Argomento: CULTURA

  • 2 luglio 2018

    La ricetta Treccani dedicata alle DOP

    Un viaggio alla scoperta delle origini, dal Bonarda dell'Oltrepò Pavese DOP all'Oltrepò Pavese Metodo Classico DOP, dall'Aceto Balsamico di Modena IGP al Parmigiano Reggiano DOP, dal Salame di Varzi DOP al Prosciutto di Parma DOP fino ad arrivare allo Zafferano dell'Aquila DOP: 821 voci dalla A alla Z, 526 riferite ai vini e 295 ad alimenti, dal Sud al Nord Italia che definiscono le produzioni ad Indicazione Geografica italiane riconosciute. È online su Treccani.it il "Dizionario dei prodotti DOP e IGP italiani", primo dizionario enciclopedico frutto della collaborazione fra Treccani e Fondazione Qualivita che punta a rendere accessibile a tutti il patrimonio agroalimentare e vinicolo nostrano contro la diffusione di informazioni false e conoscenze sbagliate, per valorizzare le eccellenze e contrastare ogni forma di contraffazione. Il nuovo strumento digitale è parte integrante del progetto Treccani Gusto, lanciato a gennaio 2018 per tutelare e promuovere la cultura ...
  • 28 giugno 2018

    VIDEO – la presentazione del Dizionario Treccani Gusto

    Il Video la confereza stampa di lancio del Dizionario dei prodotti DOP e IGP italiani, il primo dizionario enciclopedico online che rende facilmente accessibili le corrette informazioni sul patrimonio agroalimentare e vitivinicolo italiano svoltasi a Roma, nella storica sede dell’Istituto della Enciclopedia italiana – Treccani, alla presenza di Massimo Bray, Dg Treccani, Mauro Rosati, Dg della Fondazione Qualivita, Cesare Baldrighi Presidente di AICIG e Riccardo Ricci Curbastro, Presidente di Federdoc.   http://www.qualivita.it/wp-content/uploads/2018/06/QUALIVITA-leparoledelgusto-presentazione-del-dizionario..._10155578959307967.mp4  
  • 28 giugno 2018

    Treccani Gusto, online con 821 voci il dizionario DOP e IGP

    Un viaggio alla scoperta delle origini dei prodotti DOP e IGP, dall'Aceto Balsamico di Modena IGP al Parmigiano Reggiano DOP, dal Prosciutto di Parma DOP al San Daniele DOP e ancora dal Cannonau di Sardegna DOP al Franciacorta DOP fino ad arrivare allo Zafferano dell'Aquila DOP: 821 voci dalla A alla Z, 526 riferite ai vini e 295 ad alimenti, dal Sud al Nord Italia che definiscono le produzioni ad indicazione Geografica italiane riconosciute. E' online su treccani.it il 'Dizionario dei prodotti DOP e IGP italiani', primo dizionario enciclopedico frutto della collaborazione fra Treccani e Fondazione Qualivita che punta a rendere accessibile a tutti il patrimonio agroalimentare e vinicolo nostrano contro la diffusione di informazioni false e conoscenze sbagliate, per valorizzare le eccellenze e contrastare ogni forma di contraffazione. Il nuovo strumento digitale presentato oggi a Roma è parte integrante del progetto Treccani Gusto, lanciato a gennaio 2018, per tutelare e ...
  • 28 giugno 2018

    Treccani: vedi alla voce DOP e IGP

    È online l'enciclopedia delle eccellenze italiane certificate 821 lemmi tra cibo e vino e serviva una prova inconfutabile che il cibo è ormai entrato a pieno titolo nella cultura italiana, ecco il nuovo Dizionario dei prodotti DOP e IGP appena battezzato dall'Istituto Treccani. L'enciclopedia digitale, di questo si tratta, mette a disposizione a partire da oggi, 821 voci (526 dedicate al vino e 295 al cibo) che declinano tutti i prodotti italiani che, grazie alle loro specificità di eccellenza, hanno ottenuto l'ambita certificazione territoriale. Dalla A di "abbacchio romano" alla Z di "zampone di Modena" il lettore potrà finalmente capire che cosa sta mangiando e, ancora meglio, se quello che mangia è davvero degno di bollino (DOP e IGP). «L'enciclopedia conferma come il cibo sia un tema culturale - spiega Mauro Rosati, direttore della Fondazione Qualivita che insieme all'Istituto Treccani sta lavorando all'ambizioso progetto Treccani Gusto di cui l'enciclopedia DOP e ...
  • 28 giugno 2018

    Presentato il Dizionario dei prodotti DOP e IGP italiani Treccani-Qualivita

    Si è svolto ieri 27 giugno a Roma, nella storica sede dell'Istituto dell'Enciclopedia italiana - Treccani, alla presenza di Massimo Bray, Dg Treccani, Mauro Rosati, Dg della Fondazione Qualivita, Cesare Baldrighi Presidente di AICIG e Riccardo Ricci Curbastro, Presidente di Federdoc la confereza stampa di lancio del Dizionario dei prodotti DOP e IGP italiani, il primo dizionario enciclopedico online che rende facilmente accessibili le corrette informazioni sul patrimonio agroalimentare e vitivinicolo italiano. L’opera, a cura di Treccani Gusto in collaborazione con Fondazione Qualivita, presenta in modo esauriente gli 821 lemmi (526 riferiti a vini e 295 ad alimenti), che definiscono le produzioni ad Indicazione Geografica italiane riconosciute. Per garantire la massima diffusione dei suoi contenuti, infatti, il Dizionario dei prodotti DOP e IGP italiani entra a far parte della base dati Treccani liberamente consultabile on-line, condividendone gli scopi e le ...
  • 27 giugno 2018

    [Comunicato Stampa] I prodotti DOP e IGP entrano nel patrimonio della lingua italiana

    Treccani e Fondazione Qualivita presentano il primo dizionario enciclopedico delle tipicità enogastronomiche italiane
  • 20 giugno 2018

    Conferenza stampa di presentazione del dizionario enciclopedico delle DOP IGP Treccani Gusto

    Mercoledì 27 giugno alle  17.30, a Roma, nella Sala Igea di Palazzo Mattei di Paganica, sede dell'Istituto della Enciclopedia Italiana,  in piazza della Enciclopedia Italiana 4, la Fondazione Qualivita e Treccani presentano il primo dizionario enciclopedico delle tipicità enogastronomiche italiane. Un progetto lanciato nel gennaio 2018, anno della cultura del cibo italiano, da  Treccani e Fondazione Qualivita, che prende forma nella pubblicazione nel nuovo dizionario, marchiato Treccani Gusto, per tutelare e promuovere la cultura del cibo italiano nel mondo e organizzare in un unico corpus le molteplici esperienze del mondo rurale italiano a Indicazione Geografica. Sarà infatti online dal 27 giugno il glossario specialistico delle DOP e IGP, il primo dizionario enciclopedico che renderà accessibili a tutti il lessico e il patrimonio informativo delle produzioni di qualità e delle DOP e IGP italiane. Un nuovo strumento digitale al servizio della conoscenza che ...
  • 11 maggio 2018

    TG2 EAT PARADE – Qualivita racconta il sistema delle DOP IGP italiane

    Il direttore generale della Fondazione Qualivita, Mauro Rosati, è stato ospite della trasmissione televisiva TG2 EAT PARADE, condotta da Bruno Gambacorta su Rai 2 per raccontare il valore e l'evoluzione del sistema delle Indicazioni Geografiche italiane.  
  • 19 aprile 2018

    Prende il via la prima scuola italiana di management agroalimentare

    Inizieranno il 20 aprile prossimo i corsi dei Master in Food Safety Management e Food Export Management erogati dalla Scuola di management agroalimentare CSQA presso i poli didattici di Milano, Padova e Firenze. Si tratta di percorsi didattici frutto di due anni di progettazione che scommettono sull'innovazione professionale e vanno a colmare una richiesta delle imprese italiane, grazie a un’evoluzione dell’offerta formativa tradizionale nata dall'esperienza di docenti da sempre a stretto contatto con le realtà aziendali del settore agroalimentare italiano. Una formazione caratterizzata da un taglio didattico pratico, dove le sessioni teoriche si alternano a laboratori, case studies e project work. I docenti coinvolti vantano una consolidata expertise, acquisita in ambito nazionale e internazionale. «La Scuola di management CSQA, primo istituto italiano specializzato nel settore food – dichiara Pietro Bonato, Chairman della Scuola e Direttore Generale di CSQA ...
  • 12 aprile 2018

    “Assaggia l’arte” giovedì 5 aprile alla Fabbrica Mortadella Bologna IGP

    Il Consorzio Mortadella Bologna IGP  lo scorso 5 aprile a “Fabbrica”, lo spazio all’interno di FICO Eataly World, ha  esposto tre celebri quadri di Caravaggio e Leonardo Da Vinci: Davide e Golia, Il Bacchino malato e La Dama con l’ermellino, ed è riuscito a far parlare di arte e di cibo nella stessa frase, anche se normalmente  penseremmo che le due cose non abbiano nulla a che fare.  Ovviamente non si trattava dei quadri originali, perché la testa di Golia era in realtà una fetta di mortadella, l’ermellino una rosetta con la mortadella, e l’uva del Bacchino una bella mortadella tagliata a metà. Se fin qui la stranezza potrebbe sembrare tutto sommato “immaginabile” quello a cui si fa fatica a credere è che tutti e tre i quadri fossero edibili. Ogni quadro infatti era composto da piccoli assaggi di Mortadella Bologna IGP che il pubblico presente all’evento ha potuto gustare in totale libertà, “raccogliendoli” direttamente dalle tele. Un ...
  • 3 aprile 2018

    Lezione di DOP e IGP al Master in cultura del cibo della Ca’ Foscari

    Giovedi 5 aprile 2018 dalle ore 9.00 alle ore 13.00  a Venezia  si svolgerà la lezione del Direttore Generale della Fondazione Qualivita Mauro Rosati sulle produzioni agroalimentari e vitivinicole DOP IGP al Master di alta formazione in Cultura del Cibo e del vino,  organizzato dalla Università Ca’Foscari Venezia  Challenge School. Il Master, con l’approfondimento della Fondazione Qualivita, si rivolge a laureati che intendano acquisire o arricchire conoscenze e competenze nel settore agroalimentare ed enogastronomico in un’ottica di valorizzazione e promozione dei prodotti, ma anche a professionisti del settore agroalimentare, enogastronomico, della ristorazione e turistico, che vogliano acquisire e perfezionare conoscenze specifiche legate alla cultura del cibo e del vino. La figura professionale formata dal Master è idonea a inserirsi in varie tipologie di aziende o enti pubblici/privati del sistema agroalimentare con funzione di: Addetto al ...
  • 22 marzo 2018

    Aicig e Qualivita lanciano il progetto “Il Mio Panino DOP IGP”

    Il 22 marzo ore 10.30 a Roma presso la sede della Fondazione Exclusiva, Qualivita in collaborazione con Aicig e gli istituti alberghieri di Roma Gioberti e Vespucci, organizzano un confronto fra giovani chef e il mondo della qualità agroalimentare. Il fenomeno della neo ristorazione – street food, ristorazione veloce, food delivery – degli ultimi anni, soprattutto nei giovani e nei nuovi consumatori, è un successo da ricondurre alla capacità del settore di valorizzare le materie prime di qualità e i prodotti del territorio. Quello che fino a poco tempo fa era visto come un modo di mangiare veloce ed economico, spesso legato a un’idea di scarsa qualità, oggi è a tutti gli effetti un settore di tendenza, con un giro di affari in continua crescita, che vede nel cibo gourmet la chiave del proprio successo: “hamburger di chianina”, “piadina romagnola”, “pizza e mortazza” sono specialità che riescono a sintetizzare gusto, qualità e origine per un’o...
  • 20 febbraio 2018

    2018 “Anno del Cibo Italiano”, il direttore generale Qualivita Mauro Rosati nel “comitato scientifico”

    Nel gruppo di esperti anche Massimo Bottura, Oscar Farinetti, Carlo Petrini, e Cristina Bowerman Si rinnova l’impegno di Fondazione Qualivita per valorizzare le eccellenze agroalimentari DOP e IGP Il 2018 “Anno del Cibo Italiano”, entra nel vivo con la presentazione del “comitato scientifico” che si occuperà di programmare contenuti ed iniziative, grazie all’impegno dei ministeri dei Beni Culturali e del Turismo e delle Politiche Agricole e la collaborazione delle organizzazioni impegnate nella valorizzazione delle eccellenze agroalimentari e vitivinicole nazionali. A spingere le azioni a sostegno del settore, il record assoluto delle esportazioni made in Italy, che, secondo le proiezioni Istat, dovrebbero superare, nel 2017, i 41 miliardi di euro, grazie anche al ruolo fondamentale del settore DOP e IGP che pesa per oltre il +22% sull’intero comparto, con un aumento negli ultimi dieci anni del +143%. L’impegno della Fondazione Qualivita per ...
  • 1 febbraio 2018

    Donne del Vino in Parlamento per diventare wine manager

    Luca Sani, Presidente della Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati, apre le porte di Montecitorio alle Donne del Vino per presentare il calendario delle prime sei master class destinate alle wine manager. Corsi intensivi di 7 ore incentrati sulla comunicazione commerciale e i Consorzi di tutela; qualcosa di mai fatto prima, che porta un vento nuovo nel mondo del vino e punta «a trasformare l'alto livello di formazione delle donne presenti nel comparto enologico in una carta di sviluppo immediatamente spendibile» ha detto l'onorevole Sani. Due gli obbiettivi principali: aumentare le donne nel CDA dei consorzi di tutela, che attualmente sono meno del 10%, e potenziare il marketing del vino puntando sullo storytelling. La crescita di una classe dirigente femminile parte dunque dalla formazione e dalla consapevolezza che uomini e donne hanno cervelli diversi, che comunicano in modo diverso: lui per obiettivi, lei creando relazioni, come recentemente sottolineato ...
  • 30 gennaio 2018

    DOP e IGP imprgnate per la Corporate Social Responsibility

    In ambito enogastronomico il consumatore deve mediamente fronteggiare un'overdose di bollini di qualità che spesso confondono le idee. Uno di particolare importanza è tuttavia il Corporate Social Responsibility, perciò è fondamentale quanto ha appena censito l'Osservatorio Immagino Nielsen: nonostante il prezzo mediamente più elevato, il giro d'affari dei prodotti CSR è cresciuto — da giugno 2016 a giugno 2017, cioè in tempi di perdurante crisi dei consumi — del 5,6%. Il marchio CSR è una grande famiglia sotto cui rientrano numerosi bollini da Green economy che garantiscono il rispetto per il mondo animale, la presenza di un commercio equo e solidale e la sostenibilità ambientale. «Non tutte le aziende che stanno dietro alle più classiche denominazioni agroalimentari che noi di Qualivita proteggiamo e valorizziamo — DOP, IGP e STG — seguono i dettami CSR, ma da tempo abbiamo iniziato una forte opera di sensibilizzazione», ha dichiarato il direttore ...