Argomento: CONSORZI DI TUTELA

  • 31 luglio 2017

    Al via la Festa del Pomodoro di Pachino IGP

    Tutto pronto per la Festa del Pomodoro di Pachino IGP che si terrà dal 4 al 6 agosto nel borgo marinaro di Marzamemi (Siracusa). L'evento organizzato dal Consorzio di tutela IGP Pomodoro di Pachino, oltre ad originali degustazioni dell'eccellenza IGP siciliana, offrirà tornei, spettacoli e diverse altre attività culturali. Sul sito del Consorzio tutti i dettagli dell'iniziativa  presentata al pubblico dal presidente dell'organismo di tutela Sebastiano Fortunato. "Ogni hanno la festa diventa sempre più grande - ha dichiarato a La Sicilia il presidente Fortunato - e in questa edizione potremo inoltre festeggiare i numerosi risultati ottenuti in termini di tutela e promozione dei nostri prodotti, raggiunti grazie al lavoro di squadra dei collaboratori del Cda del Consorzio, vera chiave del successo, e grazie alla fiducia dei nostri sponsor. Tutela e promozione aiutati anche dal progetto Horeca che ha coinvolto e sensibilizzato i ristoranti romani sull'utilizzo del ...
  • 28 luglio 2017

    Grana Padano DOP in dono a Theresa May come “ambasciatore” del made in Italy di qualità

    “Un piccolo segno di benvenuto per un’importante e gradita ospite che ha scelto il territorio in cui ha sede il Consorzio Grana Padano per trascorrere qualche giorno in serenità. Un dono semplice mirato a far apprezzare l’unicità e l’eccellenza del nostro prodotto”. Così Stefano Berni, direttore generale del Consorzio Grana Padano, sintetizza il significato del simbolico omaggio avvenuto oggi pomeriggio a Sirmione consegnando al premier britannico una mezza forma di Grana Padano Riserva. “Ci è sembrato doveroso – aggiunge Stefano Berni – compiere questo gesto innanzitutto per un motivo geografico, visto che proprio al confine con Sirmione si trova il ‘quartiere generale’ dei nostri produttori. Poi, abbiamo voluto ricordare alla signora May quanto importante sia il primato del ‘made in Italy’ nel settore dell’agroalimentare e come proprio il Grana Padano, prodotto Dop più consumato nel mondo con oltre 4 milione e 800 mila forme all’anno, ...
  • 27 luglio 2017

    Al via piano Franciacorta, obiettivo la sostenibilità

    L'approvazione del piano territoriale regionale d'area (Ptra) della Franciacorta, votato all'unanimità la scorsa settimana dal Consiglio regionale, è stato 'festeggiato' a Palazzo Lombardia, alla presenza del governatore Roberto Maroni. Si tratta dello strumento con cui gli enti locali della zona della provincia di Brescia che dà il nome al famoso vino intendono coordinare le loro politiche. "E' un'iniziativa che parte da lontano, dal dicembre 2013 - ha sottolineato Maroni -. Il piano ha quattro obiettivi strategici, che sono la sintesi dell'azione della Regione Lombardia per la valorizzazione del territorio: evitare il consumo di suolo, aumentare l'attrattività turistica, perseguire una mobilità sostenibile e l'efficienza energetica". L'assessore al Territorio, Viviana Beccalossi, ha tenuto a evidenziare la condivisione a più livelli di una "programmazione amministrativa che duri nel tempo, un progetto a lunga scadenza per tutelare un patrimonio meraviglioso". "E' la ...
  • 26 luglio 2017

    Chianti DOP: “The Proud Winegrowers” all’aeroporto di Monaco

    Mostra fotografica realizzata insieme al Consorzio Vino Chianti DOP, da Air Dolomiti e Cortona On The Move.  A partire dal 3 di agosto e per tutto il mese sarà allestita presso l' International Airport di Monaco di Baviera la mostra fotografica The Proud Winegrowers di Edoardo Delille. La mostra, gratuita per gli utenti dell’aeroporto, si inserisce nell’ambito del progetto Behind the excellence realizzato da Air Dolomiti e dal festival internazionale di fotografia Cortona On The Move con la partnership di The Trip Agency.  La mostra vuole valorizzare il territorio toscano attraverso una serie di ritratti di donne e uomini che lavorano nel mondo del vino: la passione, l’esperienza e la fatica che sta dietro una grande eccellenza toscana.The Proud Winegrowers è realizzata in collaborazione con il Consorzio Vino Chianti e si compone di 25 ritratti (150x100cm) di vignaioli, proprietari e lavoratori delle aziende del Consorzio. Gli scatti sono di Edoardo ...
  • 21 luglio 2017

    Chianti Classico DOP, Zingarelli: “Dagli investimenti in vigna, uve eccellenti”

    Sergio Zingarelli, dopo una ventennale esperienza nel Cda, da 5 anni è presidente del Consorzio Vino Chianti Classico, che rappresenta circa il 96% dei produttori della DOP e si conferma uno dei principali referenti delle istituzioni nazionali e comunitarie per il settore vitivinicolo, custode di una delle tradizioni più belle della Toscana. Durante la sua presidenza,  sono stati introdotti due importanti cambiamenti  e  si sono svolti i grandi festeggiamenti per i 300 anni di storia, dal 1716, quando il Granduca Cosimo III de' Medici decise di delimitare con un bando, alcuni territori particolarmente vocati per la produzione di vini di alta qualità.  Durante la sua presidenza c’è stato un forte rinnovamento di immagine, a cominciare dal logo del Chianti Classico. “Ci lavoravamo già da prima della mia presidenza, nella consapevolezza di quanto sia  determinante avere un’identità molto forte, riuscire a  differenziare il simbolo legato a una delle ...
  • 20 luglio 2017

    Consorzio di tutela Bresaola della Valtellina IGP, approvazione modifiche Statuto – GURI n. 168

    ITALIA - Approvazione delle modifiche allo statuto del Consorzio di tutela Bresaola della Valtellina IGP Fonte: GURI n. 168 del 20/07/2017
  • 20 luglio 2017

    Consorzio del Prosciutto di San Daniele DOP, approvazione modifiche Statuto – GURI n. 168

    ITALIA - Approvazione delle modifiche allo statuto del Consorzio del Prosciutto di San Daniele DOP Fonte: GURI n. 168 del 20/07/2017
  • 20 luglio 2017

    Consorzio Prosciutto Toscano DOP, approvazione modifiche allo statuto – GURI n. 168

    ITALIA - Approvazione delle modifiche allo statuto del Consorzio del Prosciutto Toscano DOP Fonte: GURI n. 168 del 20/07/2017
  • 19 luglio 2017

    I nuovi valori nutrizionali del Salame di Varzi DOP

    Grande entusiasmo tra i produttori del Salame di Varzi DOP per i risultati delle ultime analisi nutrizionali, promosse da ISIT (Istituto Salumi Italiani Tutelati) ed eseguite da CREA – NUT, Centro di ricerca per gli alimenti e la nutrizione, con il contributo del MIPAAF, Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali. I risultati sono stati davvero sorprendenti, premiando il gruppo di produttori, Soci del Consorzio del Varzi, che in questi ultimi dieci anni si sono impegnati intensamente a raggiungere una produzione di elevatissima qualità: dalla scelta della materia prima all' esecuzione scrupolosa del disciplinare di produzione. Il Salame di Varzi DOP , grazie al contenuto di proteine, ferro, calcio e vitamine del gruppo B ed E costituisce un alimento molto importante per il suo apporto di elementi nutritivi e il suo alto valore biologico. Gli elementi costituenti per 100 grammi di Salame di Varzi DOP sono: Acqua g. 34,2 - Proteine g 31,0 - Lipidi g31,0 ...
  • 19 luglio 2017

    Consorzio Salumi DOP Piacentini, approvazione modifiche allo Statuto – GURI n. 167

    ITALIA - Approvazione delle modifiche allo statuto del Consorzio Salumi DOP Piacentini. Fonte: GURI n. 167 del 19/07/2017
  • 18 luglio 2017

    Pecorino Toscano DOP fra i 10 formaggi tutelati in Giappone

    Il Pecorino Toscano DOP consolida la sua presenza in Giappone. L’eccellenza casearia della Toscana, infatti, è nella lista dei dieci formaggi DOP italiani tutelati dall’accordo di libero scambio fra Unione europea e Giappone siglato nei giorni scorsi dopo contatti avviati dal 2013. Il trattato prevede l’abbattimento immediato dei dazi doganali per i formaggi duri e graduale per gli altri e aumenta le quantità esportabili sul mercato giapponese di formaggi, oltre a riconoscere la tutela della denominazione d’origine come ulteriore garanzia verso i consumatori. A rappresentare il Made In Italy agroalimentare in Giappone saranno, complessivamente, diciotto DOP inserite fra le 71 Indicazioni Geografiche europee riconosciute dall’accordo internazionale. “Per il Pecorino Toscano DOP - afferma Andrea Righini, direttore del Consorzio  - essere uno dei dieci formaggi DOP italiani inseriti nella prima lista riconosciuta dal Ministero dell'Agricoltura giapponese delle 71 ...
  • 17 luglio 2017

    Mozzarella di Bufala DOP, la sfida di Raimondo: “frozen” per l’export

    Domenico Raimondo, 46 anni, salernitano, ha inaugurato in giugno il suo terzo mandato alla presidenza del Consorzio di tutela della Mozzarella di Bufala Campana DOP. Il suo obiettivo e quello del consiglio che lo ha riconfermato alla guida di una filiera che nell'area della DOP  conta 15 mila addetti con un fatturato al consumo di 56o milioni di euro, è quello di rafforzare la posizione sul mercato, specie straniero, sdoganando anche il prodotto congelato attraverso una modifica all'attuale disciplinare di produzione, e di preservare il marchio da aggressioni e campagne spesso denigratorie. Nei primi cinque mesi del 2017 il volume del prodotto è aumentato del 6,5 per cento rispetto allo stesso periodo del 2016 perché maggiore è la domanda dei mercati, eppure ciclicamente si segnalano   presunte truffe o contraffazioni. "Io non credo che oggi, in Italia, vi sia un prodotto più controllato del nostro. Lo dicono i numeri degli accertamenti sui nostri consorziati, oltre ...
  • 14 luglio 2017

    Salumi Piacentini DOP : “Assaporando s’impara”

    Seconda serata alla Pescarola per parlare di Salumi Piacentini DOP. Dopo i saluti introduttivi di Rita Tagani Presidente dell’Associazione “Le nostre Radici” le tante persone presenti hanno potuto ascoltare Roberto Belli che ha fatto un excursus storico sul radicamento dei salumi per il  territorio piacentino raccontando come  già nell’anno 1.000 a.c. la carne di maiale ricoprisse un ruolo importante per le popolazioni che abitavano il nostro territorio. Etruschi e Romani,  a loro volta,  utilizzarono per la loro alimentazione  carne di maiale in abbondanza; pare che lo stesso Annibale,  dopo la battaglia della Trebbia,  volle banchettare con le carni salate di maiale che si producevano in loco. Le testimonianze dell’età medioevale,  tra queste in particolare i pregevoli mosaici presenti nella chiesa di S. Savino a Piacenza e nella chiesa di S. Colombano a Bobbio,  documentano la produzione dei salumi nel piacentino. Per arrivare al Cardinale Giulio ...
  • 13 luglio 2017

    Pecorino Toscano DOP e Finocchiona IGP protagonisti a Roma per la Festa nazionale francese

    Una giornata di festa per celebrare la presa della Bastiglia con le eccellenze enogastronomiche della Francia e del migliore Made in Italy, a partire da quelle toscane. È l’evento che si terrà presso l’Ambasciata di Francia a Roma venerdì 14 luglio, in occasione della Festa nazionale francese e che vedrà protagonisti, tra gli altri, il Pecorino Toscano DOP e la Finocchiona IGP. Il Consorzio di tutela della Finocchiona IGP e il Consorzio tutela Pecorino Toscano DOP prenderanno parte, per il secondo anno consecutivo, alle celebrazioni organizzate a Palazzo Farnese insieme ai Consorzi Chianti Classico, Prosciutto Toscano DOP e Olio Chianti Classico DOP. All’evento sono attesi, fra gli altri, esponenti del mondo politico e istituzionale nazionale e internazionale, ambasciatori di altri Paesi, cittadini francesi residenti in Italia e molte aziende transalpine che operano sul territorio nazionale. “Si tratta di un appuntamento a cui partecipiamo sempre con piacere - ...
  • 12 luglio 2017

    Consorzio Vini Sicilia: produzione a 30 milioni di bottiglie e +11% sul mercato

    Il Consorzio Vini  Sicilia DOP ieri ha calcolato che nei primi sei mesi di quest'anno la produzione di bottiglie con etichetta certificata si avvia verso quota 30 milioni di unità, cioè più di quante ne sono state riempite nel primo semestre del 2016. La scelta della qualità, cioè puntare sulla DOP  e sull'imbottigliamento, sta quindi dando risultati concreti alle aziende vitivinicole siciliane.  Il consorzio stima un aumento di produzione di almeno il 10% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. Quanto alle vendite, si mantiene il trend già registrato lo scorso mese di un incremento di quasi l'11%, soprattutto sui mercati esteri. La curiosità, rileva il direttore del Consorzio Maurizio Lunetta, sta nel fatto che a trainare lo sprint dell’imbottigliato è soprattutto una delle due "new entry" del mondo delle DOP Sicilia, il Sicilia DOP Grillo, che, avendo appena fatto capolino quest'anno con l'obbligo di etichetta certificata, si è già inserito in oltre 2 ...
  • 10 luglio 2017

    Accordo Ceta, soddisfazione di ISIT per la protezione dei salumi DOP IGP

    ISIT - Istituto Salumi Italiani Tutelati- associazione di riferimento dei Consorzi di Tutela dei salumi DOP e IGP che associa, ad oggi, 16 Consorzi e vanta una grande rappresentatività nel comparto delle produzioni tutelate, esprime una valutazione positiva dell’accordo, che consentirà una tutela dei propri prodotti e una loro maggiore riconoscibilità in difesa del consumatore finale. Questo in particolare, per quei prodotti - come il Prosciutto di San Daniele e il Prosciutto Toscano - che potranno finalmente utilizzare la propria denominazione (preclusa fino ad oggi), anche se continueranno ad essere presenti sul mercato e coesistere i marchi canadesi registrati precedentemente. Il Canada rientra infatti tra quei Paesi – come gli USA – regolati dal diritto anglosassone e che pertanto, basandosi sul sistema del marchio di impresa, si sono sempre opposti ad un riconoscimento del sistema EU di qualità dei prodotti DOP e IGP,  ma con l’approvazione, nel febbraio ...