Argomento: AICIG

  • 24 maggio 2017

    Aicig: assemblea annuale e convegno sull’evoluzione della normativa

    Giovedì 25 maggio ore 10.00 a Roma, presso la sede di Confcooperative, la Fondazione Qualivita parteciperà al convegno "I Consorzi di tutela e l’evoluzione della normativa: disciplinari e statuti" nell'ambito dei lavori dell’assemblea annuale 2017 di AICIG -  Associazione Italiana Consorzi Indicazioni Geografiche -  alla presenza dei 65 Consorzi soci e del Vice-Ministro Mipaaf Andrea Olivero. Temi generali dell’incontro, coordinato dal dirigente Mipaaf, Luigi Polizzi, saranno i principali ambiti di sviluppo del settore delle Indicazioni Geografiche. Sulla tematica "Gli statuti dei Consorzi di tutela a seguito della Legge 526/99: analisi e proposte" interverranno Cesare Nicola Baldrighi, Presidente Afidop e Presidente del Consorzio Grana Padano DOP e Giuseppe Liberatore, Presidente Aicig e Direttore Olio Chianti Classico DOP. Leo Bertozzi, Segretario Aicig e Massimo Vittori, Direttore Origin, faranno il punto su "I 'Gruppi di produttori' negli ...
  • 4 maggio 2017

    Aicig, incontro formativo su vigilanza e tutela dei prodotti DOP e IGP

    Si affrontano vari aspetti legati ai temi della vigilanza e tutela delle produzioni certificate DOP e IGP, nell'incontro formativo con gli operatori del comparto organizzato da Aicig nella giornata di oggi, 4 maggio, presso la sede del Consorzio del Pomodoro di Pachino IGP. I relatori di Aicig e di ICQRF presentano un inquadramento relativo al sistema normativo e sanzionatorio, all'utilizzo dei qualificativi e delle informazioni volontarie nell'etichettatura e alla tutela extra UE dei prodotti certificati (oltre a illustrare la rete OriGIn per l’attività di tutela internazionale). Interverranno per il Consorzio del pomodoro di pachino IGP il Presidente Sebastiano Fortunato, per Aicig il responsabile tecnico Rita Serafini e il Segretario generale Leo Bertozzi e per ICQRF il direttore dell'Ufficio Territoriale Sicilia, Giacomo Gagliano, l'assistente agrario e il funzionario dell'ufficio di Catania, Giovanni Parisi e Salvatore Simone Vaccaro. Fonte: Aicig SCARICA ...
  • 3 maggio 2017

    Formazione, a Siracusa l’iniziativa Aicig su “Disciplinari di produzione e statuti per i prodotti DOP e IGP”

    A pochi mesi dall'iscrizione del Consorzio di tutela del Limone di Siracusa IGP ad AICIG, l'Associazione italiana dei Consorzi delle Indicazioni Geografiche (i marchi DOP, IGP, STG), Siracusa ospita per la prima volta un importante incontro tecnico di questa importante realtà che raggruppa il meglio del panorama agroalimentare italiano, di cui il Limone di Siracusa IGP è parte integrante. Si terrà mercoledì 3 maggio prossimo alla Camera di Commercio di Siracusa, via Duca degli Abruzzi 4, con registrazione alle ore 10 e inizio alle ore 10.30. Il Consorzio ha deciso di entrare a far parte di AICIG con l'auspicio di favorire uno scambio di esperienze fra i produttori di Limone di Siracusa IGP e gli altri produttori dei tanti Consorzi d'Italia: è questo un modo per confrontarsi, per conoscersi, per crescere insieme. L'incontro verterà sugli statuti dei Consorzi e sui disciplinari di produzione, cioè su quegli strumenti che disciplinano le "regole del gioco" dello stare ...
  • 7 aprile 2017

    Dalla Sardegna a Parma, cinque giorni dedicati alle IG nel segno di AICIG

    Cinque giorni nel segno delle IG: da venerdì 7 a martedì 11 aprile l’Associazione Italiana Consorzi Indicazioni Geografiche sarà protagonista in veste istituzionale di una serie di eventi in tutta Italia. Il primo appuntamento sarà domani venerdì 7 aprile a Macomer (NU) presso la sede del Consorzio di Tutela del formaggio Pecorino Romano DOP ed interesserà il Segretario di AICIG Leo Bertozzi che in siffatta occasione incontrerà oltre ai rappresentanti dei rispettivi consorzi, 80 produttori provenienti da tutta la Sardegna di formaggi DOP - dal Pecorino Romano DOP al Pecorino Sardo DOP fino al Fiore Sardo DOP. Quello di domani è solo uno di una serie di incontri di formazione sulla difesa delle IG organizzati da AICIG, tuttavia la riunione rappresenta una importante occasione per valutare insieme programmi di promozione e valorizzazione delle IG territoriali. L’attenzione si sposterà poi a Parma, dove martedì 11 aprile lo stesso Segretario Generale Leo ...
  • 15 febbraio 2017

    Mozzarella di Bufala Campana DOP con AICIG alla Chianti Classico Collection

    Come ormai da tradizione il mondo del vino si è incontrato a Firenze per l' appuntamento con la Chianti Classico Collection, la manifestazione che presenta in anteprima le nuove annate dei prestigioso vino toscano. Centottantacinque aziende del Gallo Nero, per un totale di 676 etichette, 57 anteprime da botte della vendemmia 2016 e 87 Chianti Classico Gran Selezione in degustazione. Alla due giorni fiorentina ha partecipato anche il Consorzio di tutela Mozzarella di Bufala Campana DOP, nella collettiva curata da AICIG per esaltare l’accostamento fra due comparti che sono una voce determinante dell’economia del nostro Paese: grandi vini e prodotti agroalimentari di eccellenza  DOP IGP italiani. Alla stazione Leopolda di Firenze, in occasione dell’evento organizzato dal Gallo Nero per  presentare  le sue nuove annate in una collezione unica al mondo,  operatori,  giornalisti e stakeholder hanno molto gradito la presenza del banco di assaggio di  Mozzarella di ...
  • 8 febbraio 2017

    Martina: “Crescita export conferma le IG come settore strategico per tutto il made in Italy”

    Maurizio Martina – Ministro delle Politiche Agricole:  “La crescita di export delle nostre Indicazioni Geografiche conferma l’importanza strategica di questo settore per tutto il made in Italy. Il nostro impegno resta alto per valorizzare e tutelare un modello che per noi rappresenta un tratto distintivo, in grado di unire qualità, identità e legame con il territorio. Abbiamo davanti sfide decisive. A partire dal fatto che il 75% del valore complessivo è detenuto da 30 IG, con una concentrazione delle produzioni nel 20% delle province del Paese. È necessario superare questi gap puntando a un quadro più omogeneo e per farlo occorre soprattutto fare in modo che il Sud riesca a cogliere appieno le opportunità che ci sono facendo un salto di qualità concreto. Serve soprattutto una spinta all’organizzazione e a una nuova managerialità anche per i consorzi. In questi mesi abbiamo messo in campo degli strumenti utili, come quelli del Piano internazionalizzazione ma ...
  • 18 gennaio 2017

    Prosecco DOP e Mozzarella di Bufala Campana DOP: accordo nord-sud per vigilare sul mercato

    I Consorzi di tutela del Prosecco DOP e della Mozzarella di Bufala Campana DOP, insieme per vigilare sul mercato. Se ne parlerà durante l'incontro che si sviluppa nell’ambito di studio dell’evoluzione dell’attività di vigilanza tra nuove tecnologie e sinergie tra consorzi, che si terrà a Roma, il 18 gennaio - ore 12.00 - nella sala Cavour del Ministero delle politiche agricole, in via XX Settembre. Parteciperanno Luica Bianchi Capo dipartimento Mipaaf con un intervento sulle sinergie tra i consorzi di tutela; Stefano Zanette presidente del consorzio Prosecco DOP e Domenico Raimondo presidente del consorzio Mozzarella di Bufala Campana DOP approfondiranno i temi del protocollo di vigilanza Prosecco - Bufala Campana; Raffaele Borriello direttore generale Ismea, interverrà in relazione alla piattaforma informatica Ismea per lo scambio e la raccolta di informazioni. Concluderà l’incontro Stefano Vaccari Capo dipartimento ICQRF con un’analisi dell’impatto di ...
  • 21 dicembre 2016

    Qualivita in Finlandia promuove il sistema delle Indicazioni Geografiche

    Progetti congiunti con le organizzazioni finlandesi per rafforzare la qualità agroalimentare attraverso i il sistema europeo DOP IGP   Si rafforzano i legami tra il sistema delle Indicazioni geografiche italiano e la Finlandia dopo gli incontri che si sono tenuti nei giorni scorsi ad Helsinky fra la Fondazione Qualivita ed gli esponenti delle organizzazioni di settore del paese artico. Dopo il progetto formativo realizzato da Qualivita in Norvegia, si conferma con la Finlandia l’interesse dei paesi scandinavi alla conoscenza delle DOP IGP ed in particolare al modello dei Consorzi di tutela e della filiera di qualità italiana. Grande attenzione anche alle attività messe in campo dalle associazioni AICIG, Federdoc e dal Ministero delle politiche agricole, nello specifico quelle riguardanti gli accordi con la GDO e quelle relative a promozione e tutela nel mondo digitale. Il direttore Generale della Fondazione Qualivita Mauro Rosati ha esposto ai rappresent...
  • 19 dicembre 2016

    Formaggi e salumi, DOP e IGP italiane e francesi insieme per tutela e valorizzazione

    Potenziare e rendere più efficaci, anche come strumento di regolazione del mercato, i piani produttivi attraverso una serie di proposte che saranno presto sul tavolo della Commissione Europea. E’ il patto che i Consorzi di tutela delle DOP e IGP italiane e francesi nel settore salumi e formaggi hanno stretto grazie all’incontro tenutosi di recente a Reggio Emilia. Al tavolo del confronto i Consorzi italiani, formaggi Asiago DOP, Grana Padano DOP, Parmigiano Reggiano DOP, Pecorino Romano DOP, Prosciutto di Parma  DOP e Prosciutto di San Daniele  DOP e quelli francesi dei formaggi DOP della Savoia e del Comte'. “Analizzare l'esperienza nell'applicazione di questo recente strumento di regolazione dell'offerta introdotto dalle norme comunitarie ci mette in grado di fornire delle indicazioni al legislatore in modo da rendere i piani produttivi sempre più adatti alle necessità di valorizzazione e tutela delle denominazioni”, spiega soddisfatto Giuseppe Liberatore ...
  • 7 dicembre 2016

    QUALIVITA – Evento per i 20 anni della DOP Prosciutto Toscano

    Una presentazione per evento di celebrazione dei 20 anni della denominazione del Prosciutto Toscano DOP, organizzato dal Consorzio di tutela il 7 dicembre 2016. Il direttore generale di Qualivita Mauro Rosati propone un intervento su "Il futuro delle Indicazioni Geografiche fra tradizione e innovazione", ad un target di addetti alle vendite di boutique alimentari & specialty, banconisti, importatori e stampa di settore. PresentazioneProsciuttoToscanoDOP
  • 7 dicembre 2016

    Prosciutto Toscano DOP: 20 anni di denominazione

    Mercoledì 7 dicembre dalle 10.30 alle 12.30 Mauro Rosati, direttore generale di Fondazione Qualivita, interverrà all'evento di celebrazione dei 20 anni della denominazione del Prosciutto Toscano DOP, organizzato dal Consorzio di tutela presso nella Sala Pegaso di Palazzo Sacrati a Firenze. Per festeggiare questo primo traguardo e analizzare le prospettive di sviluppo futuro interverranno da Marco Remaschi,  assessore all'agricoltura Regione Toscana, Giovanni Bettarini, assessore sviluppo economico Comune Firenze, Nicola Levoni, presidente di ASSICA, Cristiano Ludovici, presidente Consorzio Prosciutto Toscano DOP, Francesco Sirtori, della facoltà di Agraria dell'Università di Firenze, Giuseppe Liberatore, presidente AICIG, Luca Sani, presidente Commissione Agricoltura alla Camera dei Deputati. Il Consorzio d tutela per l'anno in corso ha avuto un aumento del +64% (dati Ismea) riguardo la domanda interna e l’export rappresenta ben il 10% del fatturato (a pochi giorni ...
  • 31 ottobre 2016

    L’Indicazione Geografica conta: i cibi DOP e IGP vendono di più

    I prodotti che riportano in etichetta da dove provengono, e che anzi se ne fanno un vanto, incontrano maggiormente la fiducia dei consumatori. Questione di chiarezza e di onestà, oppure semplicemente di maggiore informazione, fatto sta che gli alimenti che possono fregiarsi di un marchio DOP oppure IGP vendono di più di quelli "anonimi". Lo dice una ricerca di Ismea e Aicig, l'Associazione Italiana Consorzi Indicazioni Geografiche. Nei prodotti DOP e IGP venduti a peso fisso le vendite in valore hanno registrato uri +7% su base annua (rispetto al+1,2%o rilevato dall'intera spesa agroalimentare), accompagnato dal +12,1% dei volumi. Più in generale, l'indagine ha rilevato come i prodotti «ad indicazione geografica» facciano registrare «contrazioni meno forti rispetto alla tendenza generale del mercato». Si tratta di indicazioni importanti, soprattutto perché arrivano da un servizio di monitoraggio capillare che tiene sotto controllo l'andamento delle vendite nella ...
  • 28 ottobre 2016

    Ismea-Aicig: i marchi a Indicazione Geografica garantiscono una maggiore capacità di difesa del valore

    Sono disponibili i primi dati dell'importante servizio di monitoraggio del mercato nazionale e di salvaguardia dei prodotti a IG (gennaio-agosto 2016) messo a punto da Ismea - Istituto di Servizi per il Mercato agricolo Alimentare, sulla base di una convenzione specifica con Aicig - Associazione Italiana Consorzi Indicazioni Geografiche. Il servizio permette di avere una visione complessiva sull'andamento degli acquisti finali di prodotti a IG nelle categorie commerciali più rappresentative; tendenze alimentari nelle diverse aree geografiche; scelte dei canali e comportamenti d'acquisto: correlazione tra acquisti e variabili socio-demografiche; azioni di promozione realizzate dalla GDO sulla categoria. In questa fase di start up, l'attività ha analizzato le opportunità e i limiti offerti dalle differenti banche dati che poi saranno organicamente composte per rendere fruibili e leggibili i dati. Gli strumenti di monitoraggio riguardano un campione di pr...
  • 17 ottobre 2016

    Aicig fa il punto sulle attività di verifica e salvaguardia delle DOP e IGP

    Torna a riunirsi il Gruppo Legale AICIG per fare il punto sulle attività di monitoraggio del mercato nazionale e di salvaguardia dei prodotti a IG. Stavolta a San Daniele del Friuli, grazie alla collaborazione con il Consorzio del Prosciutto di San Daniele socio fondatore dell'Associazione Italiana Consorzi Indicazioni Geografiche nella città simbolo identificativa di uno dei maggiori rappresentanti del Made in Italy agroalimentare nel mondo come il Prosciutto di San Daniele DOP. Nell’ottica del continuo miglioramento nella tutela del prodotto e di una sempre maggior garanzia nei confronti dei consumatori – dichiara il Direttore Generale del Consorzio del Prosciutto di San Daniele e Consigliere AICIG, Mario Emilio Cichetti – è stato avviato con Aicig, in parallelo all’ordinaria attività di vigilanza già svolta dai Consorzi, il monitoraggio collettivo e coordinato dei prodotti a Indicazione Geografica. Questo incontro di aggiornamento, che sarà ospitato presso ...
  • 15 settembre 2016

    AICIG: monitoraggio, vigilanza e web listening, la reputazione delle IG in rete

    Si è tenuto ieri presso la sede del Consorzio del formaggio Parmigiano Reggiano a Reggio Emilia l'incontro aperto del gruppo legale di AICIG volto ad approfondire le tematiche legate all'attività di monitoraggio e vigilanza rivolto ai Consorzi associati all'Associazione Italiana Consorzi Indicazioni Geografiche. L'incontro è stato introdotto dal Direttore del Consorzio formaggio Parmigiano Reggiano Riccardo Deserti che ha affermato: "L'incontro realizzato da AICIG si è concentrato sulla vigilanza, che per i prodotti DOP è di fondamentale importanza, soprattutto con l'evoluzione dei canali commerciali e con l'introduzione dei tanti sistemi legati al web e alla commercializzazione online. Inoltre, per la prima volta il tema è stato affrontato unendo i consorzi dei prodotti alimentari con quelli dei vini, proprio per lavorare in sinergia e dare valore alle DOP e alle DOC come "sistema Paese". Quindi vigilanza condivisa significa più tutela per tutti a favore dei consum...
  • 14 settembre 2016

    Pomodoro di Pachino IGP: Macfrut e Chianti tra i prossimi appuntamenti

    Ci sarà anche il Pomodoro di Pachino IGP tra le eccellenze agroalimentari che la Regione Sicilia schiererà presso lo stand del Macfrut, in programma a Rimini dal 14 al 16 settembre 2016. Un’occasione che negli anni si rinnova per riconfermare il ruolo di primo piano che il Pomodoro di Pachino IGP ricopre nella produzione ortofrutticola italiana. “Siamo felici di essere stati inclusi nell’iniziativa della Regione Sicilia- spiega il presidente del Consorzio Sebastiano Fortunato- perché il Macfrut è sempre un’occasione importante di confronto con altre realtà del panorama ortofrutticolo italiano e di incontro con buyer e stakeholder di settore. Riteniamo importante esserci, come già abbiamo fatto negli anni precedenti più volte”. Il Macfrut non è però l’unica occasione di visibilità per il prodotto e per il territorio, ospiti a Firenze il prossimo 24 settembre all’evento organizzato in occasione dei 300 anni del Chianti classico. L’invito è giunto ...