Argomento: CONSORZI DI TUTELA

  • 3 maggio 2017

    Formazione, a Siracusa l’iniziativa Aicig su “Disciplinari di produzione e statuti per i prodotti DOP e IGP”

    A pochi mesi dall'iscrizione del Consorzio di tutela del Limone di Siracusa IGP ad AICIG, l'Associazione italiana dei Consorzi delle Indicazioni Geografiche (i marchi DOP, IGP, STG), Siracusa ospita per la prima volta un importante incontro tecnico di questa importante realtà che raggruppa il meglio del panorama agroalimentare italiano, di cui il Limone di Siracusa IGP è parte integrante. Si terrà mercoledì 3 maggio prossimo alla Camera di Commercio di Siracusa, via Duca degli Abruzzi 4, con registrazione alle ore 10 e inizio alle ore 10.30. Il Consorzio ha deciso di entrare a far parte di AICIG con l'auspicio di favorire uno scambio di esperienze fra i produttori di Limone di Siracusa IGP e gli altri produttori dei tanti Consorzi d'Italia: è questo un modo per confrontarsi, per conoscersi, per crescere insieme. L'incontro verterà sugli statuti dei Consorzi e sui disciplinari di produzione, cioè su quegli strumenti che disciplinano le "regole del gioco" dello stare ...
  • 28 aprile 2017

    Numeri in crescita per il Prosciutto di Parma DOP

    I vertici del Consorzio di tutela  del Prosciutto di Parma DOP incrociano le dita nella speranza di non incappare nei dazi doganali minacciati dal presidente USA Donald Trump e intanto si godono un 2016 all'insegna della crescita. E un consuntivo d'annata decisamente positivo quello reso noto dall'ente di tutela del più famoso prosciutto italiano DOP: l'anno scorso la produzione ha toccato 8,7 milioni di cosce stagionate (+2,8%), mentre l'export ha superato quota 2,75 milioni (+1,2%), per un valore di circa 280 milioni di euro. "Nonostante il persistente calo dei consumi di carni e salumi in Italia - spiega il Consorzio in una nota - il 2016 è stato un anno positivo grazie soprattutto al ritrovato equilibrio tra domanda e offerta che ha contribuito da un lato a una drastica riduzione delle giacenze di magazzino e dall'altra a una ripresa dei prezzi". A contribuire in uguale misura all'aumento dell'export sono stati sia i mercati comunitari, sia quelli extra UE, con gli ...
  • 28 aprile 2017

    Mortadella Bologna IGP: nel 2016 prodotti 38 mln di chili

    La Mortadella Bologna IGP ha fatto registrare nel 2016 una produzione di circa 38 milioni di kg in linea con quella dello scorso anno. Rispetto al 2015, in particolare, è stato il segmento del pre-affettato a far segnare indici positivi con un +11% sull'anno precedente con una produzione che si attesta sugli oltre 7 milioni di kg. Negli ultimi anni, si continua a registrare una crescita inarrestabile di questa modalità di offerta. Questo dimostra che il pre-affettato incontra in maniera significativa il favore dei consumatori, coniugando l’alta qualità e il gusto con la praticità di utilizzo e una maggiore conservabilità. Rimane sempre il suo inconfondibile profumo il tratto distintivo e caratteristico della Mortadella Bologna IGP, tanto che più dell’80% viene venduta al banco taglio, dove è possibile apprezzarne appieno l’aroma delicato e la fragranza. Di questo 80%, il 60% viene venduto nel circuito della Distribuzione Moderna e il 40% nel Normal Trade. ...
  • 26 aprile 2017

    Consorzio del Brunello di Montalcino DOP, il territorio festeggia i 50 anni

    Il Consorzio del Brunello di Montalcino compie 50 anni. E per festeggiarlo a Montalcino sono previsti due giorni, venerdì 28 e sabato 29 aprile, ricchi di iniziative. Due convegni,la presentazione di una guida creata con Michelin, la cena di gala finalizzata alla raccolta fondi. A Montalcino, insomma, arriveranno i protagonisti della sfida del Brunello di Montalcino DOP iniziata nel 1967 e gli esperti chiamati a tracciare gli scenari futuri in cui i produttori dovranno muoversi per non perdere la propria leadership. “I cinquanta anni sono un traguardo importante ma anche uno stimolo per riflettere – ha detto il presidente del Consorzio Patrizio Cencioni- per questo abbiamo voluto immaginare una serie di iniziative che tributassero il giusto riconoscimento a chi ha posto le basi per il successo del Brunello ma anche per dare ai nostri associati stimoli e provocazioni interessanti per vincere la sfida del mercato mondiale”. Si inizia così venerdì 28, il giorno esatto ...
  • 26 aprile 2017

    Consorzi di tutela, il 45% usa i social per promozione

    Il 31% dei Consorzi di tutela ha almeno un profilo sui social media, per un'utenza complessiva di quasi 2 milioni di fan su Facebook e 4 milioni di visualizzazioni su YouTube. Oltre il 45% dei Consorzi fa uso continuativo dei canali social soprattutto per valorizzare il prodotto IG verso gli utenti (98%) e per divulgare eventi di promozione (86%) e promuovere azioni di tutela dei propri disciplinari (71%). E questo un primo spaccato che emerge dal XIV Rapporto Ismea-Qualivita sulle produzioni agroalimentari e vitivinicole DOP, IGP e STG analizzato nuovamente dai Consorzi e della aziende del settore delle Indicazioni Geografiche al Cibus Connect di Parma. L'indagine evidenzia che, anche che per il 2016, sono oltre 32 milioni di euro gli investimenti in comunicazione sostenuti dai Consorzi di tutela del comparto Food, destinati soprattutto ai canali tv, stampa e fiere e congressi. Il 67% degli investimenti è destinato alla comunicazione interna mentre il 33% su piazze ...
  • 24 aprile 2017

    Export, comunicazione e lotta ai falsi: il piano Bertinelli per il Parmigiano Reggiano DOP

    Bertinelli, 44 anni, ai vertici dell'azienda agricola di famiglia a Medesano (PR), è il nuovo presidente del Consorzio di tutela del Parmigiano Reggiano, eletto all'unanimità l'8 aprile. Due lauree (Scienze agrarie ed Economia e commercio), un master in Canada , ha preso le redini dell'azienda di famiglia rinnovando il modello di business all'insegna di filiera integrata (dai foraggi alla stagionatura e distribuzione delle forme) e distintività. Ha rinnovato l'offerta del prodotto con prodotti innovativi come il Parmigiano Reggiano DOP Millesimato, il Parmigiano DOP Kosher per gli ebrei osservanti e il formaggio prodotto con la certificazione Halal (dall'arabo «lecito»). Produce linee gourmet come il Parmigiano di Vacche Rosse e di Vacche Brune. Bertinelli, allora è rivoluzione ai vertici dello storico Consorzio del Parmigiano Reggiano DOP? Un privato dove avevano sempre comandato cooperazione e organizzazioni agricole? «Chiariamo: sono un privato agricoltore che ...
  • 24 aprile 2017

    Mozzarella di Bufala Campana DOP continua il trend positivo

    La filiera della Mozzarella di Bufala Campana DOP è sempre più giovane. Cresce del 4% la presenza dei giovani nei caseifici produttori di Mozzarella di Bufala Campana DOP che si attesta al 35% del totale degli occupati (oltre 5.000). Proprio per questo motivo il Consorzio continuerà ad investire nella formazione attraverso la creazione di una scuola di formazione. Anche le quote rosa sono ben rappresentate nella filiera e ne costituiscono il 30%. Una produzione complessiva che prosegue nel trend positivo registrando un aumento delle vendite di oltre il 7%. Chef, alberghi e ristoranti sono il settore che ha registrato il maggior incremento delle vendite di Mozzarella di Bufala Campana DOP nel 2016. Il canale ho.re.ca. ha fatto registrare una delle migliori performance dello scorso anno, con un aumento del 7,3%. Inoltre la Mozzarella di Bufala Campana DOP aumenta il suo gradimento sui mercati di nuova conquista, come Cina, Hong Kong ed Emirati Arabi, dove l’export ...
  • 21 aprile 2017

    Grana Padano DOP: assemblea generale approva la relazione del Piano produttivo 2016

    “Il rispetto del piano produttivo ha portato esiti positivi, mantenendo equilibrio tra produzione e richiesta del Grana Padano DOP da parte del mercato, calata leggermente in Italia (-1,3%) ma aumentata in modo significativo all’estero (+7%). L’Assemblea ha ben recepito sia i risultati del governo strategico della produzione messo in campo dal Consorzio in questi anni, sia la proposta di modificare il disciplinare per essere ancora più attenti al benessere animale e al rispetto verso l’ambiente”. Con queste parole Nicola Cesare Baldrighi, presidente del Consorzio Grana Padano, è intervenuto all’Assemblea Generale del Consorzio tenutasi oggi a Sirmione alla presenza dei rappresentanti dei caseifici che fanno parte del Consorzio. Numerose le tematiche trattate e grande il consenso raccolto per i dati presentati, che confermano anche nel 2016 Grana Padano prodotto a denominazione più consumato del mondo, con una produzione annua di oltre 4 milioni e 800 mila ...
  • 21 aprile 2017

    Parmigiano Reggiano DOP, torna l’edizione primaverile di “Caseifici aperti”

    Sono oltre quaranta i caseifici del Parmigiano Reggiano DOP che nel week end del 22 e 23 aprile apriranno le porte ai visitatori (ben 40.000 nei due analoghi appuntamenti del 2016) che vogliono conoscere in modo diretto dove e come nasce la DOP italiana più nota nel mondo e indicata come la più affidabile dai consumatori italiani, che nell'ultima Indagine Ipsos l'hanno collocata al nono posto tra i marchi mondiali più apprezzati. Nel prossimo fine settimana, infatti, tornerà in scena l'edizione primaverile di “Caseifici aperti”, l'iniziativa promossa dal Consorzio di tutela del Parmigiano Reggiano DOP per offrire ai consumatori la possibilità di conoscere più da vicino e in modo coinvolgente le strutture artigianali in cui nasce il prodotto, il territorio di origine, il lavoro dei maestri casari e dei 3.000 allevatori distribuiti nelle province di Parma, Reggio Emilia, Modena, Mantova (destra Po) e Bologna (sinistra Reno). Il 22 e 23 aprile, “Caseifici aperti” ...
  • 21 aprile 2017

    Consorzio Parmigiano Reggiano DOP: il nuovo presidente Bertinelli si insedia

    Nicola Bertinelli è il nuovo presidente del Consorzio di tutela del Parmigiano Reggiano DOP: 44 anni, amministratore dell'azienda agricola di famiglia di Medesano (Parma), due lauree e un master in Business administration conseguito in Canada, Bertinelli è stato eletto all'unanimità dal rinnovato Consiglio di amministrazione dell'ente dopo l'assemblea generale dei consorziati. Sarà affiancato alla vicepresidenza da Guglielmo Garagnani (Modena), Sergio Frignani (Mantova) e Ugo Scalabrini (Reggio Emilia). Del nuovo comitato esecutivo fanno parte, insieme al presidente e ai vicepresidenti, Andrea Bonati, Emilio Braghin, Mario Gualazzi, Lorenzo Pinetti, Angelo Romagnoli e Alberto Viappiani. «II primo obiettivo - ha sottolineato in neopresidente - è quello di rafforzare l'azione comune di tutti i soggetti che legano i loro redditi alla filiera del Parmigiano-Reggiano, a partire da quei caseifici e da quegli allevatori che continuano rischiare e a investire per mantenere ...
  • 21 aprile 2017

    La Comunità Europea riprende la Moldavia: stop al falso Prosecco DOP

    La Ue insorge contro la Moldavia affinché tuteli il Prosecco DOP come prevedono gli accordi internazionali. La questione riguarda la vicenda – ben nota al Consorzio Prosecco DOP - del "Prosecco Pronto", prodotto in Moldavia dalla Bulgari Winery azienda alla quale il tribunale locale aveva dato un preoccupante parere favorevole. La notizia, lanciata dalla sede di Bruxelles dell’ANSA viene commentata da Stefano Zanette, presidente del Consorzio di tutela Prosecco DOP in virtù del quale siede al vertice di Sistema Prosecco scarl, società che accorpa le tre denominazioni Conegliano Valdobbiadene DOP, Asolo Prosecco DOPe Prosecco DOP sul fronte della tutela: “E’ una presa di posizione importante che conferma quanto sia indispensabile fare squadra per fronteggiare gli innumerevoli casi di contraffazione che minano ogni giorno la serietà dei nostri produttori impegnati nel rispetto delle tante regole imposte dai propri disciplinari di produzione oltre che dalle norme ...
  • 21 aprile 2017

    Approvato il disciplinare del Cioccolato di Modica IGP

    Nel Corso della Riunione di Pubblico Accertamento presieduta dal Dirigente del Mipaaf Luigi Polizzi, coadiuvato dai funzionari Armando Morelli e Nunzio Di Bartolomeo, alla presenza dell'Assessorato Regionale all'Agricoltura della Sicilia, rappresentato dal Dirigente Pietro Miosi coadiuvato dalla Dott.ssa Antonella Di Gregorio e  il Sindaco di Modica Ignazio Abbate, l'Assemblea dei produttori dopo un lungo dibattito e alcune modifiche al testo, ha approvato il testo definitivo del Disciplinare per la produzione del Cioccolato di Modica IGP. Il Passo successivo sarà la pubblicazione del Disciplinare nella Gazzetta Ufficiale. Fonte: Consorzio Tutela Cioccolato Di Modica
  • 20 aprile 2017

    Grana Padano DOP: marchio esclusivo per la provenienza regionale del latte

    "Ogni iniziativa mirata a rendere riconoscibile l'origine dei prodotti agroalimentari è benvenuta. Chi aderisce al Consorzio Grana Padano DOP, da sempre, per regola, deve utilizzare solo latte italiano, ma da qualche settima, abbiamo anche messo a disposizione dei nostri produttori un nuovo marchio che si chiama 'Il nostro latte'. Un segno distintivo che permette alle aziende di far conoscere specificatamente al consumatore le aree di provenienza del latte utilizzato per la realizzazione del Grana Padano DOP in commercio". Lo afferma Nicola Cesare Baldrighi, presidente del Consorzio di tutela del prodotto DOP più consumato del mondo con oltre 4 milioni e 850 mila forme annue, commentando la notizia dell'entrata in vigore, a partire da domani, dell'indicazione di origine obbligatoria per il latte e i prodotti lattiero-caseari. "Il logo 'Il nostro latte', accompagnato dalla dicitura 'proviene solo da qui' - spiega Nicola Cesare Baldrighi - potrà essere utilizzato esclusiv...
  • 20 aprile 2017

    Domani si riunisce l’assemblea del Consorzio Grana Padano DOP

    Il Consorzio Tutela Grana Padano DOP domani in assemblea a Desenzano del Garda per approvare il bilancio 2016 e la relazione sul piano produttivo, illustrati dal presidente Nicola Cesare Baldrighi  e dal direttore generale Stefano Berni. Il formaggio DOP più consumato nel mondo ha chiuso l'anno con dati positivi. Nel 2016 la produzione ha toccato 4.859.592 forme con un aumento del +1,20% rispetto al 2015, lavorando circa un quarto del latte italiano, e l'export è salito a 1.761.839 forme, con un + 7%, con crescite significative in Europa e negli Usa. Bene anche i consumi interni, che hanno visto una sostanziale tenuta e la conferma della leadership tra i formaggi duri tipici con una quota di mercato superiore al 47%. ogni 100 chilogrammi di Grana Padano Padano DOP, con crescite significative in Europa e negli Usa. Bene anche i consumi interni, che hanno visto una sostanziale tenuta e la conferma della leadership tra i formaggi duri tipici con una quota di mercato ...
  • 20 aprile 2017

    Asiago DOP, dal 22 al 25 Aprile torna formaggio in villa

    Formaggio in villa è la rassegna dei migliori formaggi italiani in programma dal 22 al 25 aprile a Villa Farsetti, a Santa Maria di Sala (Venezia). Nel corso dell’evento, giunto alla sua settima edizione, il Consorzio di Tutela Formaggio Asiago, official partner, offrirà l’inconsueta opportunità di assaggiare ed acquistare formaggi da tutta Italia, frequentare i laboratori del Gusto dedicati ai più insoliti abbinamenti di Asiago DOP con vini e birra. L’appuntamento è, dalle 10.00 alle 20.00, nei saloni settecenteschi della villa, dove i più importanti produttori, selezionatori, distributori, chef, giornalisti e tutti gli appassionati di formaggio potranno vivere un’esperienza itinerante di nuovi sapori e inediti accostamenti. Nel maestoso parco, dalle 19.00 alle 24.00, il Bistrot di Asiago DOP allieterà la serata con specialità a base di formaggio e buona musica. Ingresso libero. Alla manifestazione saranno presenti i soci del Consorzio: Brazzale, Caseificio ...
  • 19 aprile 2017

    Liquirizia di Calabria DOP un vero e proprio oro nero

    Tutta la nostra conoscenza sulla liquirizia è data dall'esperienza dell'uomo, maturata in circa 4 secoli di storia. II nostro obiettivo oggi è supportare questa conoscenza con indagini scientifiche per migliorare il prodotto e dare una maggiore certificazione di qualità alla Liquirizia di Calabria DOP». Antonio Massarotto a capo del Consorzio di Tutela Liquirizia di Calabria DOP, ha le idee chiare sui progetti futuri che l'organizzazione, riconosciuta nel 2012 e che raccoglie circa 20 aziende produttrici di Liquirizia di Calabria DOP, dovrà mettere in campo per dare nuovo slancio alla produzione e commercializzazione della preziosa radice che nasce e cresce da secoli in Calabria. Siamo orientati a fare ricerche sulla Liquirizia di Calabria DOP per migliorare altri aspetti riguardanti le caratteristiche organolettiche e prodotti elaborati a base di liquirizia. Per questo-continua - ci stiamo concentrando su nuovi campi sperimentali per vedere tra i diversi tipi di liquiri...