Argomento: #BERGAMODECLARATION

  • 15 dicembre 2017

    Network IG, la Bergamo Declaration diffusa in Giappone e Spagna

    Ad oltre due mesi dalla sua firma, in occasione del G7 italiano dei Ministri dell'Agricoltura, la Bergamo Declaration - il documento strategico sullo sviluppo del sistema internazionale delle Indicazioni Geografiche - continua nel suo percorso di diffusione in tutto il mondo. L’11 Ottobre 2017, a margine degli eventi del G7 Italia 2017, le organizzazioni dei produttori delle Indicazioni Geografiche provenienti da tutto il mondo, insieme a rappresentanti politici e stakeholders del settore, hanno redatto e sottoscritto questo documento strategico con l'obiettivo di supportare la costruzione una nuova agenda della politica internazionale e dei governi locali. In questo caso ad essere interessati da una nuova azione di diffusione sono il Giappone e la Spagna. Grazie al contributo del Dott. Shohei Yamamoto, Chief Researcher al Food Marketing Research and Information Center di Tokyo, e della Dott.ssa Rebeca Vázquez, direttrice di Origen España, la Dichiarazione di ...
  • 10 novembre 2017

    Dichiarazione di Bergamo, un network mondiale contro la contraffazione agroalimentare

    Fare network e condividere esperienze e buone pratiche agricole per tutelare al meglio cittadini e produttori confermando il ruolo centrale che le Indicazioni geografiche ricoprono per le economie e lo sviluppo dei territori. Con questo obiettivo le maggiori organizzazioni dei produttori di Indicazioni geografiche. in rappresentanza di migliaia di aziende  hanno condiviso l'11 ottobre scorso. Una dichiarazione arrivata poi al G7 dei ministri agricoli. Quattro i temi fondamentali: la lotta alla contraffazione con il rafforzamento della tutela per consumatori e produttori, la cooperazione internazionale tra i distretti più evoluti delle Indicazioni geografiche e le aree dei Paesi in via di sviluppo. la sostenibilità e una maggiore trasparenza sul web, Per l'Italia l'accordo è stato condiviso da Aicig, Federdoc,Isit, Assodistil, Afidop, Federdop, Fondazione Qualivita e Istituto Nazionale Grappa. Le organizzazioni dei produttori chiedono quindi una maggiore attenzione ai ...
  • 31 ottobre 2017

    G7 Agricoltura: priorità anche allo sviluppo dei prodotti del territorio

    Per migliaia di produttori locali in tutto il mondo si conclude con un segnale positivo il G7 dell’agricoltura 2017 a presidenza italiana, grazie alla lista di impegni contenuta nella dichiarazione congiunta dei Ministri delle politiche agricole. A fronte dell’iniziativa del G7 delle Indicazioni Geografiche, organizzata da Federdoc, Fondazione Qualivita, Aicig, Federdop, Isit, Assodistil, Afidop, OriGIn che ha riunito a Bergamo le rappresentanze mondiali di migliaia di aziende legate al territorio, tra gli impegni prioritari frutto dell'accordo tra tutti i Ministri, entra per la prima volta anche il tema dei prodotti locali, con l’impegno all’“adozione di politiche concrete per la tracciabilità e lo sviluppo di sistemi produttivi legati al territorio”. In questo senso i sistemi produttivi locali sono facilmente individuabili nei modelli di sviluppo legati alle Indicazioni Geografiche diffusi in tutto il mondo ed il tema della tracciabilità richiama l’es...