Argomento: AICIG

  • 25 maggio 2018

    Aicig a Reggio Emilia: incontro formativo su DOP IGP

    Venerdì 25 maggio a Reggio Emilia, presso la sede del Consorzio Parmigiano Reggiano DOP, Mauro Rosati, direttore generale della Fondazione Qualivita, parteciperà all’incontro formativo organizzato dai AICIG, con un intervento su "L’importanza della comunicazione di sistema per le DOP e IGP italiane". Dopo i saluti istituzionali di Nicola Cesare Baldrighi, presidente Aicig e di Nicola Bertinelli, presidente del Consorzio Parmigiano Reggiano DOP, si svolgerà la tavola rotonda  "L’evoluzione dell’attività di vigilanza nel corso degli ultimi 20 anni: esperienze e proposte di evoluzione normativa” alla quale parteciperanno Mario Emilio Cichetti, direttore del Consorzio tutela Prosciutto di San Daniele DOP; Stefano Fontana, direttore del Consorzio tutela Gorgonzola DOP; Andrea Righini direttore del Consorzio tutela Pecorino Toscano DOP; Salvatore Chiaramida, direttore del Consorzio tutela Pomodoro di Pachino IGP e Giuseppe Dibisceglia, direttore del Consorzio ...
  • 20 aprile 2018

    AICIG presente al convegno inaugurale di Sol&Agrifood col relatore Desimoni

    L’Associazione Italiana Consorzi Indicazioni Geografiche AICIG presente in veste istituzionale al convegno inaugurale di Sol&Agrifood, il Salone Internazionale dell’Agroalimentare di Qualità che si tiene in contemporanea con Vinitaly e a cui sono intervenuti Maurizio Danese Presidente di Veronafiere, Felice Assenza della Direzione generale delle politiche internazionali e dell'Unione europea del Ministero delle politiche agricole, Abdelkrim Adi membro del COI Consiglio Oleicolo Internazionale e Virgilio Romano di IRI-Infoscan che ha presentato dati e numeri sul settore dell’olio in Italia ed Europa. A rappresentare AICIG all'incontro, moderato dal direttore della testata online Teatro Naturale Alberto Grimelli, il Consigliere e Direttore del Consorzio di Tutela Aceto Balsamico di Modena IGP Federico Desimoni, il quale ha portato il proprio contributo enucleando dati e numeri sul settore food delle eccellenze enogastronomiche nazionali in Italia ed Europa. Ad ...
  • 11 aprile 2018

    La Cipolla Bianca di Margherita IGP si presenta insieme ad AICIG

    Segni particolari: IGP. È stata presentata ieri a Roma, nella sede dell’AICIG (Associazione Italiana Consorzi Indicazioni Geografiche) un’eccellenza che arriva dalle terre pugliesi: la Cipolla Bianca di Margherita IGP. Le peculiarità del prodotto, che ha ottenuto due anni fa il marchio di indicazione geografica protetta, sono state spiegate durante la conferenza stampa, alla presenza di Leo Bertozzi segretario generale di AICIG, Giuseppe Castiglione presidente del Consorzio di Valorizzazione e Tutela della Cipolla bianca di Margherita IGP, Ruggiero Piazzolla agronomo, Antonio Russo produttore. Presente anche lo chef Salvatore Riontino, che nell’occasione ha preparato alcune ricette a base della specialità pugliese. «La nostra cipolla è rimasta sempre la stessa negli ultimi due secoli – ha commentato Giuseppe Castiglione - viene prodotta non nel terreno, come di consueto accade, ma nelle sabbie del Mar Adriatico, a sud del Gargano, in una zona di elevato ...
  • 27 marzo 2018

    Qualivita e AICIG: il mio panino DOP e IGP

    Una manifestazione per far conoscere i prodotti DOP e IGP agli chef di domani, facendoli provare sul campo, organizzata da Qualivita e AICIG. Protagonisti i giovani allievi degli Istituti Alberghieri Gioberti e Vespucci di Roma, chiamati a inventare un panino innovativo usando solo prodotti a Indicazione Geografica. Fonte: Gambero Rosso
  • 27 marzo 2018

    “Il Mio Panino DOP IGP”: la Rassegna Stampa dell’iniziativa

    Fast food, Street food, Food delivery, in altre parole nuova ristorazione, un settore che in 5 anni è cresciuto dell'8% e con 210mila esercizi ha sorpassato di gran lunga la ristorazione tradizionale che ne conta 120mila. Ma il fenomeno si segnala soprattutto perché punta sempre più alla qualità adoperando prodotti certificati DOP e IGP, i consumi dei quali in 10 anni sono cresciuti in valore del 64%. Ed è così che nell'Anno del cibo italiano, il 2018, la Fondazione Qualivita, Aicig e i Consorzi di tutela DOP e IGP italiani hanno lanciato "Il Mio Panino DOP IGP" un'iniziativa che ha messo a confronto i giovani aspiranti chef con il mondo della qualità agroalimentare riscuotendo grande attenzione anche sulla stampa. SCARICA LA RASSEGNA STAMPA DELL'EVENTO
  • 27 marzo 2018

    Tutti gli ingredienti protagonisti del contest “Il Mio Panino DOP IGP”

    Km 1300 vince la sfida  Il Mio Panino DOP IGP promossa da Qualivita e Aicig, con la collaborazione dei Consorzi di tutela DOP IGP. Due  istituti alberghieri romani - Ipseoa Vincenzo Gioberti e Ipsseoa Amerigo Vespucci - si sono affrontati a  colpi di panini, con a disposizione, per ogni squadra,  una Qualibox contenente circa 40 diversi  prodotti DOP e IGP italiani. Quattro  le squadre, studenti  fra i 16 e i 19 anni, 16 i giurati (giornalisti di stampa nazionale ed esperti).  Gusto, descrizione e presentazione i parametri da giudicare. I panini sono stati chiamati km 1300, Vortice di sensazioni, Stritalo Hamb e Mc Extreme. Tutte ottime interpretazioni di sapori e gusto. Panino I classificato KM 1300 - IPSSEOA Amerigo Vespucci - 1300 sono  i km dal punto più a nord a quello più a sud d’Italia - un omaggio a tutta la tradizione agroalimentare del nostro Paese. Ingredienti del panino: Vitellone Bianco dell’Appennino centrale IGP razza Chianina bordato con ...
  • 27 marzo 2018

    Il panino DOP IGP conquista i giovani aspiranti chef

    Fast food, Street food, Food delivery, in altre parole nuova ristorazione, un settore che in 5 anni è cresciuto dell'8% e con 210mila esercizi ha sorpassato di gran lunga la ristorazione tradizionale che ne conta 120mila. Ma il fenomeno si segnala soprattutto perché punta sempre più alla qualità adoperando prodotti certificati DOP e IGP, i consumi dei quali in 10 anni sono cresciuti in valore del 64%. Ed è così che nell'Anno del cibo italiano, il 2018, la Fondazione Qualivita, Aicig e i Consorzi di tutela DOP e IGP italiani lanciano un'iniziativa per mettere a confronto i giovani aspiranti chef, ovvero gli studenti degli istituti alberghieri, con il mondo della qualità agroalimentare. Ieri a Roma, presso la Fondazione Exclusiva, si è tenuto il primo incontro di questo progetto che si intitola «Il mio panino DOP IGP», dove sono intervenuti più di cento studenti degli istituti Gioberti e Vespucci che si sono sfidati in una gara per realizzare il miglior panino ...
  • 26 marzo 2018

    AICIG tra i Soci Fondatori di OriGIn EU: a Bruxelles la presentazione ufficiale

    Un’organizzazione europea di circa 300 indicazioni geografiche per un fatturato alla produzione di oltre 30 miliardi di euro: si presenta così OriGIn UE, il progetto che lo scorso 21 marzo è stato illustrato a Bruxelles nella sede del Parlamento Europeo dal Vicepresidente della Commissione Agricoltura Paolo De Castro e del membro della stessa Commissione Michel Dantin, oltre che dal Presidente di OriGIN Claude Vermot-Desroches e del Direttore Massimo Vittori. Tra i membri fondatori di OriGIn EU e del consiglio c’è anche AICIG, Associazione dei Consorzi di tutela che rappresenta circa il 95% delle produzioni italiane ad Indicazione Geografica. “Lo scopo di OriGIn EU è quello di presidiare l’evoluzione dei negoziati bilaterali di libero scambio della UE per aiutare i consorzi europei a rafforzare il dialogo con le istituzioni – ha spiegato il Presidente di AICIG Cesare Baldrighi – al fine di migliorarne le clausole e chiedere una maggiore partecipazione al ...
  • 26 marzo 2018

    “Mio Panino DOP IGP”: le indicazioni geografiche italiane incontrano gli istituti alberghieri

    Grande successo per il contest “Il mio panino Dop Igp” tra istituti alberghieri organizzata oggi, 22 marzo, a Roma da Fondazione Qualivita, Aicig e i Consorzi di tutela Dop Igp nell’ambito del progetto portato avanti in sinergia per valorizzare le eccellenze agroalimentari a qualità certificata nel settore della ristorazione e in particolare all’interno della nuova ristorazione, ovvero street food, ristorazione veloce e food delivery. A preparare il panino di qualità vincitore sono stati gli studenti dell’Istituto alberghiero capitolino Vespucci che hanno voluto racchiudere nella preparazione vari sapori delle regioni italiane e chiamarlo appunto “Km 1300” (i km dal punto più a nord a quello più a sud d’Italia) in omaggio a tutta la tradizione agroalimentare italiana. La squadra del Vespucci si è aggiudicata la sfida sull’altro Istituto romano Gioberti. I quattro team dei due alberghieri hanno comunque tutti dimostrato capacità e impegno nella ...
  • 23 marzo 2018

    Km1300, vince il contest “Il mio panino DOP IGP”

    Si chiama KM1300, quanti sono i chilometri dal punto più a nord al punto più a sud dell’Italia il panino vincitore della sfida “Il mio Panino DOP IGP”. Ma avrebbero meritato di vincere tutte, le squadre degli istituti alberghieri romani Vespucci e Gioberti composte da giovani fra i 16 e i 19 anni,  motivati e curiosi,  che hanno avuto l’opportunità di conoscere direttamente il mondo della qualità agroalimentare italiana. Per gli studenti  è stata un’ottima occasione per assaggiare e lavorare con prodotti DOP IGP , anche con quelli meno conosciuti, che sono stati scoperti e utilizzate con la curiosità e la fantasia tipica dei giovani. E’ il caso della Brovada DOP, un prodotto friulano ottenuto dalla trasformazione della rapa bianca dal colletto viola, che i ragazzi hanno trovato nelle Qualibox predisposte per il contest.  All’interno di queste scatole gli studenti hanno trovato oltre 35 prodotti da scegliere per realizzare il panino da sottoporre alla ...
  • 22 marzo 2018

    “Nuova ristorazione”, il successo passa per i prodotti DOP IGP

    Indagine Qualivita: l’86% degli esercizi usa prodotti DOP IGP, solo il 39% ne comunica e valorizza l’utilizzo La testimonianza di McDonald’s che, con 560 ristoranti in Italia, si conferma un efficace canale di promozione e valorizzazione delle DOP IGP Oggi i prodotti DOP IGP sono un must nella ristorazione: secondo un’indagine Qualivita, nel 2018 ben l’86% degli esercizi usa prodotti DOP IGP nelle proprie ricette (ma solo nel 30% dei casi più di 10 prodotti). I formaggi sono i più presenti (91% dei casi), seguiti da aceti balsamici (70%), prodotti a base di carne e salumi (65%), carni fresche (20%), ortofrutticoli (18%) e oli di oliva (15%). Eppure, solo il 39% dei ristoratori intervistati comunica e valorizza l’utilizzo di prodotti DOP IGP presso i consumatori (menù, presentazione, certificati, etc). Insieme ai prodotti a Indicazione Geografica è la ristorazione stessa a crescere. Gli italiani sono sempre più abituati a mangiare fuori casa e lo fanno ...
  • 22 marzo 2018

    Le Dichiarazioni: il “Mio Panino DOP IGP” per formare i giovani chef del futuro

    Aicig e Qualivita incontrano gli studenti degli istituti alberghieri per un confronto sulle produzioni di qualità I Consorzi DOP IGP raccontano il valore dei prodotti DOP IGP per la ristorazione informale Ricade nell’ambito del “2018 Anno del cibo italiano” l’ultima progettualità firmata da Fondazione Qualivita, Aicig e i Consorzi di Tutela DOP IGP italiani per valorizzare le eccellenze agroalimentari a qualità certificata nel settore della ristorazione e in particolare all’interno della “nuova ristorazione” – street food, ristorazione veloce, food delivery – che negli ultimi anni, soprattutto nei giovani e nei nuovi consumatori, rappresenta un successo dovuto essenzialmente a tre fattori: qualità dei prodotti, creatività nelle ricette e capacità di comunicare. Un’iniziativa che mette a confronto i giovani chef - studenti degli istituti alberghieri - e il mondo della qualità agroalimentare dal titolo il “Il Mio Panino DOP IGP” e che segue altri ...
  • 22 marzo 2018

    Aicig e Qualivita lanciano il progetto “Il Mio Panino DOP IGP”

    Il 22 marzo ore 10.30 a Roma presso la sede della Fondazione Exclusiva, Qualivita in collaborazione con Aicig e gli istituti alberghieri di Roma Gioberti e Vespucci, organizzano un confronto fra giovani chef e il mondo della qualità agroalimentare. Il fenomeno della neo ristorazione – street food, ristorazione veloce, food delivery – degli ultimi anni, soprattutto nei giovani e nei nuovi consumatori, è un successo da ricondurre alla capacità del settore di valorizzare le materie prime di qualità e i prodotti del territorio. Quello che fino a poco tempo fa era visto come un modo di mangiare veloce ed economico, spesso legato a un’idea di scarsa qualità, oggi è a tutti gli effetti un settore di tendenza, con un giro di affari in continua crescita, che vede nel cibo gourmet la chiave del proprio successo: “hamburger di chianina”, “piadina romagnola”, “pizza e mortazza” sono specialità che riescono a sintetizzare gusto, qualità e origine per un’o...
  • 22 marzo 2018

    LIBERI.TV – Intervista Leo Bertozzi, Segretario Generale di AICIG

    "Il Mio Panino DOP IGP", una manifestazione per far conoscere i prodotti DOP e IGP agli chef di domani, facendoli provare sul campo, organizzata da Fondazione Qualivita e AICIG. Protagonisti i giovani allievi degli Istituti Alberghieri Gioberti e Vespucci di Roma, chiamati a inventare un panino innovativo usando solo prodotti a Indicazione Geografica. Fonte: Liberi.tv