000 forme (rispetto alle attuali 360.000) che il nuovo Consiglio di amministrazione ha indicato - insieme alla crescita dell'export e alla lotta alle contraffazioni - tra i principali obiettivi dell'Ente di tutela. Si inserisce in questo quadro il concorso "In cucina con il Re", che da venerdì 16 giugno vedrà in campo ben 85 caseifici, pronti ad accogliere i consumatori per i loro acquisti e a premiarli per aver scelto questa modalità di relazione diretta con i produttori. A fronte di una spesa minima di 30 euro, infatti, all'acquirente sarà consegnata una cartolina sulla quale è presente un codice univoco ricoperto da una patina argentata da grattare; una volta scoperto il codice, sarà sufficiente registrarsi sul sito www.sceglilaqualita.come verificare così direttamente se si è ...
  • 13 giugno 2017

    La Mozzarella di Bufala Campana DOP al G7 dell’ambiente di Bologna

    La pizza di Pepe con la la Mozzarella di Bufala Campana DOP e molte eccellenze di Caserta al G7 dell’Ambiente che si è svolto a Bologna. Franco Pepe, l'artigiano della pizza di Caiazzo, è stato invitato a preparare le sue specialità per i ministri dell’Ambiente dei grandi Paesi del mondo. Per l’occasione ha ideato un percorso di degustazione della pizza con un menu che valorizza la regina delle eccellenze del territorio, la Mozzarella di Bufala Campana DOP. L’appuntamento si è svolto al Savoia Hotel Regency di Bologna nell’ambito del programma #All4thegreen del G7 dedicato ai temi ambientali. Pepe ha fatto della ricerca su farina, impasti e qualità delle materie prime la chiave del successo. Oggi è ritenuto uno dei più originali interpreti della pizza nel mondo e fa parte dell’associazione “Ambasciatori del Gusto”. È stato scelto dal ministero dell’Ambiente proprio perché il suo lavoro si intreccia con i volti e le storie di fatica e riscatto del ...
  • 8 giugno 2017

    Consorzio Mortadella Bologna IGP, Marconi: “qualità IGP e comunicazione per parlare al consumatore”

    Corradino Marconi sta per concludere il suo terzo mandato come presidente del Consorzio Mortadella Bologna IGP.   Presidente Marconi, cosa è successo in questi ultimi sette anni nel comparto dei salumi italiani? “Il quadro generale del consumo di salumi in Italia, in questo arco di tempo, è molto cambiato, siamo passati da un mercato maturo crescente a un mercato maturo decrescente. Tradotto in cifre vuol dire che negli ultimi sette anni siamo passati da un mercato complessivo di 7 miliardi di euro nel 2010 ai 6 miliardi e mezzo di euro di adesso”. Cosa ha portato a questa diminuzione di mercato nel comparto? La stessa sorte ha coinvolto anche la Mortadella Bologna IGP? “Una serie di fattori ha portato a questi dati - continua Marconi - al primo posto c’è sicuramente la crisi economica (disoccupazione e riduzione del potere di spesa) al secondo posto invece, il cambio delle abitudini alimentari degli italiani, condizionati e quasi impauriti da ...
  • 5 giugno 2017

    Settimana da protagonista per l’ Aceto Balsamico di Modena IGP

    Una settimana di grande fermento sia a livello nazionale che internazionale per l’Aceto Balsamico di Modena IGP. Il prezioso alimento è infatti reduce da un’importante conferma di apprezzamento ottenuta in terra tedesca e in particolare dal pubblico del Gourmet’s Italia Munchen che si è tenuto nei giorni scorsi presso la Kunstlerhaus nella città bavarese. In particolare, all’interno di tale manifestazione nata per promuovere il Made in Italy enogastronomico di massima qualità in Germania ­ e che ha visto transitare grossisti, dettaglianti, importatori e imprenditori nel campo della ristorazione e del wine bar alla ricerca di prodotti gastronomici di eccellenza ­ la presenza dell’oro nero di Modena rappresentato in tale occasione dal Consorzio di Tutela Aceto Balsamico di Modena IGP, si è concretizzata con la proposta di una innovativa degustazione narrativa­sensoriale proposta per il tutto il pomeriggio all’interno di una location di alto pregio. I ...
  • 22 maggio 2017

    Desita Award- Pizza experience: via al contest internazionale

    Desita Award - Pizza experience, un design contest internazionale che intende portare innovazione e attualità nel mondo della pizza attraverso il coinvolgimento di designer e creativi under 35. L'iniziativa, ideata e promossa da Desita (realtà internazionale Concorso di design specializzata nella realizzazione di brand, concept e format in tutto il mondo) in collaborazione con un Tuttofood e alla Fondazione Qualivita, si pone l'obiettivo di valorizzare, intende portare innovazione e attraverso l'approccio innovativo e attualità nel mondo della pizza creativo dei designers under35. Un innovativo concorso  per valorizzare l’esperienza a 360 gradi attorno alla pizza, un vero simbolo del made in Italy che a livello di ristorazione internazionale ha bisogno di ritrovare il legame con i suoi prodotti autentici DOP e IGP. INFO E ISCRIZIONI SU WWW.DESITAAWARD.COM Il concorso si concluderà il 30 settembre 2017. Al vincitore un premio in denaro e l’opportunità di ...
  • 15 maggio 2017

    Parmigiano Reggiano DOP rilancia sul mercato interno: 12 milioni investiti per il 2017

    Il Consorzio del Parmigiano Reggiano è nuovamente in "pressing" sul mercato Italia, al quale nel 2017 sono dedicati investimenti che sfiorano i 12 milioni (il +35% rispetto al 2016). Dal 14 maggio al 10 giugno, infatti, saranno messe in campo risorse per quasi un milione di euro, destinate in prevalenza a passaggi televisivi, radiofonici e sui canali web che si aggiungono a quelle che, con l'iniziativa "Caseifici aperti" di fine aprile, ha invece coinvolto i mezzi a stampa e le radio, con un investimento superiore ai 400.000 euro. "Stiamo realizzando in questo modo - sottolinea il direttore del Consorzio, Riccardo Deserti - una strategia che mette insieme un rilevante aumento delle risorse destinate ai mercati esteri (5,8 milioni nel 2017, con un aumento di 1,6 milioni rispetto al 2016) e, contemporaneamente, rilancia decisamente le azioni a sostegno dei consumi sul mercato nazionale, la cui buona tenuta non è di per sé sufficiente ad assicurare buone condizioni di ...
  • 11 maggio 2017

    Consegnato l’Award Tuttofood-Qualivita sulla qualità certificata DOP, IGP e BIO

    Consegnato a Milano, nello scenario del Castello Sforzesco, il premio nazionale dedicato alla qualità agroalimentare certificata #atuttaqualità frutto della rinnovata collaborazione della Fondazione Qualivita con Tuttofood.  Il concorso che vedeva la Fondazione come giurato unico aveva il compito di giudicare i 106 prodotti iscritti per premiare il corretto utilizzo delle certificazioni – DOP, IGP, BIO – di prodotto e di processo nelle attività di comunicazione al consumatore e nelle azioni di marketing. Il prodotto che si è aggiudicato il primo posto per questa edizione 2017 è Bio Busti pecorino curcuma e pepe del Caseificio Busti SNC, che rappresenta un buon esempio di comunicazione della qualità certificata nel rispetto dei riferimenti necessari (etichetta, brochure, sito web e social network) e del linguaggio idoneo alle richieste del consumatore. Il secondo e terzo posto invece vanno all'azienda Puglia Selection con il prodotto Biscò Pane di ...